Huawei K3V3: completato lo sviluppo del SoC octa-core?

4 luglio 201326 commenti

Dopo i potenti quad-core di Qualcomm, Nvidia, Samsung, Huawei e MediaTek ci si prepara al nuovo salto generazionale. Come abbiamo appreso ieri, MediaTek potrebbe essere il primo produttore a lanciare sul mercato la propria soluzione octa-core ma ovviamente non sarà l'unico, infatti in queste ultime ore sono arrivate nuove voci circa il prossimo SoC Huawei K3V3, che sarebbe pronto per la produzione di massa.

Secondo le ultime indiscrezioni, Huawei avrebbe terminato lo sviluppo del nuovo K3V3, ovvero il primo SoC Octa-core da 1.8 GHz, basato su architettura ARM e realizzato con processo produttivo a 28nm.

Il nuovo K3V3 sarà accompagnato da una GPU Mali ancora non specificata ma dovrebbe arrivare sul mercato a bordo di un primo device Huawei entro la fine dell’anno.

Una delle sensazionale caratteristiche di questo nuovo e potente SoC Huawei sarebbe la capacità di raffreddarsi autonomamente quando è in esecuzione ad alte temperature, un sistema innovativo che ancora non sappiamo molto bene come possa funzionare.

Ovviamente tutto ciò influenzerà positivamente l’autonomia del dispositivo ma ancora non abbiamo dati per poter verificare le reali potenzialità. Non ci resta che attendere il primo device con Hisilicon K3V3.

 

Loading...
  • Getter Dragon

    e basta con sti OCTACORE!!! Voglio SOC con CPU a 32 core possibilmente entro al fine dell’anno!!! :)

    • Azz00

      Meglio fine mese cosi possiamo spararcelo in vacanza :)

    • frank

      Che girano a 274729372926.82172 GHz perché ormai se ne sente il bisogno!

    • carlomangano

      no questi sono octa core che funzionano tutti e 8 allo stesso momento

      ma nonostante fanno un benchmark di 30000 cioè sono potenti un pò meno dello snapdragon 800

      siccome hanno un architettura inferiore 4 core da 2,3 ghz non bastano per raggiungere 30000 e quindi fanno 8 core da 2 ghz.

      questo è il motivo.l’architettura inferiore è usata per risparmiare i costi di produzione e per risparmiare più energia.

      ma le prestazioni sono solo un poco più basse dello snapdragon 800

      questa non è trovata commerciale .

      e il bello è che questi telefoni non costeranno 729 euro come quelli con snapdragon800 ma meno di 300 euro.

      secondo me questo è il motivo della scelta di 8 core e non hanno fatto una cosa inutile

      • Getter Dragon

        io so che a parità di prestazioni nei bench è meglio scegliere il SoC con meno core.
        Ossia è meglio un Quad A15 che fa 30k ad un bench che un OCTA A7 che fa ugualmente 30 o anche 32K.

        Il motivo è semplice. Le App in genere sono studiate per sfruttare 2 core solamente. solo i bench riescono ad utilizzare tutti i core. Un gioco (che in genere viene ottimizzato per girare su + smartphone possibili, quindi ottimizzato per un Dual core) utilizzerebbe quindi solo 2 degli 8 core disponibili. Con un Quad grosso (A15) invece si avrebbero prestazioni maggiori.
        Diverso sarebbe il discorso se App e giochi venissero sviluppati per utilizzare tutti e gli 8 Core. In quel caso sarebbe molto efficiente una soluzione basata su essi.

        • carlomangano

          lo so però ha scelto 2ghzx8 core a7 anzichè 2,3×4 ghz a15

          solo perchè in questo modo si risparmia più energia e a mediatek costa di meno produrre il processore

          comunque non ti preoccupare per 199 euro anche un dual core da 1 ghz è accettabile.

          avere a meno di 300 euro un processore che fa 30.000 in benchmark è già una cosa incredibile

          anche se io preferisco comprare un telefono normale tipo un galaxy s2 o un nexus 4.

        • Federico

          le app ne usano solo due ma forse il resto dei processi attivi nel telefono vengono gestiti meglio se ci sono altri due core aggiuntivi!

  • Andrea Manconi

    potreste presentare una comparativa degli attuali quadcore? altrimenti da cosa possiamo capire se convenga o meno uno smartphone con questo o quel processore allo stato attuale delle cose?

  • Andrea Manconi

    potreste presentare una comparativa degli attuali quadcore? altrimenti da cosa possiamo capire se convenga o meno uno smartphone con questo o quel processore allo stato attuale delle cose?

    • maseiserio??

      Ma scherzi?! se vuoi vedere una comparativa su questo blog devi ALMENO aspettare che esca da qualche altra parte così da poterla googletransalare, piuttosto che copincollare, nel fortunoso caso in cui la si trovi già nell’italico idioma…
      vorrai mica che si mettano a fare il loro lavoro??
      matto! rivoluzionario!
      ;-)

    • Luke_Friedman

      Non conviene per niente! La potenza di un processore si basa sulla architettura e la frequenza (basilarmente) e non sul numero di core. Più core servono per risparmiare energia e avere un boost prestazionale quando esistono applicazioni che usano 8 core, ma se nel Play Store solo poche ne usano 4, come fanno ad essercene da 8? Credo più che altro che vogliano creare un nuovo standard, ma io li vedo inutili 8 core su un cellulare, perché dopo i 4 non si hanno più notevoli vantaggi nell’usarli tutti assieme.

      • vsle

        dicevano così anche sui dual core… ;)

        • Luke_Friedman

          Ovvio! Serve tempo, aspettiamo che escano app ottimizzate per otto core e poi vendiamo gli octa core! Non usiamo il numero di core come specchietto per le allodole, così il cliente dice: “Ommioddio quello è quad core!” e poi gli rifilano il Mediatek sola da 1.2 GHz che manco il Galaxy Ace…

  • Pingback: Huawei K3V3: completato lo sviluppo del SoC octa-core? | Crazyworlds()

  • Filip

    Beh da quanto si ppuò vedere in rete il professore dell s4 e dell HTC arrivano a questi livelli senza il nuovo processore. Per quanto riguarda l ostacoli mediatec annunciano una prestazione un po migliore della huawei

  • davide nardi

    Ma si impegnasse prima di tutto ad ottimizzare il k3v2 che sul g615 è un vero schifo ed è un lag unico anziché inventarsi ogni giorno qualcosa.

  • Pingback: Huawei K3V3: completato lo sviluppo del SoC octa-core? | Mobile Center()

  • yes_man

    Sono l unico che legge il binomio mediatek/octa-core e si fa una risata? Per esperienza vissuta ovviamente.. Non critico senza conoscere lo scarso livello qualitativo del componenti mediatek..

    • Andrea

      Qui sta parlando dei SoC huawei, i mediatek con qureato articolo non c’entrano nulla :-/

      • Luke_Friedman

        “Come abbiamo appreso ieri, MediaTek potrebbe essere il primo produttore a lanciare sul mercato la propria soluzione octa-core”

  • Pingback: Huawei K3V3: completato lo sviluppo del SoC octa-core? | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • Pingback: Huawei K3V3: completato lo sviluppo del SoC octa-core? - AndroidNotizie.it()

  • dd92

    Sono tre mesi che aspettiamo 4.1.2 per g615 ma per favore ! Fiducia non ripagata…mai più huawei

  • derapage

    In ambito mobile il multi tasking non è così sfruttato da avere necessità di così tanti core… Capisco si un pc dove magari vuoi navigare, ascoltare musica ecc mentre converti un 1080p o lanci una simulazione fem….

    • Andrea Manconi

      dal 4.1.2 ci sono parecchie app riducibili a dimensione di widget, tipo youtube e vari player… il futuro sembra invece quello!
      direi che google deve aver iniettato nei produttori di HW alcune ideucce su cosa sarà android nelle prossime release e dunque stanno agendo di conseguenza

      • derapage

        sono app leggere che sfruttano si e no un core! un multitasking audio/video/internet/mail è già più che soddisfatto da qualsiasi quad core!!
        i giochi sono le uniche app ”mobile” che stressano davvero la CPU ma non vengono usate in multitasking!!