Google presenta il Nexus Q, il primo media player sociale [UPDATE – SPECIFICHE TECNICHE]

28 giugno 201226 commenti

Dalle prime misteriose immagini apparse non si era ben capito cosa fosse questa sfera, ma ora è ufficiale. Il Nexus Q è un riproduttore di contenuti multimediali in streaming pensato per essere al centro dell'attenzione nel tuo salotto. Questo dispositivo si connette a Google Music e permette a te e ai tuoi amici di aggiungere file multimediali e modificare le playlist mentre le sta riproducendo.

Il Nexus Q è disponibile all’acquisto (non in Italia purtroppo, o almeno non ancora) sul Play Store a 300$, ecco un video dimostrativo:

httpvh://youtu.be/7F5FO-MyR0o

Il dispositivo include il supporto per un uscita audio ottica e per audio e video via micro HDMI; naturalmente può connettersi a internet via Wi-Fi o tramite la porta ethernet.

Il Nexus Q può essere connesso e configurato via NFC e include una porta micro-USB per incoraggiare la gente ad “hackerarlo” (è stato proprio detto così alla presentazione, e la gente ha gradito parecchio). Come forse avete già notato è anche presente un particolare led multicolore a forma di cerchio. Ecco il video introduttivo:

httpvh://youtu.be/s1Y5dDQW4TY

Il prezzo sembra molto alto, ma c’è da dire che la qualità costruttiva sembra elevatissima e prestazioni e funzionalità ci sono tutte.

[UPDATE]

Direttamente da Google Play ecco le specifiche tecniche del dispositivo:

  • Dimensioni: 116 mm di diametro
  • Peso: 923 grammi
  • Controlli Hardware: parte superiore della sfera rotante per controllare il volume e sensore touch capacitivo per attivare o disattivare l’audio
  • Finiture: parte inferiore accuratamente lavorata con alloggiamenti di zinco, stampato a iniezione con rivestimento satinato come tocco finale. Cupola rotante guidata da cuscinetti ad alta precisione.
  • Illuminazione: 32 led RGB perimetrali + 1 led RGB come indicatore per la funzione “mute”
  • Memoria: 1 GB di RAM LPDDR, 16 GB di memoria flash NAND
  • CPU: processore dual-core OMAP 4460 con SGX540
  • OS: Android 4.0 ICS
  • Antenne: Wi-Fi, Bluetooth, NFC
  • Connettori e porte: Micro HDMI (tipo D), audio ottico TOSLink (S/PDIF), porta Ethernet (RJ45), porta micro-USB (AB), jack audio per speaker esterni
  • Amplificatore: da 25 W classe D (12.5 watt per canale)
  • Energia: Input a corrente alternata da 85-265V,  spegnimento automatico dell’amplificatore quando non è in uso.

Cosa ne pensate di questo nuovo gioiello di Google? Fateci sapere la vostra nei commenti.

Loading...
  • pippo

    non per fare il fun-apple…. però fa strano vedere che progettano il nexus Q con un mac book pro hahaha (minuto 2:13 circa)

    • paolo beretta

      E perchè farebbe strano, scusa?

      • pippo

        perchè, purtroppo, in questo forum si perde spesso di obbiettività attaccando apple per partito preso …

        • pippo

          obiettività con una b sola =)

          • David Pinto

            Con due B solo quando sei molto obiettivo! :D

          • Cay

            Guarda che si può scrivere con una o due B, proprio come “obiettivo” e “obbiettivo”. Non c’è differenza alcuna…

        • paolo beretta

          Ma anche difendendola per partito preso, se è per questo. E interpretando come “strana” una cosa che strana non dovrebbe proprio essere per una persona obiettiva. Io ti giuro che ho visto il video, ho notato il mac ma la cosa non mi ha affatto colpito… Questa continua ricerca dello scontro è stancante…

          • pippo

            Per dimostrarti che non cerco lo scontro ti dico che io leggo sempre questo forum e le notizie android, come leggo forum che trattano di apple… tra l’altro sono un felice possessore di un iphone… spero basti per dirti che non voglio lo scontro =)

            Leggo perchè mi piace la tecnologia e non mi interessa chi porta una novità in questo campo… apple, google o chicchesia…

          • Saro

            infatti per come la vedo io il top sarebbe un iphone 4s con sistema android e un mac book air con linux debian =)

          • Endrius

            Looooool!!!!!
            P.s. credo che Linus sia d’accordo con te, perché la figlia ha un MacBook con openSUSE!!

          • dragondevil

            perchè?? l’ip4s ha l’hw migliore della concorrenza?? non credo proprio…
            e il mac air non ha bisogno di linux…questa cosa la direbbe solo uno che non ha provato osx, ma solo linux…

          • paolo beretta

            Si, ok, va bene. Ma allora semplicemente non fare notare questo dettaglio! E’ la classica trappola per flame, non vedo altro motivo…

          • dragondevil

            la cosa può sembrare strana nel senso che un produttore usa oggetti della concorrenza…
            microsoft ad esempio ai suoi lavoratori ha impedito l’acquisto dei mac (discorso del tipo: i soldi sono miei e anche se i miei lavoratori dovessero trovarsi meglio con osx, mai e poi mai permetterei che questi riempiano le tasche della concorrenza!!).
            microsoft che di suo sviluppa sistemi operativi, nelle vecchie presentazioni del keynote usava un macbook pro…questo è strano!!

    • dgero83

      figurati se non è tutto voluto in un video di presentazione!!! ogni singolo fotogramma è stato controllato e analizzato. Se hanno fatto vedere un apple è per strizzare l’occhio agli apple boys & girls. Per far vedere che anche android può essere fico e bello come un prodotto apple.

    • Giuseppe DM

      Molti programmatori google programmano anche iOS e non hanno molte alternative all’acquisto di un Macbook per farlo…

      • Paolo Rendano

        Vero. Io per esempio programmo su android e uso un macbook pro che e’ il miglior notebook mai avuto in 15 anni.

  • David Pinto

    La cosa curiosa è che se da un lato è abbastanza chiaro che con questo strumento Google cercherà di andare a competere con l’Apple Tv, meno chiaro è dove si debba posizionare il Nexus 7. Chi dovrebbe essere il competitors di quest’ultimo: iPad o Kindle Fire? Dall’I/O non si sono ricavati dettagli esaustivi a tale proposito.

  • GigaSonic

    perche invece di parlare di come viene progettato con un mac non parlate del prezzo spaventosamente alto? :|

    • I|O

      Per chi non lo sapesse alla Google usano quasi tutti un mac!
      E la motivazione è che il mac è un ottimo sistema UNIX

  • _D4NiLO_

    mmh, definirlo “gioiello” mi pare un po esagerato. a meno che non abbiate dimenticato di recensire qualche innovativa funzione, come oggetto in se, non ci vedo nulla di più rispetto ad una doc-station della sony, ad esempio (guardando l’aspetto tecnico e lasciando ovviamente da parte il discorso del funzionamento con i soli dispositivi della casa), sfornata forse più di un anno fa.

  • Emanu_Lele

    Il prezzo è troppo alto. costa quando un mini pc da collegare alla tv di casa

  • Pingback: Google presenta il Nexus Q, il primo media player sociale [UPDATE - SPECIFICHE TECNICHE] | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • albxd98

    Ma a cosa serve il processore di un galaxy nexus su un amplificatore wifi?

  • Pingback: Google presenta il Nexus Q, il primo media player sociale [UPDATE - SPECIFICHE TECNICHE] | Mandave()

  • Paolo

    Qualche anno fa Google era “solo” un motore di ricerca…

  • Pingback: Il Nexus Q non apparirà al Google I/O: è la fine per il media player sociale di Google? – Androidiani | Androidiani.com()