OnePlus ha abbandonato il progetto dello smartwatch

5 giugno 20166 commenti

Quasi tutti i principali produttori del mercato smartphone hanno fatto anche il loro ingresso nel settore degli smartwatch, anche se tra questi ancora mancano nomi illustri, come HTC. Tra gli assenti troviamo OnePlus, che aveva iniziato la progettazione di un primo smartwatch ma è stata successivamente sospesa.

Questa notizia è stata confermata alcune ore fa dallo stesso CEO dell’azienda, Pete Lau, il quale ha dichiarato che, dopo mesi di lavoro, il progetto confermato nell’estate del 2014 non è mai stato portato a termine.

Lo smartwatch di OnePlus è stato abbandonato poichè all’interno dell’azienda ancora ritenevano molto acerba ed insicura la piattaforma Android Wear, la quale non avrebbe potuto assicurare lunga vita al prodotto.

Investire in un settore dal quale non si era sicuri di trarre profitti avrebbe compromesso le finanze dell’azienda, proprio per questo è stato deciso di concentrarsi in un settore più stabile come quello degli smartphone.

Attualmente, come confermato dallo stesso Lau, l’azienda ha intenzione di espandere il proprio mercato affermandosi in India, Europa e Sud America, e solamente in futuro si parlerà nuovamente di uno smartwatch.

 

Loading...