Galaxy S8 ha già un primo clone… e la somiglianza è impressionante!

7 marzo 201730 commenti
Galaxy S8: questa mattina abbiamo avuto modo di osservare i modelli Standard e Plus in un recente scatto trapelato sul web. Ora è la volta di dare uno sguardo a un dispositivo che, a tutti gli effetti, può essere considerato il primo clone cinese del top di gamma di Samsung.

Effetto clone per Samsung Galaxy S8

Sfruttando l’hype maturato nei confronti dell’ormai prossimo flasgship, un’azienda cinese pare aver dato vita ad un terminale che, tralasciando specifici dettagli (come l’improponibile disposizione dei sensori frontali), ricorda davvero molto quello di Samsung (almeno facendo riferimento ai leak). Di seguito condividiamo alcuni contenuti relativi al suddetto smartphone:

Sarebbe il caso di ricordare che, a fronte di un prezzo di vendita nemmeno paragonabile a quello che caratterizzerà la versione originale, questi device dispongono di un comparto hardware piuttosto basico. Tuttavia, è interessante notare l’attenzione con cui è stata ricreata la curvatura del display e del retro. In questo caso, non manca nemmeno il logo del produttore ad enfatizzare ulteriormente il richiamo. Nel raccomandarvi di prestare molta cautela qualora vi trovaste di fronte ad offerte “sospette”, cosa ne pensate di questo clone di Samsung Galaxy S8?

  • Aerofors1

    E cosa c’è da pensare a proposito di un clone?

    • teob

      Tante cose ma poco belle ;-)

  • eric

    ….ottimo per i “soliti cogl….” LOL

    • Simone Frigato

      Si, che poi sono già saturi di virus

    • EVA01

      👍👍👍

  • flavio

    Oh mamma, ma se è davvero così il galaxy S8 non è che poi sia così bello. Meglio l’LG6! I bordi non sono tanto rimpiccioliti. Speriamo di no😝

  • pazzokli

    W i cloni

  • zebeck

    Seeeee… Questo sfrutta “mezzo” display… Bella schifezza!!! Ma di che azienda si tratta?

  • Alessio Perelli

    hdc-space-s8-pro su fastcardtech….che porcheria

  • Pignolatore®

    Era un po’ che non pignolavo, ma ci tengo a portare l’attenzione sul fatto che basico è il contrario di acido. In inglese usano basic per tutto, noi abbiamo la distinzione tra basico e basilare: un hardware semplice è basilare 😉

    • Nico Petilli

      Hai ragione… e, proprio per questo, ti odio! XD

    • olè

      io pensavo volessi pignolare sul fatto che, non essendo ancora uscito l’s8, come si fa a dire che la somiglianza è impressionante? è ovvio che si parla dei rumor, ma è comunque sbagliato pensare che sia questo “clone” ad assomigliare a s8 e non il contrario…

      • Pignolatore®

        Ognuno ha le proprie priorità ;)

  • ajaxx

    bha….ditemi cio che vi pare,ma io col mio bel clone 1:1 del note 3 mi son trovato da dio,e m’è durato quasi due anni prima di venderlo (come clone usato).
    comunque si…è vero che sti cloni hanno poco a che fare con gli originali,ma io dico sempre che per un uso classico foto,video,whatsapp,facebook un clone va piu che bene,sempre per chi non si puo permettere un originale (non li definirei cogl….)…..e sempre se si azzecca il venditore serio che non ti molla il solito pacco gia brickato.

    • olè

      il tuo discorso poteva andare bene circa 10 anni fa, ma oggi perchè comprare un clone quando ci sono telefoni ufficiali, che vanno meglio dei cloni sono paragonabili all’originale del clone e comunque si evitano tutti i rischi di fregatura?

      • ajaxx

        bhe,oggi come 10 anni fa ci sono ragazzotti che non si possono permettere un s8 da 800/900€,ed è anche vero che i cloni oggi rispetto a prima li fanno un po piu stabili,e molto piu simili agli originali anche nelle funzioni in generale!
        Ovvio che coi cloni la fregatura è sempre dietro l’angolo,tra serietà dei venditori e fregature con la dogana,ma se invece di un samsung s8 con 6gb di ram e 128gb di archivio si puo avere un simil s8 identico,con 2gb di ram e 16gb di archivio a 200€,io penso che ci possa stare.
        Certo che se uno vuole un s7 o un s8 perche gli piace (per qualsiasi motivo,anche solo estetico) ma non puo averlo,un clone ben riuscito è una discreta soluzione! Certo,a proprio rischio e pericolo….a me ha detto bene quelle 2 o 3 volte che ho acquistato cloni 1:1,ma so che molti incappano in fregature mai viste perchè magari non sanno orientarsi e comprano alla cieca.

        • Giulio Saliscendi

          Rievocando il pignolatore, segnalo che le cosiddette interiezioni, ad esempio “beh” o “bah”, non vanno assolutamente scritte con l’ “acca” in mezzo ma finale.

        • Francesco1989

          Lo sanno tutti che i cloni hanno hardware che trovi sui telefoni cinesi da 100€ e come dici tu lo paghi 200€, se tu sei contento buon per te, anche perchè ti è andata bene, i cloni ogni 3×2 son da buttare dopo qualche mese.
          Senza contare che spesso sono pieni di malware a non finire

          • Luca Bussola

            Senza contare a dare soldi a truffatori che producono smartphone con forme e loghi che non potrebbero di certo usare.
            Aggiungiamo sistemi operativi che probabilmente fanno avere a questi “truffatori” ogni cosa che fai.

          • Francesco1989

            Infatti….che poi trovi xiaomi redmi a 150€ con snapdragon….che te ne fai di un clone che magari usa un mtk di 5 anni fa!! è da completi sprovveduti prendere cloni

          • ajaxx

            infatti io parlo per me,che bene o male mi son saputo orientare dopo mesi di ricerche e di richiesta di informazioni.
            Sapendo i rischi che correvo allora,ce ne ho messo di tempo per trovare il cinese giusto che non si contraddiceva durante le richieste di info varie riguardo ciò che vendeva…..davvero sembra che a parla coi venditori cinesi sembra di parlare con dei soggetti che cadono sempre e comunque dalle nuvole.
            Io personalmente alla fine mi sono imbattuto in un cinese che sapeva cio che diceva,mi ha convinto con foto e video con dimostrazioni pratiche e che alla fine mi ha convinto.
            Sempre nel mio caso comparando il clone note3 con un note3 originale,il funzionamento era quasi alla pari…..ovvio che si perdeva un po sui particolari,come ad esempio il tempo di apertura di alcune app o giochi piu pesanti (che alla fine poi giravano senza problemi) ,le videocamere ovviamente piu scrause,ma comunque efficienti.
            Il ragionamento generale che facevo allora era “perche pagare cosi tanto per avere le stesse cose che fa un clone che costa meno?” come le air gesture particolari che aveva il note3,le aveva anche il clone!
            In ogni caso chi cerca un clone di un top di gamma DEVE prima prendere molte info su cosa,dove,quando,come e soprattutto da chi comprare,a rischio che comunque tutto lo sbattimento si riveli alla fine inutile.
            Altrimenti se proprio si vuole un samsung di tutto rispetto si va al negozio e si va di serie “J” o “A” che ora come ora vanno pure tanto di moda. :)
            Poi che gli xiaomi siano degli ottimi prodotti,cosi come meizu,zopo e molti altri in pochi lo sanno,ma questi marchi anche per chi li conosce da tempo,purtroppo diventano un pochino meno allettanti quando entrano nel mercato europeo,perchè poi il rapporto qualità/prezzo cambia a discapito di chi compra.
            BEH,dopo tutto sto poema :) ribadisco,clone si,ma con la testa se no lasciate perdere.

          • ajaxx

            oddio,quella dei cloni che son pieni di malware per me è una cosa nuova,di solito mi arrivavano puliti,ma come ho detto sarà stata fortuna….poi io da buon smanettone se qualcosa non mi tornava o riflashavo svariate rom finche non imbroccavo quella giusta,oppure lo rimandavo indietro e me ne facevo mandare uno nuovo.
            Comunque io parlo di cpu mtk quad-core (ai tempi c’erano quelli) con 2gb di ram e 16gb di archivio…è ovvio che nel caso dei cloni 1:1 anche il marchio anche se contraffatto,lo si paga! :)
            Per me se un clone funziona bene,perchè no?
            non sarà resistente all’acqua,non avrà 100miliardi di pixel interpolati alla samsung (che poi dal tramonto in poi tutti i telefoni fanno pietà con le foto e i video) ,non avranno lo sblocco con l’iride o con l’impronta….di tutte ste belle cosine io personalmente ne faccio volentieri a meno,soprattutto se il clone lo fanno con batteria estraibile (vedi i cloni del note 5) e memoria espandibile.
            Poi è sempre soggettiva la cosa,per me i cloni si,sono una cosa scrausa,instabili,senza garanzia ne supporto tecnico e tutto…pero poi al massimo si buttano 200€ (se ti mollano un pacco).
            Ma se un s6 o un s7 si bagna e non funziona piu? stai bene a tirar giu tutti i santi,visto che la “rottura per acqua” non è passata in garanzia (conosco chi ci è passato).
            Insomma,non dico VIVA I CLONIIIII…..ma neanche CLONI MExxxAAAA.

          • Francesco1989

            Ma io ripeto..perchè spendere 200 euro per un clone (come se 200€ fossero caramelle) che funziona male invece di spendere 200 e prendere uno xiaomi che praticamente pronto all’uso e funziona perfettamente? non ha alcun senso

        • teob

          Ma se non ti puoi permettere un telefono da 800 euro perché comprare una imitazione ? Ma vale così tanto avere un Samsung ? Da comprare un imitazione dalle scarse prestazioni ? Uscite dalla moda da pecore di samsung/Apple e vivrete meglio.

  • FraMax86

    Fa pena

    • The Mind

      L’originale o il clone?

      • FraMax86

        Il clone

        • teob

          A questo punto il cinese è l originale essendo uscito prima :-)

      • Luca Bussola

        Entrambi! :-)

  • eskimo