Project Ara: Google rilascia ufficialmente il Module Developer Kit (MDK)

10 aprile 201432 commenti

Il prossimo 15 e 16 Aprile si terrà la prima conferenza dedicata agli sviluppatori del tanto chiacchierato Project Ara. In attesa di avere maggiori informazioni sui primi smartphone modulari, durante le scorse ore Google ha ufficialmente rilasciato il primo Module Developer Kit (MDK) dedicato al Project Ara.

Grazie a questo nuovo MDK, seppur si parla ancora di un progetto in fase preliminare, con molti dettagli soggetti a cambiamenti, possiamo avere per la prima volta un quadro generale di come possa essere uno smartphone modulare.

Questo pacchetto servirà a tutti i produttori di terze parti per documentarsi sulla realizzazione dei propri componenti, durante la quale dovranno essere seguite delle precise linee guida.

Per quel che sappiamo, lo scheletro sarà realizzato in tre diverse dimensioni (la più grande sarà rilasciata in futuro) e su questi sarà possibile realizzare i componenti che formeranno integralmente lo smartphone modulare.

I componenti di base come batteria, Wi-Fi, display ed altoparlanti dovranno essere realizzati con dimensioni predefinite, seguendo sempre le regole e le linee guida prefissata da Google, il quale ha fornito anche un file CAD all’interno dell’MDK.

Sicuramente siamo ancora in una fase preliminare, ma se volete dare una prima occhiata non dovrete far altro che scaricare l’MDK dal seguente link:

Download MDK

 

Loading...
  • Pingback: Project Ara: Google rilascia ufficialmente il Module Developer Kit (MDK) - WikiFeed()

  • pirata_1985

    E vedi che la batteria è rimovibile!!

  • pirata_1985

    Another Brick in the.. Phone! Ehi teacher!

    • geo

      Questa volta hai centrato!!!

      …anche se, e anche se, dal tuo punto di vista lo vedo come una evoluzione del tuo scaffale preferito… hehehe

  • Pingback: Project Ara: Google rilascia ufficialmente il Module Developer Kit (MDK) | Crazyworlds()

  • Pingback: Project Ara: Google rilascia ufficialmente il Module Developer Kit (MDK) | mobilemakers.org()

  • moffolo

    Però…. non mi sembra che i componenti siano così intercambiabili… Se prendo il modulo fotocamera per il mio smartphone e dopo un anno lo cambio e vorrei passare il mio a mia madre, che ha un’altro “scheletro”, non mi sembra che sia possibile farlo, dato che gli attacchi sono dall’altra parte…
    Oppure se voglio mettere la fotocamera in un’altro slot (orizzontale al posto che verticale).

    • volpe96

      Da quello che ho capito sarà ad attacco magnetico, quindi l’orientamento non sarebbe molto importante, credo!

      • axe

        A me questo progetto intriga sempre di più. ..

        • volpe96

          Ma soprattutto dal punto di vista ambientale! Caxxo la vita dei vari componenti si allunga all’inverosimile! Ora se il processore si rompe cambi tutto il telefono, invece così cambi solo il blocco corrispondente ed è come nuovo!

      • moffolo

        Si, l’avevo letto anche io. E ho visto qualche video dove si vede che si inseriscono “a slitta”. Quindi avrebbero 3 lati adattati all’inserimento, e un lato per l’esterno. Bisogna vedere se magari invece tutti i lati sono uguali. E anche vedere se i connettori sotto sono indipendenti dal senso di inserimento del modulino. Guardando le immagini sopra, il modulo della fotocamera ha 3 diverse posizioni e 2 diversi orientamenti.

        • olè

          sì ma quello che conta sono gli orientamenti non le posizioni, tra l’altro guardando più attentamente si potrebbe anche pensare che il connettore della fotocamera è sempre allo stesso posto, ovvero sotto la lente, anche perchè gli attacchi stanno sempre nello stesso punto, piuttosto tutti questi telefoni come fanno per esempio con il microfono? e per la fotocamera frontale? ok il retrofondo del telefono ma davanti che cosa hai un telefono edge to edge in 4×4?

          • moffolo

            Io parlavo di intercambiabilità anche tra vari “scheletri”. Posso dare il modulo fotografico a mia mamma che ha uno scheletro diverso oppure no? Boooh.

          • olè

            avevo capito che ti riferivi a quello, per questo dicevo che dipende dall’orientamento e non dalla posizione, comunque secondo me si può

          • moffolo

            Spero. Come progetto mi attira molto!!!

    • land 110

      la fotocamera ha la stessa dimensione
      altre cose no

      • moffolo

        Ho preso l’esempio della fotocamera proprio per questo. Bisogna comunque vedere la disposizione dei connettori e come è pensato l’incastro del modulo. Guardando le immagini sopra, il modulo della fotocamera ha 3 diverse posizioni e 2 diversi orientamenti.

  • WONDERBRAun

    Secondo me il limite di questo progetto è che ci sono troppi componenti integrati nella “scocca” in primis lo schermo che è ahimè il componente più costoso… Purtroppo con le tecnologie attuali questo limite non sembra superabile ma sicuramente per un futuro ecosostenibile è questa la strada.

    • marco

      Scusami, ma io lo vedo già removibile, levo tutti i blocchi e compro “l’anima” nuova con lo schermo migliore o nuovo (magari perchè si è rotto).

    • Mario

      Da quel che so anche davanti ci sono due slot, di cui uno per il display che sarà quindi intercambiabile.

  • alex

    Non capisco il n° diverso di slot per diverse dimensioni :#

    • Logico

      Semplicemente Perché in più spazio ci stanno più blocchi

      • alex

        Si.. Risposta intelligente… Ma ovvia.
        Il mio dubbio/problema resta.
        Qll più piccolo 6slot
        Medio 8
        Grande 9…

        Già l’avevo visto in notizie precedenti e mi chiedevo e continuo a chiedermi…
        Questo vuol dire che se scelgo “scheletri” diversi avrò telefoni con più, o meno componenti intercambiabili?

        Non mi sembra una cosa equa

        • volpe96

          Boh, magari ci si metteranno batterie aggiuntive per aumentare l’autonomia dei device più grandi…. Oppure, non ne ho idea!

  • Pingback: Project Ara: Google rilascia ufficialmente il Module Developer Kit (MDK) | Alcoolico()

  • Pingback: Project Ara: Google rilascia ufficialmente il Module Developer Kit (MDK) | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • masterblack91

    Mamma mia,Google guadagna terreno sempre di più,con questo progetto riuscirà a rivoluzionare il mondo degli smartphone…sarebbe fantastico poter farsi un telefono su misura,proprio come i pc :) poter risparmiare su certi componenti per poter sceglierne altri (esempio: invece di spendere soldi per un modulo nfc,si spendono per prendere una fotocamera migliore ecc)
    senza contare che porterebbe un nuovo mercato,quello dei componenti mobile…

  • FabioF5

    Il Project Ara è la prima idea veramente innovativa in materia di cellulari e smartphone in circa 15 anni. (IMHO)

  • meemobi.com

    Spezza con KITKAT !! l’hanno fatto apposta !!

  • Giacomo Pasqua Pasquali

    L”importante è ke se mi cade non debba andare i giro per il mondo a raccogliere i vari pezzi :-P

  • Pingback: Project Ara: ecco il Module Developer Kit [DOWNLOAD] : NetItaly .info()

  • italba

    Io ho paura della affidabilità dei contatti dei vari moduli. Un telefono è soggetto a colpi, vibrazioni, sbalzi di temperatura a di umidità. Pensare che tutte le centinaia di contatti tra i vari moduli devono funzionare perfettamente per far funzionare il telefono mi preoccupa parecchio.