Huawei Mate S a 339 euro su Stockisti

16 maggio 201610 commenti

Huawei Mate S, uno degli ultimi top di gamma presentati dall'azienda cinese, ancora una volta va incontro a considerevoli cali di prezzo che, nella fattispecie, interessano il dispositivo messo in vendita sullo store di Stockisti.

Stockisti offre Huawei Mate S al prezzo di 339 euro

Il modello qui considerato è l’Huawei Mate S in colorazione Mystic Champagne, brandizzato Vodafone. Acquistandolo, si avrà diritto a garanzia italia e spedizione gratuita del prodotto. Per accedere alla pagina contestuale sul sito Stockisti, non dovrete fare altro che cliccare sul seguente link:

Tra le principali caratteristiche tecniche, ricordiamo il display in tecnologia AMOLED con diagonale pari a 5,5 pollici ed una risoluzione di 1080×1920 pixel (FullHD). Il processore Hisilicon Kirin 935 (octa-core) viene qui assistito da 3 GB di RAM e da un quantitativo di memoria interna che ammonta a 32 GB (espandibili tramite microSD fino a 128 GB).

Venendo ora al comparto multimediale di Mate S, ci troviamo di fronte ad una fotocamera posteriore che permette di realizzare scatti fino a 13 MP con l’ausilio del Flash LED mentre, per quanto riguarda la fotocamera anteriore, la risoluzione scende ad 8 MP. Terminiamo facendo richiamo alla batteria da 2700 mAh ed al sistema operativo Android 5.1 Lollipop (personalizzato con Emotion UI 3.1). Chi di voi valuterà l’acquisto del suddetto smartphone Huawei?

Loading...
  • Filippo Zonta Rocha

    Neanche regalato

    • rexandrex

      Belli e soprattutto utili questi commenti così costruttivi e dettagliati

      • Filippo Zonta Rocha

        Semplicemente mi son rotto di specificare i motivi.
        È la stessa cosa se uno ti chiede perché Samsung fa schifo,la domanda è retorica

        • Latttina

          Ah ah… Prenotato per Zelig!

  • ALex

    La batteria NON è rimovibile, giusto? Se non lo è, passo senza troppi patemi. Secondo punto per me dolente:i l display: bei neri ma i colori per quanto ci si possa smanettare con le impostazioni, sono troppo pastosi (non saprei come altro definirli…). Un mio amico ha l’S6 e per quanto sia bilanciato infinitamente meglio delle generazioni che l’hanno preceduto, sono sempre innaturali come colori… io ho un OnePlus One e che ha bianchi decisamente più neutri ma colori più slavati… senza contare con in famiglia 3 amoled su 3 sono andati incontro a burn-in… maggiormente le generazioni vecchie a parità di utilizzo, ma tant’è…

    • Latttina

      Io la penso in modo opposto… Lcd colori tristi e poco brillanti, ho avuto 5 telefoni con amoled mai un problema di burn in nemmeno con galaxy s che possiedo ancora del 2010, per me uno smartphone DEVE avere amoled altrimenti non lo prendo neanche in considerazione e comunque tra qualche anno ci sarà solo amoled e quindi anche gli haters dovranno adeguarsi.

      • teob

        Solo amoled tra qualche anno ?? Mah

        • Latttina

          Il futuro è oled così come per i televisori, lcd è già obsoleto.

    • Topper

      One plus one il display più brutto mai visto… confrontato al note 3 sembrava un CRT

  • Stefano

    LCD pur con colori più naturali, purtroppo pare essere arrivato alla fine dello sviluppo.
    Pur preferendo gli lcd rispetto agli amoled o oled, gli ultimi hanno molto margine di miglioramento tecnologico. Gli oled, possono essere tarati per avere colori piu naturali, ma commercialmente, fa efetto e fa vendere avere colori sparati e blillanti.