Samsung Galaxy S IV, permessi di root già disponibili per la versione con chip Snapdragon

27 Aprile 201326 commenti

E' ormai diventata una gara quella che mette di fronte i guru dello smanettamento mobile, che ad ogni nuovo device di richiamo in uscita si sfidano cercando di arrivare per primi al traguardo: non poteva fare eccezione Galaxy S IV, per la cui versione equipaggiata con Qualcomm Snapdragon è possibile, a tempo di record, ottenere gli agognati permessi di root.

Solitamente il circuito su cui vanno in scena simili gare è quello di xda-developers, e anche stavolta vale la regola. Scaricando Motochopper (disponibile a questo link) , un exploit creato per devices Motorola, è possibile effettuare il root seguendo questi passaggi:

  • Estrarre il contenuto del file .zip
  • Se si utilizza Windows, assicurarsi di aver installato i più recenti drivers USB Samsung.
  • Assicurarsi che la modalità Debig USB sia abilitata sul device
  • Collegare il device al PC via USB.
  • Se si utilizza Windows, aprire la cartella dei file estratti ed eseguire “run.bat”. Se si utilizza Linux or OS X, aprire la cartella in una shell ed eseguire “./run.sh”.
  • Autorizzare la connessione ADB dal PC al device.

Una procedura davvero semplice, dunque. Per maggiori informazioni fate riferimento al thread aperto su xda-developers, in attesa, e siamo sicuri sarà breve, che arrivi una guida simile anche per la versione Exynos.

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com