Samsung annuncia anche Galaxy Book S, Galaxy Watch Active2 Under Armour Edition e due nuove partnership

8 Agosto 2019Nessun commento

In occasione dell'evento Galaxy Unpacked 2019 Samsung ha avuto modo di annunciare, oltre a Note 10 e 10+, due nuovi prodotti. Parliamo di Galaxy Book S e Galaxy Watch Active2 Under Armour Edition.

Galaxy Book s

Il primo dispositivo di cui vi parliamo è un notebook con a bordo Windows 10 Home/Pro, che si caratterizza per il peso estremamente contenuto: solamente 0.961 kg. Il display consiste invece in un pannello TFT FHD da 13.3″ con rapporto d’aspetto 16:9. Il processore è invece lo Snapdragon 8cx a 64 bit, (realizzato tramite un processo produttivo a 7nm) a cui si accompagnano 8GB di RAM LPDDR4X e 256 o 512GB di memoria interna, espandibile fino a 1TB tramite MicroSD. La batteria da 42 Wh promette, invece, fino a 23 ore di riproduzione video, ed è ricaricabile tramite la porta USB Type-C. Da segnalare lo slot per Nano SIM, la presenza del Bluetooth 5.0, degli altoparlanti AKG e del lettore di impronte digitali.

Galaxy Book S sarà disponibile, a partire dal prossimo autunno, nelle colorazioni Earthy Gold e Mercury Gray.

Galaxy Watch Active2 Under Armour Edition

Abbiamo poi due nuovi Galaxy Watch Active2 realizzati in partnership con Under Armour. Questi nuovi smartwatch si contraddistinguono per la presenza di un servizio di coaching in tempo reale, grazie al quale, sulla base dei dati acquisiti dallo smartwatch o dalle scarpe smart di Under Armour, verrà inviato agli utenti un feedback visivo e dei segnali acustici durante l’allenamento, per aiutarli a migliorare l’andatura, mantenere il ritmo e raggiungere gli obiettivi prefissati. Saranno inoltre inclusi sei mesi gratuiti di iscrizione a MapMyRun e ai suoi programmi di allenamento.

I nuovi Galaxy Watch saranno disponibili nelle colorazioni Black e Mod Gray con fluoroelastomero (FKM), con cassa da 40mm (e display AMOLED da 1.2″) o 44mm  (con display AMOLED da 1.4″). A bordo troviamo il processore Exynos 9110, accompagnato da 768MB di RAM e 4GB di memoria interna. La batteria del modello con cassa da 40mm monterà una batteria da 247mAh, mentre quello con cassa da 44mm ne ospiterà una da 340mAh. Completano il quadro il Bluetooth 5.0 e una serie di funzionalità come Monitoraggio della frequenza cardiaca (con 8 fotodiodi), Elettrocardiogramma (ECG) e Accelerometro (misura fino a 32 g di forza).

Partnership con microsoft

Questa prima partnership tra le due aziende si pone come obiettivo il rendere più produttivo e potente il computing, grazie alla sempre maggiore integrazione tra la serie Galaxy e i prodotti Microsoft. Note 10 consente, infatti, agli utenti di visualizzare brevi anteprime delle email ricevute in Outlook semplicemente portando la S Pen sopra il messaggio di nostro interesse. Da questo autunno, inoltre, Samsung Gallery consentirà la sincronizzazione con OneDrive, in modo da consentire l’accesso a foto e video da qualsiasi device. Note 10, inoltre, integra un collegamento rapido a Windows, per rendere più semplice l’invio di messaggi, la gestione delle notifiche, la sincronizzazione delle foto e il mirroring.

Partnership con il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo a sostegno dei Global Goals

La seconda partnership di cui vi parliamo è stata invece stretta al fine di incrementare la consapevolezza degli utenti in merito agli obiettivi di sviluppo sostenibile, meglio noti come Global Goals, che affrontano sfide come quelle relative alla disuguaglianza, al cambiamento climatico e ambientale e all’istruzione:

La nuova app “Samsung Global Goals” offrirà ai consumatori modalità semplici e concrete per conoscere meglio ciascuno dei 17 Global Goals e prendere parte a piccole azioni a favore delle sfide per loro più importanti. Sarà possibile utilizzare l’applicazione per donare direttamente ai Global Goals tramite il sito web dell’UNDP. Gli utenti Galaxy potranno anche facilmente sostenere i Global Goals attraverso l’interazione con gli annunci pubblicitari presenti all’interno dell’applicazione. Gli utenti avranno, infatti, la possibilità di devolvere ai Global Goals il 100 percento delle entrate pubblicitarie che sarebbero spettate a Samsung.

L’app in questione verrà tradotta in 19 lingue e inizialmente si troverà preinstallata sui Galaxy Note 10, mentre in seguito sarà disponibile per il download sugli altri dispositivi.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com