CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: gianpassa con ben 6 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: JuJu75 con ben 64 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: JuJu75 con ben 137 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

NEWS DAL BLOG:
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 11 a 14 su 14
Discussione:

Dubbi su Volt e Ampere

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #11
    Baby Droid


    Registrato dal
    May 2014
    Messaggi
    5

    Ringraziamenti
    1
    Ringraziato 0 volte in 0 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da gianpassa Visualizza il messaggio
    Quell'1,5 volt per me è 4,5.

    Errore tuo nel leggere la scritta ?
    Forse faccio meglio ad usare magnifer


    OUTPUT 1
    5V = 3A
    9V = 2A
    12V = 1.5A

    OUTPUT 2,3,4
    4.5 V =3.1A

    per cui la potenza della QC è 15 o 18W mentre quella degli altri slot è poco meno di 15W
    dal che capisco che se uso lo slot QC3 con smartphone non compatibile dovrebbe erogare 3A (massimi) di fatto identico agli slot 2,3,4.

    Spoiler:



    Ma se l'amperaggio di picco è identico in che modo potrei godere di una fast charge su un disposivo adatto.
    Ultima modifica di gianpassa; 04-02-20 alle 22:42

  2.  
  3. #12
    SuperSmod L'avatar di gianpassa


    Registrato dal
    Nov 2012
    Messaggi
    12,506
    Smartphone
    Yamaha G2

    Ringraziamenti
    3,394
    Ringraziato 5,326 volte in 4,076 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da ilMauri Visualizza il messaggio
    Forse faccio meglio ad usare magnifer


    OUTPUT 1
    5V = 3A
    9V = 2A
    12V = 1.5A

    OUTPUT 2,3,4
    4.5 V =3.1A

    per cui la potenza della QC è 15 o 18W mentre quella degli altri slot è poco meno di 15W
    dal che capisco che se uso lo slot QC3 con smartphone non compatibile dovrebbe erogare 3A (massimi) di fatto identico agli slot 2,3,4.

    Spoiler:



    Ma se l'amperaggio di picco è identico in che modo potrei godere di una fast charge su un disposivo adatto.
    I 3A nello slot standard sono del tutto teorici.
    Nessun dispositivo non QC è in grado di assorbire più di 2A.

    E 2A sono già tanti in quanto scaldano molto cavi, prese, batteria ecc.

    Solo se ne usi 2 contemporaneamente il caricatore erogherà 3 A in tutto (1,5 A per ciascuna presa).

    Con la presa QC invece il telefono non viene caricato con il voltaggio standard bensì con livelli più alti.
    In questo modo si riesce ad ottenere un potenza (watt) massima utilizzando meno Ampere.
    Ciò significa mantenere cavi, prese e cablaggi interni decisamente più freschi.

    Questo ovviamente in linea teorica.

    Nella pratica ogni dispositivo (smartphone) utilizza la carica rapida QC in varie fasi (all'inizio veloce per poi rallentare).
    Ed ogni dispositivo è progettato per assorbire una potenza massima stabilita.

    Quindi anche se questo caricatore fornisce 18 Watt, il telefono (QC), non è detto che riesca ad assorbire 18Watt, e di sicuro non sarà in grado di assorbirli per tutta la durata della carica.
    “La giovinezza è felice, perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque conservi la capacità di cogliere la bellezza non diventerà mai vecchio.”
    FRANZ KAFKA

  4. Il seguente Utente ha ringraziato gianpassa per il post:

    ilMauri (05-02-20)

  5. #13
    Baby Droid


    Registrato dal
    May 2014
    Messaggi
    5

    Ringraziamenti
    1
    Ringraziato 0 volte in 0 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da gianpassa Visualizza il messaggio
    I 3A nello slot standard sono del tutto teorici.

    Con la presa QC invece il telefono non viene caricato con il voltaggio standard bensì con livelli più alti.
    In questo modo si riesce ad ottenere un potenza (watt) massima utilizzando meno Ampere.
    grazie
    capito ora il concetto base.

    Questo mi spiega perché lo slot QC abbia 3 possibili voltaggi (crescenti) di utilizzo.

    Mi sfugge tuttavia un punto probabilmente ovvio su come venga gestita la carica veloce.
    Nel senso che il mio concetto di ricarica è verosimilmente errato perché davo per scontato che più ampere passano minore è il tempo per raggiungere la carica. Ma in effetti questo scalderebbe.
    Per cui se con il QC aumento voltaggio ma watt sono costanti (15-18W) allora devono diminuire gli ampere e con questo diminuisce il riscaldamento.
    Credo che il mio problema teorico è che confondo l'amperaggio permesso con il flusso di carica nell'unità di tempo

  6. #14
    SuperSmod L'avatar di gianpassa


    Registrato dal
    Nov 2012
    Messaggi
    12,506
    Smartphone
    Yamaha G2

    Ringraziamenti
    3,394
    Ringraziato 5,326 volte in 4,076 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da ilMauri Visualizza il messaggio
    grazie
    capito ora il concetto base.

    Questo mi spiega perché lo slot QC abbia 3 possibili voltaggi (crescenti) di utilizzo.

    Mi sfugge tuttavia un punto probabilmente ovvio su come venga gestita la carica veloce.
    Nel senso che il mio concetto di ricarica è verosimilmente errato perché davo per scontato che più ampere passano minore è il tempo per raggiungere la carica. Ma in effetti questo scalderebbe.
    Per cui se con il QC aumento voltaggio ma watt sono costanti (15-18W) allora devono diminuire gli ampere e con questo diminuisce il riscaldamento.
    Credo che il mio problema teorico è che confondo l'amperaggio permesso con il flusso di carica nell'unità di tempo
    Se con una carica tradizionale riesco ad arrivare al massimo a 2 A io di fatto carico il mio dispositivo a 10 watt (2A x 5 Volt)

    Se alzo la tensione a 12 Volt e carico ad 1,5 A di fatto carico a 18 Watt (1,5 A x 12 Volt).

    La potenza è sempre espressa nel valore unitario di tempo = 1 ora.

    Quando il dispositivo riceve 18watt a 12 Volt poi il sistema QC lo inserisce nella batteria a 5 volt e quindi è come se caricassi con 3,6 A /h (18 Watt / 5 volt = 3,6 A)

    Quindi una batteria da 4 A la caricheresti in poco più di 1 ora (sempre in teoria; nella realtà la carica rapida rallenta un bel po' man mano che la percentuale di carica di alza).

    Con la carica tradizionale ne servirebbero almeno 2.

    I dispositivi che ho attualmente con 4A di batteria impiegano circa 1,5 ore per caricare 0-100.

    Con un caricatore tradizionale circa 3 ore.
    “La giovinezza è felice, perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque conservi la capacità di cogliere la bellezza non diventerà mai vecchio.”
    FRANZ KAFKA

Pagina 2 di 2 primaprima 12

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy