CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: Stahl con ben 12 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: Stahl con ben 87 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Stahl con ben 469 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Pagina 11 di 22 primaprima ... 91011121321 ... ultimoultimo
Ultima pagina
Visualizzazione dei risultati da 101 a 110 su 220
Discussione:

Astronomy lover thread

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #101
    Moderatore L'avatar di Crotan


    Registrato dal
    Jul 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,236
    Smartphone
    Nexus 5

    Ringraziamenti
    405
    Ringraziato 1,442 volte in 624 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da riccardoPolaris Visualizza il messaggio
    ottima idea l'indice, bravo ragazzo
    Grazie caro. Qua mica se gioca !!!
    Quote Originariamente inviato da miseusegau Visualizza il messaggio
    E' il modello prima di questo... ZIEL > Catalogo Prodotti > Telescopi > Telescopi Ziel > ORBITER 35 ADVANCED ...ma praticamente identico...me lo ha regalato tempo fa una ragazza dando anche il mio soprannome ad una stella....
    Molto interessante. Lo prenderò in considerazione. Grazie.

    Come avrete avuto modo di sentire nella giornata di ieri e probabilmente anche oggi la NASA ha scoperto, grazie al telescopio Kepler, il pianeta Kepler-186f. Cos'ha questo pianeta di tanto speciale? Inanzitutto è un esopianeta roccioso, ossia un pianeta che non orbita attorno al nostro Sole e che quindi si trova fuori dal Sistema Solare; dista 500 anni luce dalla Terra, si trova nella Costellazione del Cigno, e ruota intorno ad una nana rossa di nome Kepler 186. Prima di continuare a parlare del pianeta dico soltanto che le nane rosse sono stelle molto più piccole e fredde del nostro Sole e, come abbiamo imparato precedentemente, sappiamo che più una stella è piccola e più lunga sarà la sua vita in quanto bruciano il loro combustibile più lentamente; infine, le nane rosse sono la tipologia di stelle più diffuse nell'universo. Chiusa questa piccola parentesi torniamo a Kepler-186f. Esso è stato individuato con il metodo della transizione ossia quando un corpo celeste passa davanti alla propria stella essa viene parzialmente o totalmente oscurata e, conseguentemente, la luminosità che noi vediamo è minore. Kepler-186f ha un periodo di rivoluzione (cioè quanto impiega a descrivere un'orbita intorno alla sua stella) di quasi 130 giorni (precisamente 129,9459) ed ha un raggio leggermente più grande di quello terrestre dell'11%. Massa, presenza e composizione dell'atmosfera, periodo di rotazione e densità sono ancora sconosciute. Il pianeta, tuttavia, sappiamo che si trovi nella cosidetta zona abitabile ma essendo la sua stella una nana rossa ed essendo quindi più fredda il pianeta risulta essere più vicino ad essa per poter ricevere il giusto apporto di luce ed energia. Non è escluso che vi sia la presenza di acqua allo stato liquido. Infine, oltre a Kepler-186f sono stati individuati altri quattro pianeti più grandi di lui (chiamati b, c, d, e) e che sono più vicini alla stella Kepler. Vi lascio qualche immagine delle rappresentazioni artistiche del pianeta e del suo sistema planetario nello spoiler sottostante.

    Spoiler:


    Non appena ci saranno nuovi dettagli circa questo pianeta ed il suo sistema planetario sarà mia premura aggiornare il prima possibile questo post.
    Ultima modifica di Crotan; 19-04-14 alle 07:40


    Google Play Developer: SimoneDev | Google Plus: +SimoneDev

  2.  
  3. #102
    Moderatore L'avatar di Crotan


    Registrato dal
    Jul 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,236
    Smartphone
    Nexus 5

    Ringraziamenti
    405
    Ringraziato 1,442 volte in 624 Posts
    Predefinito



    Buona Pasqua a tutti, Astronomy lover!


    Google Play Developer: SimoneDev | Google Plus: +SimoneDev

  4. #103
    Androidiano VIP L'avatar di KlaasMad


    Registrato dal
    Mar 2012
    Località
    /home/klaasmad
    Messaggi
    4,121
    Smartphone
    OPO - Asus T100/Teclast x98

    Ringraziamenti
    843
    Ringraziato 2,849 volte in 1,433 Posts
    Predefinito

    Ehy, è d'obbligo per lo zio Crotan

    http://i.imgur.com/1XmDLmM.jpg

  5. #104
    Androidiano VIP L'avatar di N1m0Y


    Registrato dal
    Aug 2012
    Località
    originario del pianeta Vulcano
    Messaggi
    5,592
    Smartphone
    Tricorder, GT-i9100, le Pro 3

    Ringraziamenti
    6,676
    Ringraziato 3,860 volte in 2,630 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Dionysus Visualizza il messaggio
    Ehy, è d'obbligo per lo zio Crotan

    http://i.imgur.com/1XmDLmM.jpg
    Ci voleva un po di colore per la prima pagina:thumbup::beer:
    Non risponderò in PM a richieste di aiuto sul modding. C'è il forum per questo, se usato correttamente.
    Se ti sono stato d'aiuto usa il tasto Thanks in basso a sinistra.
    Prima di postare leggi sempre la prima pagina del thread.

  6. #105
    Androidiano VIP L'avatar di KlaasMad


    Registrato dal
    Mar 2012
    Località
    /home/klaasmad
    Messaggi
    4,121
    Smartphone
    OPO - Asus T100/Teclast x98

    Ringraziamenti
    843
    Ringraziato 2,849 volte in 1,433 Posts
    Predefinito

    Le infografiche sono sempre quello che ci vuole per una facile e veloce apprensione


  7. #106
    Moderatore L'avatar di Crotan


    Registrato dal
    Jul 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,236
    Smartphone
    Nexus 5

    Ringraziamenti
    405
    Ringraziato 1,442 volte in 624 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Dionysus Visualizza il messaggio
    Ehy, è d'obbligo per lo zio Crotan

    http://i.imgur.com/1XmDLmM.jpg
    Grazie caro. E' molto bella e grazie per la nomina di esperto esploratore! Però postale in un altra sezione che qui non posso mettere il Thanks
    Quote Originariamente inviato da N1m0Y Visualizza il messaggio
    Ci voleva un po di colore per la prima pagina:thumbup::beer:
    Tranquillo Spock, prossimamente arriveranno anche per tutti quelli che hanno partecipato attivamente a questa discussione, tra cui tu! Scegliti la nomina. Io ti darei quella di Vesuviano. Che dici?
    Quote Originariamente inviato da Dionysus Visualizza il messaggio
    Le infografiche sono sempre quello che ci vuole per una facile e veloce apprensione

    Spoiler:
    Molto bene! La aggiungo al post dove parlo delle stelle. Grazie ancora.


    Google Play Developer: SimoneDev | Google Plus: +SimoneDev

  8. #107
    Androidiano di Riferimento L'avatar di Gege98


    Registrato dal
    Nov 2012
    Località
    antysilio
    Messaggi
    5,921
    Smartphone
    GT-S5570; X9006

    Ringraziamenti
    5,292
    Ringraziato 3,137 volte in 2,242 Posts
    Predefinito

    le foto dell'altra sera...... solo in una si nota decentemente la forma del pianeta.....
    Immagini allegate
    Ultima modifica di Gege98; 21-04-14 alle 19:41


    e clicca thanks....

  9. #108
    Moderatore L'avatar di Crotan


    Registrato dal
    Jul 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,236
    Smartphone
    Nexus 5

    Ringraziamenti
    405
    Ringraziato 1,442 volte in 624 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Gege98 Visualizza il messaggio
    le foto dell'altra sera...... solo in una si nota decentemente la forma del pianeta.....
    Molto bene Gege! Con cosa l'hai scattata? E' Marte, giusto? La aggiungo subito all'Indice in prima pagina.


    Google Play Developer: SimoneDev | Google Plus: +SimoneDev

  10. #109
    Androidiano di Riferimento L'avatar di Gege98


    Registrato dal
    Nov 2012
    Località
    antysilio
    Messaggi
    5,921
    Smartphone
    GT-S5570; X9006

    Ringraziamenti
    5,292
    Ringraziato 3,137 volte in 2,242 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Gege98 Visualizza il messaggio
    le foto dell'altra sera...... solo in una si nota decentemente la forma del pianeta.....
    adesso le ho messe tutte
    Quote Originariamente inviato da Crotan Visualizza il messaggio
    Molto bene Gege! Con cosa l'hai scattata? E' Marte, giusto? La aggiungo subito all'Indice in prima pagina.
    vedi sotto
    Quote Originariamente inviato da Gege98 Visualizza il messaggio
    Con skymap me la da a Sud est

    L'ho beccata col binocolo 7×35
    A occhio si vede bene il contorno ma ne vedo solo uno spicchio..... ho provato a fare qualche foto mettendoci sopra la fotocamera (ovviamente non con il telefono osceno.... nikon coolpix l16 di secoli fa con 7.1mpx) ma non si vede una mazza
    :sly::sly:
    Poi mi si sono ghiacciati i piedi..
    Però è stato bello..... :thumbup::thumbup:
    Ultima modifica di Gege98; 21-04-14 alle 19:52


    e clicca thanks....

  11. #110
    Senior Droid L'avatar di Caribou


    Registrato dal
    Oct 2012
    Località
    PU
    Messaggi
    306
    Smartphone
    Nexus (via Mabit) (prec G.Gio)

    Ringraziamenti
    305
    Ringraziato 158 volte in 96 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da N1m0Y Visualizza il messaggio
    Quindi il fuoco non sarebbe altro che una reazione chimica.... Anzi direi una reazione nucleare (LENR) visto che sarebbe l'energia emessa dalla fusione e trasformazione di due elementi (H + O) ?....

    Ma se l'idrogeno bruciando genera H2O si potrebbe creare un fonte di energia infinita del tipo: separa l'acqua in ossigeno e idrogeno (con elettrolisi) > brucia l'idrogeno con l'ossigeno = produci energia > e l'H2O prodotta dalla reazione che rientra nel ciclo e si ripete all'infinito......

    Se invece si incontrano due particelle identiche ma con carica opposta (materia e antimateria) si produce sempre energia ma non rimane niente dopo la reazione giusto? Quindi la teoria della conservazione della massa dovrebbe decadere:confused:
    Quote Originariamente inviato da N1m0Y Visualizza il messaggio
    Guardate questa risposta dell'utente FalcoOrebilit alla domanda:

    "Niente si può creare dal nulla, e allora da dove è uscito l'universo?Non credo in dio, penso che sia solo una storiella di fantasia.…altro"


    Risposta:
    "Allora la tua domanda viene spesso posta ed io ho risposto diverse volte a questa domanda ...se ti copio una mia risposta precedente ??? Tanto L'universo non è cambiato nel frattempo ( nè è cambiato la mia conoscenza ) .La tua frase Verissima nella fisica Classica ( Niente si può creare dal nulla ) ma non è vera nella Meccanica Quantistica ( ma non è facile accettarla neanche per me !! ) . ----------------------------------------------------------- . Secondo il modello classico del Big Bang, al tempo zero, cioè all'atto della nascita, la densità, la curvatura dello spazio-tempo e la temperatura dell'Universo dovevano avere valori infiniti, e ciò, come è facile capire, è un'assurdità. In realtà è la trattazione matematica delle equazioni di Einstein applicate alla situazione iniziale dell’Universo che porta a questa conclusione, e mette in luce semplicemente il fatto che il modello classico del Big Bang non è affidabile quando si tenta di applicarlo a situazioni molto lontane da quelle per le quali è stato elaborato. Ora non rimane che compiere l'atto supremo: spiegare l'origine vera e propria dell'Universo. E' chiaro, a questo punto, che se vogliamo rimanere all'interno di un discorso rigorosamente scientifico dobbiamo immaginare che l'Universo sia sorto senza effetti miracolosi o l’intervento divino. Ma da dove avrebbe potuto venire fuori l’Universo se esso, per definizione, è tutto ciò che esiste? Il fisico-matematico di origine inglese, Stephen Hawking, una delle massime autorità del settore, sostiene che è possibile immaginare una creazione di materia e di energia dal nulla, senza che con ciò siano violate le leggi della fisica. Il principio di cui si parla fu formulato dal fisico tedesco W. Heisenberg e prende il nome di «principio di indeterminazione». Esso asserisce che in natura non esistono leggi così ferree da non poter essere violate in nessun caso. Perfino la forza di gravità che è la forza che agisce rigorosamente sui corpi vincolandoli fra loro, potrebbe, in qualche caso, venire disattesa. Ora, come una particella del tipo dell'elettrone o del fotone potrebbe comparire all'improvviso in un luogo dove, secondo le leggi classiche della fisica, non dovrebbe trovarsi, allo stesso modo il nostro Universo primordiale, il quale al momento della nascita doveva essere fra l'altro di dimensioni molto più piccole di quelle delle attuali particelle subatomiche, potrebbe benissimo essere comparso dal nulla senza violare le leggi della Meccanica Quantistica. Tuttavia, anche ammettendo la comparsa dell'Universo dal nulla sotto forma di particella quantistica, nella frazione di secondo che va dal tempo t=0 al tempo t=10^-43 s, esso avrebbe comunque vissuto una fase misteriosa, detta «Era quantistica» o «Era di Plank» (dal nome del fisico che viene considerato il padre della Meccanica Quantistica) della quale non siamo in grado di descrivere lo stato nemmeno teoricamente. I fisici non sono infatti nelle condizioni di dire ciò che potrebbe essere accaduto in quel piccolo intervallo di tempo perché non possiedono una teoria che consenta loro di descrivere il comportamento della materia in quel particolare stato fisico. Per far ciò servirebbe infatti una teoria della Relatività Generale quantistica, cioè una teoria che descriva la forza di gravità secondo le regole della Meccanica Quantistica, ma nessuno finora è riuscito a mettere insieme una teoria del genere. Per concludere possiamo dire che i fisici ritengono che l'Universo intero possa essere scaturito dal nulla, o meglio, dal vuoto quantistico, perché esisterebbe un principio fondamentale di natura che potremmo chiamare «principio di casualità» o «principio di imprevedibilità» secondo il quale il nulla in assoluto non esisterebbe. Anche quando non vi fosse materia, non vi fosse energia, non vi fosse né tempo, né spazio, sussisterebbe tuttavia una diffusa e astratta "potenzialità", la possibilità cioè che all'improvviso e senza motivo possa comparire qualche cosa dal nulla. Il nulla, all'interno della teoria quantistica, non deve quindi essere ritenuto assenza di ogni cosa, ma piuttosto una "condizione particolare" del Cosmo, un ambito privo di spazio e di tempo, in cui potrebbe succedere un evento improvviso e imprevedibile, come ad esempio la comparsa di una particella elementare."
    Ieri sera ho iniziato a leggere le prime pagine del thread...
    Volevo completare la bella risposta di Skald; quello che citi (in grassetto) sarebbe il cosiddetto Moto Perpetuo. Hehehe, facile la vita... sarebbe bello (forse) se potesse esistere la tecnica che dici tu. Per secoli fu cercata dagli scienziati una macchina/dispositivo che performasse il moto perpetuo, ovviamente senza successo.
    Nella fattispecie, l'energia richiesta per l'elettrolisi è maggiore di quella generata dalla formazione dell' acqua, quindi niente da fare.



    La seconda frase grassettata, sul pr. di ind. di Heisenberg, scritta così non mi piace granchè, poichè potrebbe generare confusione; ossia, se ne potrebbe dedurre che qualsiasi legge fisica può essere violata abbastanza liberamente, quasi intaccando la credibilità delle verità della fisica. E' vero che "potrebbe giustificare" ciò che viene detto nel testo sopra, però il p.i.H. è profondo e quasi filosofico.
    Principio di indeterminazione di Heisenberg - Wikipedia
    Il Modding ti modda (cit. Gg, il saggio)
    Il Cerchio ti accerchia (cit. R, il raggio)
    Lo Spam ti spamma (cit. caribou, il paggio)

    La Spal ti spalla (cit. roberto, il baggio)
    niente contro Ferrara, nè città, nè Giuliano


Pagina 11 di 22 primaprima ... 91011121321 ... ultimoultimo
Ultima pagina

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy