Nvidia potrebbe realizzare propri smartphone e tablet Android

29 gennaio 20139 commenti
Nvidia nel mercato Android è riuscito ad affermarsi negli ultimi anni grazie ad ottimi SoC come Tegra 2, 3 ed il prossimo 4. Nonostante un ottimo supporto delle community ed ottime performance per i grandi smartphone e tablet del mercato, la concorrenza è sempre più spietata e durante la fine del 2012 ed i primi mesi del 2013 è certamente Qualcomm il produttore che ha raccolto maggiori preferenze, inoltre, nel mercato low-cost, il produttore Mediatek inizia a far preoccupare Nvidia. Proprio per questo, per non perdere molto mercato, potrebbero arrivare i primi smartphone e tablet made in Nvidia.

Secondo il celebre blogger russo Eldar Murtazin, il colosso di Santa Clara potrebbe lanciare i propri smartphone e tablet Android durante la seconda metà del 2013.

Un’intera gamma di dispositivi con robottino verde potrebbero essere interamente progettati dagli ingegneri Nvidia, dal design all’hardware, e prodotti interamente nelle fabbriche di quest’ultimo senza marchio, in modo tale da poter essere rivenduti a veri e propri produttori del mercato che li venderanno sotto il proprio marchio.

In tal modo, Nvidia potrà controllare interamente il dispositivo e perfezionare l’ottimizzazione hardware che forse in questi anni è spesso mancata e criticata. Secondo la stessa fonte, le prime unità di device Nvidia verranno realizzati a partire da Maggio-Giugno; si inizierà con i tablet da 7 e 10 pollici che verranno acquistati dai grandi produttori, i quali, inoltre, potranno scegliere se marchio i dispositivi con il logo “Powered by Nvidia Tegra”.

Ancora mancano conferme da parte del produttore statunitense ma queste indiscrezioni potrebbero rivelarsi reali dato che Nvidia è già abituato a proporre i propri prodotti ai partner, i quali adatteranno per il mercato (come per le schede grafiche dei nostri PC). Certamente un mercato concorrenziale come quello Android potrebbe non essere un facile terreno per i prodotti Nvidia.

 

  • darkham

    Con il tegra 4 non ce n’e’ piu’ per nessuno, Samsung con l’exynos, e qualcomm vedessero cosa fare con gli sviluppatori…

    • ciccio

      Non ne sono così sicuro… sembra promettere bene il tegra 4 ma Samsung si è perfezionata con i suoi 8 core che garantiscono ottime prestazioni ed una buonissima autonomia. Inoltre anche qualcomm ha presentato un bel gioiellino, l S4 pro viene utilizzato nei nuovi top gamma preferendolo al resto e il suo nuovo procio stando a quanto dicono avrá prestazioni fino al 75 % superiori al suo predecessore

      • Alexander83

        Effettivamente gli altri (samsung, qualcomm, ecc…) sono già molto avanti, nVidia potrebbe essersi mossa troppo tardi per recuperare il divario

  • Pingback: Nvidia potrebbe realizzare propri smartphone e tablet Android | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • 8eloham8

    Certo definire ottimo il soc tegra2 mi sembra un po azzardato,il tegra3 inizia ad essere un po più che decente ma questo tegra4 sono sicuro che avrà delle ottime performance sperando che non surriscaldi tanto da poterci mettere su due bruschette,la gpu a 72 core dovrebbe essere paurosa,speriamo che non ci voglia un gruppo ellettrogeno per farlo arrivare a sera che la benzina costa troppo.

    • StriderWhite

      Ottimo forse no, diciamo buono, va! Diciamo che con una maggiore ottimizzazione software avrebbe potuto far mangiare la polvere ad altri SoC dual-core, basta vedere il salto prestazionale tra HC ed ICS!

  • Pingback: Nvidia potrebbe realizzare propri smartphone e tablet Android | Nerd For LifeNerd For Life()

  • Dario

    Non capisco, non ha sufficiente appeal il marchio nvidia per dover essere ribrandizzato o è solo una questione economica (venderli a produttori assicura la vendita indipendentemente da effettivi acquisti, no gestione e spese di distribuzione, no marketing…) propenderei più per la seconda, a mio avviso un tablet marchiato nvidia attirerebbe una massa di acquirenti non indifferente!

  • Pingback: Nvidia potrebbe realizzare propri smartphone e tablet Android()