Vivo Xplay 3S: Test del display [ANDROIDIANI LAB]

1 aprile 201415 commenti

Vivo Xplay 3S è il primo cellulare al mondo con risoluzione QHD. Quando fu presentato, in molti si chiesero quali sarebbero stati i reali benefici per l’esperienza utente e se una risoluzione così elevata fosse stata una scelta frutto della volontà di Vivo di voler stupire a tutti i costi, anche sapendo di sacrificare, a priori, la durata della batteria del suo smartphone.

L’obiettivo della review odierna è quello di dare risposte a questa domanda mediante una serie puntigliosa di test e di comparative tra Xplay 3S ed altri top di gamma.

In primo luogo, partiamo dall’analisi delle specifiche tecniche dello schermo prodotto da AU Optronics.

Tecnologia LTPS/IPS
Distanza dai bordi 2,1 mm
Superficie coperta 80,71%
Densità 491 ppi
Risoluzione 2560/1440
Luminosità 500 cd/m2
Gamma colore 70%sRGB
Contrasto 1000:1

La prima verifica ha riguardato la luminosità dichiarata. Con un luxometro abbiamo misurato i nit.

nits

Siamo davvero vicini al valore dichiarato (500 vs 488) e questa luminosità fa sì che il nostro Xplay 3s abbia un’ottima visibilità alla luce del sole.

Abbiamo, poi, usato un microscopio digitale per capire la differenza in pixel di una risoluzione così alta e abbiamo usato come elemento di confronto il display retina dell’iphone 5S.

GOQycLLbHjHHCcxt2zw9_3QDb-tvx-1rNUxw4ItNmdU

La differenza di ppi (488 vs 326) appare visibile poiché il Vivo ha pixel marcatamente più pieni e meno ruvidi dell’iphone.

Con quella densità di pixel ci sono alcuni immagini che hanno una resa incredibile.

auto

Abbiamo poi calcolato “il livello di nero” ed il rapporto di contrasto. Entrambi i valori sono buoni e migliori di quelli dichiarati dal produttore

Immagine

La capacità di contrasto dello schermo è stata testata mediante un pattern di prova a 256 livelli di grigi. La stratificazione che si osserva è molto buona, il bianco e il nero sono molto chiari su entrambe le estremità ed il passaggio del colore tra ogni blocco può essere chiaramente distinto grazie ad un contrasto davvero alto.

ST0QR2_xMkH2kGrg39JYe4Cr3YaTHLIFX7ceZHslgdMwtmk

Anche la palette di prova a 24 colori conferma che le prestazioni del vivo Xplay3S sono buone.

24colori

Ogni colore viene riprodotto in maniera molto accurata ed il nero ed il bianco sono facilmente visibili. I livelli di colore sono pieni e ben contrastati senza raggiungere le tonalità troppo vivide di uno schermo AMOLED.

L’angolo di visione arriva fino a 178° restituendo ancora immagini ben visibili.

angolo_visualizzazione

Proprio la vicinaza dei colori ad uno schermo Amoled ha destato in noi qualche sospetto sulla corretta calibrazione dei colori. Ci siamo recati nel laboratori di androidiani.com per procedere ad una verifica  della calibrazione dello schermo. Per la prova abbiamo usato un colorimetro i2display pro ed il software Lightspace ed abbiamo utilizzato un nuovo pattern test per schermi QHD.

cie

I risultati confermano la nostra sensazione visiva: molti colori sono distanti dallo standard rec.709/Srgb restituendo un deltaE medio di 13,54 (i valori non devono superare 4).

Le aberrazioni cromatiche sono da ricercarsi prevalentemente nella differente scala di grigi utilizzata (nella prima riga Xplay3s, nella seconda i valori target)

misurazione grigi

Xplay 3s vs Iphone 5s

Nella nostra analisi dell’immagine seguente considerate che lo schermo del Vivo ha una luminosità di  500 cd/m²  mentre l’iPhone 5s di 521 cd / m².

vivo_iphone

Xplay 3s vs  Xiaomi mi3

In quest’altra comparativa abbiamo effettuato un test al buio tra il Vivo Xplay 3s e lo Xiaomi Mi3 che monta uno schermo prodotto da Sharp da 5 pollici 1080 che garantisce immagini molto pulite con una risoluzione FHD di 1920 x 1080 e una densità di pixel di 441ppi.

vivo_mi3

Xplay 3s vs Note 3 Vs Iphone 5s

Nell’ultima comparativa abbiamo posizionato, dapprima, tutti e tre i terminali alla massima luminosità e li abbiamo collocati in un ambiente molto luminoso.

vivo_note_iphone

In queste condizioni, tutti e tre i cellulari danno risultati molto simili. L’iPhone 5s riproduce colori un po’ più chiari ed il Samsung Note 3 ha, invece, alcuni tonalità marcatamente più scure. E’ forse proprio il Vivo il più equilibrato.

Abbiamo, poi, abbassato al minimo la luminosità dei tre device.

v_n_i_2

Le differenze sono meno marcate di prima, ma anche qui il Vivo si fa preferire, soprattutto, se si osservano le tonalità di blu.

Consideriamo, da ultimo, la visualizzazione di un’immagine reale individuata per metter in difficoltà i tre schermi.

v_n_i_3

Il Note 3 sovraespone dando un effetto bruciato la parte alta (quella vicino al sole) “caricando” troppo il giallo. Vivo ed Iphone hanno, invece, una resa colori similare nella parte alta, mentre la cattiva calibrazione di alcuni colori nel Vivo genera effetti personali nella parte bassa.

Infine, abbiamo voluto osservare i tre terminali in un ambiente buio.

EnRUnJ9RTsDh9Uex7wbfAvTa3uMSg9RsFwNOh0bgIGU

In questo caso, il Vivo mostra la sua netta superiorità. Guardate il bianco ed il rosso!

Conclusioni

Lo schermo QHD a bordo dei top di gamma sarà nel 2014 una tendenza che seguiranno anche altre produttori. A mio avviso, dal punto di vista dell’uso effettivo di tutti i giorni, uno schermo 1080p di buona qualità e ben tarato è, attualmente, pienamente in grado di soddisfare le comuni esigenze.

Abbiamo, poi visto, che l’opinione comune che “gli schermi QHD generino colori falsati” si sia formata sull’unico schermo QHD esistente sul mercato, ma non è la tecnologia QHD a generare la differenza cromatica, ma è la scelta del gamut fatta dalla Vivo ad aver alimentato questa credenza!

Infine, il materiale video a QHD non è ancora diffusissimo ed a occhio nudo è davvero difficile percepire il “guadagno visivo” di uno schermo che supporta tale risoluzione. Per convincervi di ciò vi propongo alcune immagini in cui lo schermo QHD viene confrontato con quello a 1080p del modello Vivo Xplay che aveva una calibrazione dei colori superiore al top di gamma attuale.

52de16298a520 52de1612ee047 52de1614b3909 52de1607f19df

Ma gli schermi QHD sono il futuro e la loro produzione sta subendo un’impennata importante e vedremo se gli utenti alla lunga li preferiranno.

Voi cosa ne pensate: dalle comparative presentate quale schermo preferite? Acquistereste uno smartphone con schermo QHD? Cosa ne pensate di quello dell’Xplay 3S?

Loading...
  • Pingback: Vivo Xplay 3S: Test del display [ANDROIDIANI LAB] | mobilemakers.org()

  • Pingback: Vivo Xplay 3S: Test del display [ANDROIDIANI LAB] - WikiFeed()

  • Pingback: Vivo Xplay 3S: Test del display [ANDROIDIANI LAB] | Crazyworlds()

  • Degustatio

    “Ci siamo recati nel laboratori di androidiani.com… ” Se, e mamma è batman.

  • Lucart98

    Ottimo lavoro, anche se il 90% delle cose tecniche che avete detto non le ho capite.
    Ma mi fido di voi

    • raimondo martire

      Grazie mio errore nell’ultima foto. Cose che capitano a quell’ora di notte. Grazie per la segnalazione. Per le cose tecniche piano piano ci farete l’abitudine. Per ora i tuoi occhi sono il miglior metro

  • Massimo Palumbo

    Credo che uno schermo QHD su un dispositivo mobile sia sprecato perche’ non si
    riesce a occhio nudo la differenza tra un FOOL HD, ma se la tendenza e questa…
    Di spnigersi sempre oltre speriamo che le batterie dei rivali del Vivo reggano
    Fortunatamente con queste recensioni cosi dettagliate sul Vivo xplay 3s
    riusciamo a capire un qualcosa in piu sul buon prodotto
    Ancora complimenti per la recensione continuate cosi!!

    • pietro

      PS. si scrive full no FOOL!!!

    • axe

      Articolo ottimo complimenti…per quanto riguarda la mia opinione credo che il futuro di questi schermi dipenderà dalla durata e dall’ ottimizzazione della batteria…altrimenti per quel che mi riguarda possono rimanere sullo scaffale..

  • Jhonnynoname

    Ottimo articolo!

  • Matteo

    hanno messo sotto investigazione l’xplay come in CSI!! XD

  • Gabri

    Scusate ma quando pubblicate le foto di queste prove non potreste almeno usare il formato .PNG invece del .JPG fra l’altro parecchio compresso, così da evitare almeno quegli orribili artefatti?? Grazie

  • Fabrizio BT1

    Come sempre Raimondo ci regala delle chicche ed elle spiegazioni tecniche, nonché recensioni, di primissimo ordine.
    I miei più sinceri complimenti, con vera stima ;)

  • hermanndj

    raimondo sai se vivo metterà mano via ota alla calibrazione del colore?

  • djdjdj

    Anche io il mio tel è qHD… ma nel senso di 960×540… che razza di casino stanno facendo?