CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: Stahl con ben 19 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: Stahl con ben 88 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Stahl con ben 466 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9
Discussione:

Android-Whatsapp: Pericolo privacy

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Androidiano


    Registrato dal
    Sep 2012
    Messaggi
    119

    Ringraziamenti
    20
    Ringraziato 5 volte in 5 Posts
    Predefinito

    Android-Whatsapp: Pericolo privacy

    Ragazzi girando un po' per il web ho trovato sta notizia che direttamente o indirettamente colpisce android in quanto è il piu' vulnerabile rispetto alla privacy

    WhatsApp ancora nel mirino: privacy a rischio Hacker in agguato: con il codice Imei del telefono possono rubare qualsiasi account e intercettare i messaggi degli utenti MILANO - Oltre 10 miliardi di messaggi vengono spediti ogni giorno con «WhatsApp», la popolare applicazione di messaggistica istantanea, quella che - con grande disappunto delle compagnie telefoniche - ha pensionato gli sms, per come li conosciamo oggi. Tuttavia, l’applicazione è tutt’altro che sicura.
    SUCCESSO - WhatsApp, la app per cellulari di ultima generazione (iPhone, Android) che permette di scambiarsi messaggi gratuitamente - e così facendo trovare un’alternativa al costoso sms - è da mesi in cima alle classifiche dei programmi più scaricati. In questi giorni - ha comunicato l’azienda - è stato abbattuto il muro dei 10 miliardi di messaggi scambiati quotidianamente. Ciononostante, il servizio - gestito dalla piccola startup WhatsApp Inc. di San Francisco - non è affatto così sicuro come ci si potrebbe aspettare da un leader di mercato. WhatsApp non sembra infatti in grado di uscire dall’occhio del ciclone per via dei problemi di sicurezza. Recentemente ha messo nei guai anche una consigliera comunale spagnola protagonista di un video porno finito inaspettatamente in Rete. VULNERABILE - A mettere in guardia dalla vulnerabilità dell’app per Android è lo sviluppatore web Sam Granger. Nel suo blog il britannico spiega che un qualsiasi hacker è in grado di rubare, senza troppa difficoltà, uno o più account WhatsApp. «Per intercettare le conversazioni o inviare messaggi usando il profilo della vittima». Il problema: il sistema, difatto, non richiede una registrazione vera e propria. Il nuovo utente inserisce il suo numero di cellulare all’interno del programma e dà il consenso alla sua conservazione negli elenchi di WhatsApp. Come «nome utente» viene utilizzato - in maniera semplice e chiara - il numero di telefono, mentre per la «password» WhatsApp utilizza il numero di serie (Imei) del cellulare, perlomeno sui telefoni Android. Ebbene, la scoperta di Granger: per generare la password dal codice Imei, la app non fa altro che invertire la serie di numeri e fa criptare la stringa di cifre attraverso l’algoritmo MD5, da tempo noto per essere poco sicuro. In altre parole: chiunque conosce l’Imei di un telefono, può ricavarci la password. Negli ambienti hacker, il baco sembra conosciuto da tempo. CONSIGLIO - WhatsApp non ha mai brillato per quanto riguarda la sicurezza e la privacy: fino a poco tempo fa una falla ha permesso a chiunque fosse collegato alla stessa rete wireless di intercettare i messaggi di altri utenti. Attraverso un software scaricabile dal web era possibile intercettare conversazioni, foto e video. Tanto basta insomma per mandare in paranoia milioni di utenti e fan in tutto il mondo. Il suggerimento degli esperti di sicurezza è semplice: non usatela se non avete assoluto bisogno. ] WhatsApp ancora nel mirino: privacy a rischio
    Hacker in agguato: con il codice Imei del telefono possono rubare qualsiasi account e intercettare i messaggi degli utenti

    MILANO - Oltre 10 miliardi di messaggi vengono spediti ogni giorno con «WhatsApp», la popolare applicazione di messaggistica istantanea, quella che - con grande disappunto delle compagnie telefoniche - ha pensionato gli sms, per come li conosciamo oggi. Tuttavia, l'applicazione è tutt'altro che sicura.

    SUCCESSO - WhatsApp, la app per cellulari di ultima generazione (iPhone, Android) che permette di scambiarsi messaggi gratuitamente - e così facendo trovare un'alternativa al costoso sms - è da mesi in cima alle classifiche dei programmi più scaricati. In questi giorni - ha comunicato l'azienda - è stato abbattuto il muro dei 10 miliardi di messaggi scambiati quotidianamente. Ciononostante, il servizio - gestito dalla piccola startup WhatsApp Inc. di San Francisco - non è affatto così sicuro come ci si potrebbe aspettare da un leader di mercato. WhatsApp non sembra infatti in grado di uscire dall'occhio del ciclone per via dei problemi di sicurezza. Recentemente ha messo nei guai anche una consigliera comunale spagnola protagonista di un video porno finito inaspettatamente in Rete.

    VULNERABILE - A mettere in guardia dalla vulnerabilità dell’app per Android è lo sviluppatore web Sam Granger. Nel suo blog il britannico spiega che un qualsiasi hacker è in grado di rubare, senza troppa difficoltà, uno o più account WhatsApp. «Per intercettare le conversazioni o inviare messaggi usando il profilo della vittima». Il problema: il sistema, difatto, non richiede una registrazione vera e propria. Il nuovo utente inserisce il suo numero di cellulare all’interno del programma e dà il consenso alla sua conservazione negli elenchi di WhatsApp. Come «nome utente» viene utilizzato - in maniera semplice e chiara - il numero di telefono, mentre per la «password» WhatsApp utilizza il numero di serie (Imei) del cellulare, perlomeno sui telefoni Android. Ebbene, la scoperta di Granger: per generare la password dal codice Imei, la app non fa altro che invertire la serie di numeri e fa criptare la stringa di cifre attraverso l'algoritmo MD5, da tempo noto per essere poco sicuro. In altre parole: chiunque conosce l’Imei di un telefono, può ricavarci la password. Negli ambienti hacker, il baco sembra conosciuto da tempo.

    CONSIGLIO - WhatsApp non ha mai brillato per quanto riguarda la sicurezza e la privacy: fino a poco tempo fa una falla ha permesso a chiunque fosse collegato alla stessa rete wireless di intercettare i messaggi di altri utenti. Attraverso un software scaricabile dal web era possibile intercettare conversazioni, foto e video. Tanto basta insomma per mandare in paranoia milioni di utenti e fan in tutto il mondo. Il suggerimento degli esperti di sicurezza è semplice: non usatela se non avete assoluto bisogno.


    Fonte: corriere.it

  2. Il seguente Utente ha ringraziato guido98 per il post:

    alexgenova92 (14-09-12)

  3.  
  4. #2
    Vitoandroide
    Guest
    Predefinito

    Non capisco, come fanno a sapere il mio imei?
    Il log-in richiede di rispondere a un SMS, come fanno?
    Mi sembra puro terrorismo...
    Forse è un analisi superficiale ma non capisco come possano ottenere il mio imei che neppure io lo so...


    Inviato dal mio Xperia U full modded secondo Vito

  5. #3
    Androidiano


    Registrato dal
    Sep 2012
    Messaggi
    119

    Ringraziamenti
    20
    Ringraziato 5 volte in 5 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Vitoandroide
    Non capisco, come fanno a sapere il mio imei?
    Il log-in richiede di rispondere a un SMS, come fanno?
    Mi sembra puro terrorismo...
    Forse è un analisi superficiale ma non capisco come possano ottenere il mio imei che neppure io lo so...


    Inviato dal mio Xperia U full modded secondo Vito

    Ho letto su altri siti che ci.sono dei programmi in grado di calcolarli...almeno solo per i dispositivi android..perchè per IOS
    e NOKIA il problema non ci sia in quanto sistemi con più protezione verso il cliente..almeno quanto ho letto..

    Inviato dal mio GT-S5570I usando Androidiani App

  6. #4
    Vitoandroide
    Guest
    Predefinito

    Sì ma come fanno, ne calcolano uno random e si scaricano whatssap?
    Così si può fare, si può cambiare l'imei del cellulare, anche se penso sia illegale e non sò come si faccia ma mi sembra inutile andare a caso....


    Inviato dal mio Xperia U full modded secondo Vito

  7. #5
    Androidiano


    Registrato dal
    Sep 2012
    Messaggi
    119

    Ringraziamenti
    20
    Ringraziato 5 volte in 5 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Vitoandroide
    Sì ma come fanno, ne calcolano uno random e si scaricano whatssap?
    Così si può fare, si può cambiare l'imei del cellulare, anche se penso sia illegale e non sò come si faccia ma mi sembra inutile andare a caso....


    Inviato dal mio Xperia U full modded secondo Vito

    Bah io cosi ho letto...


    Inviato dal mio GT-S5570I usando Androidiani App

  8. #6
    Senior Droid L'avatar di davidefd


    Registrato dal
    Mar 2012
    Messaggi
    627

    Ringraziamenti
    226
    Ringraziato 33 volte in 33 Posts
    Predefinito

    Diffido in questa news, è impossibile secondo me.
    Samsung Galaxy Next GT-S5570 con New Experience v5.0 by autoradio78
    Microsd: 8gb kingston classe 4
    Operatore: TRE
    Superinternet: 100MB al giorno per 30 giorni

  9. #7
    Androidiano VIP L'avatar di Zambetti


    Registrato dal
    Dec 2011
    Località
    Valle Camonica, Brescia
    Messaggi
    1,863
    Smartphone
    Google Nexus 5

    Ringraziamenti
    156
    Ringraziato 400 volte in 330 Posts
    Predefinito

    Anche io non ci credo del tutto, ma si sa che tutto quello che viaggia su internet è rintracciabile ed è necessario non scambiarsi informazioni importanti
    Se ti sono stato utile usa il tasto Thanks!
    Delirium Family su Google+ e Facebook

  10. #8
    Androidiano


    Registrato dal
    Sep 2012
    Messaggi
    119

    Ringraziamenti
    20
    Ringraziato 5 volte in 5 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da davidefd
    Diffido in questa news, è impossibile secondo me.

    Boh all inizio manco io ci credevo però l ho letto sul corriere...bah...sta di fatto che oggi non funziona..


    Inviato dal mio GT-S5570I usando Androidiani App

  11. #9
    Baby Droid


    Registrato dal
    Aug 2012
    Messaggi
    6

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 Posts
    Predefinito

    io lo uso da 1 anno o pure di piu..mai sentita questa cosa..ma se è cosi staro attento

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy