Ekoore Go Watch: la recensione di Androidiani.com

25 marzo 201424 commenti

Sono sempre di più le case italiane che provano a sfondare nel mercato tecnologico di smartphone, tablet e smartwatch e, tra queste, troviamo Ekoore che, nella sua gamma di prodotti, propone Go Watch.

Contenuto della confezione

CAM00196wtmk

L’unboxing di Go Watch è molto rapido in quando al suo interno troviamo il dispositivo allacciato intorno ad un cuscinetto, il cavo jack/USB per la ricarica e il trasferimento dei dati e alcuni manuali.

Il dispositivo

CAM00207wtmk

Sulla parte superiore troviamo il display da 1.54″ capacitivo multitouch (di fatti con uno swipe di due dita dall’altro verso il basso potremo tornare indietro da una schermata o un’applicazione). La qualità è abbastanza buona ma al contatto con l’acqua inizia a funzionare “da solo”. La visibilità sotto la luce del sole non è ottima ma si riesce comunque a leggere.

CAM00200wtmk

Go Watch è dotato soltanto di due pulsanti posizionati entrambi sul lato destro: accensione in alto e indietro in basso.
CAM00198wtmk

Sul lato sinistro, invece, troviamo la porta Jack da 3.5 mm per il trasferimento dei dati, la ricarica e l’uscita audio tramite auricolari. Più in passo è presente anche il microfono per consentire la registrazione.CAM00204wtmk

Il cinturino è in silicone e tende a sporcarsi molto facilmente con polvere e briciole, fortunatamente mentre ci laviamo le mani possiamo passarlo tranquillamente sotto l’acqua senza fare danni e pulirlo.

Di seguito elencate le caratteristiche tecniche complete:

Sistema Operativo Android 4.4 KitKat
Processore
1.0GHz
RAM 512 MB
Display LCD TFT da 1,54″ Multitouch capacitivo
Risoluzione 240×240 pixel – Densita di 220 ppi
Memoria interna 4GB
Batteria 300 mAh
Autonomia In Stand By senza collegamento: 300 ore. In Stand By con collegamento: 180 ore
Dimensioni 49×37,5x11mm
Peso 43 grammi
Bluetooth 4.0
WiFi a/b/g/n
Funzionalità Accelerometro, Conta passi, Vibrazione, Resistenza all’acqua (IPX7)

Go Watch è uno smartwatch con sistema operativo Android 4.4 KitKat (venduto con 4.3, aggiornabile da subito) che si distingue dai concorrenti per la filosofia open source che fatichiamo a trovare in Sony o Samsung (citando le due prime produttrici di Smartwatch Android. La differenza sostanziale è che abbiamo a disposizione 4 GB (non tanti ma sufficienti) nei quali potremo installare qualsiasi applicazione disponibile sul Play Store (che al momento rimane comunque incompatibile) copiandola all’interno dell’archivio e lanciandola da un File Manager preinstallato.

Insieme a questo gestore di file troviamo preinstallate:

  • Agenda: si tratta dell’applicazione Calendario di Android
  • Analisi del sonno: se attivata monitora l’andamento del proprio sonno
  • Calcolatrice
  • Camera: si collega alla fotocamera del dispositivo Android associato e consente di scattare foto dallo smartwatch.
  • Chiamate: presenta l’elenco delle chiamate recenti
  • CoFit: agisce da conta passi, conta calorie e metri percorsi giornalmente e settimanalmente
  • Tastiera: è disponibile una tastiera, non utilizzabile per comporre SMS (che supportano soltanto messaggi rapidi preimpostati)
  • Contatti
  • Line: applicazione di messaggistica istantanea (non più di tanto utilizzata)
  • Meteo
  • Musica: consente di riprodurre i brani presenti sullo smartwatch tramite l’uscita jack audio da 3.5mm
  • Registratore di suoni
  • SMS: mostra gli SMS ricevuti e consente di rispondere tramite messaggi predefiniti o chiamare il mittente
  • Sveglia
  • Timer

Display

Ekoore Go Watch monta un display TFT da 1.54 pollici con una risoluzione forse troppo bassa di 240×240 pixel. Sotto la luce del sole si fa parecchia fatica a leggere i contenuti visualizzati e il fatto di non essere trattato contro le ditate, sicuramente non aiuta. Ulteriore pecca la si ha nell’accensione automatica del display in caso di movimento del braccio in quanto questo meccanismo ha un funzionamento davvero dubbio: quando serve non si accende e quando non serve si accende; il tutto con un consumo della batteria eccessivo.

Batteria

La batteria di GoWatch è da 300 mAh e, con un utilizzo normale con connessione bluetooth (WiFi disattivato) si fa davvero fatica ad arrivare a sera. Scollegandolo alle 8.30 dalla carica sono riuscito ad arrivare al massimo alle 18 prima che si spegnesse; un autonomia non certo eccelsa ma comunque sufficiente.

conclusione

Go Watch è uno smartwatch con un potenziale direttamente proporzionale al lavoro che gli ingegneri devono ancora fare su di esso. La possibilità di installare APK e Play Store è di una comodità estrema ma il software di base non è nulla di che. I rallentamenti sono numerosi e il battery drain è pauroso. Se gli sviluppatori riuscissero ad ottimizzare meglio il sistema per l’hardware sui cui gira, diventerebbe sicuramente uno smartwatch degno di nota. Tuttavia, per i più smanettoni è senza dubbio ideale. Il prezzo è di 139 euro.

Loading...
  • Pingback: Ekoore Go Watch: la recensione di Androidiani.com - WikiFeed()

  • Alex

    tengo stretto il mio galaxy gear :-)

    • Pippo

      non ce n’è bisogno…non te lo ruba nessuno tranquillo.

    • Sacrilegio

      Se lo tieni troppo strettp potresti creare un ambiente umido, al gear basta una Micro molecola di acqua x morire triste

      • Alex

        mi spiace deludervi, ma col gear faccio running e ciclismo, ergo: ci sudo parecchio. e va che è una bomba :-)

  • Pingback: Ekoore Go Watch: la recensione di Androidiani.com | mobilemakers.org()

  • Pingback: Ekoore Go Watch: la recensione di Androidiani.com | Crazyworlds()

  • Pingback: Ekoore Go Watch: la recensione di Androidiani.com - HostingPost.itHostingPost.it()

  • Conte Larry Zito

    Be io avevo un buono sconto di 200 euro..preso il samsung galaxy gear a 99 euro.. devo dire che è un ottimo prodotto durata batteria qualità audio in viva voce ecc. .

  • Matteo

    Ma si riesce a aprire le pagine web e navigare? Installando un browser in apk e una tastiera tipo minuum keyboard per esempio?

  • MJ

    “è molto rapido in quando”, “Più in passo è presente”, “(di fatti con uno swipe di due dita”

    Ti è scappato qualche errorino :)

    • Giardiniere Willy

      Saranno dovuti al correttore automatico… tranne swype forse…

      • MJ

        nella frase con swipe l’errore è “di fatti” invece di “di fatto”.
        va bene la colpa del correttore automatico, ma almeno una rilettura veloce..

  • Pingback: Ekoore Go Watch: la recensione di Androidiani.com | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • teob

    A casa mia arrivarealle 18 con la batteria è estremamente insufficiente.

    • MJ

      oserei dire “imbarazzante”, ma è più facile scriverlo in un commento che nel corpo di una recensione.

  • momentarybliss

    uno smartwatch deve tenere la carica almeno fino a dopo cena, dalle 18 in poi cosa ci si fa con un cazzillo spento al polso?

  • adriano arena

    io ci faccio un giorno e mezzo
    display a metà luminosità
    metto solo le app che mi servono le notifiche e lo spegnimento e dopo 15 sec
    per me va da dio e per quello che costa direi che è perfetto

  • Pingback: Ekoore Go Watch: la recensione di Androidiani.com | Alcoolico()

  • Colera

    “”Sono sempre di più le case italiane che provano a sfondare nel mercato tecnologico di smartphone, tablet e smartwatch””

    Correggerei in:

    “”Sono sempre di più le case italiane che provano a LUCRARE nel mercato tecnologico di smartphone, tablet e smartwatch RIMARCHIANDO CINESERIA””

    • Madalin Bujor

      scriverei subito : pessima qualità

    • Fiorello iosif

      verissimo…basta girare un po su alibaba.com………

  • mvrk

    Concordo con quanto detto. mi sembra una di quelle cinesate di cui siamo pieni , non meritava neanche questa recensione

  • mvrk

    …dimenticato 139€ … Ma siamo impazziti forse 39€ sarebbe un prezzo più interessante