Samsung, un tablet pieghevole a inizio 2015?

9 giugno 201435 commenti
L'arrivo sul mercato di display flessibili o pieghevoli favorirà inevitabilmente il proliferare di nuovi form factor per i dispositivi mobili rispetto a quelli che oggi conosciamo: i produttori non perdono tempo e in particolare, secondo indiscrezioni provenienti dalla Corea, Samsung sarebbe già al lavoro su un tablet pieghevole, da lanciare sul mercato nei primi mesi del 2015.

Fonti locali riferiscono infatti che Samsung starebbe pianificando l’arrivo sul mercato di un tablet dotato di display OLED Full HD di diagonale compresa tra 8 e 9 pollici che l’utente avrà la possibilità di piegare due volte, in modo da ricondurre il device a un form factor simile a quello di uno smartphone.

patent-samsung

Si tratterebbe quindi di un dispositivo ibrido, da poter utilizzare sia come smartphone che come tablet: i primi test sarebbero già in corso su alcuni prototipi e ben presto potrebbe essere avviata la fase preliminare al rilascio sul mercato, che Samsung avrebbe pianificato per l’inizio del 2015.

 

  • Pingback: Samsung, un tablet pieghevole a inizio 2015? - WikiFeed

  • Pingback: Samsung, un tablet pieghevole a inizio 2015? | Planet Of News

  • Milanpsmp

    Maaaaaaaa l’utilità visto che saranno venduti a minimo settordicimila euro?

    • Shakar92

      Saranno device sperimentali, come il G Flex e il Galaxy Round.

      • lucandroid00

        Non so quanto…..
        sansung sa essere caparbia e capace di spendere molto anche per pochi punti percentuale.
        Bisogna solo attendere l’offensiva di lg, pioniere degli schermi flessibili con il g flex

        • Shakar92

          Ma appunto, sono sperimentali: come i due che ho menzionato verranno venduti a prezzi esagerati giusto per chi ha soldi e vuole provare la tecnologia nuova.

          Lo scopo principale di device come questi non è il guadagno, ma dire “ehi stiamo lavorando a questa tecnologia, e siamo tra i primi a implementarla..eccone la prova!”. Non a caso queste cose vengono maggiormente prodotte da Samsung ed LG, accerrimi rivali.

          • italba

            Se veramente riusciranno a fare uno schermo del genere abbastanza affidabile saranno i primi ad implementare una tecnologia che renderà obsoleti tutti gli altri device mobili. Non hanno nessun bisogno di venderla a prezzi stratosferici, il premio in vista è altissimo. E poi ho visto da qualche parte un filmato con lo schermo dell’LG Flex (mi pare) staccato dal telefono, che continuava a funzionare anche se curvato. La tecnologia dovrebbe essere già pronta.

          • Shakar92

            Probabilmente, pur essendo la tecnologia già completata (beh, a metà direi, dato che solo ora stiamo arrivando ai pieghevoli), devono ammortizzare i (sicuramente alti) costi per la ricerca.

    • italba

      Se aspetti che qualcosa diventi economica prima di venderla puoi aspettare in eterno!

  • alex

    E fu così che il tablet disse….non so se mi spiego.. !!!

  • Siriand

    Facessero un Tw più leggera, è pesante su un display già…

  • Pingback: Samsung, un tablet pieghevole a inizio 2015? | Crazyworlds

  • Pingback: Samsung, un tablet pieghevole a inizio 2015? | mobilemakers.org

  • Nicola Coppola

    Credo che solo così potranno dare un’impulso per la vendita dei nuovi tablet e smartphone. (Nonostante che le vendite siano ancora altissime ) sembra proprio che le porsone stanno acquisendo meno smatphone !

  • cuoreimpavido76

    Con questa mossa..Samsung , distruggera’ i concorrenti in maniera assoluta se mai dovesse riuscire a creare veramente un Tablet che faccia anche da telefono e sia abbastanza sottile ma soprattutto se la batteria dovesse durare molto….evviva la tecnologia….avanti grande Samsung

    • Bah

      Ma cosa stai dicendo. Peggio di un cristiano incallito.

      • cuoreimpavido76

        Staremo a vedere..

    • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

      magari ci aggiungiamo anche se lo regalano?
      Tanto un se in più o uno in meno che differenza fà?

      • cuoreimpavido76

        Giusto “se’” uno se lo puo’ permettere…

  • mickhi

    Ci vorrà un mutuo per comprarlo,incomncio a chiederlo!

  • Golfirio Masturloni

    ma pensa te… tanto tempo fa… prima che iniziasse la storia “d’amore” con android, c’è stato un tempo che ho sperato… microsoft courier.
    quando microsoft cancellò il progetto, mi accorsi di android…

  • Dank

    Beh! Geniale! Un salto avanti! Mi preoccupa la larghezza e la durata della batteria però… Vediamo cosa riescono a combinare

  • Alberto Bucci

    Tipo xperia tab p…. Che non ha mai venduto….

  • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

    Se mai questo progetto vedrà mail la luce, non penso che si baserà sul piegare lo schermo, anche perchè è l’unica sosa pieghevole per ora.
    Le batterie e le schede logiche non si piegano.

    • momentarybliss

      beh, le schede potrebbero essere suddivise per settori collegate con cavi piatti e la batteria risiedere in una sola delle sezioni

  • eros

    dall’immagine non mi sembra ci sia nulla di pieghevole…ma 3 schermi con cornici sottilissime e cerniere che vanno a chiudere…

    • andrea

      esatto.. stessa storia di quando doveva uscire il g flex che dicevano che avesse lo schermo pighevole..

  • Pingback: Samsung, un tablet pieghevole a inizio 2015? | Alcoolico

  • Mark

    Meraviglia!

  • ALEXDAIIi

    Penso invece che il prezzo sarà comunque ragionevole. Pensate a uno smart phone top di gamma (€ 699) e un tablet 8′ (€ 300) sommate e si arriva a una cifra alta, ma che la media delle persone affronta come la vendite dimostrano (€ 999). Quindi, mettiamo che si abbia una versione a 32GB e una a 64GB di memoria e considerate le funzionalità d’uso di uno smart phone e di un tablet in unico dispositivo, visto che Samsung risparmierà sulle linee di produzione e sui materiali, potrebbe arrivare a un compromesso accettabile con un prezzo di € 799 per un 32GB e € 899 per il 64GB, che non sarebbe niente male in relazione alla doppia utilizzabilità che offriranno questi nuovi dispositivi.

  • lvx

    Pieghevole? Questo vuol dire che sarebbe spesso come un mattone ma avrebbe comunque una batteria da far schifo. Mamma mia ragazzi che brivido questo progresso. A sto punto è meglio un note 3 con la batteria maggiorata.

  • momentarybliss

    alla fine immagino che la possibilità di piegare il tablet tornerà utile soprattutto per il trasporto nella tasca di una giacca o in una borsa, e che una delle “pieghe” servirà come tastiera touch da poggiare sul tavolo o sulle gambe. potrebbe essere una grande innovazione questo tablet, certo non mi aspetto prezzi bassi, basta vedere a quanto sono usciti al day one i due smartphone curvi di lg e samsung

  • Diego

    Questo qui none’ altro che un portafoglio con gli schermi.

  • Blu-Sky

    Per quanto mi riguarda, l’idea è mooooolto interessante e spero che vedrà la luce!!!

  • big

    Io direi che l’unico tablet per cui vale la pena aspettare è lo xiaomi mipad..