CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: carotix con ben 11 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: carotix con ben 29 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: complicazio con ben 121 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Ultima pagina
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 14
Discussione:

Prima problemi... Adesso il pc non boota affatto...

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Senior Droid


    Registrato dal
    Mar 2014
    Messaggi
    324
    Smartphone
    Samsung Galaxy S III

    Ringraziamenti
    117
    Ringraziato 53 volte in 43 Posts
    Predefinito

    Prima problemi... Adesso il pc non boota affatto...

    Sto chiedendo un po' ovunque, e nella speranza che ci sia qualche genio del pc attivo quanto la community di telefonia, posto anche qui.

    Il pc in questione è quello di mio fratello, che è probabilmente la configurazione migliore di casa attualmente, nonostante sia obsoleto, nonchè l'unico a montare windows 7, per cui mi piacerebbe riuscire a risalire al problema...

    Ovviamente iniziamo con la configurazione:
    OS: Windows 7 Professional OEM 64bit
    CPU: AMD Phenom II x3 720 da 2.8 ghz
    Motherboard: ASUS M3A78 (la normale)
    HDD: Western Digital Caviar Black da 640 GB
    VGA: ATI Radeon HD 4850 - 512mb vram
    RAM: 2x 2GB DDR2 Corsair da 800mhz in dual channel
    Alimentatore: Cooler Master 650W (modello PR-640-PCAA-E2 del 2008)

    Questo autunno poco prima di iniziare i problemi, il pc aveva avuto un virus che dava dei problemi a livello audio e che aveva fatto "impazzire" il sistema operativo; non riuscendo però a beccarlo, dopo alcuni giorni abbiamo notato che il virus era morto da solo, probabilmente era collegato a qualche meccanismo che nel frattempo era venuto a mancare o che avevamo troncato senza rendercene conto, fattostà che il pc si è totalmente ripreso, tranne per il fatto che windows era un po' instabile.
    Poco tempo fa mio fratello ha iniziato l'università, lasciando quindi il suo pc spento e scollegato per tornare ad usarlo solo durante i weekend; inizialmente andava comunque tutto ok, però dopo natale (durante il quale era rimasto a casa tutte le vacanze e aveva anche formattato), al suo ritorno da una assenza più lunga (più di 2 settimane), dovuta a un esame particolarmente pesante a febbraio, la batteria della scheda madre ci aveva abbandonati e gli si resettavano data e ora (e il bios segnalava ogni volta l'errore al boot).

    I problemi sono andati di li aumentando, con errori e schermate blu quando aveva troppe schede di chrome aperte o all'avvio di windows (andava direttamente in bsod con errori come "system service exception" o "bad pool caller" e altri che apparivano meno spesso);
    nelle ultime settimane ogni volta che accendeva il computer, oltre all'errore del CMOS per la batteria, appariva la schermata tipica dell'installazione di windows 7 che tentava di ripristinare qualcosa (o almeno credo, appariva una barra per pochi secondi), ma che non andando mai a buon fine, a volte si riavviava subito dopo, a volte si bloccava in schermata nera; poi, in seguito a diversi reset, il pc bootava normalmente e windows si avviava (e i problemi sembravano scomparsi, anche ponendo il pc sotto stress con un gioco).

    Più il tempo passava e più questo fenomeno allungava il boot del pc, se prima si trattava di qualche minuto extra, dopo un po' erano necessari anche 5-10 minuti perchè finalmente il pc fosse utilizzabile.
    Infine, ieri accendendo il pc per l'ennesima volta dopo la settimana di assenza, il pc non ha bootato per niente.

    -Il pc acceso all'interno si presenta normale: le ventole girano tutte quante, il led verde di alimentazione della mb è acceso, il lettore dvd si avvia come di consueto; l'alimentatore fa il suo chiassoso rumore di accensione come sempre.
    -Lo schermo resta nero e va in risparmio energetico e non viene emesso il solito bip della mb.
    -La scheda video va in blocco di emergenza (D1601 - over heat protection - lampeggiante, non fisso) anche se in realtà è fredda, segnalando che qualcosa non va, anche il moto rotatorio della ventola fa uno strano rumore, come se rallentasse e accellerasse di continuo.
    -I led sul case NON si accendono, nessuno dei due, e se tento di aprire il carrello del lettore dvd per inserire qualcosa, esso si richiude da solo entro un secondo o due.

    In tutta questa sera ho scavato e indagato (ovviamente dopo aver pulito la superficie della mb e gli altri componenti), facendo anche dei test dei componenti su questo pc, o usando pezzi di questo pc sul pc che non si avvia, e sono giunta alle seguenti conclusioni:
    --La prima cosa su cui ho indagato è stata ovviamente la scheda video, dato che non era la prima volta che andava in blocco (era successo l'estate scorsa), però stavolta anche reinserendola dopo averla pulita il problema persisteva, dunque la ho inserita su questo pc per verificare che non fosse in corto, e invece il blocco si è levato e la scheda video si è ripresa. Nell'altro pc invece ne ho inserita un'altra, vecchiotta ma pci-e che sebbene con qualche difetto ai tempi andava, la ventola gira e sembra tutto nella norma, ma lo schermo resta senza segnale. (entrambe le schede in questione erano top gamma, e pertanto necessitano del 6pin per funzionare)
    --Dunque sono andata per esclusione togliendo tutti i pezzi accessori, pensando potesse essere l'alimentatore non più in grado di fornire abbastanza energia per tutti; ho levato la zalman, la scheda audio, ho tolto uno dei banchi di ram e ho spostato l'altro su slot diverso (ed infine ho tolto anche quello), lasciando soltanto cpu e hdd, ma non cambia niente.
    --Siccome gli errori che aveva il sistema sono riconducibili anche a ram o hdd danneggiato (e ram era già tolta), pensando che il caviar black si potesse essere rovinato in corrispondenza del settore di boot, ho preso il mio caviar green perfettamente in salute e l'ho collegato nell'altra configurazione; si sente il disco girare appena accendo il pc, ma non succede comunque niente.
    --Infine volevo provare a far bootare un hirens boot disc, e li mi sono resa conto che il lettore non rimaneva aperto (e che si richiude a intervalli diversi, proprio come quando il pc si sta avviando)... Ricollegando questo fatto al rumore della ventola della scheda video di questo pomeriggio, che sembrava partire e accellerare ripetutamente, ho realizzato che forse la mia non è una semplice schermata nera ma un loop. I led spenti potrebbero quindi significare che fallisce il power test, e la scheda madre potrebbe essere bloccata, piuttosto che rotta (se fosse rotta perchè mai proverebbe a ritentare il fallito boot all'infinito?). Che si tratti di un componente non correttamente alimentato o un rischio di corto o una qualunque altra cosa che metta in allarme la scheda madre, non sono ancora riuscita a capirlo...

    Cosa ne pensate? Cos'altro potrei tentare? Vale la pena provare a togliere e rimettere la batteria (e si, come devo fare per non far danni)? Potrebbe essere il bios la colpa o giunti a questo punto è per forza un problema hardware?
    Mi spiace lasciarlo morire cosi, e al momento non mi potrei nemmeno permettere di acquistare un pc nuovo, vorrei provare ad isolare il problema se non altro, se ho un po' di fortuna magari è risolvibile...

    Grazie in anticipo!
    Ultima modifica di LadySky89; 12-05-14 alle 00:55
    2014 - Samsung Galaxy S III
    2012 - Samsung Wave Y - bada 2.0
    2009 - Motorola Razr2 V9 <3 - quanto mi manca..
    2005 - Il mio primo a conchiglia, Panasonic X400 con il tastino per l'apertura a scatto;
    2002 - Il mio primo telefono, il leggendario motorola t191;

  2.  
  3. #2
    Androidiano L'avatar di DrJaCk


    Registrato dal
    Jan 2012
    Messaggi
    109

    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 32 volte in 28 Posts
    Predefinito

    Da quanto scrivi, mi sembra di capire che la batteria sulla scheda madre non è mai stata sostituita.
    E proprio questo potrebbe essere la causa dei problemi.

    La batteria serve a memorizzare le impostazioni del BIOS, oltre a data ed ora, anche la modalità di accesso al disco fisso, clock del processore, la velocità della RAM, quale scheda video inizializzare durante il boot (integrata o esterna), ecc.
    Se la batteria è scarica, ad ogni avvio vengono reimpostate le impostazioni di fabbrica o peggio, le fail-safe.
    Quindi, p. es., potrebbe essere inizializzata la scheda video interna (anche se non presente fisicamente), col risultato che ti ritrovi lo schermo nero in standby. Oppure che la modalità di accesso al disco fisso venga impostata in IDE compatibile, invece che in AHCI. E tanti simili problemi.

    Ti suggerirei quindi di sostituire la batteria (normalmente è una comune batteria a bottone CR2032), azzerare le impostazioni del BIOS, accendere, entrare nelle impostazioni del BIOS, impostarle come erano quando è stato installato Windows (o, se non lo ricordi, caricare la versione preimpostata per prestazioni ottimali), riavviare e vedere se si risolvono i problemi.
    Saludos, DrJaCk
    ----------˄˄˄˄˄----------˄˄˄˄˄----------
    Se a qualcosa ti è servito,
    un Thanks è più che gradito!
    ----------˅˅˅˅˅----------˅˅˅˅˅----------

  4. Il seguente Utente ha ringraziato DrJaCk per il post:

    LadySky89 (12-05-14)

  5. #3
    Senior Droid


    Registrato dal
    Mar 2014
    Messaggi
    324
    Smartphone
    Samsung Galaxy S III

    Ringraziamenti
    117
    Ringraziato 53 volte in 43 Posts
    Predefinito

    Ci ho pensato, soltanto non mi spiego come mai sia su questo pc fisso (che monta una m2n, per cui ancora più anziana) che sul mio laptop, la batteria sia scarica, rispettivamente da 3 e 1 anno, ma non mi dia alcun errore di boot... nel fisso, se lo tengo collegato alla corrente, non si ferma nemmeno l'orologio; nel portatile l'orologio invece non funziona bene anche quando acceso, ma non da nessun altro problema...
    Dipende dal tipo di batteria? O dipende da come è stata programmata la scheda? O la corrente elettrica aiuta la batteria a non esaurirsi del tutto e mandare il bios in reset?

    Quindi gli errori che ha avuto anche prima che smettesse totalmente di funzionare (come il bad pool caller) possono essere dipesi da una cattiva impostazione del bios dovuta ai ripetuti reset, successiva al format (durante il quale invece le impostazioni andavano ancora bene)? Considerando che il sistema è OEM, questo potrebbe spiegare anche il system service exception e le altre bsod, cosi come il tentativo continuo di windows di auto-ripararsi...

    E infine la mobo in questo momento potrebbe essere come dici tu in fail-safe, e il loop essere dovuto al fatto che rileva periferiche mancanti (anche se ci sono) o altri errori e tenta di riavviarsi, che non posso vedere perchè la scheda madre non riesce più a rilevare la scheda video in slot senza le sue impostazioni corrette...
    Effettivamente è una ipotesi plausibile...

    Ti ringrazio per la risposta!
    Nel frattempo che cerco una batteria di ricambio (sperando non costi tanto) cos'altro potrei fare/verificare?
    2014 - Samsung Galaxy S III
    2012 - Samsung Wave Y - bada 2.0
    2009 - Motorola Razr2 V9 <3 - quanto mi manca..
    2005 - Il mio primo a conchiglia, Panasonic X400 con il tastino per l'apertura a scatto;
    2002 - Il mio primo telefono, il leggendario motorola t191;

  6. #4
    Androidiano L'avatar di DrJaCk


    Registrato dal
    Jan 2012
    Messaggi
    109

    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 32 volte in 28 Posts
    Predefinito

    Nella stragrande maggioranza dei casi, sia per computer fissi che per portatili, la pila CMOS è una comune pila a bottone CR2032, che dovresti trovare un po' dappertutto, anche dal tabaccaio, a 1 - 2 Euro.

    E si, hai ragione, finchè il comuter è collegato alla rete elettrica, il BIOS conserva le impostazioni. Perlomeno per tutti i computer successivi agli AT, quindi con meno di una quindicina di anni, che hanno la scheda madre costantemente sotto tensione (ATX).

    Un ulteriore guasto abbastanza comune per le prime schede madri dotate di PCIe x16, con processore e scheda video veri e propri divoratori di corrente, è la rottura dello slot della scheda video.
    In questo caso però, dovresti sentrire una serie di beeps all'accensione.

    Piuttosto, dai sintomi che hai descritto, un'ulteriore possibilità è che sia partito l'alimentatore, cioè che non fornisca più i corretti voltaggi ai diversi componenti, a tutti o solo a certi.
    Ciò spiegherebbe anche i numerosi e diversi BSOD.

    Nella maggioranza dei casi i voltaggi che partono per primi sono quelli da 12V, quindi scheda video (in parte), disco fisso, CD/DVD, ventole.
    Ciò spiegherebbe anche perchè la scheda video va in overhead: la linea a 12V non riesce ad alimentare correttamente la ventola della scheda e questa si blocca.
    Per verificare dovresti armarti di tester/multimetro e controllare le varie linee.
    Oppure montare provvisoriamente un alimentatore sicuramente funzionante e vedere se il pc riprende a funzionare correttamente.

    Altro sistema, meno accurato ma più semplice, per controllare se il responsabile dei malanni è l'alimentatore potrebbe essere questo:
    *) scollega il pc dalla rete elettrica
    *) togli la pila CMOS
    *) scollega tutti i dischi fissi e CD/DVD (non solo i cavi IDE / SATA, anche quelli di alimentazione)
    *) scollega tutto il non necessario, schede audio, ecc
    *) lascia un solo banco di RAM
    *) togli la scheda video e, se ne hai una vecchissima PCI, inserisci quella in un qualsiasi slot PCI
    *) attendi 10-15 minuti in modo che gli accumulatori si scarichino
    *) inserisci la nuova pila CMOS
    *) ricollega il pc alla rete elettrica,
    *) prova a far partire il pc e vedi cosa succede: se è l'alimentatore con la linea a 12V a scioperare, in questo caso il computer si dovrebbe/potrebbe avviare fino alla schermata che ti dirà che non c'è nessun dispositivo di boot.
    *) se non riesci a procurarti una scheda video PCI, lascia il computer senza VGA; all'accensione dovresti sentire una serie di beeps che variano a seconda del BIOS:
    BIOS Award = 1 lungo + 2 brevi
    BIOS Phoenix = 1+2+2
    BIOS Ami = 1 lungo + 8 brevi oppure 8

    Con questo ultimo metodo, non hai la certezza che sia l'alimentatore a complicarti la vita, ma gli indizi contro di esso aumentano e la scheda madre sembrerebbe fare il suo dovere.
    Se la scheda madre emette altre sequenze di beeps (1-2-2-3 o 4-3-4 per Phoenix, 9 o 10 per Ami), significa che viene rilevato un errore nel BIOS, nella batteria, nell'ora / data e che quindi ti serve proprio una scheda video per accedere al BIOS, settare le impostazioni e riprovare.

    Se non vengono emessi beeps, potrebbe voler dire che è successo il peggio ed è la scheda madre ad esser passata all'altro mondo
    Saludos, DrJaCk
    ----------˄˄˄˄˄----------˄˄˄˄˄----------
    Se a qualcosa ti è servito,
    un Thanks è più che gradito!
    ----------˅˅˅˅˅----------˅˅˅˅˅----------

  7. Il seguente Utente ha ringraziato DrJaCk per il post:

    LadySky89 (13-05-14)

  8. #5
    Senior Droid


    Registrato dal
    Mar 2014
    Messaggi
    324
    Smartphone
    Samsung Galaxy S III

    Ringraziamenti
    117
    Ringraziato 53 volte in 43 Posts
    Predefinito

    Ancora grazie, mi sei davvero molto d'aiuto! E sei anche l'unico che ha risposto, gli altri forum muti.

    Grazie anche per aver descritto i passaggi nel dettaglio, missà che farò direttamente cosi per vedere se almeno la scheda madre si avvia, poi per tentativi provo a collegare tutto.
    Purtroppo oltre all'alimentatore del pc che sto usando ora, non ne ho altri eligibili per delle prove serie, e non ho nemmeno attrezzatura per controllare il voltaggio dei vari pin (in realtà forse c'è qualcosa che usava mio padre, ma in mezzo a tutte le cianfrusaglie non saprei dove iniziare a cercare). Sono comunque conscia che quell'alimentatore è vecchio e sta iniziando a perdere colpi (secondo me ha già iniziato da un pezzo) ed è stato il mio sospetto fin da subito, perchè le BSOD che faceva sono normalmente dovute a danni hardware relativi alle periferiche, a causa dei quali il software non riesce a funzionare correttamente, ma se i pezzi sono totalmente sani (e a sto punto per fortuna, oserei direi) il cattivo funzionamento non è causato direttamente da loro.

    Oggi che è ancora presto mi procuro la batteria, anzi già che ci sono ne compro 2, sto pensando che potrei cambiarla anche al portatile, visto che con la sola corrente elettrica l'orologio non riesce a funzionare bene, e dato che lo uso poco (quindi sta molto senza corrente elettrica) non vorrei che poi facesse la stessa fine del fisso... Incredibile come l'usura invecchi molto più lentamente un pc rispetto a pochi mesi di non uso, fintanto che non sussiste un guasto (chance comunque molto bassa), potrebbero campare anche decine di anni... Il pc di mio fratello probabilmente è stato troncato proprio dal fatto che riceveva corrente elettrica solo 1 volta alla settimana, a un certo punto non è più riuscito a conservare le impostazioni, visto che la batteria è totalmente esausta.

    Il bios comunque dovrebbe essere un AMI, non posso domandare a mio fratello, ma ricordo di averlo visto di sfuggita uno di questi giorni durante la sua schermata di errore CMOS... Normalmente emette 1 singolo bip all'accensione (cosa che mio fratello ha notato subito mancare sabato sera).. Invece il mio bios dovrei controllare (è attiva l'opzione per mostrare la marca della mobo, anzichè il bios), ma ha la particolarità di non emettere proprio alcun suono, in condizioni di perfetto funzionamento....

    Consigli di inserire anche un reset CMOS dopo il passaggio dei 15 minuti? Per escludere che sia anche una cattiva impostazione del bios dovuta ai problemi avuti prima del crollo.

    E anche:
    -Se tutto questo non dovesse funzionare (anche se mi auguro di si), potrebbe starci come ultima spiaggia di togliere la cpu? (si avvia senza, con bip di errore?)
    -Dove sta normalmente posizionata la batteria nei portatili? Devo aprirlo del tutto o dovrei trovarla al limite sotto la tastiera o sotto il vano alimentatore/dissipatore?

    Grazie ancora, almeno se salta fuori il peggio, sono certa di aver fatto proprio tutti i test ed aver isolato completamente il problema, prima di buttare via qualcosa di potenzialmente funzionante.
    Ultima modifica di LadySky89; 13-05-14 alle 13:29
    2014 - Samsung Galaxy S III
    2012 - Samsung Wave Y - bada 2.0
    2009 - Motorola Razr2 V9 <3 - quanto mi manca..
    2005 - Il mio primo a conchiglia, Panasonic X400 con il tastino per l'apertura a scatto;
    2002 - Il mio primo telefono, il leggendario motorola t191;

  9. #6
    Androidiano L'avatar di DrJaCk


    Registrato dal
    Jan 2012
    Messaggi
    109

    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 32 volte in 28 Posts
    Predefinito

    Figurati, se ho tempo e riesco a dare una mano, ne sono felice.
    Pur rimanendo alquanto difficile fare diagnosi a distanza, anche se la descrizione del problema è molto dettagliata come nel tuo caso.

    I computer fissi emettono un singolo corto beep all'inizializzazione del BIOS, mentre i portatili rimangono silenziosi, è corretto.

    Il passaggio di attendere una quindicina di minuti senza pila inserita e senza avere il pc collegato alla rete elettrica, serve proprio ad azzerare le impostazioni del BIOS senza dover smanettare coi pin.
    Se sai già dove sono e la procedura da fare, puoi tranquillamente fare il reset e saltare l'attesa.

    Togliere la CPU non porta niente, si avvierebbero solo le ventole e qualche led, ma quasi sicuramente non avresti beeps da parte della mobo o altri messaggi.
    In più, dopo, dovresti pulire il dissipatore e riapplicare la pasta termoconduttiva.

    Per quanto riguarda la sostituzione della pila nel portatile, la faccenda si complica ...
    Se hai mooooolta fortuna, può trovarsi in posizione abbastanza accessibile, sotto la tastiera o sotto uno sportellino sul fondo del computer.
    Purtroppo, molto spesso, è necessario fare completamente a pezzi il notebook per cambiarla.
    Nel peggiore dei casi è direttamente saldata sulla scheda madre e la faccenda si complica ancora di più!
    Ti conviene fare una ricerca su Google per "service manual" del tuo modello, scaricare il PDF con le istruzioni per il disassemblaggio del portatile e, nei vari schemi che troverai nel documento, localizzare la posizione e il tipo della batteria.

    Però, dato che mi sembra che tu abbia 2 computer fissi, perchè non provi con l'alimentatore di quello funzionante?
    Con un po' di fortuna, se i cavi sono abbastanza lunghi, non devi nemmeno smontarlo.

    Intanto, ciao e buona fortuna!
    Saludos, DrJaCk
    ----------˄˄˄˄˄----------˄˄˄˄˄----------
    Se a qualcosa ti è servito,
    un Thanks è più che gradito!
    ----------˅˅˅˅˅----------˅˅˅˅˅----------

  10. Il seguente Utente ha ringraziato DrJaCk per il post:

    LadySky89 (14-05-14)

  11. #7
    Senior Droid


    Registrato dal
    Mar 2014
    Messaggi
    324
    Smartphone
    Samsung Galaxy S III

    Ringraziamenti
    117
    Ringraziato 53 volte in 43 Posts
    Predefinito

    Si è vero, i portatili sono silenziosi all'avvio, ma io mi riferivo alla particolarità del mio fisso... Probabilmente non ci avevo mai fatto caso finora, ma montando la vga di mio fratello e non sentendo il bip ho pensato non si fosse avviato, e invece è proprio il pc cosi.. La scheda madre è una m2n di circa 8 anni fa, non ricordo ora il bios, ma al boot compare immediatamente su monitor (senza alcuna attesa) la schermata viola/verde di asus per mezzo secondo e il POST è tutto qua.... Forse potrebbe essersi guastato lo speaker...

    Comunque ieri sera ho acquistato la batteria, al mio rientro ho "sventrato" il pc, scollegando tutto quanto dall'alimentatore e dagli slot della scheda madre; ho tolto la batteria, atteso i 15 minuti e ho anche fatto il reset CMOS con il ponticello, per non rischiare di mancare qualcosa; ho inserito la batteria nuova e un banco di ram e collegato il pc alla presa.

    All'accensione ho notato subito i led del case accendersi, dopo un paio di secondi la mobo ha emesso i suoi tipici bip (confermo che si tratta di un ami) e precisamente "biiip - bip bip bip - - - bibibip" (i trattini sono pause di mezzo secondo) ...non nascondo che ho fatto dei veri salti di gioia ; ho spento tutto e collegato immediatamente la VGA per poter visualizzare il bios a schermo. Appena ho riacceso mi è comparsa la schermata del POST in cui mi si chiedeva di impostare i parametri mancanti della scheda madre: ho caricato le impostazioni di default (successivamente sono tornata nel bios per modificare data, ora e boot order) e da questo momento il bip al boot è tornato ad essere singolo.
    Uno ad uno ho ricollegato tutti i pezzi, ovviamente a pc spento, riaccendendo ogni volta per verificare se il power test andava a buon fine.

    Finora nessun problema, windows si è avviato subito, senza intoppi, senza bsod ne tentativi di ripristino, poi con l'uso mio fratello mi segnalerà se ha dei problemi (visto che i sospetti per l'alimentatore sono sempre quelli, e appena possibile lo sostituirò, ha comunque i suoi anni), ma per adesso il pc sembra essere tornato sano come un pesce.

    Grazie mille ancora! ^_^

    Immaginavo che sostituire la batteria del portatile sarebbe stato più complesso, ho un Acer Aspire 5672WLMi, mi procurerò il manuale e speriamo di essere fortunati, intanto mi son procurata qualche batteria extra, cosi all'occorrenza le ho (sto pensando che forse potrei cambiarla anche su quest'altro fisso, visto che è semplicissimo, ma dovrei resetare il bios per forza o posso tenerlo com'è giacchè funziona?).
    Cosa intendi per usare l'alimentatore di uno di questi pc? Dici per il portatile? Io non uso più la batteria grande da molto, praticamente da subito... Lo collego alla spina con il suo "caricabatterie" e lo uso cosi, ma non lo tengo costantemente collegato alla presa come il fisso. Il portatile ha 7 anni, non mi stupirei se l'usura, + la non usura di colpo, avesse creato qualche difetto all'orologio interno, oltre ad aver esaurito la batteria.
    2014 - Samsung Galaxy S III
    2012 - Samsung Wave Y - bada 2.0
    2009 - Motorola Razr2 V9 <3 - quanto mi manca..
    2005 - Il mio primo a conchiglia, Panasonic X400 con il tastino per l'apertura a scatto;
    2002 - Il mio primo telefono, il leggendario motorola t191;

  12. #8
    Androidiano L'avatar di DrJaCk


    Registrato dal
    Jan 2012
    Messaggi
    109

    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 32 volte in 28 Posts
    Predefinito

    Bene, sono contento che il malato abbia ripreso a funzionare

    Avevo capito che tu avessi due pc fissi, quindi pensavo che potessi usare l'alimentatore di quello che funzionava per testare quello che scioperava, non per il portatile.

    Se ora riesci ad entrare in Windows, puoi anche provare a testare l'alimentazione tramite software.
    Un programma per fare le prove si chiama "OCCTPT" e dovrebbe essere freeware per uso personale, se ricordo bene.
    Ci sono più moduli, tra i quali anche quello per testare l'alimentazione.
    Non sarà accurato come se fai le prove col tester, ma dovrebbe essere sufficiente per controllare se l'alimentatore funziona correttamente o se alcune linee hanno problemi di voltaggio.
    C'è però da dire che questi test stressano non poco i vari componenti, quindi, se l'alimentatore è già moribondo, potrebbe dargli il colpo finale.
    Perciò, valuta tu ...

    Per quanto riguarda la sostituzione della pila senza perdere le impostazioni, potrebbe anche riuscirti, ma è difficile da prevedere.
    Se lasci il pc attaccato alla rete elettrica per una decina di minuti e poi stacchi e cambi la batteria velocemente, potrebbe anche conservare le impostazioni, ma dipende dagli accumulatori: certe volte si ha qualche minuto di tempo, altre si perdono le impostazioni già dopo qualche secondo.

    Il portatile, invece, non credo abbia problemi all'orologio.
    Piuttosto sarei propenso anche qui a pensare a problemi di alimentazione / pila.
    Normalmente i portatili prendono l'alimentazione dalla rete, poi passa alla batteria (quella grande) e poi va al computer.
    Se il computer è scollegato dalla rete elettrica ma la batteria è inserite, è quest'ultima a fornire la corrente necessaria.
    Se la batteria non è inserita e il notebook non è collegato alla rete elettrica, per conservare le impostazioni del BIOS rimane la pila.
    Se la pila è presente però, perchè, come ti dicevo, a volte non c'è proprio ed è rimpiazzata da un accumulatore saldato sulla mb che conserva le impostazioni per qualche giorno al max.
    Altre volte ancora, anche se non spesso, è una batteria "proprietaria", cioè non una pila a bottone standard, ma "specifica" per il computer, saldata o collegata tramite un ponticello. Dovresti vedere sul service manual.

    Intanto, dato che un problema l'abbiamo risolto, brinda per conto mio con un whisketto al redivivo pc
    Saludos, DrJaCk
    ----------˄˄˄˄˄----------˄˄˄˄˄----------
    Se a qualcosa ti è servito,
    un Thanks è più che gradito!
    ----------˅˅˅˅˅----------˅˅˅˅˅----------

  13. Il seguente Utente ha ringraziato DrJaCk per il post:

    LadySky89 (15-05-14)

  14. #9
    Senior Droid


    Registrato dal
    Mar 2014
    Messaggi
    324
    Smartphone
    Samsung Galaxy S III

    Ringraziamenti
    117
    Ringraziato 53 volte in 43 Posts
    Predefinito

    Vuoi qualcosa nel whiskey? Un po' di ghiaccio ad esempio..

    Comunque ti ringrazio molto!
    L'opzione di OCCTPT la terrò come possibilità, però non sono sicura di fidarmi se dici che è potenzialmente pericoloso per un alimentatore anziano, forse sarebbe meglio aspettare di poter mettere in conto un alimentatore nuovo se qualcosa va storto.. e in generale vediamo se il sistema fa ancora bsod, se non ne fa sarei più propensa a controllare, magari salta fuori che i voltaggi sono ancora ok, e alla fine era solo colpa del continuo reset del bios dovuto all'uso del pc 1 volta ogni 7 giorni...

    Nel caso della batteria del mio pc sono fiduciosa che non si resetterebbe cosi istantaneamente. Mi sono accorta che anche se l'orologio si ferma subito, al riavvio non ho alcuna schermata di errore di bios.. quelle subentrano se lascio il pc senza alimentazione per una giornata intera.. L'altro giorno, per provare i vari componenti del pc di mio fratello sul mio, ho tenuto questo scollegato dalle 5 e mezzo del pomeriggio fino alle 9 passate di sera, senza alcuna conseguenza. (la batteria però non la ho mai smontata, anche se scarica) Anche se tutto sommato devo dire che stare sempre con la presa collegata è comodo (XD) per cui lo farei nella prospettiva che io possa avere necessità di tenerlo staccato per tanto tempo in futuro (il che capiterà, se mi trasferisco davvero).

    Invece per il portatile temo il peggio... :/ nel manuale di servizio non c'è alcuna traccia di una batteria, nemmeno nominata, e per problemi di CMOS checksum, il manuale indica la sostituzione di un FRU (ma non saprei quale), per cui presumo la batteria sia a chip, come hai detto sopra... Comunque a scapito di equivoci ho uppato il manuale (in web ormai è introvabile, fortuna il dvd dove lo ho salvato funziona ancora!!) cosi puoi dargli un'occhiata anche tu.

    Grazie per i tuoi preziosi consigli.
    2014 - Samsung Galaxy S III
    2012 - Samsung Wave Y - bada 2.0
    2009 - Motorola Razr2 V9 <3 - quanto mi manca..
    2005 - Il mio primo a conchiglia, Panasonic X400 con il tastino per l'apertura a scatto;
    2002 - Il mio primo telefono, il leggendario motorola t191;

  15. #10
    Androidiano L'avatar di DrJaCk


    Registrato dal
    Jan 2012
    Messaggi
    109

    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 32 volte in 28 Posts
    Predefinito

    Whisky rigorosamente liscio!
    Però, dato che dovrai brindare tu per me, lascio decidere a te

    Ho dato un'occhiata al manuale e non son riuscito nemmeno a capire dov'è la pila.
    Poi, dato che viene definita come FRU, pensavo che trattasse di quel tipo "proprietario" collegato tramite pin che ti accennavo.
    Ho allora provato a vedere se c'è qualcosa in vendita su Ebay per "acer aspire 5672wlmi cmos battery" e voilà, ho trovato queste.

    Dovresti quindi fare a pezzi il nb (e temo proprio completamente, il BIOS mi sembra sia sulla parte posteriore della mb e la pila sarà nelle vicinanze), localizzare il pezzo, togliere l'isolante e sostituire la pila che, almeno dalle immagini, sembra una comune pila a bottone.

    E alla fine aprire un negozio di assistenza per pc, considerato che hai fatto un ottimo lavoro!
    Saludos, DrJaCk
    ----------˄˄˄˄˄----------˄˄˄˄˄----------
    Se a qualcosa ti è servito,
    un Thanks è più che gradito!
    ----------˅˅˅˅˅----------˅˅˅˅˅----------

  16. Il seguente Utente ha ringraziato DrJaCk per il post:

    LadySky89 (18-05-14)

Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Ultima pagina

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy