CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: Stahl con ben 20 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: Stahl con ben 87 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Stahl con ben 469 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Pagina 17 di 22 primaprima ... 71516171819 ... ultimoultimo
Ultima pagina
Visualizzazione dei risultati da 161 a 170 su 220
Discussione:

Astronomy lover thread

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #161
    Baby Droid


    Registrato dal
    Apr 2014
    Messaggi
    28

    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 Posts
    Predefinito

    pazzesca! giove è estremamente affascinante...

  2.  
  3. #162
    Androidiano VIP


    Registrato dal
    Apr 2012
    Località
    At The Top Of A Spire In The Plains of Mordor
    Messaggi
    3,763
    Smartphone
    Huawei P9 - Huawei Y5 II

    Ringraziamenti
    106
    Ringraziato 649 volte in 585 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da lambasciatore Visualizza il messaggio
    pazzesca! giove è estremamente affascinante...
    È una palla di gas così grande che, fosse stata dieci volte più massiccia questo sistema solare sarebbe binario, ma che già così com'è emette abbastanza radiazioni e ha un campo magnetico così intenso che entrambi presi singolarmente sarebbero sufficienti ad uccidere un essere umano a buona distanza dalla superficie apparente del pianeta... affascinante forse, ma meglio ammirarlo da lontano.

    E comunque, personalmente penso che tra i pianeti del sistema esterno è quello meno interessante.
    Pronto? Si? Si. Si... si... si... T'HO DETTO DI SI, CE L'HO QUI LA BRIESH!
    (cit: Andrea Brambilla, in arte Zuzzurro. 1946-2013. Riposi in pace)


    Those who would trade freedom in order to get safety deserve neither.
    - B. Franklin

  4. #163
    Moderatore L'avatar di Crotan


    Registrato dal
    Jul 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,236
    Smartphone
    Nexus 5

    Ringraziamenti
    405
    Ringraziato 1,442 volte in 624 Posts
    Predefinito

    Dal momento che stiamo parlando di Giove avrei piacere a condividere con voi quel poco che ho capito in merito a questo pianeta, leggendo vari libri e visionando molteplici contenuti multimediali. Preciso che quelli che pubblico in questa discussione non sono dei copia e incolla da vari siti bensì i miei riassunti che effettuo nel tempo libero.

    Giove è il quinto pianeta del Sistema Solare ed è il più grande di tutti, come molti già sapranno. Il suo diametro misura 142.700 chilometri (ben 11,2 volte quello terrestre) e la sua massa è 318,4 volte quella della Terra. Basti pensare che la massa di questo pianeta è talmente ingente da essere il doppio di quella di tutti i pianeti del Sistema Solare messi insieme. Giove dista dal Sole, mediamente, circa 778 milioni di chilometri e non si avvicina mai a meno di 630 milioni di chilometri dalla Terra e la luce solare che riceve è ventisette volte meno intensa di quella che riceviamo noi. Il periodo di rivoluzione gioviano ammonta a 11,862 anni.

    Giove fu avvistato per la prima volta dal grande studioso Italiano (dobbiamo andarne fieri) Galileo Galilei che, puntando il suo primitivo telescopio verso il cielo non potè fare a meno di scorgere il pianeta, assieme ad altri tre puntini luminosi nelle sue vicinanze. Successivamente anche un quarto oggetto fece la sua comparsa. Dopo varie osservazioni arrivò a concludere che questi oggetti ruotavano intorno al pianeta, come fa la Luna con la Terra. Keplero coniò il termine satellite, assegnato a questi oggetti che ruotano intorno ad un corpo celeste che non sia una stella. I quattro satelliti che individuò Galileo vengono chiamati Satelliti Galileiani, proprio in onore del suo scopritore. Poco dopo l'astronomo tedesco Simone Marius assegnò dei nomi a questi satelliti galileiani basandosi sulla mitologia: Io, Europa, Ganimede e Callisto. Io, il più vicino dei satelliti galileiani, dista da Giove approssimativamente quanto la distanza Terra-Luna (ossia circa 421.000 chilometri) ed impiega 1,77 giorni per compiere una rivoluzione completa intorno a Giove. Logicamente, come è facile intuire, ruota così velocemente perchè essendo molto vicino a Giove risente maggiormente l'attrazione gravitazionale. Europa, Ganimede e Callisto distano da Giove rispettivamente 670.500, 1.070.000 e 1.881.000 chilometri e girano intorno ad esso rispettivamente in 3.55, 7.16 e 16.69 giorni. Tramite questi satelliti fu possibile determinare la massa ed il volume di Giove e il risultato fu sbalorditivo. Benchè esso abbia 318.4 volte la massa terrestre ha soltanto 1400 volte il suo volume. La ragione di ciò risiede nel fatto che Giove è meno denso e ciò avanza l'idea che il pianeta sia composto da materiali meno densi delle rocce e metalli. Tornando a parlare dei satelliti, Europa è il satellite più piccolo, con soli 3100 chilometri di diametro; Io ha più o meno le stesse dimensioni della Luna, con un diametro di circa 3650 chilometri; Infine, Ganimede e Callisto sono più grandi della Luna, con un diametro di 5150 e 4850 chilometri. Allo stato attuale Ganimede è il più grande satellite che conosciamo del Sistema Solare. I quattro satelliti messi insieme hanno pressapoco 6,2 volte la massa lunare. Per quasi tre secoli dopo le scoperte di Galileo non si scovarono più satelliti gioviani ma nel 1892 l'astronomo americano Edward Barnand identificò un quinto satellite, a cui diede il nome di Amaltea. Fu l'ultimo ad essere scovato visivamente poichè i successivi vennero scoperti con delle sonde. Il diametro di Amaltea è di soli 250 chilometri e ne dista da Giove 180.000, ragion per cui fu scovato molto dopo. Essendo molto piccolo e vicino al pianeta veniva quasi reso invisibile da esso. In realtà Giove ha molti satelliti ma che essendo molto più piccoli di Amaltea ed essendo molto più vicini sono assai difficili da individuare. Nel XX secolo vennero scoperti otto nuovi satelliti e al momento della scoperta vennero contrassegnati con i numeri romani (da Giove VI a Giove XIII). Questi satelliti hanno dei diametri assai bassi, basti pensare che quello di Giove XIII ammonta a circa 16 chilometri il che fa pensare che questi non siano dei veri e propri satelliti (anche perchè presentano delle anomalie) bensì degli asteroidi catturati dal campo gravitazionale di Giove. Quando Cassini osservava Giove non potè fare a meno di notare che la sua forma non era una sfera perfetta (come ci appare il Sole o la Luna) ma una sferoide schiacciato. Questo perchè il pianeta ruota molto velocemente sul suo asse. A suo tempo Cassini aveva stabilito un tempo inferiore alle 10 ore e che oggi viene posto a 9.85 ore. Secondo le leggi della Fisica Netwoniane, più una sfera ruota velocemente e più marcato è l'ingrossamento sul suo piano equatoriale e lo schiacciamento ai poli. Mentre Cassino calcolava il periodo di rotazione gioviano notò delle macchie che facevano pensare a delle continue tempeste e tornadi dalle proporzioni mastodontiche che si abbattevano incessantemente su Giove ma la più singolare di tutte fu osservata per la prima volta nel 1664 da uno scienziato inglese e nel 1672 dallo stesso Cassini. Dopo diversi anni fu battezzata col nome di Grande Macchia Rossa e viene descritta come una grandissima tempesta che infuria su Giove da almeno 300 anni. Le prime misurazioni stabilirono un diametro di 48.000 chilometri ma come ho detto qualche post fa nel tempo ha subito delle notevoli riduzioni e cambiamenti di colore.

    Ma perchè Giove è così poco denso? Nel 1932 l'astronomo tedesco Rupert Wildt studiò la luce riflessa del pianeta e trovò che questa era assorbita dalle lunghezze d'onda dell'ammoniaca e del metano, ergo, queste due sostanze dovevano essere presenti nella sua atmosfera. In seguito al passaggio di Giove dinanzi una stella alcuni astronomi colsero questa occasione per studiare ancora una volta la luce della stella che penetrava l'atmosfera per comprenderne la composizione. Emerse che questa era composta principalmente da Idrogeno ed Elio. Nel 1963 l'astronomo americano Hyron Spinrad, in seguito alle sue ricerche, aggiunse anche la presenza di Neon. Le prime sonde inviate verso Giove furono Pioneer 10 (lanciata il 2 marzo 1972) e Pioneer 11 (lanciata il 5 aprile 1973) che passarono rispettivamente a 13.600 e 42.000 chilometri da Giove. Qualche anno dopo delle nuove e più sofisticate sonde vennero indirizzate verso Giove ed erano Voyager 1 e Voyager 2, lanciate rispettivamente il 20 agosto e il 5 settembre del 1977 ed entrambe passarono molto vicino a Giove confermando le deduzioni circa la composizione dell'atmosfera che risultò essere composta anche da Acetilene, Acqua, Ossido di Carbonio, Fosfira e Tetraidruro di Germano. E' chiaro che l'atmosfera di questo pianeta è molto complessa e fino a quando non verranno inviate delle sonde in grado di penetrarla senza subire danni non è possibile avere ulteriori dettagli. Quanto emerse dalle analisi delle sonde fu anche che il pianeta risulta essere liquido e che man mano che si scende aumenta la pressione che arriva ad essere talmente estrema da trasformare l'idrogeno dallo stadio gassoso a liquido. Lo stesso nucleo potrebbe essere composto da idrogeno liquido.
    Ultima modifica di Crotan; 21-05-14 alle 19:41


    Google Play Developer: SimoneDev | Google Plus: +SimoneDev

  5. #164
    Moderatore L'avatar di Crotan


    Registrato dal
    Jul 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,236
    Smartphone
    Nexus 5

    Ringraziamenti
    405
    Ringraziato 1,442 volte in 624 Posts
    Predefinito

    Che SPETTACOLO !!



    Google Play Developer: SimoneDev | Google Plus: +SimoneDev

  6. #165
    Androidiano VIP L'avatar di N1m0Y


    Registrato dal
    Aug 2012
    Località
    originario del pianeta Vulcano
    Messaggi
    5,592
    Smartphone
    Tricorder, GT-i9100, le Pro 3

    Ringraziamenti
    6,676
    Ringraziato 3,860 volte in 2,630 Posts
    Non risponderò in PM a richieste di aiuto sul modding. C'è il forum per questo, se usato correttamente.
    Se ti sono stato d'aiuto usa il tasto Thanks in basso a sinistra.
    Prima di postare leggi sempre la prima pagina del thread.

  7. #166
    Moderatore L'avatar di Crotan


    Registrato dal
    Jul 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,236
    Smartphone
    Nexus 5

    Ringraziamenti
    405
    Ringraziato 1,442 volte in 624 Posts
    Predefinito

    Torno nella discussione con qualche foto nuova.

    Luna crescente
    Spoiler:


    Non ne sono sicuro ma nell'ultimo scatto la Stella vicino alla Luna dovrebbe essere Polluce.

    Marte
    Spoiler:


    Saturno
    Spoiler:


    @N1M0Y, la fantascienza di oggi sarà la scienza di domani.


    Google Play Developer: SimoneDev | Google Plus: +SimoneDev

  8. #167
    Androidiano VIP


    Registrato dal
    Apr 2012
    Località
    At The Top Of A Spire In The Plains of Mordor
    Messaggi
    3,763
    Smartphone
    Huawei P9 - Huawei Y5 II

    Ringraziamenti
    106
    Ringraziato 649 volte in 585 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Crotan Visualizza il messaggio
    @N1M0Y, la fantascienza di oggi sarà la scienza di domani.
    Sempre stato così. Non credo che il trend cambierà, anche se nessuno di noi potrà avere i suoi sospetti confermati (a meno di non trovare un elisir di immortalità o qualcosa del genere o se credete nella reincarnazione e per caso vi reincarnate con le memorie della vostra vita precedente [l'attuale], almeno).

    ...ma... quelle foto sopra, come le hai prese? Attraverso un binocolo comprato dai cinesi?
    Ultima modifica di Arrowbreaker; 01-06-14 alle 23:09
    Pronto? Si? Si. Si... si... si... T'HO DETTO DI SI, CE L'HO QUI LA BRIESH!
    (cit: Andrea Brambilla, in arte Zuzzurro. 1946-2013. Riposi in pace)


    Those who would trade freedom in order to get safety deserve neither.
    - B. Franklin

  9. #168
    Moderatore L'avatar di Crotan


    Registrato dal
    Jul 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,236
    Smartphone
    Nexus 5

    Ringraziamenti
    405
    Ringraziato 1,442 volte in 624 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Arrowbreaker Visualizza il messaggio
    ...ma... quelle foto sopra, come le hai prese? Attraverso un binocolo comprato dai cinesi?
    Purtroppo non avendo a disposizione stumenti più sofisticati (telescopi, binocoli e quant'altro) mi arrangio con quello che ho a mia disposizione: una semplice fotocamera digitale.


    Google Play Developer: SimoneDev | Google Plus: +SimoneDev

  10. #169
    Androidiano di Riferimento L'avatar di Gege98


    Registrato dal
    Nov 2012
    Località
    antysilio
    Messaggi
    5,920
    Smartphone
    GT-S5570; X9006

    Ringraziamenti
    5,291
    Ringraziato 3,137 volte in 2,242 Posts


    e clicca thanks....

  11. #170
    Androidiano VIP


    Registrato dal
    Apr 2012
    Località
    At The Top Of A Spire In The Plains of Mordor
    Messaggi
    3,763
    Smartphone
    Huawei P9 - Huawei Y5 II

    Ringraziamenti
    106
    Ringraziato 649 volte in 585 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Crotan Visualizza il messaggio
    Purtroppo non avendo a disposizione stumenti più sofisticati (telescopi, binocoli e quant'altro) mi arrangio con quello che ho a mia disposizione: una semplice fotocamera digitale.
    Non era una critica cattiva, sia chiaro. Fatto sta che se provi a guardare quei corpi celesti attraverso un suddetto binocolo cinese hai più o meno gli stessi risultati.

    In quanto poi all'osservazione via telescopio, l'unica volta che ho potuto (osservazione di Giove e di Saturno in due tempi differenti... e si vedevano discretamente bene) è stato alla festa dell'unità di Modena nel... credo fosse il 95. Mi ricordo di questa data perché in uno stand a fianco di questi appassionati di astronomia che avevano montato un cannone ottico di un metro e mezzo per 35cm che puntava verso il cielo faceva per la prima volta sfoggio INTERNET su 6 computer in rete, tre con l'allora collaudato Windows 3.1 e tre con l'allora nuoverrimo Windows 95.
    Pronto? Si? Si. Si... si... si... T'HO DETTO DI SI, CE L'HO QUI LA BRIESH!
    (cit: Andrea Brambilla, in arte Zuzzurro. 1946-2013. Riposi in pace)


    Those who would trade freedom in order to get safety deserve neither.
    - B. Franklin

Pagina 17 di 22 primaprima ... 71516171819 ... ultimoultimo
Ultima pagina

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy