Google: nuovo brevetto per controlli touch sul retro degli smartphone

9 Marzo 201320 commenti

Recentemente il colosso di Mountain View ha depositato innumerevoli brevetti, tra i tanti spicca certamente il nuovo semplice sistema di interazione col dispositivo tramite comandi touch sul retro di quest'ultimo. Un concetto ancora astratto e mai testato forse perchè ancora non molto supportato dagli utenti, i quali non troverebbero moto comodo quest'approccio con il proprio device.

Come mostra l’immagine relativa al brevetto depositato da Google, lo smartphone in questione sarebbe dotato di un pannello touch sul retro in modo tale da poter percepire il tocco dell’utente e svolgere una determinata operazione, che sia sfogliare un libro, navigare sul web o utilizzare una qualsiasi applicazione.

Questi comandi sono personalizzabili ma saranno realmente comodi?

backside-touch-patent1-640x660

 

6a0168e68320b0970c017c376d44b0970b

 

Il brevetto è stato depositato da Google durante il terzo trimestre del 2012 ma già Apple aveva sviluppato un sistema simile, mai realizzato, per i tablet durante il lontano 2006.

Perchè Apple non ha continuato lo sviluppo di questo nuovo sistema di comandi? Forse anche BigG lo abbandonerà presto?

 

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com