CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: Stahl con ben 19 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: Stahl con ben 88 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Stahl con ben 466 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Visualizzazione dei risultati da 1 a 2 su 2
Discussione:

Crisi senza fine per Xiaomi

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Androidiano VIP L'avatar di miticofuro


    Registrato dal
    Jul 2013
    Località
    Telegram @Miticofuro
    Messaggi
    2,417
    Smartphone
    Flagship Killer OP3

    Ringraziamenti
    1,000
    Ringraziato 416 volte in 350 Posts
    Predefinito

    Crisi senza fine per Xiaomi

    Crisi senza fine per Xiaomi che, solo alcuni anni fa, è stata la startup con la crescita più alta mai registrata al mondo. In soli 6 anni di attività si è passati dallo sviluppo di ROM e interfacce alla produzione di una line-up estremamente numerosa di smartphone e phablet, oltre a moltissimi altri dispositivi.

    L’immensa crescita di Xiaomi ha raggiunto il suo apice quando, nel dicembre del 2014, la società ha ricevuto finanziamenti per 1.1 miliardi di dollari a fronte di una valutazione del valore della società stimato in 45 miliardi di dollari. Si tratta di cifre da capogiro, considerando che nel novembre dello stesso anno il valore era stimato in 40 miliardi di dollari, circa il 10% in meno.

    Xiaomi crollo crisi 40 miliardi

    Tuttavia, nel corso degli ultimi anni, Xiaomi non è stata in grado di centrare alcuno degli obiettivi che si è data a cominciare dalle stime di vendita, spesso riviste al ribasso nel corso dell’anno, sino al conseguimento di scarsi utili derivanti dalla vasta gamma di prodotti che sono stati commercializzati durante questi mesi.

    Crisi senza fine per Xiaomi, svariati miliardi andati in fumo

    Xiaomi ha perso la spinta propulsiva che le aveva permesso di distinguersi dai brand concorrenti: l’offerta di hardware top ad un prezzo competitivo non è più una sua esclusiva e produttori come OnePlus, Oppo, Vivo e LeEco hanno cominciato a giocare secondo le regole di Xiaomi, introducendo di fatto una concorrenza spietata all’interno di un settore estremamente rischioso. Quando si vende un prodotto con un margine di guadagno minimo è facile ritrovarsi ad affrontare perdite invece di guadagnare.

    Un altro dei grossi problemi che minacciano il futuro di Xiaomi è la sua scarsa presenza a livello globale e l’incapacità di poter competere in mercati maturi, l’azienda è protetta dalle politiche nazionaliste adottate dagli enti regolatori cinesi in materia di brevetti, i quali tendono a rendere estremamente difficile certificare l’infrazione di un brevetto da parte di una società cinese in madrepatria.



    A 6 anni dal suo debutto, dopo una “giovinezza” caratterizzata dal successo e della fama, Xiaomi si ritrova a dover mettere in dubbio molte delle scelte prese sino ad ora.
    Oneplus 3 A3003

    Beelink GT1 Ultimate FW 309 root


  2.  
  3. #2
    Androidiani Power User L'avatar di NiloGlock


    Registrato dal
    Feb 2013
    Località
    Sassari
    Messaggi
    25,442
    Smartphone
    LG G2, LeMax 2

    Ringraziamenti
    2,561
    Ringraziato 6,765 volte in 5,281 Posts
    Predefinito

    Palese copia/incolla di un articolo presente su un blog concorrente, cosa poco corretta nei confronti di entrambe le community. Se si vuole riportare da noi un determinato contenuto esso va rielaborato e "reso proprio", non copiato.

    Chiudo.

    Inviato dal mio LeMax 2 utilizzando Tapatalk
    REGOLAMENTO CONSIGLI SULL'UTILIZZO DEL FORUM F.A.Q. DEL FORUM MANUALE BBCODES



    STORIA DELLE VERSIONI DI ANDROID
    __________________________________________________

    Smartphone:

  4. Il seguente Utente ha ringraziato NiloGlock per il post:

    gianpassa (24-08-16)

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy