Sony Xperia J: la recensione di Androidiani.com

19 marzo 201317 commenti

Grazie a Sony Italia abbiamo potuto testare per voi l’Xperia J, uno smartphone Android di fascia medio-bassa che ha da poco ricevuto anche l’aggiornamento ufficiale ad Android 4.1.2 Jelly Bean, confermando l’attenzione del produttore nipponico nei confronti di tutte le fasce del mercato. Dopo alcune settimane di test approfonditi vi proponiamo la nostra recensione con le considerazioni personali sulle reali potenzialità di questo dispositivo Android.

Prima di procedere con la recensione vera e propria riportiamo brevemente le specifiche tecniche del Sony Xperia J:

  • Display TFT da 4 pollici con risoluzione di 854×480 pixel;
  • Processore single-core Qualcomm Snapdragon MSM7227A da 1 GHz;
  • GPU Adreno 200;
  • 4 GB di memoria interna (espandibile tramite microSD);
  • 512 MB di RAM;
  • Android 4.0 Ice Cream Sandwich (aggiornabile ad Android 4.1.2 Jelly Bean);
  • Fotocamera posteriore da 5 megapixel con autofocus e flash LED (registrazione video a 480p);
  • Fotocamera anteriore VGA;
  • Batteria da 1.750 mAh;
  • MicroUSB, Bluetooth 2.1, Wi-Fi 802.11 b/g/n, NFC, DLNA;
  • GPS, A-GPS;
  • Dimensioni: 124.3x61x9.2 millimetri;
  • Peso: 130 grammi;

HARDWARE

Nella parte frontale dello smartphone troviamo un buon display da 4 pollici con risoluzione di 854×480 pixel, certamente non molto elevata ma con tale diagonale riesce ad offrire ottimi colori ed una buona definizione senza perdere in qualità. Buona anche la luminosità che permette di poter utilizzare tranquillamente lo smartphone anche sotto la luce diretta del sole.

Sopra il display troviamo una fotocamera anteriore VGA ed un piccolo LED di stato, subito sotto invece trovano spazio i classici tasti soft-touch ed un interessante LED integrato nella cornice inferiore che si accende solamente durante le fasi di sblocco del display (purtroppo non ha funzione di notifica).

20130318_170211

La scocca posteriore è removibile e copre una batteria da 1.750 mAh, lo slot per microSD (fino a 32 GB) e slot per SIM in formato standard. Posteriormente troviamo anche una fotocamera da 5 megapixel con autofocus e flash LED ed uno speaker di sistema.

Sul lato destro troviamo il bilanciere del volume ed il pulsante di accensione/spegnimento/blocco/sblocco, invece sul lato sinistro c’è solamente l’ingresso microUSB.

20130318_165536 20130318_165610

Superiormente troviamo l’ingresso per il jack audio da 3.5mm ed il tour hardware termina qui.

20130318_165558

Il design dell’Xperia J è chiaramente ispirato a quello dell’Xperia Arc S, con un retro leggermente curvo in grado di garantire una presa molto solida, ma nonostante ciò l’Xperia J non dona la stessa sensazione del celebre “antenato”. Le dimensioni ed il peso sono contenute e perciò è possibile utilizzarlo con una sola mano.

 

SOFTWARE

Il Sony Xperia J è in vendita con a bordo Android 4.0 Ice Cream Sandwich, personalizzato leggermente con interfaccia proprietaria del produttore nipponico, ma grazie al lavoro di Sony sarà possibile aggiornare il sistema ad Android 4.1.2 Jelly Bean.

Screenshot_2013-03-18-16-28-23

La personalizzazione del software da parte di Sony porta alcune funzioni interessanti come la presenza di un contatore SMS (disponibile anche il widget), certamente utile per tutti coloro che utilizzano un piano tariffario con SMS limitati, trackID (applicazione per il riconoscimento dei brani musicali), PlayNow, Music Unlimited e tutti gli applicativi che possiamo trovare anche su altri smartphone Sony.

Essendo comunque un dispositivo di fascia medio-bassa non troviamo importanti funzionalità nella fotocamera e genericamente nel software personalizzato da Sony, se non alcune delle principali modifiche che ritroviamo anche su altri Xperia, come la tastiera con il supporto allo swype.

 

CONSIDERAZIONI

Grazie alle lunghe settimane di prova possiamo stilare una piccola lista degli aspetti positivi e negativi di questo Xperia J.

Con un display da 4 pollici, un processore single-core ed una batteria da 1.750 mAh possiamo facilmente arrivare a fine serata durante le giornate di utilizzo intenso, ma sarà possibile andare anche oltre le 24 ore con i dovuti accorgimenti.

Screenshot_2013-01-18-21-15-24

Se per certi aspetti il processore single-core è poco dispendioso a livello energetico ne risentiranno certamente le prestazioni. Le operazioni semplici vengono svolte egregiamente ma con alcune applicazioni in esecuzione il processore da 1 GHz ed i 512 MB di RAM non bastano, per esempio la navigazione diventa più lenta, pesante, il rendering delle pagine non è rapido, ma ovviamente attendendo il caricamento completo delle pagine si potrà contare su una navigazione discreta.

Funzionano bene il client mail ed altre applicazioni come Gmail, nonostante nella scrittura la tastiera soffra di alcuni piccoli rallentamenti, dovuti apparentemente alla correzione automatica del testo (disattivando questa opzione la situazione migliora).

Passando alla multimedialità, abbiamo apprezzato molto gli scatti fotografici con ottime condizioni di luce, dettagliate, con colori molto fedeli; purtroppo la qualità cala in scarse condizioni di luce. I video vengono registrati solamente fino ad un massimo di 640×480 pixel, i quali rendono bene sul display dello smartphone ma passandoli ad un PC o TV si nota la qualità non eccezionale.

L’aggiornamento ad Android 4.1.2 ha risolto un piccolo problema che avevamo riscontrato nel dialer. Precedentemente la ricerca rapida dei contatti avveniva per numero e non per nome, rendendola alquanto inutile, fortunatamente con l’update questo problema è stato risolto.

 

CONCLUSIONI

Il Sony Xperia J è disponibile in tutti i principali negozi, anche online, ed attualmente è possibile trovarlo anche ad un prezzo inferiore ai 200€ (Redcoon.it). Genericamente l’Xperia J è uno smartphone discreto, offre prestazioni nella media senza eccellere in alcun aspetto. Sfortunatamente con un ottimo Xperia U sul mercato a circa 200€ questo smartphone Android potrebbe non avere un il successo che gli spetta.

Detto ciò resta a voi giudicare lo smartphone.

 

Loading...
  • Guest

    si si si si si si si.
    si.
    in teoria e in pratica è migliore l’xperia u.

    al di fuori di questi due modelli il mio consiglio è di non acquistare roba con meno di 1 GB di ram.
    Sebbene 1GB non si possa considerare future-proof, certamente è ciò che serve per godersi appieno android e la sua gestione delle app in ram “esotica”.

    Xperia J è uguale a galaxy S (smartphone di 3 anni fa).
    Xperia U è come il galaxy nexus ma con metà della ram. Imho accoppiare 512 di ram con un dual core è una grossa ca**ata.

    Imho ora come ora conviene aspettare, perchè 250€ per un Galaxy Nexus non si possono vedere: prezzo/prestazioni ridicolo se pensiamo che in UK con 270€ si compra un nexus 4.

    Aspettare fino a quando? Fino a che il galaxy nexus non scende al di sotto delle 200. Di più no. E siamo comunque di manica larga confrontando il nexus 4.

    Persino più della CPU, la ram garantisce fluidità nell’uso quotidiano: non essendo un grosso videogiocatore su smartphone, personalmente preferirei avere un monocore e un GB di ram piuttosto che un dual core con 512 di ram.

    Poi mettere jelly bean su 512 di ram è mezza pazzia! Appena cambi app, quella precedente viene chiusa… ecco perchè il mio sgs comincia a starmi stretto D-:

    Poi magari Sony l’ha ottimizzato alla follia e cose del genere… ma 512 di ram resta una dotazione di tre anni fa.

    • Liuk01

      si probabilmente hai ragione…è migliore l’u

      • l angelo

        Sony Xperia j Il telefono peggiore che mi sia mai capitato lento reattivo come un bradipo chiude le pagine per i fatti suoi!na patacca

        • gianni

          D’accordissimo. Lento anche nelle funzioni agenda e SMs. Una delusione. Mi è stato regalato ma da Sony ci si aspetterebbe qualcosa di più. Primo e ultimo smartphone Sony.

  • Stefano Spadaro

    si si si si si si si.
    si.

    in teoria e in pratica è migliore l’xperia u.

    al di fuori di questi due modelli il mio consiglio è di non acquistare roba con meno di 1 GB di ram.
    Sebbene 1GB non si possa considerare future-proof, certamente è ciò che serve per godersi appieno android e la sua gestione delle app in ram “esotica”.

    Xperia J è uguale a galaxy S (smartphone di 3 anni fa).
    Xperia U è come il galaxy nexus ma con metà della ram. Imho accoppiare 512 di ram con un dual core è una grossa ca**ata.

    Imho ora come ora conviene aspettare perchè 250€ per un Galaxy Nexus non si possono vedere: prezzo/prestazioni ridicolo se pensiamo che in UK con 270€ si compra un nexus 4.

    Aspettare fino a quando? Fino a che il galaxy nexus non scende al di sotto delle 200. Di più no. E siamo comunque di manica larga confrontando il nexus 4.

    Persino più della CPU, la ram garantisce fluidità nell’uso quotidiano: non essendo un grosso videogiocatore su smartphone, personalmente preferirei avere un monocore e un GB di ram piuttosto che un dual core con 512 di ram.

    Poi mettere jelly bean su 512 di ram è mezza pazzia! Appena cambi app, quella precedente viene chiusa… ecco perchè il mio sgs comincia a starmi stretto D-:

    Poi magari Sony l’ha ottimizzato alla follia e cose del genere… ma 512 di ram rimane comunque una dotazione di tre anni fa.

    • gas

      grazie.
      in effetti da quello che ho capito l’u non riceverà l’ultimo aggiornamento, mentre questo si, ma l’hardware è lo stesso. strana scelta.
      il galaxy nexus ha il problema che non se ne trovano in giro, a parte il prezzo.
      saluti e grazie di nuovo

    • derapage

      Lascia perdere il gnexus… Cpu e gpu dello xperia U sono decisamente inferiori… Vanno bene ma sono di un’altra categoria…

    • Lilla4

      Stefano Spadaro mi spiace ma non sono affatto d’accordo con lei… Il Sony Xperia U non credo sia meglio… questo non solo esteticamente, ma anche in base alle funzionalità!!!
      1) L’Xperia U NON HA LO SLOT PER LA SCHEDA SD, e già avendo poca memoria non è possibile che non ci sia….
      2) Ha la RAM più piccola dell’Xperia J, ed anche questo ha il suo peso..
      3) (Anche se meno rilevante) L’estetica è sicuramente peggiore, specialmente per quella barra in fondo al cellulare…
      Per concludere il mio giudizio, aggiungo anche che non solo secondo me è peggio, ma costa anche 60 € in più…

      Spero di aver reso l’idea… :(

  • Ruppolo

    Questa prova dimostra che è meglio un Nokia da 30 euro.

    Una automobile fatta con i lego non serve a nulla, se non a buttar via i soldi.

  • derapage

    Lo xperia sole di trova a meno di 200 euro in negozio a poco più. Il GS advance…. Chi comprerebbe questo pacco?

  • Andrea

    Si, infatti è il Note 3, la recensione su xperia j è una copertura…
    Ma dai su! Hahaha ;)

    • LUCA

      hanno cambiato la foto, prima eranno solo 4 telefoni nella prima foto e non xperia j, adesso sono 5 e sono xperia j, ho detto io che sono lecca culli e imbecili questi che gestiscono questo sito, manco non hanno il corraggio di ammeterlo quando sbagliano!!! vergogna…

      andrea si chiama anche la mia amica che mi scopo e anche lei reagisce come te, uguale… stai calmo se non sai che foto era prima che se no faccio confuzione e magari ti ritrovi con il mio tubo sul tuo sederino…

  • andrea

    io l’ho comprato…
    -touch screen lento sui tasti sms ad esempio;
    -fluidità non di certo paragonabile ad un samsung nel cambio di schermata;
    -modalità walkman insufficiente come volume (probabilmente per il rispetto dell’udito ma saranno poi affari miei no….?);
    -ah…non si accende più dopo averlo collegato al pc per l’aggiornamento..

    del resto ha buoni colori, uno schermo molto grande, fotocamera cosi cosi, ha una memoria ridicola e i tasti per bloccarlo e per modificare il volume sono troppo vicini.

    in definitiva si potrebbe meritare un 6 su una scala da 1/10, ma non raggiunge la sufficienza visto che dopo un mese di vita non parte più.

  • fabrizio

    salve ho fatto l’aggiornamento del sistema ma il navigatore nn mi funziona nn mi richede di fare l ‘aggiornamento cosa devo fare?????????

  • Fabio

    non lo consiglio a nessuno…..a meno che non sia un nemico. Pessimo acquisto,e l’ho pagato anche a prezzo pieno 249 (era Natale)

  • Vincenzo

    L’ho avuto in regalo e posso dire una sola cosa…NON COMPRATELO ASSOLUTAMENTE!
    -Ha una memoria a dir poco ridicola
    -è molto lento come telefono
    -dopo un paio di mesi per ascoltare qualcosa con le cuffie devo prima spegnerlo inserire le cuffie e riaccenderlo poi per tornare al volume normale devo fare il processo inverso
    -molte applicazioni non vengono supportate e quelle supportate vanno malissimo
    -ogni tanto il touch fa quello che vuole
    Insomma se cercate un telefono buono non comprate questo è RIDICOLO!

  • lucia

    non riesco a giocare a candy crush su facebook