Samsung Galaxy S IV: l’impatto sui “vecchi” Galaxy in un’infografica

29 aprile 201311 commenti

Una nuova infografica realizzata da CompareMyMobile vuole mostrare agli utenti ed a tutti gli esperti del mercato mobile quale sia stato l’impatto del nuovo Samsung Galaxy S IV sui vecchi smartphone del produttore sud-coreano. Dall’annuncio del nuovo top-gamma, Samsung ha generato un aumento del 129% delle valutazioni dei “vecchi” modelli Galaxy, con un aumento del 29% delle permute. Tutti questi dati sarebbero stati forniti da una società che cura ben 40 negozi di riciclaggio di smartphone (vendita dell’usato) nel Regno Unito.

Secondo questi dati la stessa società avrebbe dichiarato che tali numeri sarebbero stati registrati solamente con gli iPhone di Apple, confermando che la gamma Galaxy S ha raggiunto lo status sociale di “iPhone”, quello che è sempre appartenuto allo smartphone di Cupertino.

La domanda di permute dall’annuncio del GS4 è aumentata del 29% per gli altri device Samsung, per i quali il 14 Marzo era solo del 12.5%.

impact

Ovviamente il prezzo dei precedenti Galaxy S è stato leggermente tagliato dal momento della presentazione del nuovo Galaxy S IV. Per quanto riguarda il primogenito il prezzo è ulteriormente calato del 10%, fermandosi a circa 75$; per quanto riguarda il Galaxy S II il prezzo è sceso del 23%, ovvero circa 100$, invece il Galaxy S III ha subito un taglio sul prezzo del 19%. Il mercato del Galaxy S IV influenza ovviamente anche quello dei due Galaxy Note, i quali hanno subito un calo, rispettivamente, del 7% e del 3%.

values

Tutti questi dati fanno riferimento al mercato britannico e statunitense e perciò non riguardano il nostro mercato, anche se le tendenze potrebbero essere molto simili.

Secondo voi come ha influenzato il mercato mobile l’arrivo del nuovo Samsung Galaxy S IV?

 

Loading...
  • luk

    Non è l’arrivo in se che influenza il mercato, ma la gente che fa di una saponetta lo status symbol del momento, non sapendo accontentarsi di ciò che già è ottimo.Un telefono è pur sempre un telefono con dual quad octa ecc. la differenza la fa il gusto personale, personalmente mi trovo bene con gs2 e penso di sostituirlo quando troverò il terminale che ” mi prenderà “. ( Ovviamente trattasi di opinione personale non per forza condivisibile ).

    • Luke_Friedman

      Già, leggendo l’infografica ho provato pena per quelli che hanno dato indietro il Note 2!

  • affimax

    Quoto Luk,e dico che purtroppo finchè saremo in balia dei vari apple,samsung e vari e finchè ci comporteremo come dei pecoroni a fare le file fin dalla notte prima per essere i primi ad acquistare il nuovissimo modello,le aziende di cui sopra,avranno sempre vita facile.

    • kelkes

      E perché dovrebbero averla difficile

      • morphozz

        Poi non lamentarti quando in Italia gli smartphone li fanno pagare molto di piu, e vediamo ogni giorno nuovi modelli esclusivi per il mercato asiatico.. GS4 dual sim a prezzo piu basso in primis

        • M9quattro

          A proposito si gs4 dual sim, secondo voi funziona in Italia uno di importazione asiatico?

        • kelkes

          In italia è alta l’iva, non so fino a quanto c’entrano i produttori

      • luk

        Perche è ora che la smettano di sfornare terminali come conigli aggiungendo pseudo migliorie, che all’utente medio non cambiano la vita. Se facessero uno smartphone con l’autonomia del mio vecchio n73 sarebbe si una innovazione degna di nota. Per questo bisognerebbe rendere la vita dura alle aziende produttrici, cosa ce ne facciamo di una Ferrari con serbatoio da scooter?

    • kelkes

      Questo è marketing

  • Stefano Spadaro

    “una società che cura ben 40 negozi di riciclaggio di smartphone” …. “(vendita dell’usato)”

    ah ecco :-D

  • nikosketto

    Io ho ancora il gs1 con rom Tsunami GB 2.3.6, e un Note1 con 4.1.2 LT4, Entrambi vanno una bomba. Quando provi il Note, il suo display, il suo pennino, non torni più indietro. Non lo cambierei con nessun altro cell, neanche col Note2. Preferisco il 16:10 del Note1 al 16:9 del Note2