CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: Stahl con ben 13 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: Stahl con ben 128 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Stahl con ben 441 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Visualizzazione dei risultati da 1 a 1 su 1
Discussione:

[GUIDA] Processi e servizi

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Malaya
    Guest
    Predefinito

    [GUIDA] Processi e servizi

    Ci sono applicazioni che hanno "servizi e processi", oppure solo "processi" senza "servizi in esecuzione". Per esempio: Facebook è un "processo" e potrebbe funzionare anche senza servizi; infatti quando vengono chiusi manualmente tutti i "servizi" di Facebook resta il "processo in background (di Facebook) memorizzato nella cache". I "servizi" in "esecuzione" sono fondamentali per il corretto funzionamento dell'applicazione in questo caso di Facebook per far ricevere notifiche Push (e non solo Push) o meglio per notificare quando dal "GCM" del "Google Play Services" si riceve la notifica di Facebook su "server". I "servizi" in "esecuzione" oltre alle notifiche Push etc sono fondamentali per la sincronizzazione automatica, backup, monitorare il sistema etc. Ci sono applicazioni che, pur non avendo "servizi in esecuzione" funzionano correttamente anche riguardo notifiche Push etc, tutto dipende da come è stata "sviluppata" l'applicazione e dal lavoro che deve svolgere esattamente. Per esempio, Tapatalk non ha "servizi in esecuzione" ma solo il "processo in background memorizzato nella cache" eppure riceve ugualmente notifiche Push risvegliando il suo "processo in background memorizzato nella cache" solo alla ricezione di una notifica . Ovviamente, riguardo a questi esempi, parlo solo di quando l'interfaccia grafica di qualsiasi applicazione è "chiusa".

    La differenza tra "servizi in esecuzione" e "processi in background memorizzati nella cache" sta nel fatto che: il "processo in background memorizzato nella cache" viene chiuso dal sistema quando resta poca Ram libera, perché tanto quando sarà necessario verrà "riavviato/risvegliato" in automatico dalla stessa applicazione. Mentre il "servizio in esecuzione" non verrà mai e poi mai chiuso dal sistema perché "vitale" per il corretto funzionamento dell'applicazione. Infatti, i "processi in background memorizzati nella cache" volendo "alcuni" si possono chiudere di tanto in tanto anche con un "Taskmanager" ma a poco serve perché tanto ci pensa il sistema a chiuderli quando serve "Ram libera"; mentre mai e poi mai chiudere "servizi in esecuzione" con i "Taskmanager", altrimenti l'applicazione non funzionerà più o funzionerà male. I "Taskmanager" servono solo in un caso, il seguente esempio: prendiamo il caso di "n7player" lettore musicale, bene quando viene chiuso anche dopo aver finito di ascoltare musica, resta ugualmente "attivo" con il suo "processo e servizio in esecuzione", bene, in questo caso con un "Taskmanager" verrà interrotto il "processo e servizio". Meglio ancora che usare un "Taskmanager" sarebbe usare "Greenify" che "termina" completamente l'applicazione impedendone al 90% ogni tipo di risveglio, anzi "Greenify" ha anche una funzione/opzione che impedisce il risveglio da parte di altre applicazioni al 100%.

    Da quali applicazioni stare alla larga??? Da quelle applicazioni che causano "continui risvegli del sistema" a "schermo spento" detti "Wakelock" etc che impegnano oltre il dovuto CPU e dati/wifi anche a schermo spento. Oppure stare lontani da quelle applicazioni che il loro "processi e servizi" tengono impegnata la CPU anche quando l'interfaccia grafica è chiusa. Per esempio: un'applicazione con Widget "meteo e clock" ogni minuto si "risveglia" per aggiornare i minuti del Widget sulla Home, bene, quando ogni minuto si "risveglia" la CPU sarà impegnata per una frazione di secondo dal processo dell'applicazione meteo. Quindi tutto normale, purché la CPU non venga impegnata per molti secondi e per una "frequenza elevata". Bisogna ridurre al minimo indispensabile le applicazioni che quando sono "chiuse" i loro "processi e servizi" attivi utilizzano la CPU. Come controllare quali applicazioni occupano la CPU in tempo reale??? Con un'applicazione tipo l'ottima "OS Monitor" scaricabile dal Play Store. Per esempio, nel seguente mio screenshot si può notare che, Tapatalk impegna la CPU perché attiva nel multitasking e scambia dati, Weather M8 impegna la CPU perché ha appena aggiornato l'orario del Widget sulla Home, OS Monitor impegna la CPU perché è aperta la sua interfaccia grafica e sta monitorando i processi; mentre tutti gli altri "processi/applicazioni" anche se "attivi" sono fermi a "zero 0,0" non impegnando la CPU come giusto che sia, altrimenti la batteria vorrà "giocata" 😊.

    Spoiler:


    Ciao.

    Inviato dal mio📱Huawei/Honor CHM-U01 utilizzando Tapatalk.

  2. Il seguente Utente ha ringraziato Malaya per il post:

    denny89 (14-12-16)

  3.  

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy