Sony nel 2013 cercherà di vendere 50 milioni di smartphone

8 novembre 201211 commenti

Sicuramente il 2012 è stato un ottimo anno per il mercato smartphone Xperia di Sony e come ben sappiamo, almeno per il settore mobile, il bilancio è molto positivo grazie ai 9 milioni di smartphone venduti in ogni singolo trimestre. Il produttore nipponico perciò tenterà di mantenere ed accrescere le vendite dei propri Xperia anche nel 2013 durante il quale tenterà di vendere ben 50 milioni di smartphone, circa 12,5 milioni per ogni singolo trimestre.

Già la gamma Xperia dei primi mesi del 2013 promette bene con Sony Odin, Yuga e molti altri protagonisti di ottimi test benchmark. Ottime potenzialità, ottimo hardware ed una pluriennale esperienza nel settore mobile permetterebbero al colosso nipponico di puntare in alto per il prossimo anno.

Secondo il portale DigiTimes, stavolta più attendibile rispetto a molte altre indiscrezioni, Sony sarebbe pronto a vendere 50 milioni di smartphone Android durante il prossimo 2013. Per raggiungere questi importanti obiettivi circa il 40% della produzione potrebbe essere affidata ad aziende esterne come Arima, Compal e la celebre Foxconn.

Molto probabilmente a questi produttori non verranno affidate le produzioni dei top-gamma come Odin e Yuga ma certamente molti altri ottimi smartphone. Sony dovrà riuscire a contrastare i grandi colossi del mercato con ottimi smartphone, dotati di un ottimo hardware e soprattutto aggiornati in breve tempo.

Sappiamo bene che quest’ultimo è un punto debole degli smartphone Xperia, che, per esempio, quest’anno sono arrivati sul mercato con Android 2.3 Gingerbread già quando Ice Cream Sandwich era presente sul mercato. Questi smartphone adesso fanno affidamento su ICS ma ben sappiamo che molti device utilizzano Android 4.1 ed in futuro anche Android 4.2.

 

Loading...