CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: megthebest con ben 5 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: carotix con ben 22 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: carotix con ben 71 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

NEWS DAL BLOG:
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4
Discussione:

Consiglio su gestione degli HDD esterni causa danneggiamento di uno di essi

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Androidiano VIP L'avatar di Iamyourfather


    Registrato dal
    Mar 2011
    Località
    Udine
    Messaggi
    1,000
    Smartphone
    Motorola Moto Z

    Ringraziamenti
    82
    Ringraziato 79 volte in 72 Posts
    Predefinito

    Consiglio su gestione degli HDD esterni causa danneggiamento di uno di essi

    Buongiorno,
    Spero di essere nella sezione giusta, dato che quello che sto per scrivere va al di fuori di android.
    Il mio problema è riguardo alla gestione degli hard disk, mi spiego, per gestire tutti i miei dati, backup, foto, documenti, film, ecc, ... mi sono provvisto di due hard disk esterni:

    1 da 1Tb, lo uso per i miei file multimediali, l'ho riempito per il 70-75% circa.
    1 da 500Gb, lo uso per i miei documenti personali, e l'ho riempito per il 20% circa.

    Cosa è successo?
    Semplice, il primo hard disk da 1Tb, forse un colpo accidentalmente preso si deve essere danneggiato, perché se lo collego al pc viene letto, ma il disco fa strani rumori, e questo purtroppo significa che tra poco mi abbandonerà, e quindi vorrei migrare altrove tutto quello che c'è dentro.
    Mi è stato suggerito di comprare degli SSD, perché oltre a essere molto veloci e sono molto meno delicati per via della mancanza di parti meccaniche, anche se ha un tot numero di scritture, ma comunque lo collegherei 1-2 volte al mese per aggiornare i documenti, quindi avrebbe un uso basso nel tempo.
    Di fortuna ho trovato un HDD di un vecchio portatile da 500Gb, anche se non velocissimo, ma comunque meglio di niente.
    La questione è che con due HDD starei stretto, inoltre per questioni di sicurezza non voglio mettere documenti e quant'altro con i miei file multimediali, avendo dato la priorità ai miei documenti personali, avevo pensato a questa soluzione:

    Usare un SDD esterno (ne ho trovato uno a 100€ da 250Gb della Samsung) per metterci tutti i miei documenti personali, per avere una maggiore sicurezza.
    Usare i due HDD esterni da 500Gb per gestire i miei documenti multimediali.

    Dite che sia la soluzione giusta?
    Se avete altre proposte sono ben accette, grazie
    Motorola Moto Z + Asus Zenpad S 8.0

    ----

    > Motorola Moto Z + Asus Zenpad S 8.0
    > HTC One M8 + Asus Zenpad S 8.0
    > HTC One X
    > LG Optimus Net P690
    > Samsung Galaxy Next

  2.  
  3. #2
    Androidiani Power User L'avatar di NiloGlock


    Registrato dal
    Feb 2013
    Località
    Sassari
    Messaggi
    25,646
    Smartphone
    LG G2, LeMax 2

    Ringraziamenti
    2,577
    Ringraziato 6,835 volte in 5,304 Posts
    Predefinito

    Spostato in sezione Hardware.
    REGOLAMENTO CONSIGLI SULL'UTILIZZO DEL FORUM F.A.Q. DEL FORUM MANUALE BBCODES



    STORIA DELLE VERSIONI DI ANDROID
    __________________________________________________

    Smartphone:

  4. Il seguente Utente ha ringraziato NiloGlock per il post:

    Iamyourfather (07-01-16)

  5. #3
    Androidiano di Riferimento


    Registrato dal
    Aug 2013
    Messaggi
    2,562
    Smartphone
    Redmi4 pro

    Ringraziamenti
    81
    Ringraziato 667 volte in 619 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Lorenzone Visualizza il messaggio
    Buongiorno,
    Spero di essere nella sezione giusta, dato che quello che sto per scrivere va al di fuori di android.
    Il mio problema è riguardo alla gestione degli hard disk, mi spiego, per gestire tutti i miei dati, backup, foto, documenti, film, ecc, ... mi sono provvisto di due hard disk esterni:

    1 da 1Tb, lo uso per i miei file multimediali, l'ho riempito per il 70-75% circa.
    1 da 500Gb, lo uso per i miei documenti personali, e l'ho riempito per il 20% circa.

    Cosa è successo?
    Semplice, il primo hard disk da 1Tb, forse un colpo accidentalmente preso si deve essere danneggiato, perché se lo collego al pc viene letto, ma il disco fa strani rumori, e questo purtroppo significa che tra poco mi abbandonerà, e quindi vorrei migrare altrove tutto quello che c'è dentro.
    Mi è stato suggerito di comprare degli SSD, perché oltre a essere molto veloci e sono molto meno delicati per via della mancanza di parti meccaniche, anche se ha un tot numero di scritture, ma comunque lo collegherei 1-2 volte al mese per aggiornare i documenti, quindi avrebbe un uso basso nel tempo.
    Di fortuna ho trovato un HDD di un vecchio portatile da 500Gb, anche se non velocissimo, ma comunque meglio di niente.
    La questione è che con due HDD starei stretto, inoltre per questioni di sicurezza non voglio mettere documenti e quant'altro con i miei file multimediali, avendo dato la priorità ai miei documenti personali, avevo pensato a questa soluzione:

    Usare un SDD esterno (ne ho trovato uno a 100€ da 250Gb della Samsung) per metterci tutti i miei documenti personali, per avere una maggiore sicurezza.
    Usare i due HDD esterni da 500Gb per gestire i miei documenti multimediali.

    Dite che sia la soluzione giusta?
    Se avete altre proposte sono ben accette, grazie
    Gli harddisk sono pensati per resistere a shock abbastanza violenti... di solito anche se cadono non e' un problema, almeno non da spenti, ed anche il case esterno comunque attutisce.
    Personalmente trovo eccessivo l'utilizzo di un ssd come unita' di backup esterna, saranno anche piu' resistenti agli shock ... ma lo devi lanciare dalla finestra ?
    Anche gli SSD possono guastarsi, non avendo parti meccaniche l'unico problema e' quello elettrico, ma esiste.

    Se cerchi la sicurezza dei dati il principio cardine e' la rindondanza.
    Quindi ti consiglio di tenere una copia dei documenti insostituibili su piu' unita', quando se ne guasta una la sostituisci.
    Dici che aggiorni 1-2 volte al mese i documenti... se sono importanti non basta, anche l'harddisk del pc si guasta, ti consiglio una frequenza maggiore, basta anche una chiavetta da qualche giga.
    Casomai fai il contrario, visto che l'SSD e' velocissimo, lo usi sul pc per il sistema e il vecchio disco lo usi come backup.
    Poi esiste anche il cloud...

    Dipende dalle possibilita' e quantita' che hai, dalla sicurezza e praticita' che vuoi ottenere.

  6. Il seguente Utente ha ringraziato pumaro per il post:

    Iamyourfather (07-01-16)

  7. #4
    Androidiano VIP L'avatar di Iamyourfather


    Registrato dal
    Mar 2011
    Località
    Udine
    Messaggi
    1,000
    Smartphone
    Motorola Moto Z

    Ringraziamenti
    82
    Ringraziato 79 volte in 72 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da pumaro Visualizza il messaggio
    Gli harddisk sono pensati per resistere a shock abbastanza violenti... di solito anche se cadono non e' un problema, almeno non da spenti, ed anche il case esterno comunque attutisce.
    Personalmente trovo eccessivo l'utilizzo di un ssd come unita' di backup esterna, saranno anche piu' resistenti agli shock ... ma lo devi lanciare dalla finestra ?
    Anche gli SSD possono guastarsi, non avendo parti meccaniche l'unico problema e' quello elettrico, ma esiste.

    Se cerchi la sicurezza dei dati il principio cardine e' la rindondanza.
    Quindi ti consiglio di tenere una copia dei documenti insostituibili su piu' unita', quando se ne guasta una la sostituisci.
    Dici che aggiorni 1-2 volte al mese i documenti... se sono importanti non basta, anche l'harddisk del pc si guasta, ti consiglio una frequenza maggiore, basta anche una chiavetta da qualche giga.
    Casomai fai il contrario, visto che l'SSD e' velocissimo, lo usi sul pc per il sistema e il vecchio disco lo usi come backup.
    Poi esiste anche il cloud...

    Dipende dalle possibilita' e quantita' che hai, dalla sicurezza e praticita' che vuoi ottenere.
    Ciao, intanto ti ringrazio per la risposta.
    Si alla fine so che tutto può guastarsi, quindi si, correrei comunque un rischio.
    Potrei anche cambiare l'HDD del portatile e mettere un SSD, ma sinceramente ora mi trovo bene e sarebbe una spesa inutile.
    La mia fortuna risiede nel avere 217Gb di spazio disponibile su Google Drive, e quindi dentro ci sono 30Gb e passa di documenti, e li sono al sicuro.
    So che potrebbe essere esagerato un SSD per i dati personali, è che la ritengo la soluzione più pratica al momento, dato che come hai precisato tu, solo quelli che hanno meno possibilità di guastarsi.
    Per ora i miei dati li ho sul cloud e sul hard disk, potrei usare anche una chiavetta, il punto è che solitamente le uso per fare OTG nel tablet o nel telefono, e magari a volte ho bisogno di spazio libero, so che potrebbe essere banale, però mi è già successo, ma la paura più grande della chiavetta è perderla!
    Per evitare la spesa di 100€ potrei tenere tutto sul cloud, perché so che la roba li mi rimane sempre, e al massimo dovrei riscaricarla o se necessario, mi scarico quello che serve solo in caso di necessità, e gli hard disk li tengo per tutto il resto.

    O potrei fare una copia anche in una cosa del genere
    http://www.amazon.it/memoria-portati...esterno+128+gb
    Ultima modifica di Iamyourfather; 07-01-16 alle 20:36
    Motorola Moto Z + Asus Zenpad S 8.0

    ----

    > Motorola Moto Z + Asus Zenpad S 8.0
    > HTC One M8 + Asus Zenpad S 8.0
    > HTC One X
    > LG Optimus Net P690
    > Samsung Galaxy Next

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy