CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: gino66 con ben 15 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: AI0LIA con ben 135 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Bokonon con ben 399 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Visualizzazione dei risultati da 1 a 1 su 1
Discussione:

[ROM] [N7 3G] [JDQ39] [4.2.2] ROOTED (DEODEX e ODEX) by teshxx di XDA Developers

  1. #1
    Androidiano VIP L'avatar di paolocorpo
    Registrato dal
    Jan 2013
    Messaggi
    4,712
    Smartphone
    LUMIA 820
    Thanks
    204
    Thanked 774 Times in 724 Posts
    Predefinito

    [ROM] [N7 3G] [JDQ39] [4.2.2] ROOTED (DEODEX e ODEX) by teshxx di XDA Developers

    N7 3G modello TILAPIA only

    ROM 4.2.2 ROOTED DEODEX
    Download: Goo.im Downloads - Downloading Tilapia-JDQ39_4.2.2-Deodex_Rooted-02-14-13-teshxx.zip

    ROM 4.2.2 ROOTED ODEX
    Download: Goo.im Downloads - Downloading Tilapia-JDQ39_4.2.2-Odex_Rooted-02-14-13-teshxx.zip

    Queste ROM non installano il nuovo bootloader e la nuova Radio
    Per installarli occorre fare riferimento a questa ulteriore miniguida http://www.androidiani.com/forum/mod...ml#post3317774


    PS
    per vostra (e mia ) cultura aggiungo quest piccola considerazioen/spiegazione della differenza tra le due ROM così ... giusto per non farvi googlare altrove per capirlo :

    Solitamente in una ROM ufficiale ogni apk o jar ha degli omonimi file .odex (per questo si dice che il firmware è odexed) che contengono parti dell’applicazione che vengono precaricate, in modo da accelerare i tempi di boot: la procedura nota come deodexing consiste nel convertire tali file in classes.dex, che saranno poi compressi all’interno dei rispettivi apk o jar.

    Un file deodexed (.dex) contiene in pratica la cache usata dalla Dalvik Virtual Machine (nota appunto come Dalvik-cache) per ciascuna app; un file odexed (.odex) è invece una versione ottimizzata dello stesso file .dex ed è memorizzata a fianco dell’APK, in un file separato anziché al suo interno, permettendo così un boot più rapido perché il sistema sa subito quali applicazioni precaricare.

    Il deodexing è dunque un po’ come rimettere insieme tutti i pezzi dell’applicazione che prima erano invece sparpagliati, consentendo così modificare un’app senza preoccuparsi che questa vada in conflitto con la sua parte .odex caricata altrove: lo scopo principale per cui le custom ROM ricorrono al deodexing è dunque per la personalizzazione (sia grafica che dei contenuti) e l’integrità del firmware stesso; in questo modo è ad esempio possibile supportare i temi di terze parti di cui molte ROM amano adornarsi.

    D’altro canto la rimozione dei file .odex rallenterà la costruzione della Dalvik-cache, allungando i tempi di boot; in ogni caso, dato che la cache verrà comunque costruita via via che le applicazioni sono utilizzate, il rallentamento è particolarmente evidente solo la prima volta che una ROM viene avviata dopo il deodexing (oppure ogni volta che la Dalvik-cache viene cancellata manualmente da recovery).
    Se non uccide ... fortifica !!
    FIGLIO - N4 Romstock 4.4.4 + KernelFranco#212+ Root + VODA & N7 3G Romstock 4.4.4 + KernelFranco#80 + Root + VODA
    FIGLIA - GNEX VETRO ROTTO e EMMC andato
    MOGLIE - Ace 2 Cyano 10.1 canjica su 4.2.2 + Root + WIND
    IO - Lumia 820 WP 8.1-GDR1 + VODA

  2. Il seguente Utente ha ringraziato paolocorpo per il post:

    drdivago (18-03-13)

  3.  

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •