CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: Stahl con ben 12 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: Stahl con ben 87 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Stahl con ben 469 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Pagina 10 di 16 primaprima ... 89101112 ... ultimoultimo
Ultima pagina
Visualizzazione dei risultati da 91 a 100 su 152
Discussione:

[PUSH GMAIL] Configurare gmail in push per risparmiare batteria

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #91
    Androidiano VIP L'avatar di vanessa


    Registrato dal
    Jan 2010
    Località
    Bari
    Messaggi
    1,499
    Smartphone
    Dream,Magic,Legend,Hero,Nex...

    Ringraziamenti
    197
    Ringraziato 603 volte in 326 Posts
    Predefinito

    scrivilo proprio...
    es: CONFIGURAZIONE EMAIL
    indirizzo: vanessa@gmail.com
    password:123456

    click su config. manuale

    username: vanessa@gmail.com
    passwors:123456
    server : m.google.com

    Guide SDK ed utilizzo FASTBOOT / ADB

  2.  
  3. #92
    Senior Droid L'avatar di gughi


    Registrato dal
    Mar 2011
    Messaggi
    607

    Ringraziamenti
    91
    Ringraziato 114 volte in 90 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da vanessa Visualizza il messaggio
    e allora non è stato il push...
    Ciao mod e buon Natale. Purtroppo è stato proprio il push. Appena ho eliminato l'account exchange dall'app mail e ho ricominciato ad utilizzare l'app gmail, i consumi si sono stabilizzati.
    Avevo già provato in passato con gli stessi risultati scoraggianti, ho voluto riprovare e ne ho vuto la conferma.
    Il push con l'app mail con exchange beve la batteria molto più dell'app gmail...

  4. #93
    Senior Droid L'avatar di RRR1


    Registrato dal
    Jan 2012
    Località
    Trieste
    Messaggi
    400

    Ringraziamenti
    47
    Ringraziato 56 volte in 53 Posts
    Predefinito

    Quindi secondo quanto riportato dagli utenti, siamo 2 a 0 ...... o sbaglio ?
    TT Swing VB6000BNS-Corsair HX650W-ASUS P7P55D PRO-i5 750 2,66@4,02 (1,328v) sk1156-AC Freezer XTREME Rev.2-8GB DDR3 Corsair XMS CMX4GX3M2A1600C9 Dual-SSD Samsung 840 EVO 120GB-WD Caviar Green 2TB-Radeon Sapphire HD5770-Samsung 226BW S-LG GH22NS50-Netgear DGN2200-HP Officejet 6500A Plus

  5. #94
    Baby Droid


    Registrato dal
    Dec 2010
    Messaggi
    23

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 22 volte in 3 Posts
    Predefinito

    Stavo cercando informazioni sul risparmio di batteria e mi sono imbattuto in questa guida.

    E vi assicuro che è purissima fantasia.

    Dunque, intanto chiarisco il funzionamento delle cose:

    POLLING:
    Il client (telefonino, in questo caso) si collega ogni tanto al server di posta, e controlla se ci sono nuove mail. Se ci sono, le scarica. La posta quindi non arriva in tempo reale, ma ad ogni controllo.

    PUSH:
    Il client si collega una volta per tutte al server di posta, e rimane costantemente collegato. Quando il server riceve una mail, la invia immediatamente al client tramite quella connessione.

    Non c'è quindi nessunissimo motivo di credere che il push consumi meno. Anzi, un polling configurato con un intervallo ampio tra un controllo e l'altro consuma sensibilmente meno del push.

    Non sta né in cielo né in terra che il server "spinga l'email" verso il telefono se il telefono non è costantemente collegato: il server non avrebbe idea di quale sia l'indirizzo IP del telefono. Solo il telefono conosce l'indirizzo del server, e quindi solo il telefono può instaurare la connessione.

    Altra confusione è la questione Exchange. GMail non si basa su Exchange, anche perché gli costerebbe inutilmente moltissimo. Google ha la sua tecnologia server.

    Per il polling Google permette l'accesso sia via protocollo POP3 che via protocollo IMAP. Per il push permette l'accesso sia via protocollo GoogleSync che via protocollo Exchange ActiveSync.

    L'applicazione di GMail usa il primo. Il secondo è utile per il fatto che i WindowsPhone, i BlackBerry e gli iPhone lo supportano nativamente, mentre non supportano GoogleSync.

    Insomma, un utente Android non ha nessunissima ragione per preferire l'utilizzo di ActiveSync al posto di GoogleSync.

    Poi oh, se ci si sente in pace con sé stessi per averlo fatto lo si faccia pure, ma il vantaggio è inesistente.

  6. I seguenti 5 Utenti hanno ringraziato LBreda per il post:

    97nannino (17-03-12),ermejodercolosseo88 (23-02-12),gughi (11-02-12),guido83 (10-08-12),vanessa (11-02-12)

  7. #95
    Senior Droid L'avatar di gughi


    Registrato dal
    Mar 2011
    Messaggi
    607

    Ringraziamenti
    91
    Ringraziato 114 volte in 90 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da LBreda Visualizza il messaggio
    Stavo cercando informazioni sul risparmio di batteria e mi sono imbattuto in questa guida.

    E vi assicuro che è purissima fantasia.

    Dunque, intanto chiarisco il funzionamento delle cose:

    POLLING:
    Il client (telefonino, in questo caso) si collega ogni tanto al server di posta, e controlla se ci sono nuove mail. Se ci sono, le scarica. La posta quindi non arriva in tempo reale, ma ad ogni controllo.

    PUSH:
    Il client si collega una volta per tutte al server di posta, e rimane costantemente collegato. Quando il server riceve una mail, la invia immediatamente al client tramite quella connessione.

    Non c'è quindi nessunissimo motivo di credere che il push consumi meno. Anzi, un polling configurato con un intervallo ampio tra un controllo e l'altro consuma sensibilmente meno del push.

    Non sta né in cielo né in terra che il server "spinga l'email" verso il telefono se il telefono non è costantemente collegato: il server non avrebbe idea di quale sia l'indirizzo IP del telefono. Solo il telefono conosce l'indirizzo del server, e quindi solo il telefono può instaurare la connessione.

    Altra confusione è la questione Exchange. GMail non si basa su Exchange, anche perché gli costerebbe inutilmente moltissimo. Google ha la sua tecnologia server.

    Per il polling Google permette l'accesso sia via protocollo POP3 che via protocollo IMAP. Per il push permette l'accesso sia via protocollo GoogleSync che via protocollo Exchange ActiveSync.

    L'applicazione di GMail usa il primo. Il secondo è utile per il fatto che i WindowsPhone, i BlackBerry e gli iPhone lo supportano nativamente, mentre non supportano GoogleSync.

    Insomma, un utente Android non ha nessunissima ragione per preferire l'utilizzo di ActiveSync al posto di GoogleSync.

    Poi oh, se ci si sente in pace con sé stessi per averlo fatto lo si faccia pure, ma il vantaggio è inesistente.
    Quotone con applauso e thanks!

  8. #96
    Androidiano VIP L'avatar di Ganzdroid


    Registrato dal
    Aug 2009
    Messaggi
    2,845
    Smartphone
    1+2

    Ringraziamenti
    164
    Ringraziato 301 volte in 259 Posts
    Predefinito

    Ma sono l'unico che semplicemente lo fa per usare la stessa applicazione per gestire più mail (compresa gmail)?
    Non mi sembra che il consumo di batteria sia diverso, solo mi sembra più "comodo"
    Da cupcake ad oggi:
    HTC Magic 32b (mangiato dal cane) - HTC Desire (venduto) - HTC Desire HD (venduto) - ASUS TFT 101 (venduto) - Galaxy NEXUS (reso) - Nexus 4 (rotto) - Nexus 5 (rotto) - Nexus 7 2013 (rotto) - OnePlus Two

  9. #97
    Baby Droid


    Registrato dal
    Dec 2010
    Messaggi
    23

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 22 volte in 3 Posts
    Predefinito

    Non lo escludo, ma non erano queste le premesse di quest'articolo.

  10. #98
    Baby Droid


    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    19

    Ringraziamenti
    3
    Ringraziato 6 volte in 5 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da LBreda Visualizza il messaggio
    Stavo cercando informazioni sul risparmio di batteria e mi sono imbattuto in questa guida.

    E vi assicuro che è purissima fantasia.

    Dunque, intanto chiarisco il funzionamento delle cose:

    POLLING:
    Il client (telefonino, in questo caso) si collega ogni tanto al server di posta, e controlla se ci sono nuove mail. Se ci sono, le scarica. La posta quindi non arriva in tempo reale, ma ad ogni controllo.

    PUSH:
    Il client si collega una volta per tutte al server di posta, e rimane costantemente collegato. Quando il server riceve una mail, la invia immediatamente al client tramite quella connessione.

    Non c'è quindi nessunissimo motivo di credere che il push consumi meno. Anzi, un polling configurato con un intervallo ampio tra un controllo e l'altro consuma sensibilmente meno del push.

    Non sta né in cielo né in terra che il server "spinga l'email" verso il telefono se il telefono non è costantemente collegato: il server non avrebbe idea di quale sia l'indirizzo IP del telefono. Solo il telefono conosce l'indirizzo del server, e quindi solo il telefono può instaurare la connessione.

    Altra confusione è la questione Exchange. GMail non si basa su Exchange, anche perché gli costerebbe inutilmente moltissimo. Google ha la sua tecnologia server.

    Per il polling Google permette l'accesso sia via protocollo POP3 che via protocollo IMAP. Per il push permette l'accesso sia via protocollo GoogleSync che via protocollo Exchange ActiveSync.

    L'applicazione di GMail usa il primo. Il secondo è utile per il fatto che i WindowsPhone, i BlackBerry e gli iPhone lo supportano nativamente, mentre non supportano GoogleSync.

    Insomma, un utente Android non ha nessunissima ragione per preferire l'utilizzo di ActiveSync al posto di GoogleSync.

    Poi oh, se ci si sente in pace con sé stessi per averlo fatto lo si faccia pure, ma il vantaggio è inesistente.
    Quando lo dissi qualche settimana fa (qualche pagina fa), sono stato preso come un eretico.

  11. #99
    Androidiano VIP L'avatar di gladiatore69


    Registrato dal
    May 2011
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,259
    Smartphone
    Galaxy S5 Galaxy S4mini Tab3

    Ringraziamenti
    8
    Ringraziato 40 volte in 36 Posts
    Predefinito

    a mè l'applicazione gmail e il suo sincro andrebbe benissimo se l'app gmail avesse la possibilità di aprire la rubrica e quindi di vedere anche i gruppi ev eventualmente creati..possibile che non aggiornino gmail in tal senso o che qualcuno non riesca a modificare tale app per aggiungere questa indispensabile funzione

  12. #100
    Senior Droid L'avatar di gughi


    Registrato dal
    Mar 2011
    Messaggi
    607

    Ringraziamenti
    91
    Ringraziato 114 volte in 90 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da gladiatore69 Visualizza il messaggio
    a mè l'applicazione gmail e il suo sincro andrebbe benissimo se l'app gmail avesse la possibilità di aprire la rubrica e quindi di vedere anche i gruppi ev eventualmente creati..possibile che non aggiornino gmail in tal senso o che qualcuno non riesca a modificare tale app per aggiungere questa indispensabile funzione
    Per quello basta sincronizzare la rubrica e ti trovi tutti i gruppi creati in gmail nei tuoi contatti.

Pagina 10 di 16 primaprima ... 89101112 ... ultimoultimo
Ultima pagina

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy