Usate protezioni? – JSQ V

7 Giugno 2015104 commenti

Pellicole protettive, antigraffio, antiditate, custodie in silicone, in tpu, flip cover e chi più ne ha, più ne metta. Oggi andremo a parlare dei metodi di protezione che utilizziamo per i nostri smartphone.


Ok, prima di tutto, il titolo. Sì, cercavo da tempo un nome da dare a questa rubrica domenicale, e visto che non mi è venuto in mente assolutamente nulla di degno, ho pensato di ricorrere a una sorta di inside joke molto in voga tra me e i miei amici, che consiste semplicemente nel trasformare parole, o frasi, in sigle.
Ovviamente il significato della sigla JSQ resterà avvolto nel mistero, quindi non chiedete, ma c’è una buona notizia: posso invece rivelarvi che significa quella “V” che la accompagna e… rullo di tamburi… significa “cinque”, perché questa è la quinta puntata della rubrica (le vecchie le potete trovare qui).
Fatta questa inutile premessa, passiamo all’argomento di oggi.

Come avete già potuto intuire (spero), il tema odierno è quello della protezione.
Ora più che mai, infatti, le protezioni per smartphone sono sempre più in voga, questo perché nonostante le tecnologie antigraffio siano ormai all’avanguardia, la stessa cosa non si può assolutamente dire per quelle anticaduta. Ed ecco quindi che mentre il telefono ti scivola di mano, ti vedi passare davanti tutte le ore di lavoro passate per poter permetterti l’ultimissimo Galaxy S6 che ti è costato mezzo (o più) stipendio.

Meglio quindi evitare questo mini heart attack e investire quei pochi euro per vivere un po’ più sereno, con “un po’” ben sottolineato perché la sfiga è ben più forte anche di quella custodia temprata nel vero acciaio.

Personalmente, utilizzo custodie rigide, o flip all’evenienza, da quando ho iniziato a interessarmi seriamente di smartphone cinesi. Questo principalmente perché all’interno della confezione del cellulare molto spesso è presenta una custodia, cosa piuttosto rara per i telefoni che troviamo tranquillamente nei negozi fisici, anche perché vengono poi vendute separatamente e con prezzi spesso folli, come in particolare quelle ufficiali di Samsung o HTC.
Sul mio dispositivo attuale, Gionee Elife E7, utilizzo una flip cover inclusa nella confezione che, purtroppo, non ha la funzione di auto-accensione dello schermo quando si tenta di aprirla, che ho sempre trovata molto comoda.
Per quando riguarda le pellicole, queste non le ho mai usate, principalmente per due motivi: il primo, è perché il Gorilla Glass (o simili) conferisce una protezione sufficiente ai graffi, e il secondo è perché a quanto pare per installarle correttamente è richiesta la frequentazione di un corso di laurea ad-hoc, con relativa specializzazione.

Androidiani, Usate protezioni?

 

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com