Notion Ink – chiamatelo Smartpad!

18 Dicembre 200918 commenti

Ciao a tutti, Oggi vogliamo parlarvi di un interessantisimo device, prodotto dalla Notion Ink, che verrà presentato durante il CES di Las Vegas (dal 7 al 10 gennaio)! Potete chiamarlo tablet, oppure MID, ma il nome che più gli si addice è Smartpad, le sue avanzate caratteristiche tecniche lo pongono infatti in ogni categoria di gadget tecnologici del momento:

  • E’ uno smartphone, in quanto è dotato di modulo telefonico UMTS/HSDPA
  • E’ un tablet, in quanto ha un ampio schermo da 10″ touchscreen
  • E’ un netbook? … dipende, in ogni caso il chipset tegra dovrebbe fornirgli una potenza che si avvicina molto a quella dei netbook di fascia inferiore

Ma prima di darvi le nostre considerazioni, ecco qualche specifica tecnica:

  • Schermo 10.1 ” 1024×600 S-VGA
  • UMTS/HSDPA (850/1900/2100 MHz)
  • WiFi b/g
  • GPS/a-GPS
  • Bussola digitale
  • Sensori di prossimità,luce ambientale,presenza d’acqua (?),Accellerometro;
  • Uscita HDMI
  • Fotocamera da 3 Megapixel AF
  • Chipset Tegra che garantisce elevate prestazioni, con ridotti consumi energetici

Dopo questo quadro tecnico, un’altra buona notizia: utilizzerà Android come sistema operativo!

Ora passiamo ad alcune considerazioni:

Secondo alcuni rumors questo “Tablet” dovrebbe essere in grado di riprodurre 3 video 1080p contemporaneamente a fronte di una piccola perdita di frame (chi riesce a guardare 3 film/trasmissioni contemporaneamente su 10″?! ), indice di una potenza grafica decisamente superiore agli attuali netbook (ricordiamo che Nvidia,produttore del chipset Tegra,è il 2° produttore di schede grafiche al mondo, e primo per quanto riguarda le schede video discrete!).

Altre sorprese arrivano sul fronte della batteria, secondo le informazioni disponibili, Ink dovrebbe essere in grado di raggiungere i seguenti valori di autonomia:

  • 48 ore di standby
  • 8 ore di riproduzione video HD
  • 16 ore di navigazione internet con WiFi

Dulcis in fundu, questo dispositivo dovrebbe essere il primo a utilizzare uno schermo Pixel Qi, che garantisce una maggiore efficienza, il triplo dei pixel restituiti in transreflective mode,  con una protezione oleofobica (la stessa di HTC Hero, e iPhone) e rivestimento con superficie antigraffio (molto probabilmente vetro).

Per ora non sono disponibili fotografie reali del prodotto, tuttavia grazie a slashgear abbiamo a disposizione alcuni rendering, che ci fanno pensare ad un design molto curato, e ricercato!

Fonte:SlashGear

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com