CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: DreamReaper con ben 3 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: JuJu75 con ben 36 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: carotix con ben 130 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Visualizzazione dei risultati da 1 a 1 su 1
Discussione:

[recensione] Huawei mate 10 pro

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Androidiano VIP L'avatar di frank92samsung


    Registrato dal
    Dec 2014
    Messaggi
    3,380

    Ringraziamenti
    228
    Ringraziato 476 volte in 444 Posts
    Predefinito

    Oggi, verso l'ora di pranzo mi è arrivato il mate 10 pro, preso a 324 euro su ebay, grazie a un codice sconto,peraltro ottenuto leggendo un post qui su androidiani ( il costo senza codice era 354 euro)

    Confezione e contenuto




    La confezione si distacca da quelle normali scatolette rettangolari a cui siamo abituati da anni. Già qui si capisce la natura premium del prodotto, rispetto ad altri Device dello stesso brand e della succursale honor. È un quadrato di 17.5 cm alto 3.5 cm. All'interno si trova subito il Device, posizionato dentro una fessura creata su un cartoncino, nella parte sinistra. Sulla destra si trova la scritta Huawei design. Apprezzabile la protezione per il vetro del display già applicata. Per altro invece è completamente uguale alla classica fornitura degli altri Device. Un cavo USB caricabatteria con supporto a carica rapida, un auricolare USB type c e la solita documentazione con garanzie varie.. Cover posteriore gelificata di buona fattira in confezione, però suggerisco di usare una migliore cover tpu della Spigen..

    Design ed ergonomia

    Il mate è un prodotto con un design simile a moltissimi smartphone usciti dal 2017 in poi... Schermo allungato 18.9, doppia fotocamera e uno spessore nella media. Le dimensioni sono comparabili a quelle dei soliti smartphone a vecchio formato 16. 9 da 5.7 pollici. Il retro è piatto ma non in alluminio bensì in vetro. L 'impugnatura è meno scivolosa che con il solito alluminio, il tutto da un aria prestigiosa al Device ma senza effetti ottici particolari. Si può impugnare anche con una mano sola, ma è più godibile usando entrambi le mani, visto le dimensioni comunque non contenutissime .

    Display

    Il display è semplicemente favoloso, il migliore che abbia mai visto su un Device mobile. Nero profondissimo come di tradizione amoled e altri colori ben tarati e brillantissimi. Rispetto al mio honor 8 pro è un altro mondo. Luminosità persino eccessiva in certi casi godibilissimo già con un 70 per 100 senza alcun risparmio energetico o di risoluzione impostato. Con il risparmio energetico, se si lascia la luminosità automatica il sensore gestisce benino la luminosità ma tende ad abbassarla troppo rispetto ai miei gusti. In generale, non si vedono differenze con Device con risoluzione maggiore, mentre impostando la risoluzione in HD plus si rasenta la qualità dei pannelli di qualche anno fa. Essendo uno schermo che predilige i toni scuri ho impostato solo il risparmio energetico per toni scuro, cambiando così qualche elemento Dell' interfaccia troppo chiaro, in effetti nelle ultime versioni di Android Google ha decisamente esagerato Con il material design white..luminosità adatta anche per un uso esterno e questo è un plus per un amoled. Il principale difetto di questo tipologia di schermo infatti era la pochissima leggibilità sotto il sole. Apprezzabile la mancanza del notch. Da notare come un amoled consumi pochissimo su toni neri e scuri ma notevolmente di più su bianco o altri colori più chiari. Io comunque ho impostato tutto in nero, compreso certi background di App, come androidiani e ho settato in nero anche il tema della tastiera SwiftKey.



    Software

    Il software è il classico Huawei. La emui si rivela sempre fluida e gestisce in maniera ottimale l hardware. In precedenza, ho potuto godere dei suoi benefici già su honor, la frammentazione del sistema è pressoché inesistente e si ha la sensazione di avere sempre un Device fluido come il primo giorno. Arrivato con ultima versione di Android 8, in attesa di ricevere versione 9 pie. Ho già ricevuto 2 aggiornamenti. Uno cospicuo di 3,11 gb con risoluzione di alcuni bug e attivazione di gpu turbo. L'altro aggiornamento secondario da 1.1 gb era solo per la sicurezza, quindi varie patch Google.

    Prestazioni



    Il sistema monta il suo soc top dello scorso anno, il kirin970 coadivulato dagli ormai classici 6 gb di ram.
    In pratica il kirin 970 appare essere una degna rivisitazione Dell ormai rodatissimo kirin 960, che si limita a usare un processo costruttivo piu avanzato e a colmare i pochi difetti del modello precedente. Migliora l' autonomia e scalda qualche grado in meno in situazioni di stress. Questo merito anche della tecnologia IA presente di default sul Device a livello hardware, a differenza dei modelli precedenti che con oreo hanno ricevuto un IA software. Le prestazioni superano le aspettative, molto meno throttling e soprattutto sezione video migliorata, però ci tengo a precisare che siamo sotto i livelli di un sd835, meglio comunque della vecchia Mali g71 mp8 , che con molti titoli riusciva ad avvicinarsi a un sd820. Si possono ousare tranquillamente i titoli presenti sul osly store e sbizzarrirsi con emulatori di console del passato, quali eosxe, ma anche il più impegnativo ppsspp.

    Parte telefonica

    Qui Huawei fa sempre la sua ottima figura, rivelandosi un vero top, sia in ricezione che in chairezza dei dialoghi. I livelli generali sono leggermente migliori di honor 8 pro.
    Utile il supporto alla rete 4.5 g, non presente su moltoli Device honor. Ottima la sezione Dual sim,ma a questo ormai mi sono abituato da quando sono passato a Huawei, da ex divoratore di Samsung note.
    Disponibile anche un simulatore upscaler della qualità audio in HD per chi non avesse una scheda compatible nativamente con questo standard. Seppur disponibile non ho ancora provato il volte.



    Fotocamera e video

    La doppia fotocamera Leica offre scatti di qualità elevata, sicuramente sono stati fatti passi avanti rimarcabili in questo settore rispetto ai modelli honor precedenti. I video possono essere girati fino in 4k, cosa che trovo persino superflua, come la risoluzione massima Dell 'ottica posteriore, impostazione a 20 mpx, però con tale risoluzione non è possibile usufruire Dell ottimo supporto zoom presente sul Device. Unica cosa che non mi è piaciuta. Per altro foto belle e molti simpatici e utili filtri postproduzione. Forse è la volta buona che non esco più con la fotocamera compatta dedicata. I video risultano intensi ma perdono terreno rispetto alle ultime soluzioni Sony. Ricordo che lo zoomda 10x torna disponibile da 12 mpx in giù.

    Multimedia

    La sezione multimediale ormai si avvicina alla qualità top della concorrenza. Altoparlante singolo potente quanto basta e suono chiaro. La situazione migliora leggermente con le auricoari in dotazione, che fanno degnamente il loro lavoro, qualche filtro audio in più rispetto al passato, ma suggerisco di non pasticciarci troppo, il suono è già buono di suo, magari non adatto per audiofili ma si difende benissimo. Io personalmente ascolto musica di vario tipo un'ora al giorno e mi è piaciuta la resa audio. Bella la riproduzione di contenuti HD e hdr, ho già guardato qualche film facilmente in pausa pranzo. Non mi è piaciuta la mancanza del Jack audio, in favore di quello USB type c. Discreta compatibilità con device Bluetooth. Presente all'interno della confezione anche un'adattatore USB type c a jack audio classico. Provato però si rivela peggiorato per la qualità generale dell'audio. Sul menu a tendina arriva anche una notizia che dice che viene rilevata una connessione analogica e la qualità della musica calerà.
    Il lettore integrato riconosce automaticamente la qualità audio HD. Tramite opzione stereo + il Device commuterà in automatico da audio ad alta qualità a stereo, quando girato in orizzontale, per riproduzione video o musica.
    Quindi, in realtà il mate ha 2 speaker di cui uno in basso a destra, potente e uno integrato probabilmente nella capsula auricolare in alto in mezzo, usato per le chiamate, di più bassa intensità. Presente anche una porta infrarossi, utile per usare il phablet a mo di telecomando. L'app di default è ottima. Risulta molto semplice configurare correttamente il telecomando virtuale. Supportati anche altri tipi di Device che necessitano sempre di telecomando, come set di digitale terrestre o satellitare. I principali marchi sono supportati, ma sono presenti nell'elenco anche marchi di Device meno conosciuti. Per configurare qualche device bisogna scaricare configurazioni particolari da internet. Personalmente mi è sempre piaciuta la presenza di infrarossi
    Su Device mobile. Molte volte mi capita di non avere il telecomando a portata di mano, però lo smartphone soperisce degnamente a questo.



    Autonomia

    Per ora l'autonomia sembra il fiore all'occhiello del prodotto, grazie anche alla tipologia di schermo usata e alle funzioni di intelligenza artificiale. Batte il mio honor 8 pro che con pochi accorgimenti copriva 5.30 o 6 ore di schermo, con navigazione, Gaming, riproduzione filmati e connessione Bluetooth, sia allo speaker che uso in casa, sia con quello montato sulla mia auto. I 4.000 mah si fanno sentire, ma nonostante questo lo spessore è persino inferiore a molti device con meno capacità. Per maggiore autonomia, data la presenza di schermo amoled, impostate la tonalità scura dell'interfaccia.

    Inviato dal mio BLA-L29 usando Androidiani App
    Ultima modifica di frank92samsung; 27-11-18 alle 21:27

  2. Il seguente Utente ha ringraziato frank92samsung per il post:

    gianpassa (18-11-18)

  3.  

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy