Tactus Technology: primo prototipo di display mutaforma

8 giugno 20127 commenti

In questa settimana molti interessanti eventi hanno presentato interessanti novità per il mercato mobile e video ludico. Non solo il Computex 2012 e l’E3 sono i principali, infatti, proprio durante un meno chiacchierato SID 2012, evento dedicato al mondo display, della durata di una settimana, ha attirato l’attenzione di tutti gli appassionati di tecnologia l’azienda Tactus Technology, grazie ad un primo prototipo di display mutaforma, che, in poche parole, cambia la propria conformazione al variare dei contenuti proposti dal device.

Ovviamente il display mutaforma, non cambia radicalmente la propria natura drasticamente, come poteva facilmente sembrare.

Esso semplicemente adatterà la propria conformazione alle varie tipologie di contenuti mostrati, come, ad esempio, durante l’utilizzo della tastiera (foto).

Tactus Technology ha sfruttato una speciale tecnologia per realizzare questo primo prototipo di display, grazie alla quale quest’ultimo riuscirà a mutare leggermente la propria forma.

Sicuramente questa tipologia di display sarebbe apprezzata maggiormente da tutti coloro che ancora oggi non sono abituati all’utilizzo del touchscreen e che necessitano di una tastiera fisica.

I grandi produttori hanno forzatamente costretto i propri utenti ad abbandonare i pulsanti fisici, e proprio per questo Tactus ha voluto realizzare il primo display mutaforma, che renderà i semplici tasti virtuali della tastiera sul display del nostro smartphone Android, in veri e propri tasti fisici.

Tastiere da virtuali a fisiche, come ha mostrato l’azienda durante l’evento in un primo prototipo dotato di OS Android. Questi nuovi display non saranno più spessi di quelli attuali, poiché sfrutteranno la tecnologia  microfluidic tech, che permetterà ai tasti “fisici” di scomparire quando non utili.

Potrete guardare questo breve video per intravedere la tecnologia introdotta da Tactus Technology:

[viddler id=d531c8c3 h=360 w=640]

Secondo voi quando troveremo il primo esemplare nei nostri negozi?

 

Loading...
  • rents1982

    Come il T1000!

  • Nicola Montaguti

    Mah…un video in cui la conformazione cambia davvero?…

    Qua aria fritta, ma non dimostrano nulla! Anche gli altri su youtube sono solo dei fermo immagine montati a “video”…
    Interessante come idea, ma credo che non siano così vicini al funzionamento!

    • Dario Marchese

      Secondo me non fanno vedere la trasformazione perchè ancora troppo lenta… è un prototipo, passeranno anni prima di perfezionarlo…

    • Lollazzone92
  • Sam Cooper

    La “trasformazione” si vede, eccome, e non è nemmeno così lenta.

    Il problema, semmai, è che la superficie non può assumere “qualsiasi forma” ma solo una pre-impostata, nel qual caso corrispondente alla tastiera qwerty.

    Non so se ciò sia solo un punto di partenza od esclusivamente il punto d’arrivo, però a me sembra piuttosto interessante.

    Si tratterà però di capire come adattarne le specifiche all’utilizzo quotidiano (affinchè dopo un po’ non ti si “sgonfino” i tasti) e alle sempre maggiori esigenze di spessore ridotto.

    MB

    • Simone Baiocco

      Non stai pensando alla tecnologia, ma all’esempio da loro mostrato.
      Loro forniscono la tecnologia, con la quale è possibile implementare qualsiasi forma e dimensione.
      Nell’esempio è quella di una tastiera qwerty.

  • Razorbacktrack

    Io veramente avevo visto un video e devo dire che era abbastanza veloce