[UPDATE2] Google Phone.. ma esiste davvero?

14 dicembre 200926 commenti

Eh si ragazzi, a quanto pare il fantomatico GPhone non è pura invenzione.. Da qualche giorno ai dipendenti Google è stato consegnato un terminale, basato sembra sull'hardware del HTC Passion/Bravo, e prontamente su twitter e nei blog è iniziato il tam tam. Il fantomatico "GPhone" è stato ribattezzato presto "Nexus One" (avete mai visto Blade Runner ahah?), e è molto simile al HTC Passion/Bravo, ma non ha alcun brand e monta Google Android. All'inizio si pensava fosse un dispositivo fornito da HTC a Google solo per testare Flan.. però le ultime news fanno credere Google abbia davvero in mente di venderlo (vedere più avanti). Non sappiamo però se venderanno semplicemente una versione Google Experience di HTC Bravo o se sarà proprio un terminale marchiato GOOGLE (ma a noi cosa cambia)? E ora passiamo alle caratteristiche (almeno ipotetiche):
  • Monta Android 2.1 Flan
  • Hardware del HTC Bravo
  • Quadband UMTS/HSDPA, compatibili con America ed Europa
  • Nuovo Launcher a 5home, con tasto virtuale a griglia per scorrere da una pagina all'altra, con tanto di anteprima
  • Sfondo animato 3d
  • Sarà venduto sbloccato da Google, ma sarà pienamente supportato da T-Mobile
  • Almeno nelle foto, sulla cover è presente però un androide che tiene in mano un asta con un QRCode ahahahah (coperto dallo scotch)
Un po' di foto del dispositivo: [gallery] Come potete notare nell'ultima foto, l’ ente Americano FCC ha approvato il terminale nexusOne, quindi esiste davvero :) ! Un altra cosa che sembra confermare l'intenzione da parte di bigG di vendere il dispositivo, è il link a http://www.google.com/phone/support riportato nel packaging dei prodotto.. link che per ora non esiste. Ma se fosse un dispositivo "ad uso interno", perchè mai scrivere quel link? Per quanto riguarda la data, non abbiamo ovviamente niente di ufficiale, ma i rumors parlano di fine gennaio, senza vincoli e senza operatori. Il fatto che supporti le frequenze umts/hsdpa fa sperare in una sua commercializzazione anche in Europa. In qualsiasi caso, quello americano sarà compatibile con le nostre frequenze... quindi si potrà importare :-) Che dire.. speriamo esista ed esca presto! Ringrazio Diego di Tecnophone ed Engadget.com da cui ho preso gran parte delle info! UPDATE delle 20.47 del 14/12/09 Il sito androidandme riporta come data d'uscita il 5gennaio2010, con TMobile! Se davvero così fosse.. manca pochissimo! UPDATE2 delle 22.48 del 14/12/09 Sono in possesso del dump della /system del nexus one (http://koushikdutta.blurryfox.com/Android/flan.tar.gz). Aprendo il build.prop si vede chiaramente queste righe:
ro.product.model=Nexus One ro.product.brand=google ro.product.name=passion
Perciò Nexus One è htc passion. Ma come ro.product.brand ha "Google", quindi verrà sicuramente venduto "nobrand". Per esempio il Vodafone Magic ha ro.product.brand=vodafone. Inoltre nel dump non è presente il binario "su" (root), normalmente presente nei devices per developers. Se questo dispositivo fosse solo ad uso interno di google, perchè non mettere root di default, come in qualsiasi adp1/adp2/ion? PS: Odiate questa ragazza ahaha: http://www.androidcentral.com/shes-got-nexus-one

Eh si ragazzi, a quanto pare il fantomatico GPhone non è pura invenzione..
Da qualche giorno ai dipendenti Google è stato consegnato un terminale, basato sembra sull’hardware del HTC Passion/Bravo, e prontamente su twitter e nei blog è iniziato il tam tam.
Il fantomatico “GPhone” è stato ribattezzato presto “Nexus One” (avete mai visto Blade Runner ahah?), e è molto simile al HTC Passion/Bravo, ma non ha alcun brand e monta Google Android. All’inizio si pensava fosse un dispositivo fornito da HTC a Google solo per testare Flan.. però le ultime news fanno credere Google abbia davvero in mente di venderlo (vedere più avanti). Non sappiamo però se venderanno semplicemente una versione Google Experience di HTC Bravo o se sarà proprio un terminale marchiato GOOGLE (ma a noi cosa cambia)?

E ora passiamo alle caratteristiche (almeno ipotetiche):

  • Monta Android 2.1 Flan
  • Hardware del HTC Bravo
  • Quadband UMTS/HSDPA, compatibili con America ed Europa
  • Nuovo Launcher a 5home, con tasto virtuale a griglia per scorrere da una pagina all’altra, con tanto di anteprima
  • Sfondo animato 3d
  • Sarà venduto sbloccato da Google, ma sarà pienamente supportato da T-Mobile
  • Almeno nelle foto, sulla cover è presente però un androide che tiene in mano un asta con un QRCode ahahahah (coperto dallo scotch)

Un po’ di foto del dispositivo:

Come potete notare nell’ultima foto, l’ ente Americano FCC ha approvato il terminale nexusOne, quindi esiste davvero :) ! Un altra cosa che sembra confermare l’intenzione da parte di bigG di vendere il dispositivo, è il link a http://www.google.com/phone/support riportato nel packaging dei prodotto.. link che per ora non esiste. Ma se fosse un dispositivo “ad uso interno”, perchè mai scrivere quel link?

Per quanto riguarda la data, non abbiamo ovviamente niente di ufficiale, ma i rumors parlano di fine gennaio, senza vincoli e senza operatori. Il fatto che supporti le frequenze umts/hsdpa fa sperare in una sua commercializzazione anche in Europa. In qualsiasi caso, quello americano sarà compatibile con le nostre frequenze… quindi si potrà importare :-)

Che dire.. speriamo esista ed esca presto!

Ringrazio Diego di Tecnophone ed Engadget.com da cui ho preso gran parte delle info!

UPDATE delle 20.47 del 14/12/09
Il sito androidandme riporta come data d’uscita il 5gennaio2010, con TMobile! Se davvero così fosse.. manca pochissimo!

UPDATE2 delle 22.48 del 14/12/09
Sono
in possesso del dump della /system del nexus one (http://koushikdutta.blurryfox.com/Android/flan.tar.gz). Aprendo il build.prop si vede chiaramente queste righe:

ro.product.model=Nexus One
ro.product.brand=google
ro.product.name=passion

Perciò Nexus One è htc passion. Ma come ro.product.brand ha “Google”, quindi verrà sicuramente venduto “nobrand”. Per esempio il Vodafone Magic ha ro.product.brand=vodafone. Inoltre nel dump non è presente il binario “su” (root), normalmente presente nei devices per developers. Se questo dispositivo fosse solo ad uso interno di google, perchè non mettere root di default, come in qualsiasi adp1/adp2/ion?

PS: Odiate questa ragazza ahaha: http://www.androidcentral.com/shes-got-nexus-one

Loading...