CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: Stahl con ben 17 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: Stahl con ben 96 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Stahl con ben 466 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Visualizza i risultati del sondaggio: Task KIller SI o NO?

Chi ha votato
105. Non puoi votare questo sondaggio
  • SI

    81 77.14%
  • NO

    24 22.86%
Pagina 11 di 13 primaprima ... 910111213 ultimoultimo
Ultima pagina
Visualizzazione dei risultati da 101 a 110 su 121
Discussione:

TASK KILLER Si o NO? Ignore list - Memoria libera

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #101
    Senior Droid L'avatar di zephyr83


    Registrato dal
    Aug 2009
    Messaggi
    780

    Ringraziamenti
    6
    Ringraziato 22 volte in 21 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da sagi Visualizza il messaggio
    E' l'esatto contrario.
    Le applicazioni che devono prevedere la possibilità di essere sia chiuse, sia messe in background, sono appunto quelle che hanno una certa utilità se messe in background.

    Tutte le altre, il background non dovrebbero averlo proprio.
    Non solo, il tasto indietro, per queste, corrisponde a tutti gli effetti al tasto chiudi.
    Purtroppo sei indotto in errore perchè, la maggior parte dei task manager per android, ti rileva come applicazioni attive in background, le applicazione che sono solo in ram cache (appunto qelle per le quali hai utilizzato il tasto indietro).

    Quindi tu pensi che siano sviluppate male (in quanto non prevedono i 2 tasti, uno per chiuderle e l'altro per metterle in background) e che ci sia necessario killarle con un task manager quando in realtà non c'è nessuna necessità di farlo.

    Tutto qui.

    Quello che dici è vero solo per le applicazioni che, per una certa utilità, dovrebbero prevedere sia la possibilità di essere messe in background, sia la possibilità di essere chiuse; mentre non prevedono la seconda possibilità
    Per tali applicazione, personalmente, preferisco cercarne altre.

    Sembra comunque che, strada facendo, hai cambiato idea con le spiegazioni che ti sono state date e stai aggiustando il tiro... ben venga, ma hai esordito facendo confusione e accomunando le applicazione che sono in background con quelle che sono in ram cache.


    Ciao
    taskiller usa i colori per rilevare la differenza fra le applicazioni in "cache" oppure attive in background! Cmq fai presto a rilevare se un'applicazione, dopo aver premuto il tasto "back" sn "terminate" oppure ancora in funzione......se ricevi le notifiche continuano a funzionare!! nn a caso ho fatto gli esempi dei programmi per facebook e quelli di posta! e nn è semplice "cercarne" altre, già si fa fatica a trovare quelle che ti soddisfano a pieno.....per facebook ne devo usare 2-3 differenti!!! e se un'applicazione è cmq utile e il suo compito lo fa bene la tengo, per me nn è un problema terminarla cn il taskmanager!! per me la "colpa" è di quelli di google che hanno incentivato questo andazzo così come nn hanno previsto una modalità di connessione a richiesta (come symbian, in parte maemo e windows mobile......o qualsiasi banale cellulare cn sistema proprietario).
    Cmq nn è che ho cambiato "strada", la mia idea è sempre quella, il taskmanager ci vuole ed è lo strumento più pratico e comodo per non ritrovarsi il sistema lento e poco reattivo e cn la batteria che nn arriva a fine giornata!!!

  2.  
  3. #102
    Senior Droid


    Registrato dal
    May 2009
    Località
    Caserta
    Messaggi
    716

    Ringraziamenti
    15
    Ringraziato 211 volte in 112 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da zephyr83 Visualizza il messaggio
    Cmq nn è che ho cambiato "strada", la mia idea è sempre quella, il taskmanager ci vuole ed è lo strumento più pratico e comodo per non ritrovarsi il sistema lento e poco reattivo e cn la batteria che nn arriva a fine giornata!!!
    Sinceramente mi sono stancato.

    Quello che hai scritto lo possono leggere tutti.
    Hai aggiustato il tiro strada facendo, e non è una colpa, anzi.

    Comunque, pensi che il task manager sia necessario a prescindere?
    Liberissimo di farlo.


    Tempo perso, punto.


    Ciao

  4. #103
    Senior Droid L'avatar di zephyr83


    Registrato dal
    Aug 2009
    Messaggi
    780

    Ringraziamenti
    6
    Ringraziato 22 volte in 21 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da sagi Visualizza il messaggio
    Sinceramente mi sono stancato.

    Quello che hai scritto lo possono leggere tutti.
    Hai aggiustato il tiro strada facendo, e non è una colpa, anzi.

    Comunque, pensi che il task manager sia necessario a prescindere?
    Liberissimo di farlo.


    Tempo perso, punto.


    Ciao
    si penso che sia utile e necessario per un utente "medio". cmq se mi dici come risolveresti il "problema" relativo alla chiusura di programmi di posta o simili (tipo facebook) quando nn devi usarli senza passare per un taskmanager te ne sn grato! se no hai ragione, tempo perso!

  5. #104
    Androidiano VIP


    Registrato dal
    Sep 2009
    Messaggi
    1,574

    Ringraziamenti
    5
    Ringraziato 146 volte in 132 Posts
    Predefinito

    Sagi, è inutile. Io mi sono fermato per non farmi venire il fegato: chi non ha voglia di leggere quello che è già stato scritto, e continua a ripetere cose a cui è già stata data risposta tre volte, ti fa solo venire un fegato così.

    E il fatto che Zephyr non legga lo si capisce ad esempio dal fatto che quando hai citato autostarts.apk lui ha risposto:
    però nn funziona cn i tim cn fimrware originale
    dimenticandosi che io già non so più quante volte ho citato Startup Auditor, che fa le stesse cose e anche più, e va anche sui terminali privi di root (e quindi sui firmware originali, e quindi ottimo per un utente "medio" come lo chiama lui).
    Tanto per la cronaca: con Startup Auditor si riesce ad impostare che un'applicazione non solo che non si avvi al boot, ma non resti MAI attiva quando la uso ed esco, quindi è ottima per "patchare" in qualche modo le (poche) applicazioni fatte male.

    Poi mi vien da dire, chissene che usi frugalware: conosco "espertoni" di sysadmining che "io ci lavoro solo se ci ho la SLACKWARE", come se il fatto di usare la distro con la fama di essere la meno user-friendly sia un pregio, ma appena gli domandi di farti un piping cascano dalle nuvole.
    Anzi, zephyr83: va a tuo demerito il fatto che tu usi la frugalware e non hai MAI provato a lanciare un "mem" da terminale, per scoprire che nella ram veniva tenuta una Cache delle applicazioni spente. E non dire che lo sapevi già della Ram Cache, perché:
    nn ho mai visto nessun sistema operativo per pc lasciare tutti i programmi in memoria!!!
    questa frase l'hai scritta tu. E l'hai scritta dopo che tre persone avevano mostrato (e linkato) come invece questo sistema, cioè di tenere i programmi in RAM, sia usato da tutte le distro Linux, compresa la tua adorata frugalware, che quindi evidentemente usi ma non sai neanche come sia strutturata dentro.

  6. #105
    Senior Droid L'avatar di zephyr83


    Registrato dal
    Aug 2009
    Messaggi
    780

    Ringraziamenti
    6
    Ringraziato 22 volte in 21 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da LoZeno Visualizza il messaggio
    Sagi, è inutile. Io mi sono fermato per non farmi venire il fegato: chi non ha voglia di leggere quello che è già stato scritto, e continua a ripetere cose a cui è già stata data risposta tre volte, ti fa solo venire un fegato così.

    E il fatto che Zephyr non legga lo si capisce ad esempio dal fatto che quando hai citato autostarts.apk lui ha risposto:

    dimenticandosi che io già non so più quante volte ho citato Startup Auditor, che fa le stesse cose e anche più, e va anche sui terminali privi di root (e quindi sui firmware originali, e quindi ottimo per un utente "medio" come lo chiama lui).
    Tanto per la cronaca: con Startup Auditor si riesce ad impostare che un'applicazione non solo che non si avvi al boot, ma non resti MAI attiva quando la uso ed esco, quindi è ottima per "patchare" in qualche modo le (poche) applicazioni fatte male.
    Cosa c'entra cosa ho risposto! era per dire che autostarts lo uso da tempo mica per dire che nn è un buon programma! se rileggi più indietro lo consiglio anche!!!
    Poi mi vien da dire, chissene che usi frugalware: conosco "espertoni" di sysadmining che "io ci lavoro solo se ci ho la SLACKWARE", come se il fatto di usare la distro con la fama di essere la meno user-friendly sia un pregio, ma appena gli domandi di farti un piping cascano dalle nuvole.
    Anzi, zephyr83: va a tuo demerito il fatto che tu usi la frugalware e non hai MAI provato a lanciare un "mem" da terminale, per scoprire che nella ram veniva tenuta una Cache delle applicazioni spente. E non dire che lo sapevi già della Ram Cache, perché:

    questa frase l'hai scritta tu. E l'hai scritta dopo che tre persone avevano mostrato (e linkato) come invece questo sistema, cioè di tenere i programmi in RAM, sia usato da tutte le distro Linux, compresa la tua adorata frugalware, che quindi evidentemente usi ma non sai neanche come sia strutturata dentro.
    Ma nn mi pare proprio di aver mai "sboroneggiato" finora perché uso linux! anzi mi pare che qui l'abbiano fatto altri pontificando su altri utenti "accusati" di conoscere solo windows!! Mi sn permesso di citare frugalware perché è una distro nn certo user friendly e chi la usa è portato per forza di cosa a sbatterci il muso e a informarsi!! Inoltre come funziona la memoria su linux lo so bene e nn c'è bisogno neanche di usare la shell, basta kinfocenter su kde, li si vede subito! E so che pure vista (e nn solo da seven come hai scritto tu) usa il sistema di ram cache. Su altri forum mi è capitato anche più volte di dire questa cosa a chi si domandava come mai linux "consumava" tanta ram! io nn mi sn certo permesso ti darti dello sborone o dell'incompetente nn conoscendoti! la mia affermazione è stata molto "leggera" è vero, dovevo essere più "chiaro" e preciso!!
    Inoltre queste cose nn le hai scritte tu?
    Quote Originariamente inviato da LoZeno Visualizza il messaggio
    La ragione è semplice: basandosi sull'uso che tipicamente fa una persona del cellulare, l'utente usa determinate applicazioni più di frequente di altre.
    Con il tasto "back" Android NON chiude l'applicazione, la mette solo in stato "hold" (che corrisponde al "ridotto ad icona" di windows, all'incirca) e se non viene ripristinata entro un tot di minuti la termina completamente. La memoria la disalloca però solo se un'altra applicazione ha bisogno di memoria e non c'è sufficiente RAM libera. In questo modo, se tu riapri un'applicazione prima che sia stata terminata e/o disallocata, la riapertura avviene in modo più rapido perché non deve fare caricamenti dell'applicazione.

    La cosa funziona nei terminali che hanno molta RAM o per quegli utenti che non hanno molti processi in background attivi. Ad esempio, se uno si limita ad usare applicazioni che girano "in foreground", come può essere il browser o un videogame, non ci sono grossi problemi, ma quando un utente usa per lo più applicazioni che continuano a girare come SERVIZI (cioè che continuano a funzionare anche se "premi back"), il processore rimane continuamente in uso per via dei tanti processi attivi.

    Ad esempio, widgets come Beautiful Widget, EboBirthday, Vodafone Widget, e simili, funzionano grazie a dei servizi sempre attivi in background che periodicamente li aggiornano; GMail, l'applicazione di posta, Twidroid, Facebook, i vari messenger come Meebo, il Calendario, iMusic, NewsRob, e Locale, periodicamente si aggiornano via internet, ed infatti pur non essendo widgets hanno ciascuna un servizio che rimane attivo in background per garantirne il funzionamento, altrimenti per aggiornarli o farli funzionare occorrerebbe aprirli manualmente ogni volta che si vuole leggere la posta, vedere twitter ecc.

    Non ho molta esperienza sugli altri terminali, ma su un Galaxy (che io ho) che di RAM non ne ha per niente molta, al punto in cui sono io tutti i servizi che ho installato (che purtroppo MI SERVONO) cominciano a farsi sentire. TaskKiller, pulendomi QUANTOMENO le applicazioni che non sono più in uso, anche se non chiude i processi (che comunque non vorrei che lo facesse) mi migliora sensibilmente la reattività della Home.
    Quote Originariamente inviato da LoZeno Visualizza il messaggio
    Il fatto è che molti sono abituati a pensare "come windows", dove un'applicazione sta in RAM solo se è effettivamente in uso (e quindi impiega il processore), e pochi hanno presente il concetto di RAM Cache.

    Tornando ad Android, però, i task-killer non sono così inutili, perché in altri thread era stato evidenziato che ci sono alcune applicazioni, probabilmente scritte non molto bene, che anche quando sono in lock (quindi disattive, e solo in RAM Cache) continuano a richiedere il processore, di fatto impiegandolo e quindi rallentando il terminale. Al punto proprio che a meno di uccidere quelle app, occorre ogni tanto riavviare il terminale da tanto che risulta rallentato per colpa delle tante app rimaste aperte e non "disposed".
    nn mi pare di aver detto cose diverse dalle tue!!! nn sn stato precisissimo su alcune cose e visto che il topic si sta allungando capita di "saltare" (o far poca attenzione) ad alcune cose!! L'ho anche riletto e a parte la frase che hai quotato dove ho detto semplicisticamente "rimanere in memoria", ho praticamente detto le stesse tue cose (che ho quotato qui) e sostenuto che il taskmanager è importante (e nn inutile e addirittura controproducente come ha sostenuto qualcuno) e nn c'è altro modo per terminare alcune applicazioni!!! inoltre non è vero che tutti i taskmanager rimangono per forza in memoria e nn rilevano differenze fra programmi attivi in background e programmi in cache!

  7. #106
    Senior Droid L'avatar di zephyr83


    Registrato dal
    Aug 2009
    Messaggi
    780

    Ringraziamenti
    6
    Ringraziato 22 volte in 21 Posts
    Predefinito

    ho appena acquistato Startup Auditor ma è inutile per chi già usa autostarts e ha anche meno funzioni!! l'unica cosa che fa in più è tenere un'applicazione sempre disabilitata ma a sto punto tanto equivalere disinstallarla autostarts permette anche di disabilitare l'avvio di applicazioni in base agli "eventi" (cambio connettività, ricezione di messaggi, ...). Ma per funzionare, cioè per mantenere un'applicazione disattivata deve essere in esecuzione?

  8. #107
    Androidiano VIP


    Registrato dal
    Sep 2009
    Messaggi
    1,574

    Ringraziamenti
    5
    Ringraziato 146 volte in 132 Posts
    Predefinito

    Niente, ci ho ripensato.

  9. #108
    Banned


    Registrato dal
    Sep 2009
    Messaggi
    402

    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 8 volte in 7 Posts
    Predefinito

    Io non vorrei dire, ma voi "santoni" continuate a rompere i maroni co sta ram cache quando il problema non sta li, x favore basta co sta ram cache.
    Cmq ci sono app che senza motivo restano in background e attive, ad esempio a me ogni tanto partiva roadsync che non è neanche configurato, non sa la mia mail cosa si attiva a fare! e senza root non posso disinstallarlo...

    Il problema era task killer si-no... avete confermato anche voi che x certe app mal scritte può servire anche se voi preferite usare i vari startup o autostarts e cercare una app equivalente ben fatta...

    Io adesso sto provando startup anche perchè ho il firmware originale e non rootato, probabilmente è questa la soluzione migliore, anche se da quanto sento è meglio autostarts... Vedremo

    X quanto riguarda gmail, credo che non si possa disattivare/disinstallare perchè la sua esecuzione serve anche ad altri programmi, ad esempio credo il market...

  10. #109
    Androidiano VIP


    Registrato dal
    Sep 2009
    Messaggi
    1,574

    Ringraziamenti
    5
    Ringraziato 146 volte in 132 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da drastaiv Visualizza il messaggio
    X quanto riguarda gmail, credo che non si possa disattivare/disinstallare perchè la sua esecuzione serve anche ad altri programmi, ad esempio credo il market...
    Se togli l'opzione "utilizzo dei dati in background" nelle impostazioni di sincronizzazione, lo disattivi. Hai però l'effetto collaterale di non avere più la sincronizzazione anche nei Contatti e nel Calendario.
    In quel caso, quando accedi al market si riattiva, si disattiva quando chiudi il Market.

    Gmail, Calendar e Contatti sono un blocco unico: o tutti o nessuna, purtroppo.

  11. #110
    Senior Droid L'avatar di zephyr83


    Registrato dal
    Aug 2009
    Messaggi
    780

    Ringraziamenti
    6
    Ringraziato 22 volte in 21 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da LoZeno Visualizza il messaggio
    Niente, ci ho ripensato.
    si lo so che le due frasi si "contraddico" (ho visto per email quello che avevi scritto) e infatti ho ammesso di esser stato "leggero" cn la mia affermazione!! ho ritrovato un vecchio intervento fra i commenti di una news di hardware upgrade dove dico appunto che i sistemi "moderni" (vista, osx e linux) sfruttano la ram il più possibile!
    Windows Vista e Windows Server 2008: SP2 anche in italiano - Hardware Upgrade - Il sito italiano sulla tecnologia - www.hwupgrade.it
    (il pentultimo).
    Cmq mi piacerebbe approfondire questo discorso della memoria, magari cn toni pacati, perché a me il comportamento su android mi pare ugualmente diverso da quello di linux (e so che lo è, ma nn so di quanto). Su linux quando chiudo un programma questo è chiuso e dal task manager o da top NON si vede più! invece su android, se il programma nn lo termino, dal task manager o tramite il comando top lo vedo ancora! la cosa è ben diversa!
    Su linux la maggior parte della memoria in ram è cache del disco che può essere liberata facilmente. Io nn credo sia così "indolore", su android liberare memoria da un programma per assegnarla a un altro, inoltre, a un certo punto qualche programma deve per forza di cose terminarlo (sparisce dalla ram e anche da top....è proprio chiuso come se si fosse usato il taskmanager). A me sembra decisamente più veloce aprire un programma cn memoria libera piuttosto che aprirlo quando ho tanti altri programmi aperti e poca memoria libera

Pagina 11 di 13 primaprima ... 910111213 ultimoultimo
Ultima pagina

Discussioni simili

  1. black list
    Da alexioid nel forum Le Applicazioni per Android
    Risposte: 26
    Ultimo messaggio: 25-02-10, 12:02
  2. TaskPanel, il task killer per eccellenza !!!
    Da androidworldpress nel forum Le Applicazioni per Android
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 13-01-10, 15:31
  3. Task List di GMAIL
    Da Tuzz nel forum Le Applicazioni per Android
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 26-09-09, 19:00
  4. Magic Vodafone...Ram Libera
    Da PussyMonsta nel forum HTC Dream / Tmobile G1
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 30-07-09, 09:06
  5. Magic vodafone...ram Libera...
    Da PussyMonsta nel forum HTC Magic
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 30-07-09, 08:43

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy