CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: Stahl con ben 12 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: Stahl con ben 87 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Stahl con ben 469 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Ultima pagina
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 15
Discussione:

Polling e Push

Se questa discussione ti Ŕ stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Baby Droid


    Registrato dal
    Dec 2010
    Messaggi
    23

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 22 volte in 3 Posts
    Predefinito

    Polling e Push

    Ho contestato in questo post il fatto che configurare Android per ricevere le mail via MS Exchange Active Sync faccia risparmiare batteria.

    Mi Ŕ stato chiesto di aprire un nuovo thread argomentando la questione, ad uso di chi non segue, per mancanza di interesse, quella discussione, ma Ŕ allo stesso tempo interessato a capire i meccanismi.

    Cerco anche di spiegarmi in maniera un po' pi˙ esaustiva.

    Esistono, al momento, due modi di ricevere la posta elettronica. Uno Ŕ noto come polling e uno come push.

    Il polling Ŕ il modo pi˙ tradizionale. Il server di posta del proprio fornitore di servizi (ad esempio Gmail) riceve le e-mail e le mette in un vassoio ("poll"). Il client (ovvero il programma di posta elettronica) ogni tanto si connette al server, chiede se c'Ŕ posta nel vassoio, e se c'Ŕ la ritira (o comunque segnala all'utente la presenza di posta e gli permette di leggerla).

    Il protocollo, ovvero il linguaggio con cui il client interroga il server, che permette tradizionalmente questo si chiama POP3. Anche il protocollo IMAP si comporta in maniera analoga, ma Ŕ impreciso dire che sia esattamente un sistema di polling, pur non essendo esattamente un sistema push.

    Il push Ŕ invece qualcosa di molto diverso, pensato soprattutto per i dispositivi palmari o comunque mobili, in modo da utilizzare la posta elettronica con la stessa logica degli SMS.

    In un sistema push, il client si collega al server, e resta collegato, in ascolto. Quando il server riceve una e-mail, invece di metterla nel vassoio, la invia direttamente al client, tramite quella connessione, e il client la comunica a sua volta all'utente.

    La storia del push Ŕ legata molto alle varie aziende che lo hanno introdotto nei loro dispositivi, e non Ŕ mai esistito quindi un protocollo univoco standardizzato.

    Il primo molto diffuso Ŕ stato il BlackBerry, della RIM, proprietario. La RIM produce sia il lato client (telefoni e pager evoluti BlackBerry), sia il lato server (fornendo servizi e vendendo il BlackBerry Enterprise Server).

    Anche Apple ha il suo sistema di push, di cui produce sia il lato server (fornendo per˛ solo servizi, senza fornire hardware) che il lato client (iPhone), chiamato MobileMe.

    Il protocollo probabilmente pi˙ diffuso, per motivi puramente legati alla diffusione del server tra le aziende, Ŕ Microsoft Exchange ActiveSync. La Microsoft ne produce il lato client (Microsoft Outlook) e il lato server (Microsoft Exchange Enterprise Server). Data la sua enorme diffusione in ambito aziendale, sono stati scritti moltissimi software client compatibili, sia per telefoni cellulari, sia per PC (penso ad esempio ad Evolution su linux). Questa grande disponibilitÓ di software compatibile lo rende uno standard de facto.

    Un protocollo non pi˙ molto diffuso, ma degno di nota perchÚ tra le pochissime proposte Open, Ŕ il SyncML della Nokia. Ideato per fornire uno standard unico, ha avuto ben poco successo.

    Infine, c'Ŕ il GoogleSync, il protocollo ideato da Google per sincronizzare la posta elettronica, il calendario e tutti i vari servizi Google.

    Tutti questi protocolli supportano la sincronizzazione di posta, contatti e calendario.


    Veniamo alla situazione di Google.

    Google fornisce sia servizi server di posta elettronica, sia servizi client.

    I primi sono incarnati in Gmail. I server Gmail rispondono a richieste fatte tramite i protocolli polling (o quasi) POP3 e IMAP, e tramite i protocolli push GoogleSync e Microsoft Exchange ActiveSync. Il supporto al secondo Ŕ stato aggiunto per permettere a tutti i dispositivi non Google di poter ricevere la posta in modalitÓ push, poichÚ quasi tutti i dispositivi che supportano il push supportano anche ActiveSync. Il fatto che esista questo supporto NON significa che Gmail sia basato su Exchange, ovvero utilizzi il lato server di Exchange (l'Enterprise Server). Semplicemente, sa comprendere e parlare la stessa lingua parlata dal sistema Microsoft.

    I secondi sono incarnati nei dispositivi Android. Android supporta nativamente, ovvero senza la necessitÓ di installare software aggiuntivo, sia GoogleSync, sia ActiveSync. Il primo serve ovviamente ad interfacciarsi con i servizi Google (supporta ben pi˙ di posta, contatti e calendario) e il secondo serve per tutti quegli utenti che abbiano necessitÓ di interfacciarsi con i server Microsoft (soprattutto per i dipendenti di aziende che utilizzino l'Enterprise Server).

    Fatta tutta questa super-premessa, in cui spero di essere stato chiaro e spero (ma non credo) di non essere stato mortalmente noioso, veniamo alla contestazione in questione.

    1) ╚ certamente vero che, con il nostro telefono Android, ci si pu˛ collegare via Exchange ActiveSync a Gmail. Entrambi sanno parlare in ActiveSync. ╚ per˛ assolutamente falso che Exchange ActiveSync sia push e GoogleSync no.

    2) ╚ falso anche affermare che collegandosi tramite ActiveSync si consumi meno. Il consumo Ŕ sostanzialmente lo stesso.

    3) Premesso che in quell'articolo si confrontavano due protocolli push credendo che uno fosse polling, Ŕ in ogni caso falso pensare che il push consumi meno del polling. In un sistema polling, il client si collega ogni tanto al server, consumando sensibilmente meno (a meno che la distanza temporale tra i due collegamenti non sia minuscola) di un client push che rimane COSTANTEMENTE connesso al server, che altrimenti non saprebbe come raggiungerlo.

    Spero di essere stato chiaro e non troppo noioso, e soprattutto utile.

  2. I seguenti 16 Utenti hanno ringraziato LBreda per il post:

    alequick (21-01-16),bix66 (17-01-13),bluehydra88 (02-11-13),carloxp (04-06-12),crishebe346 (15-09-12),giovannab (11-02-12),IronTaco (21-11-12),Liut (04-05-12),mariosomma (22-01-13),mlazzarotto (09-06-12),Pakobis (07-03-12),sagi (08-06-12),sarasamo (02-07-12),SocksyGirl (05-04-15),theon (08-06-12),vanessa (11-02-12)

  3.  
  4. #2
    Androidiano VIP L'avatar di vanessa


    Registrato dal
    Jan 2010
    LocalitÓ
    Bari
    Messaggi
    1,499
    Smartphone
    Dream,Magic,Legend,Hero,Nex...

    Ringraziamenti
    197
    Ringraziato 603 volte in 326 Posts
    Predefinito

    Grazie Lbreda
    A buon rendere

    Guide SDK ed utilizzo FASTBOOT / ADB

  5. #3
    Senior Droid


    Registrato dal
    Jan 2012
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    495
    Smartphone
    SE x10mp Nexus 1, Galaxy Nexus

    Ringraziamenti
    65
    Ringraziato 65 volte in 60 Posts
    Predefinito

    Scusate la niubbiagine: come si fa ad attivare la notifica push? Io ho abilitato la sincronizzazione automatica ma nel client di posta viene comunque chiesto l'intervallo di aggionamento (mi pare che il minimo sia 3 minuti). Ho registrato la casella gmail nel client di posta con la procedura standard. Devo modificare qualche parametro nelle impoostazioni dell'account?

  6. #4
    Baby Droid


    Registrato dal
    Dec 2010
    Messaggi
    23

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 22 volte in 3 Posts
    Predefinito

    Il client di posta normale non supporta il push. Devi utilizzare l'app Gmail. Per farlo, ti basta aggiungere in "Menu>Account e sincronizzazione" il tuo account gmail, e mettere il segno di spunta sulla sincronizzazione di Gmail (avrai altre opzioni: calendario, picasa, g+...)

  7. #5
    Senior Droid


    Registrato dal
    Jan 2012
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    495
    Smartphone
    SE x10mp Nexus 1, Galaxy Nexus

    Ringraziamenti
    65
    Ringraziato 65 volte in 60 Posts
    Predefinito

    Ok, grazie

  8. #6
    Baby Droid


    Registrato dal
    Jun 2012
    Messaggi
    3

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 Posts
    Predefinito

    Ciao Lbreda,

    avrei una domanda da farti.......ho un wildfire S e ho impostato il client di posta nativo android in push.....inoltre ho un indicatore di batteria con percentuale.....Ŕ normale che se lascio in push vedo il mio telefono scaricarsi velocemente dalla 7 alle 20 circa ora piu ora meno.....?

    Se imposto il client android o quello di gmail c'Ŕ differenza sui consumi? O sono la stessa cosa?
    Inoltre ho levato tutte le possibili sincronizzazioni sul tel ma le freccette che indicano la connessione dati le vedo sempre lavorare, sarÓ perchŔ ho impostato la posta push??

    Grazie mille attendo tue!!

    p.s. non riesco ancora a trovare una configurazione giusta...per il telefono......

    Se dovessi impostare Gmail come client dove trovo tutte le opzioni di posta del tipo invia e ricevi e tutte le opzioni di posta possibili?

  9. #7
    Baby Droid


    Registrato dal
    Dec 2010
    Messaggi
    23

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 22 volte in 3 Posts
    Predefinito

    Non so quanta sia l'autonomia del Wildfire S, ma dalle 7 alle 20 mi sembra in effetti molto poco. In push, i consumi del client di posta e del client gmail dovrebbero essere analoghi. In ogni caso sÝ, sall'app di gmail trovi tutte le opzioni.

    Che le freccine lavorino spesso Ŕ normale, che lavorino sempre non lo Ŕ.

    Prova anche a togliere, se ne hai, widget attivi non particolarmente utili e che si aggiornano spesso (compreso quello della batteria, che spesso consumano non poco, purtroppo).

  10. #8
    Senior Droid L'avatar di theon


    Registrato dal
    Apr 2012
    Messaggi
    316

    Ringraziamenti
    51
    Ringraziato 35 volte in 31 Posts
    Predefinito

    Grazie per le informazioni.. Davvero interessante...

    Inviato dal mio Nexus S con Tapatalk 2

  11. #9
    Androidiano VIP L'avatar di mlazzarotto


    Registrato dal
    May 2012
    LocalitÓ
    Bassano del Grappa (VI)
    Messaggi
    1,430
    Smartphone
    Samsung Galaxy Note 4

    Ringraziamenti
    255
    Ringraziato 350 volte in 311 Posts
    Predefinito

    Ciao LBreda, grazie per il tuo articolo che ha risposto alla maggior parte dei dubbi che avevo sul polling/push.

    Ma allora Android quale protocollo utilizza tra ActiveSync e GoogleSync?
    E il push rimane costantemente collegato in rete? E se Ŕ cosý utilizza molto internet?

  12. #10
    Senior Droid


    Registrato dal
    Mar 2012
    Messaggi
    372

    Ringraziamenti
    99
    Ringraziato 4 volte in 4 Posts
    Predefinito

    Come si fa ad impostare le notifiche push per le email (eccetto gmail) e facebook su Samsung Galaxy S2?

    Grazie!

Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Ultima pagina

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy