CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: Stahl con ben 13 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: Stahl con ben 128 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Stahl con ben 441 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Pagina 2 di 3 primaprima 123 ultimoultimo
Ultima pagina
Visualizzazione dei risultati da 11 a 20 su 22
Discussione:

FARSI CHIAMARE GRATIS non è GRATIS!!!!!!!

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #11
    Androidiano


    Registrato dal
    Oct 2010
    Messaggi
    120

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da micia Visualizza il messaggio
    Forse non ti era chiaro l'obiettivo della guida: farsi chiamare su un numero fissa e rispondere dal cellulare agganciato alla rete internet (dati o wifi).
    La cosa risulta vantaggiosa a patto che:
    chi chiama abbia un piano flat
    chi riceve si agganciato ad una rete wifi o abbia un piano dati flat valido nel luogo ove si trova (normalmente all'estero internet si paga a parte, quindi il discorso resta valido solo se si trova un wifi accessibile).

    Io ho fatto qualcosa di simile ed ora, agganciandomi al wifi con il mio ideos posso:
    ricevere chiamate sul cellulare anche da telefoni abilitati solo a chiamare i fissi urbani.

    Inoltre, con un altro sistema - operatore voip generoso - ho verifificato di poter chiamare gratis i fissi.

    Piuttosto vorrei sapere come impostare due apparecchi come due distinti interni di liberailvoip affinchè possano chiamarsi tra loro gratuitamente, ovviamente stando su rete.

    In alternativa ho visto peró che probabilmente basta viber

    Startia, ora ti torna tutti?
    Niente di piu semplice...creati 2 interni su LIV..noterai che i due interni iniziano con il num 5xxxxxx..bene..da un interno puoi chiamare direttamente l'altro numero che inizia col.5xxxxxx.Pensa io quando sono all'estero..e parlo di Africa..e ..Asia..chiamo il mio interno 5xxxxxx(casa)..senza nessun costo aggiuntivo..basta che mi colleghi col mio interno (Desire)..ad una rete WIFI.
    Spero ti sia stato utile..bye

  2.  
  3. #12
    Baby Droid


    Registrato dal
    Jul 2011
    Messaggi
    49

    Ringraziamenti
    7
    Ringraziato 2 volte in 2 Posts
    Predefinito

    riusciresti a spiegarti meglio, non sono molto pratico
    cos'è LIV?
    come fai a chiamare dal primo numero interno al secondo?
    con il secondo dove rispondi fisicamente?(se con il primo chiami con il cellulare)??
    Ultima modifica di Startia; 23-07-11 alle 18:38

  4. #13
    Androidiano


    Registrato dal
    Oct 2010
    Messaggi
    120

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Startia Visualizza il messaggio
    riusciresti a spiegarti meglio, non sono molto pratico
    cos'è LIV?
    come fai a chiamare dal primo numero interno al secondo?
    con il secondo dove rispondi fisicamente?(se con il primo chiami con il cellulare)??
    LIV è un centralino virtuale online..il vantaggio di liv..è di poter aver tanti provider voip(eutelia-messagenet..ecc)..impostati su un unico centralino.Una volta che ti sei registrato gratis su LIV..puoi decidere per esempio..che il tuo numero eutelia..risponda l'interno N.1..mentre quando ti chiamano sul numero messagenet..risponda il tuo interno N.2.Ma a parte questo..il grosso vantaggio..secondo me..sono proprio gli interni.Io a casa ho comprato un gigaset A580IP(è un telefono ip)..su cui ho registrato l'interno N.1 di LIV.Sul mio cell..android.HTC Desire..ho installato un programma che gestisce il voip(csipsimple).ed ho configurato il secondo interno di LIV.Poichè i 2 interni di liv..hanno un numero univoco x ogni interno quindi il famoso numero che inizia col 5..nel mio caso..ho l'interno N.1 che è 51xxx50..mentre il N. 2 è 51xxx51..cosa ci faccio..mi dirai tu?
    Quando sono in Africa..apro il mio programma sul desire(csipsimple)..mi collego alla rete wifi del hotel..e direttamente da csipsimple.chiamo l'interno N.1..51xxx50 registrato sul gigaset di casa.Funziona benissimo..(ci sto delle ore)
    Fino ad un anno fa..ero totalmente ignaro di quanto potesse essere utile il voip..e sopratutto quanto soldi mi ha fatto risparmiare.
    Spero di averti chiarito una parte dei tuoi dubbi..
    Bye

  5. #14
    Baby Droid


    Registrato dal
    Jul 2011
    Messaggi
    49

    Ringraziamenti
    7
    Ringraziato 2 volte in 2 Posts
    Predefinito

    mi sa che mi informerò meglio, ma per adesso risulta troppo complicato...
    grazie mille se ho dubbi posso chiedere a te?

  6. #15
    Androidiano


    Registrato dal
    Oct 2010
    Messaggi
    120

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Startia Visualizza il messaggio
    mi sa che mi informerò meglio, ma per adesso risulta troppo complicato...
    grazie mille se ho dubbi posso chiedere a te?
    Certo..figurati..ma non demoralizzarti..ti ricordo che anch'io non sapevo nulla fino ad un anno fa.

  7. #16
    Androidiano


    Registrato dal
    Jun 2011
    Messaggi
    257

    Ringraziamenti
    4
    Ringraziato 16 volte in 16 Posts
    Predefinito

    Risposta per Startia e domanda per Marcello401

    X Startia
    Il costo della chiamata ad un fisso dipende dal piano telefonico (NON dal piano dati) della persona che telefona.
    Chi chiama, infatti, non ha bisogno di essere collegato ad internet, ma può farlo da un qualunque telefono fisso (va bene anche quello a disco della nonna … ed è questo il grosso vantaggio) o cellulare.
    I fissi hanno spesso degli abbonamenti che comprendono le telefonate ai fissi (in questo caso la telefonata al “cellulare a numerazione modificata” costa zero) o che prevedono il solo scatto alla risposta (in questo caso paghi lo scatto). Altrimenti si paga come una normale telefonata a tempo verso il numero di quel determinato distretto (visto che il cellulare squillerà con un numero 06 o 02 ecc…).
    Stesso discorso se chiami da cellulare: verifica quanto paghi per chiamare casa.
    Per contro, il cellulare con il numero geografico inserito deve necessariamente essere connesso ad internet.
    Il discorso circa le telefonate gratis in uscita anziché in entrata è un tantino più complesso. Io al riguardo sto sperimentando Voipstunt ma mi par di capire che non vi è chiarezza circa l’effettiva entità del servizio gratuito (se qualcuno ha le idee più chiare di me batta un colpo).
    Per contro, ho verificato che gli altri provider Betamax (che pur sbandierano telefonate gratuite addirittura per 300 minuti a settimana) non consentono neanche di fare uno squillo e vi assicuro che non avevo mai usato il servizio prima d’ora (quindi non sono stata bannata per abuso).
    Bà, i misteri del voip o della pubblicità!

    X Marcello401,
    andiamo sulla parte intrigante: la creazione degli interni e l’inserimento su due apparecchi.
    Concettualmente la cosa mi è perfettamente chiara.
    Ho anche impostato su LIV le regole per l’interno principale e sul secondario.
    Il mio dilemma è questo.
    Account principale 5xxxxx0
    Interno secondario 5xxxxx1
    Premesso che al momento ho un solo smartphone (quindi faccio qualche esperimento così, solo per vedere se posso impostare entrambi i soggetti coinvolti nella chiamata interno su interno), ho rilevato che inserendo in Csipsimple i dati del provider:
    1. se metto come URI i dati dell’account principale sullo smartphone, tutto ok (si registra regolarmente),
    2. se metto come URI il numero dell’interno, non si registra sul LIV.

    Considerato che Csipsimple NON chiede l'interno ma semplicemente l'URI ... come devo fare a dirgli che non è l'account principale ma l'interno che finisce per 1???
    Di sicuro sto commettendo un qualche errore molto banale (sull’impostazione LIV o sui dati inseriti in Csipsimple).
    Quale???

    Grazie grazie grazie!

  8. #17
    Androidiano


    Registrato dal
    Oct 2010
    Messaggi
    120

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 Posts
    Predefinito

    Avrai notato che i due interni in LIv..hanno password diverse..quindi secondo me è li' l'errore..controlla su LIV la password dell'interno che finisce con 1..e mettila paripari in csipsimple..quindi 5xxxxx1 e sua password relativa..Mi raccomando minuscole e maiuscole fanno differenza..
    Bye
    Ultima modifica di marcello401; 24-07-11 alle 17:45

  9. Il seguente Utente ha ringraziato marcello401 per il post:

    micia (25-07-11)

  10. #18
    Androidiano


    Registrato dal
    Jun 2011
    Messaggi
    257

    Ringraziamenti
    4
    Ringraziato 16 volte in 16 Posts
    Predefinito

    Grazie Marcello: adesso sembra ok.

    Approfitto della tua preparazione per chiederti di un'altra cosa che mi ha incuriosito: il servizio Gateway, quello che ti consente di accedere all'account LIV anche da un luogo privo di copertura internet, semplicemente telefonando ad un un numero fisso.
    E' possibile chiamare da interno a interno con questo gateway?
    Mi parrebbe davvero un prodigio.

  11. #19
    Senior Droid


    Registrato dal
    Jul 2011
    Messaggi
    729
    Smartphone
    GalaxyNexus/AcerIconiaTabA510

    Ringraziamenti
    9
    Ringraziato 52 volte in 49 Posts
    Predefinito

    ragazzi la guida mi sembra una cosa abbastanza interessante da fare
    ho letto questa discussione e vedo che siete molto preparati a riguardo
    ora io ho letto bene la guida e ho appreso che praticamente con questo metodo fornendo semplicemente a un qualsiasi tizio un numero fisso (che creo con eutelia) lui riuscirebbe a contattarmi, ovunque io mi trovi, sul mio cellulare dato che collego il numero di telefono all'account skype
    quindi lui pagherebbe una semplice chiamata su un fisso secondo il suo piano tariffario e io solo la connessione a internet (che potrebbe essere in 3g oppure con wifi) a patto però che io abbia skype connesso e sempre attivo sul mio android

    tutto corretto fin qui giusto?

    vorrei capire bene adesso, è proprio questo che ora mi sfugge
    come faccio io poi da android a chiamare un numero fisso precedentemente configurato (deve essere per forza voip il numero fisso da inserire?) utilizzando semplicemente la connessione a internet

  12. #20
    Androidiano


    Registrato dal
    Jun 2011
    Messaggi
    257

    Ringraziamenti
    4
    Ringraziato 16 volte in 16 Posts
    Predefinito

    x aspx,
    nella prima parte hai descritto con precisione l'obiettivo della guida: creare un risparmio sulle chiamate in entrata.

    E' bene riassumere le cose che servono:
    a) un telefono android (ma si può anche usare dell'altro ... tel. iOS, adattatore ATA, Aladino Gigaset)
    b) la registrazione su uno o più provider voip, di cui almeno uno offra un numero geografico
    c) un applicativo da istallare su android che gestisca il SIP (che non è la Telecom), io ho installato Csipsimple che consente la gestione contemporanea di più provider
    d) la registrazione su un centralino virtuale come liberailvoip (si può anche farne a meno ove non si intenda chiamare tra interni e si scelga un applicativo in grado di gestire direttamente più provider voip).

    La tua domanda, se ho ben capito, è: come faccio ad effettuare le chiamate in uscita?
    Ebbene, qui il numero geografico, di per sé, non c'entra un gran che.
    Devi utilizzare un provider voip per effettuare le telefonate. Potrebbe anche essere lo stesso che ti ha fornito il numero geografico, come potrebbe benissimo esserne un altro.
    Ad es. nella guida veniva impostato Eutelia in entrata o in entrata e in uscita(perché così facendo si ricevono le chiamate sul fisso), mentre c'era un altro provider per le chiamate uscenti.
    Per effettuare le chiamate in uscita dal telefono android verso qualunque destinazione, bisogna acquistare il credito con il provider che userai per telefonare (non ti serve il credito con il provider che ti fornisce il numero geografico per le sole chiamate entranti).
    Tuttavia le chiamate ai fissi italiani ed europei pare costino non più di due centesimi al minuto senza scatto. Inoltre, alcuni consentono di effettuare delle telefonate di prova (cosa che sto facendo) per testare il servizio senza l'acquisto preventivo di credito.
    Inoltre, utilizzando un centralino virtuale come liberailvoip (che è gratuito) ci si può chiamare tra interni senza pagare nulla: in buona sostanza, se si posseggono telefoni android, iOS, adattatori per telefono fisso o un certo tipo di aladino, si può fare in modo che questi si chiamino tra loro gratis.
    Praticamente, disponendo di una rete internet, si può utilizzare questi apparecchi come se fossero dei citofoni.
    Solo che tra un citofono e l'altro ci può essere anche l'Oceano.

    Spero di aver descritto bene quello che ho capito e che ho "inciarmato" in questi giorni.
    Preciso che sono una neofita tanto di android quanto di voip, quindi scusate se magari non sono precisa con i termini. Ho cercato di dirvi quello che avrebbero dovuto dire a me per chiarirmi le idee.

Pagina 2 di 3 primaprima 123 ultimoultimo
Ultima pagina

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy