Intel ha deciso di abbandonare il mercato mobile

2 Maggio 201610 commenti

Intel ha provato ad affermarsi sul mercato mobile con alcuni processori Atom ma purtroppo la concorrenza di Qualcomm, Mediatek, Samsung e molte altre aziende non ha permesso a quest’ultima di potersi ritagliare un’ampia fetta di mercato. Proprio per questo sembra che il colosso di Santa Clara abbia deciso di abbandonare il mercato smartphone.

Intel avrebbe deciso di cambiare strategia e puntare su altri progetti, come lo sviluppo delle infrastrutture per le reti 5G, IoT e molti altri dispositivi connessi. Infatti, secondo quanto rivelato da un rapporto di Anandtech (confermato dalla stessa azienda), il produttore statunitense avrebbe già cancellato lo sviluppo e la produzione delle proprie piattaforme Broxton e Sofia destinate al mercato smartphone.

Questa scelta riguarda anche il settore dei tablet, che, sempre secondo Intel, non è in grado di competere con le nuove soluzioni ibride che adottano i Core M Skylake.

Tutti i produttori che avevano in programma di utilizzare i SoC Atom X3 dovranno infatti adottare un’altra piattaforma per i prossimi smartphone e tablet.

 

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com