CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: carotix con ben 4 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: complicazio con ben 32 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: DreamReaper con ben 115 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Ultima pagina
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 21
Discussione:

Installazione di Gentoo tramite SSH

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Androidiano VIP


    Registrato dal
    Jan 2013
    Messaggi
    1,566
    Smartphone
    Samsung Galaxy Ace Plus

    Ringraziamenti
    39
    Ringraziato 271 volte in 209 Posts
    Predefinito

    Installazione di Gentoo tramite SSH

    Buongiorno a tutti!

    Volevo fare una domanda ai "pinguini" del forum: la mia idea sarebbe svincolarmi da Ubuntu (che ho usato per 3 anni) e passare a qualcosa di più adatto alla mia "formazione culturale" (frequento ingegneria informatica al Politecnico di Torino)e quindi pensavo a gentoo per avere un controllo totale sul mio pc. Il problema sorge nell'installazione su un netbook che monta un processore atom: l'ultima volta che ho compilato il kernel di Ubuntu (ho una configurazione tutta mia che protraggo con gli aggiornamenti dei sorgenti) ci ha messo circa 2 ore 2 ore e 30 a completare il processo.

    La domanda quindi è: se io abilitassi l'sshd sul netbook e facessi i passaggi per l'installazione da notebook con un core duo (15-20 minuti per la compilazione del kernel) ci sarebbe il modo per usare l'hardware del note o continuerei ad usare comunque quello del netbook?
    ROM: CyanogenMod 11 by DirtyDev
    KERNEL: 3.0.101 Dirty Kernel


    E se ti sono stato d'aiuto non dimenticare il tasto thanks

  2.  
  3. #2
    Androidiano VIP


    Registrato dal
    Jan 2013
    Messaggi
    1,566
    Smartphone
    Samsung Galaxy Ace Plus

    Ringraziamenti
    39
    Ringraziato 271 volte in 209 Posts
    Predefinito

    Ragazzi??? Nessuno?

    EDIT: Forse ho trovato una soluzione usando ssh (tutto da minimal CD):
    • imposto correttamente (con i parametri che userei per compilare sulla macchina remota aka netbook) in locale (sul notebook) per la compilazione il make.conf o che per esso
    • copio i files compilati (seguendo le istruzioni di installazione del kernel sull'handbook) con scp al posto che con cp sulla macchina remota


    Che ne dite? Potrebbe essere un'idea?
    Ultima modifica di loxdegio; 07-07-13 alle 15:11
    ROM: CyanogenMod 11 by DirtyDev
    KERNEL: 3.0.101 Dirty Kernel


    E se ti sono stato d'aiuto non dimenticare il tasto thanks

  4. #3
    Androidiano L'avatar di gadan


    Registrato dal
    Jun 2013
    Località
    Irlanda
    Messaggi
    59
    Smartphone
    Motorola Moto G 2014 Dual SIM

    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 16 volte in 12 Posts
    Predefinito

    Gentoo su un netbook Atom???
    Se ti va bene ci perdi una settimana (always on, naturalmente), se ti va male friggi tutto
    Scherzi a parte, compilare su un'altra macchina e poi trasferire i package binari potrebbe essere fattibile ma a quel punto ti conviene usare una distro come Sabayon che è basata su Gentoo ma che ti permette di usare i pacchetti precompilati.
    Io non conosco bene Gentoo e derivate, ma IMHO, l'ideale per i netbook (e per uno che abbia voglia di smanettare) è ArchLinux: io la uso sul fisso di casa e sul vecchio netbook Acer Aspire One 150D ormai da anni con soddisfazione.
    Se invece vuoi proprio provare Gentoo a tutti i costi, come minimo ti suggerirei di mettere in piedi qualcosa con distcc per poter compilare in tempi ragionevoli.
    Ultima modifica di gadan; 07-07-13 alle 21:28
    Fare giocosamente qualcosa di difficile, che sia utile oppure no, questo è hacking.

    Motorola Moto G 2014 Dual SIM (XT1068) [ROM] Stock 5.0.2

  5. #4
    Androidiano VIP


    Registrato dal
    Jan 2013
    Messaggi
    1,566
    Smartphone
    Samsung Galaxy Ace Plus

    Ringraziamenti
    39
    Ringraziato 271 volte in 209 Posts
    Predefinito

    XD Almeno qualcuno che mi ha risposto

    Comunque mi ricordavo qualcosa di simile, ma non ricordavo il nome del tool per farlo. Grazie per avermi illuminato

    Per il netbook volevo fare una compilazione totalmente ottimizzata per i686 e architettura atom, non credo che sabayon sia la soluzione, tanto vale tenermi ubuntu con un kernel compilato da me

    La mia domanda comunque era come fare a compilare con l'hardware di un'altra macchina di appoggio...

    [OT] Tra l'altro volevo far notare che l'ultima build della minimal iso richiede il login all'avvio, senza poterlo fare perché non esistono account con cui loggarsi [/OT]

    EDIT: Tra l'altro viste le caratteristiche del processore sei sicuro che ci metta una settimana anche partendo da uno stage3?
    Ultima modifica di loxdegio; 08-07-13 alle 09:37
    ROM: CyanogenMod 11 by DirtyDev
    KERNEL: 3.0.101 Dirty Kernel


    E se ti sono stato d'aiuto non dimenticare il tasto thanks

  6. #5
    Androidiano L'avatar di gadan


    Registrato dal
    Jun 2013
    Località
    Irlanda
    Messaggi
    59
    Smartphone
    Motorola Moto G 2014 Dual SIM

    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 16 volte in 12 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da loxdegio Visualizza il messaggio
    EDIT: Tra l'altro viste le caratteristiche del processore sei sicuro che ci metta una settimana anche partendo da uno stage3?
    Dipende da cosa vuoi ottenere: per un sistema minimale magari in un paio di giorni te la cavi; se invece vuoi installare anche un DE con browser, multimedia ecc.. probabilmente una settimana non basta.
    Fare giocosamente qualcosa di difficile, che sia utile oppure no, questo è hacking.

    Motorola Moto G 2014 Dual SIM (XT1068) [ROM] Stock 5.0.2

  7. #6
    Androidiano VIP


    Registrato dal
    Jan 2013
    Messaggi
    1,566
    Smartphone
    Samsung Galaxy Ace Plus

    Ringraziamenti
    39
    Ringraziato 271 volte in 209 Posts
    Predefinito

    Sì... Infatti ho optato per sabato alla fine... Appena emerge finirà di aggiornarsi darò almeno un emerge system con i miei cflags e ricompilare un kernel più specifico e ottimizzato per la macchina... Alla fine quello che mi interessava era facilità di utilizzo e software sempre aggiornato... Passerà ancora un po' di tempo prima che abbia le conoscenze per far funzionare anche le schede di rete a sistema minimale completo


    Inviato dal mio GT-S7500 usando Androidiani App
    ROM: CyanogenMod 11 by DirtyDev
    KERNEL: 3.0.101 Dirty Kernel


    E se ti sono stato d'aiuto non dimenticare il tasto thanks

  8. #7
    Baby Droid


    Registrato dal
    Jul 2013
    Messaggi
    3

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 1 volta in 1 Post
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da loxdegio Visualizza il messaggio
    Buongiorno a tutti!

    La domanda quindi è: se io abilitassi l'sshd sul netbook e facessi i passaggi per l'installazione da notebook con un core duo (15-20 minuti per la compilazione del kernel) ci sarebbe il modo per usare l'hardware del note o continuerei ad usare comunque quello del netbook?
    ciao, forse non ho capito bene la domanda. Come fai a tenere al socket aperta se per installare l'OS devi smontare il file system?
    quando ti collegi in ssh, ovviamente usi l'hardware del server a cui ti colleghi.

  9. #8
    mm7
    mm7 non è in linea
    Senior Droid


    Registrato dal
    Oct 2012
    Messaggi
    762
    Smartphone
    Samsung Galaxy Ace

    Ringraziamenti
    43
    Ringraziato 254 volte in 172 Posts
    Predefinito

    Piccolo ot:
    Spoiler:

    Tornando a gentoo: purtroppo non so molto consigliarti metodi per compilare da remoto, se invece vuoi compilare da nativo ti consiglio di evitare completamente: io ho installato da pochi giorni gentoo (prima esperienza in gentoo dopo anni di debian !!) e per compilare tutta gnome (+ dipendenze, circa 300 pacchetti) ci ha messo un pomeriggio in un AMD Athlon II X4 631 Quadcore 2.6 GHz, 8 GB ram, XFS filesystem (se usi ext3-ext4 dovresti avere migliori performance). Se vuoi proprio quindi ti conviene usare ambienti più leggeri (xfce o forse adirittura icewm o twm).


    std::string* name = new std::string("Mm7"); C++
    char *name = "Mm7" C
    name = "Mm7" Python
    public String name = "Mm7" Java
    section .data
    name db 'Mm7', 0x00 Assembly x86

  10. #9
    Androidiano VIP


    Registrato dal
    Jan 2013
    Messaggi
    1,566
    Smartphone
    Samsung Galaxy Ace Plus

    Ringraziamenti
    39
    Ringraziato 271 volte in 209 Posts
    Predefinito

    Ragazzi ho rinunciato a Gentoo: troppo sbattimento, dopo il riavvio con tutto il mio bel sistema configurato (minimale ovviamente) non avevo modo di usare la rete pur avendo seguito passo passo l'handbook utima versione, mi sono scocciato.
    Ora sono passato felicemente a Sabayon, mio kernel (3.10.0-gentoo + swap attivata + phc + flag "-march=native -mtune=native" dove servono + (WIP) compilazione con configurazione "make localmodconfig") Ora volevo anche ricompilare i pacchetti sistema quelli che escono con un emerge system, ma mi trovo incasinato alla compilazione di gcc-4.7.3 (appena rifaccio la procedura vi posto l'errore perché ho trovato pareri alquanto discordanti in rete )

    Quote Originariamente inviato da maxsmirt Visualizza il messaggio
    ciao, forse non ho capito bene la domanda. Come fai a tenere al socket aperta se per installare l'OS devi smontare il file system?
    quando ti collegi in ssh, ovviamente usi l'hardware del server a cui ti colleghi.
    Sì, questo lo sapevo, ma aprire una ssh da remoto era solo una comodità... Chiedevo se ci fosse un modo per usare dei PC in rete per compilare sulla macchina host in modo da fare prima, ma credo che mi fossi espresso non proprio benissimo per usare un eufemismo

    Quote Originariamente inviato da mm7 Visualizza il messaggio
    Piccolo ot:
    Spoiler:
    XD Buondì
    Ultima modifica di loxdegio; 15-07-13 alle 21:21
    ROM: CyanogenMod 11 by DirtyDev
    KERNEL: 3.0.101 Dirty Kernel


    E se ti sono stato d'aiuto non dimenticare il tasto thanks

  11. #10
    Androidiano VIP


    Registrato dal
    Jan 2013
    Messaggi
    1,566
    Smartphone
    Samsung Galaxy Ace Plus

    Ringraziamenti
    39
    Ringraziato 271 volte in 209 Posts
    Predefinito

    Aggiorno la Discussione dicendo che sono un felice user di Gentoo da un mesetto almeno... Ora il netbook non ha più nessun problema di sorta (a meno che non glieli crei io ovviamente XD ) ho fatto anche lo switch a systemd con successo e quanto ai problemi di compilazione è vero che ci si mette una settimanella per installare e configurare tutto, ma non always on (come mi dissero a inizio post) solo 4 orette al giorno. Ho già installato e reinstallato almeno 4 volte giusto per impratichirmi del processo e devo dire che come DE MATE è fantastico e non ci vuole nemmeno troppo per compilarlo (mezza giornata sull'Atom, immaginate ), NetworkManager è magico per la gestione della rete e ovviamente per qualcosa ho dovuto trovare il compromesso del precompilato (Firefox e Thunderbird) mentre per libreoffice non ne vuole sapere, l'unico inconveniente è che ci vogliono 2 giorni e 2 notti per compilarlo integralmente (bisogna averli però ). Ora ho scoperto anche quella magica feature che è ccache e la compilazione è diventata una scheggia anche per i normali aggiornamenti. In più dopo la compilazione del geek kernel tramite overlay di init6 il mio piccolino è irriconoscibile davvero I lag che avevo durante l'uso normale con Ubuntu e derivate ora non so più nemmeno cosa siano! Ragazzi se volete fare qualcosa di pazzo in un momento di scazzo (e con tanto tempo libero aggiungerei ) vi consiglio di provare Gentoo: non tornerete più indietro!
    ROM: CyanogenMod 11 by DirtyDev
    KERNEL: 3.0.101 Dirty Kernel


    E se ti sono stato d'aiuto non dimenticare il tasto thanks

Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Ultima pagina

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy