Vetro diamante: nuova protezione per i nostri smartphone?

14 febbraio 201721 commenti

Ognuno di noi ha paura di rompere il display del proprio smartphone con una semplice botta o una caduta e molte volte la protezione del Gorilla Glass non basta. In passato si è pensato anche di utilizzare vetri in zaffiro ma forse nel 2017 assisteremo all’arrivo sul mercato dei primi smartphone con vetro diamante.

A parlare per la prima volta di questa nuova tipologia di vetro è stato Adam Khan, CEO di Akhan Semiconductor, il quale ha rivelato molti degli aspetti positivi di un vetro diamante.

Oltre ad essere più resistente a cadute e graffi rispetto ad un vetro attualmente in commercio, il vetro diamante sarebbe anche più chiaro e pulito della concorrenza. Perciò si avrebbe uno smartphone 10 volte più resistente ed anche meno incline al surriscaldamento.

Purtroppo l’unico problema di questa tipologia di vetro è la realizzazione, infatti la stessa azienda di Khan non sarebbe in grado di soddisfare le richieste di un colosso del mercato mobile, poichè prevede di realizzare solamente un milione di vetri per wearable e tra i 10 e i 30 milioni di vetri per smartphone.

Chissà se durante il 2017 qualche produttore sfrutterà questa nuova soluzione.

 

Loading...
  • Prima o poi, leggeremo la notizia: “smartphone con air bag…” a prova di qualsiasi sventura!

  • teob

    Vetro diamante …. 1000 euro di telefono … Poi li fanno senza bordi ed edge ?? Perché creare un vetro più resistente se poi lo si espone a maggiori rischi ?

  • jcrtron

    Sarei ben disposto ad acquistare un dispositivo con hardware datato (dell’anno precedente) ma che mi permetta di non dover usare cover e pellicole varie. Questo a patto di pagare un prezzo ragionevole, perché invece a parità di prestazioni preferirei spendere 15 € in più per pellicola e cover che chissà quanto per il vetro diamante.

    • kessa92

      Il moto x Force sta sui 300/350€ ormai

  • Ivan C.

    Ma… Il diamante è duro alla penetrazione, ma fragile. Non capisco il senso

    • Luca Bussola

      Non si parla di “diamante” ma di “vetro diamante”. Non fare confusione fra le due cose che probabilmente non c’entrano assolutamente nulla fra di loro.

      Bisognerebbe fare un aprofondimento sugli effettivi materiali usati e sul processo costruttivo.

      • El_Paro

        In ogni caso un materiale più è duro (resistente ai graffi) più è fragile agli impatti

        • Doc74

          non necessariamente , dipende di cosa stiamo parlando, ad esempio esistono processi di indurimento superficiale che aumentano la resistenza ai graffi mantenendo l’elasticita del materiale stesso

      • Doc74

        esatto , è solo un nome commerciale

      • Ross

        Ma…Quindi il gorilla glass non è fatto con i gorilla????
        …Mi sento profanato

    • jcrtron

      Secondo me è una fregatura bella e buona come il Gorilla glass: una volta graffiato ho provato a dargli delle banane ma niente, il graffio è rimasto. Dubito che usino del diamante vero…

  • botero

    Motorola Shuttershield. E ti passa la paura! O meglio… te ne viene quando realizzi quanto costa ma sai che dopo puoi passarci su con un camion ed il display resiste!

    • kessa92

      Ormai lo si trova a 300/350€

      • aleandroid14

        Sì, ma ha quell’accrocchio di snap 810.
        A 250/280 diventa interessante per coloro a cui servisse quella resistenza per motivi di lavoro.

        • kessa92

          Ha in ogni caso una batteria grossa che permette comunque una durata superiore alla norma

          • aleandroid14

            Non è quello il problema, io adoro gli smartphone Motorola ma non ha senso prendere uno snap 810 nel 2017 a quelle cifre, a 250€ ne riparliamo.

          • kessa92

            Beh, si parlava di protezione per il vetro, sennò non avrei suggerito uno smartphone d 1 anno e mezzo fa

  • FAB115

    Tecnicamente no. Sarebbe più resistente a graffi, ma sarebbe ancora più vulnerabile alle cadute. Il diamante non è il dio dei materiali.

  • La trovo solamente una trovata commerciale.
    Già il vetro in zaffiro, usato molto in orologeria, con una durezza pari a 9 sulla scala di Mohs è molto difficile da scalfire.
    Quindi che senso ha farne uno di diamante?
    Non credo sia una questione di prezzo, si fanno sintetici e non ci sarebbe una grande discrepanza.
    Ma comunque non offrirebbe una grande differenza da quello che già c’è.
    Il problema di questi vetri è che sono ovviamente molto duri ma poco resistenti. Per dirlo terra-terra, non li graffi ma si rompono facilmente.

  • rexandrex

    E fare come i vecchi Nokia a cui potevi cambiare la cover? Ormai sono solo trovate commerciali fatte per spennare soldi. Basterebbe fare il vetro separato dal display e sostituibile con facilità. Se si rompe lo cambi come cambiare la pellicola di vetro temprato e amen

    • teob

      Il reparto ricambi originali è una bella fetta del fatturato di un azienda….oppure c è il modello nuovo ;-)