CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: Stahl con ben 19 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: Stahl con ben 96 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Stahl con ben 466 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Pagina 1 di 4 123 ... ultimoultimo
Ultima pagina
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 36
Discussione:

[GUIDA] Tethering inverso

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Androidiano L'avatar di ACervellati


    Registrato dal
    Aug 2011
    Località
    Ferrara - Ravenna
    Messaggi
    186
    Smartphone
    Galaxy Next e Moto E

    Ringraziamenti
    58
    Ringraziato 313 volte in 101 Posts
    Cool

    ...e alla fine arriva il Tethering!

    Vediamo se riesco a Tetherare a rovescio col Next da Ubuntu Natty Narwal 64Bit!

    Prima di collegare il Next, verifico che la rete di Ubuntu sia attiva (chiaramente se navigo è attiva ma voglio essere sicuro nei dettagli) così:
    codice:
    root@NattyBox:~# ifconfig 
    eth0      Link encap:Ethernet  HWaddr 08:00:27:c6:ce:d3  
              indirizzo inet:192.168.56.119  Bcast:192.168.56.255  Maschera:255.255.255.0
              indirizzo inet6: fe80::a00:27ff:fec6:ced3/64 Scope:Link
              UP BROADCAST RUNNING MULTICAST  MTU:1500  Metric:1
              RX packets:12 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
              TX packets:47 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
              collisioni:0 txqueuelen:1000 
              Byte RX:1228 (1.2 KB)  Byte TX:8422 (8.4 KB)
    ...
    root@NattyBox:~#
    ...così:
    codice:
    root@NattyBox:~# route
    Tabella di routing IP del kernel
    Destination     Gateway         Genmask         Flags Metric Ref    Use Iface
    192.168.56.0    *               255.255.255.0   U     1      0        0 eth0
    link-local      *               255.255.0.0     U     1000   0        0 eth0
    default         192.168.56.1    0.0.0.0         UG    0      0        0 eth0
    root@NattyBox:~#
    ...così:
    codice:
    root@NattyBox:~# ping -c 1 192.168.56.1
    PING 192.168.56.1 (192.168.56.1) 56(84) bytes of data.
    64 bytes from 192.168.56.1: icmp_req=1 ttl=64 time=0.165 ms
    
    --- 192.168.56.1 ping statistics ---
    1 packets transmitted, 1 received, 0% packet loss, time 0ms
    rtt min/avg/max/mdev = 0.165/0.165/0.165/0.000 ms
    root@NattyBox:~#
    così:
    codice:
    root@NattyBox:~# nslookup www.google.it
    Server:         193.70.152.25
    Address:        193.70.152.25#53
    
    Non-authoritative answer:
    www.google.it   canonical name = www.google.com.
    www.google.com  canonical name = www.l.google.com.
    Name:   www.l.google.com
    Address: 173.194.35.49
    Name:   www.l.google.com
    Address: 173.194.35.50
    Name:   www.l.google.com
    Address: 173.194.35.51
    Name:   www.l.google.com
    Address: 173.194.35.52
    Name:   www.l.google.com
    Address: 173.194.35.48
    
    root@NattyBox:~#
    ...e così:
    codice:
    root@NattyBox:~# traceroute www.google.it
    traceroute to www.google.it (74.125.232.115), 30 hops max, 60 byte packets
     1  192.168.56.1 (192.168.56.1)  0.157 ms  0.092 ms  0.092 ms
     2  10.0.0.1 (10.0.0.1)  621.014 ms  740.552 ms  740.598 ms
     3  151.6.46.210 (151.6.46.210)  750.168 ms  750.573 ms  759.936 ms
     4  ... (...)  759.816 ms  769.697 ms  769.596 ms
     5  ... (...)  779.815 ms  779.708 ms  780.100 ms
     6  ... (...)  781.018 ms  266.049 ms  325.778 ms
     7  66.249.94.235 (66.249.94.235)  395.419 ms  626.293 ms  626.569 ms
     8  72.14.232.63 (72.14.232.63)  655.598 ms  735.526 ms  745.527 ms
     9  mil01s07-in-f19.1e100.net (74.125.232.115)  735.284 ms  735.542 ms  745.528 ms
    root@NattyBox:~#
    N.B. Ho messo dei puntini rossi - qua e là - per questioni di GEO-Privacy e... potrebbe essere necessario installare il pacchetto traceroute per eseguire l'ultimo comando

    Cosa ho fatto?
    • ho verificato la presenza dell'interfaccia di rete (ifconfig)
    • come sono gestite le mie richieste in uscita (route)
    • se riesco ad uscire dalla porta di casa di Ubuntu (ping)... rimanendo sulla soglia...
    • se riesco a tradurre i nomi dei siti nel loro vero indirizzo internet (nslookup)
    • se riesco ad arrivarci e tornare indietro (traceroute)


    ...sembra che la rete funzioni correttamente (lato Ubuntu)... adesso collego il Next (COME SEMPRE) e verifico dal Visualizzatore dei registri di sistema (file syslog) che sia tutto a posto:
    codice:
    Dec 27 19:02:37 NattyBox kernel: [ 1427.800115] usb 1-1: new high speed USB device using ehci_hcd and address 2
    Dec 27 19:02:37 NattyBox kernel: [ 1428.083197] usbcore: registered new interface driver uas
    Dec 27 19:02:37 NattyBox kernel: [ 1428.094218] cdc_acm 1-1:1.0: This device cannot do calls on its own. It is not a modem.
    Dec 27 19:02:37 NattyBox kernel: [ 1428.094284] cdc_acm 1-1:1.0: ttyACM0: USB ACM device
    Dec 27 19:02:37 NattyBox kernel: [ 1428.106677] usbcore: registered new interface driver cdc_acm
    Dec 27 19:02:37 NattyBox kernel: [ 1428.106681] cdc_acm: v0.26:USB Abstract Control Model driver for USB modems and ISDN adapters
    Dec 27 19:02:37 NattyBox kernel: [ 1428.117222] Initializing USB Mass Storage driver...
    Dec 27 19:02:37 NattyBox kernel: [ 1428.118022] scsi3 : usb-storage 1-1:1.3
    Dec 27 19:02:37 NattyBox kernel: [ 1428.119433] usbcore: registered new interface driver usb-storage
    Dec 27 19:02:37 NattyBox kernel: [ 1428.119437] USB Mass Storage support registered.
    Dec 27 19:02:37 NattyBox modem-manager[661]: <info>  (ttyACM0) opening serial port...
    Dec 27 19:02:38 NattyBox modem-manager[661]: <info>  (ttyACM0) closing serial port...
    Dec 27 19:02:38 NattyBox modem-manager[661]: <info>  (ttyACM0) serial port closed
    Dec 27 19:02:38 NattyBox modem-manager[661]: <info>  (ttyACM0) opening serial port...
    Dec 27 19:02:38 NattyBox modem-manager[661]: <info>  (Generic): GSM modem /sys/devices/pci0000:00/0000:00:1f.5/usb1/1-1 claimed port ttyACM0
    Dec 27 19:02:38 NattyBox kernel: [ 1429.133250] scsi 3:0:0:0: Direct-Access     SAMSUNG  GT-S5570 Card    0100 PQ: 0 ANSI: 2
    Dec 27 19:02:38 NattyBox kernel: [ 1429.141830] sd 3:0:0:0: Attached scsi generic sg3 type 0
    Dec 27 19:02:38 NattyBox kernel: [ 1429.174095] sd 3:0:0:0: [sdb] Attached SCSI removable disk
    ...ovviamente il mio Next è rooted e busyboxed... altrimenti mi fermo qui...

    N.B. A questo punto è RACCOMANDATISSIMO installare su Next l'emulatore di terminale... fra poco sarà l'unica opzione disponibile...

    ...al momento ho il Wifi disattivato ma il Next è online per conto suo sulla rete 3G...
    lo verifico (da adb shell!) così:
    codice:
    # busybox ifconfig
    ...
    pdp0      Link encap:Point-to-Point Protocol  
              inet addr:201.202.203.204  P-t-P:201.202.203.204  Mask:255.255.255.0
              UP POINTOPOINT RUNNING NOARP MULTICAST  MTU:1350  Metric:1
              RX packets:8353 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
              TX packets:8570 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
              collisions:0 txqueuelen:1000 
              RX bytes:6105165 (5.8 MiB)  TX bytes:1236210 (1.1 MiB)
    
    #
    ATTENZIONE: Io non ho installato busybox fino in fondo ma solo in parte, quindi tutti i miei comandi busyboxati avranno sempre il prefisso busybox...
    ...in caso di installazione completa (busybox install) è sufficiente digitare il comando dopo il prefisso...


    N.B. Per motivi di geo-privacy ho cambiato ancora l'indirizzo attuale della mia connessione...

    ...così:
    codice:
    # busybox route
    Kernel IP routing table
    Destination     Gateway         Genmask         Flags Metric Ref    Use Iface
    201.202.203.204   *               255.255.255.255 UH    0      0        0 pdp0
    193.70.152.25     *               255.255.255.255 UH    0      0        0 pdp0
    212.52.97.25      *               255.255.255.255 UH    0      0        0 pdp0
    201.203.203.0     *               255.255.255.0   U     0      0        0 pdp0
    default         201.202.203.1     0.0.0.0         UG    0      0        0 pdp0
    #
    ...e così:
    codice:
    # busybox ping -c 1 201.203.203.204
    PING 201.203.203.204 (201.203.203.204): 56 data bytes
    64 bytes from 201.203.203.204: seq=0 ttl=64 time=1.637 ms
    
    --- 201.203.203.204 ping statistics ---
    1 packets transmitted, 1 packets received, 0% packet loss
    round-trip min/avg/max = 1.637/1.637/1.637 ms
    #
    può bastare...


    Adesso facciamoli comunicare!

    Mi metto davanti al visualizzatore dei file di registro (file syslog) e sul Next dal menu Impostazioni -> Wireless e Rete -> Tethering o Router Wifi attivo il Tethering USB...

    ...WOW...

    codice:
    ...
    ...
    Dec 27 19:27:54 NattyBox NetworkManager[646]: <info> (usb0): DHCPv4 state changed preinit -> bound
    Dec 27 19:27:54 NattyBox NetworkManager[646]: <info> Activation (usb0) Stage 4 of 5 (IP4 Configure Get) scheduled...
    Dec 27 19:27:54 NattyBox NetworkManager[646]: <info> Activation (usb0) Stage 4 of 5 (IP4 Configure Get) started...
    Dec 27 19:27:54 NattyBox NetworkManager[646]: <info>   address 192.168.42.148
    Dec 27 19:27:54 NattyBox NetworkManager[646]: <info>   prefix 24 (255.255.255.0)
    Dec 27 19:27:54 NattyBox NetworkManager[646]: <info>   gateway 192.168.42.129
    Dec 27 19:27:54 NattyBox NetworkManager[646]: <info>   hostname 'NattyBox'
    Dec 27 19:27:54 NattyBox NetworkManager[646]: <info>   nameserver '192.168.42.129'
    ...
    ...
    Non solo ha scritto un sacco di Logs, ma mi ha anche attivato una nuova interfaccia di rete chiamata semplicemente

    auto USB

    Tutto qua?

    Lo verificheremo nel prossimo Post...


    eh eh... please wait...


    P.S. Come ricordato alcuni post sopra, ringraziamenti a Stepph per la configurazione e i test sul Next!

  2. Il seguente Utente ha ringraziato ACervellati per il post:

    millo1978 (28-12-11)

  3.  
  4. #2
    Androidiano L'avatar di ACervellati


    Registrato dal
    Aug 2011
    Località
    Ferrara - Ravenna
    Messaggi
    186
    Smartphone
    Galaxy Next e Moto E

    Ringraziamenti
    58
    Ringraziato 313 volte in 101 Posts
    Cool

    Ecco la nuova interfaccia di rete, appena creta, su Ubuntu:

    codice:
    root@NattyBox:~# ifconfig 
    ...
    usb0      Link encap:Ethernet  HWaddr ae:10:15:ae:c9:30  
              indirizzo inet:192.168.42.148  Bcast:192.168.42.255  Maschera:255.255.255.0
              indirizzo inet6: fe80::ac10:15ff:feae:c930/64 Scope:Link
              UP BROADCAST RUNNING MULTICAST  MTU:1500  Metric:1
              RX packets:8 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
              TX packets:31 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
              collisioni:0 txqueuelen:1000 
              Byte RX:1146 (1.1 KB)  Byte TX:9328 (9.3 KB)
    
    root@NattyBox:~#
    e quella sul Next:
    ATTENZIONE: da questo momento agisco sul Next da Emulatore di Terminale... infatti la porta USB è completamente impegnata dal Tethering...
    codice:
    # busybox ifconfig
    ...
    ...
    usb0      Link encap:Ethernet  HWaddr 62:C7:68:7B:CA:23  
              inet addr:192.168.42.129  Bcast:192.168.42.255  Mask:255.255.255.0
              inet6 addr: fe80::60c7:68ff:fe7b:ca23/64 Scope:Link
              UP BROADCAST RUNNING MULTICAST  MTU:1500  Metric:1
              RX packets:62 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
              TX packets:16 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
              collisions:0 txqueuelen:1000 
              RX bytes:15060 (14.7 KiB)  TX bytes:3220 (3.1 KiB)
    #
    YES! SIAMO A META' DELL'OPERA!

    Scommetto che Ubuntu vede Next:
    codice:
    root@NattyBox:~# ping -c 1 192.168.42.129
    PING 192.168.42.129 (192.168.42.129) 56(84) bytes of data.
    64 bytes from 192.168.42.129: icmp_req=1 ttl=64 time=36.2 ms
    
    --- 192.168.42.129 ping statistics ---
    1 packets transmitted, 1 received, 0% packet loss, time 0ms
    rtt min/avg/max/mdev = 36.201/36.201/36.201/0.000 ms
    root@NattyBox:~#
    E una Pizza che Next vede Ubuntu:
    codice:
    # busybox ping -c 1 192.168.42.148
    PING 192.168.42.148 (192.168.42.148): 56 data bytes
    64 bytes from 192.168.42.148: seq=0 ttl=64 time=9.852 ms
    
    --- 192.168.42.148 ping statistics ---
    1 packets transmitted, 1 packets received, 0% packet loss
    round-trip min/avg/max = 9.852/9.852/9.852 ms
    #
    Perfetto! Chiaramente non mi accontento di una pizza... mancano ancora due passaggi FONDAMENTALI!

    Attualmente quando Next non sa cosa fare di una richiesta verso Internet, dove la spedisce?
    codice:
    # busybox route
    Kernel IP routing table
    Destination     Gateway         Genmask         Flags Metric Ref    Use Iface
    201.202.203.1     *               255.255.255.255 UH    0      0        0 pdp0
    193.70.152.25     *               255.255.255.255 UH    0      0        0 pdp0
    212.52.97.25      *               255.255.255.255 UH    0      0        0 pdp0
    192.168.42.0      *               255.255.255.0   U     0      0        0 usb0
    201.202.203.0     *               255.255.255.0   U     0      0        0 pdp0
    default         201.202.203.1     0.0.0.0         UG    0      0        0 pdp0
    #
    La spedisce verso il DEFAULT GATEWAY... è un computer dall'altra parte (dalla parte del mio provider)... così ci pensa lui [... i dettagli sono un pò più pesanti, ma funziona proprio così...] e mi manda indietro la risposta...

    Diciamo allora al Next che il default Gateway non è più la connessione 3G ma quella USB con Ubuntu:
    codice:
    # busybox route del default
    # busybox route add default gw 192.168.42.148
    # busybox route
    Kernel IP routing table
    Destination     Gateway         Genmask         Flags Metric Ref    Use Iface
    201.202.203.1  *               255.255.255.255 UH    0      0        0 pdp0
    193.70.152.25   *               255.255.255.255 UH    0      0        0 pdp0
    212.52.97.25    *               255.255.255.255 UH    0      0        0 pdp0
    192.168.42.0    *               255.255.255.0   U     0      0        0 usb0
    201.202.203.0   *               255.255.255.0   U     0      0        0 pdp0
    default         192.168.42.148  0.0.0.0         UG    0      0        0 usb0
    #
    Chiaramente quando Ubuntu riceve da Next una richiesta che non lo riguarda non sa cosa farsene e, semplicemente, la scarta!

    Bisogna dire a Ubuntu di girare tutto quello che arriva dal Next, ma che non è diretto a lui, fuori dalla propria porta e viceversa... lo trasformiamo in una specie di router trasparente insomma:
    codice:
    root@NattyBox:~# echo 1 > /proc/sys/net/ipv4/ip_forward 
    root@NattyBox:~# iptables -t nat -A POSTROUTING -o eth0 -j MASQUERADE
    ATTENZIONE: eth0 nel mio caso (sto Usando Ubuntu dentro VirtualBox)... normalmente dovrebbe essere ppp0 o altro!

    Adesso vediamo se Next arriva davanti alla porta di uscita di Ubuntu:
    codice:
    # busybox ping -c 1 192.168.56.1
    PING 192.168.56.1 (192.168.56.1): 56 data bytes
    64 bytes from 192.168.56.1: seq=0 ttl=63 time=17.433 ms
    
    --- 192.168.56.1 ping statistics ---
    1 packets transmitted, 1 packets received, 0% packet loss
    round-trip min/avg/max = 17.433/17.433/17.433 ms
    #
    YES! Direi che ci arriva!

    E' anche capace di uscire?

    Proviamo a navigare con Opera...

    ...e...

    ...naviga...

    ...il Market...

    ...scarica...

    ...dropbox, wuala, twitter, google+, ilmeteo...

    ...everybody surfing!


    ...e cosa dico io di solito in questi casi?


    EASY PLAY!


    P.S. Per avere la certezza di navigare da USB piuttosto che da 3G ho controllato la connessione sul Next con 3G WatchDog e su Ubuntu con wireshark, uno sniffer di rete...
    ...tutto regolare...
    ...La prova del nove? disattivo la connessione 3G con il pulsante Power...
    ...tutto OK tranne i downloads del Market... il Market funziona ma non scarica...
    ...bisognerà indagare sulle proprietà di GingerBread che cambiano disattivando la connessione 3G...
    ...resta comunque un Market a velocità stratosferica quando la connessione 3G è attiva ma NON utilizzata grazie al DEFAULT GATEWAY diretto verso Ubuntu!

  5. I seguenti 2 Utenti hanno ringraziato ACervellati per il post:

    millo1978 (28-12-11),stepph (05-01-12)

  6. #3
    Moderatore


    Registrato dal
    Apr 2011
    Messaggi
    3,448
    Smartphone
    Huawei P9 lite L-21

    Ringraziamenti
    1,364
    Ringraziato 1,874 volte in 1,163 Posts
    Predefinito

    Che dire...
    mi hai tenuto incollato allo schermo fino all'ultima riga!

    Grazie Maestro!


    però non riesco a navigare...

    chissà dove sbaglio!?!


    ho eseguito tutti i controlli e fino alla fine tutto funziona!
    (ho dovuto installare traceroute)

    alcuni numeri sono diversi...ma è normale ... ho usato i miei ovviamente (vedi indirizzi IP)

    l'ultimo comando l'ho dovuto cambiare... come hai detto tu eth0 lo da a te... a me rilascia come interfaccia wlan0...

    Perché non riesco a navigare?

    La connessione di Ubuntu invece che restare su Wifi va automaticamente a Wired connection 2 (quella di Android via cavo)...
    fin tanto che il Wifi è attivo su Android la connessione c'è... ma Ubuntu naviga lentisssssssimo...
    quando disattivo il Wifi su Android nessuno più naviga.

    Non riesco a impostare il Wifi di Ubuntu come rete predefinita.



    ifconfig su Ubuntu rilascia questo:
    codice:
    eth0      Link encap:Ethernet  HWaddr 00:26:2d:56:4a:23  
              UP BROADCAST MULTICAST  MTU:1500  Metric:1
              RX packets:0 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
              TX packets:0 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
              collisioni:0 txqueuelen:1000 
              Byte RX:0 (0.0 B)  Byte TX:0 (0.0 B)
              Interrupt:16 
    
    lo        Link encap:Loopback locale  
              indirizzo inet:127.0.0.1  Maschera:255.0.0.0
              indirizzo inet6: ::1/128 Scope:Host
              UP LOOPBACK RUNNING  MTU:16436  Metric:1
              RX packets:20339 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
              TX packets:20339 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
              collisioni:0 txqueuelen:0 
              Byte RX:1030210 (1.0 MB)  Byte TX:1030210 (1.0 MB)
    
    usb0      Link encap:Ethernet  HWaddr 96:e9:5b:a0:86:b7  
              indirizzo inet:192.168.42.221  Bcast:192.168.42.255  Maschera:255.255.255.0
              indirizzo inet6: fe80::94e9:5bff:fea0:86b7/64 Scope:Link
              UP BROADCAST RUNNING MULTICAST  MTU:1500  Metric:1
              RX packets:1747 errors:3 dropped:0 overruns:0 frame:3
              TX packets:2483 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
              collisioni:0 txqueuelen:1000 
              Byte RX:483830 (483.8 KB)  Byte TX:797029 (797.0 KB)
    
    wlan0     Link encap:Ethernet  HWaddr 70:1a:04:15:08:d5  
              indirizzo inet:192.168.1.2  Bcast:192.168.1.255  Maschera:255.255.255.0
              indirizzo inet6: fe80::721a:4ff:fe15:8d5/64 Scope:Link
              UP BROADCAST RUNNING MULTICAST  MTU:1500  Metric:1
              RX packets:88828 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
              TX packets:63893 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
              collisioni:0 txqueuelen:1000 
              Byte RX:112876092 (112.8 MB)  Byte TX:10475667 (10.4 MB)
    Se volete ringraziare utilizzate per favore il pulsante
    Non riempiamo i topics di posts inutili


    TouchWiz ROM by millo1978 - Samsung Galaxy S3

    Firmwares Ufficiali Italiani per Samsung Galaxy Next

  7. #4
    Androidiano L'avatar di ACervellati


    Registrato dal
    Aug 2011
    Località
    Ferrara - Ravenna
    Messaggi
    186
    Smartphone
    Galaxy Next e Moto E

    Ringraziamenti
    58
    Ringraziato 313 volte in 101 Posts
    Predefinito

    Direi che NON stai sbagliando nulla!

    Faccio prima due precisazioni poi facciamo insieme un pò di diagnostica.

    Prima di tutto nei due post precedenti ho fatto una inconsapevole omissione: avendo io tutti abbonamenti e collegamenti WIND, non ho avuto bisogno (sul cellulare) di cambiare le impostazioni dei DNS (il comando setprop) perchè sono sempre gli stessi. Di seguito vedremo però come configurarli correttamente nel caso di providers diversi tra Ubuntu e Next.

    Infine che differenze ci sono tra il mio Ubuntu e il tuo (quello di Millo): nel tuo caso immagino una configurazione standard che si collega automaticamente alla rete Wifi quando inserisci la chiavetta (o al boot se la chiavetta è inserita permanentemente) facendo tutte le configurazioni da solo...
    ...ogni tanto salta fuori il termine dhcp che letteralmente significa Dynamic Host Configuration Protocol...
    ...tu dagli una chiavetta, un router wifi e al resto ci pensa lui...
    ...nel mio caso (io faccio girare Ubuntu dentro una VirtualBox) ho disabilitato (già in fase di installazione) questo servizio a favore di una configurazione manuale e statica...
    Il mo Ubuntu infatti è dentro una rete in parte fisica ed in parte virtuale abbastanza complessa... non posso lasciare fare a lui...

    Suppongo allora che, quando tu hai attivato la modalità Tethering sul Next, Ubuntu l'ha vista e l'ha ritenuta preferenziale rispetto alla sua Wifi dirottando lì sopra il proprio traffico... cosa che il mio Ubuntu, invece, non ha fatto: ha configurato in automatico la rete USB ma non ha toccato quella precedente bloccata nella sua configiurazione manuale...

    Se, poi, ho letto bene, invece tutto il resto funziona: Ubuntu vede Next e Next vede Ubuntu...

    Nel seguito mi metto in una condizione estrema dove elimino ogni potenziale fonte di dubbio nelle configurazioni:

    Disabilito il WIFI e il 3G del Next...
    verifico che sia tutto spento così:
    codice:
    # busybox ifconfig
    lo        Link encap:Local Loopback  
              inet addr:127.0.0.1  Mask:255.0.0.0
              inet6 addr: ::1/128 Scope:Host
              UP LOOPBACK RUNNING  MTU:16436  Metric:1
              RX packets:152 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
              TX packets:152 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
              collisions:0 txqueuelen:0 
              RX bytes:9924 (9.6 KiB)  TX bytes:9924 (9.6 KiB)
    
    # busybox route
    Kernel IP routing table
    Destination     Gateway         Genmask         Flags Metric Ref    Use Iface
    
    # getprop | busybox grep dns
    [net.change]: [net.dnschange]
    [net.pdp0.dns1]: []
    [net.pdp0.dns2]: []
    [net.dns1]: [193.70.152.25]
    [net.dns2]: [212.52.97.25]
    [net.dnschange]: [14]
    #
    ...vedo solo l'interfaccia lo (localhost - serve a Linux e Android sempre, ma non ci interessa)...
    ...non ho connessioni e/o percorsi di uscita (route) di nessun tipo...
    ...restano configurati i DNS di WIND... li cambieremo poi...


    ...continua...

    P.S. A cosa servono i DNS (Domain Name Server... o anche Service): sono dei supercomputer che funzionano come elenchi del telefono: quando digito il nome di un sito internet (facile da ricordare) loro me lo traducono nel suo indirizzo vero e mi ci mettono in comunicazione...
    ...senza, potrei navigare su internet SOLO conoscendo perfettamente gli indirizzi dei siti dove voglio andare...
    un esempio per tutti: se digito

    http://173.194.35.20

    dove vado a finire?
    ...è molto più facile ricordarmi il nome, direi...

  8. #5
    Androidiano L'avatar di ACervellati


    Registrato dal
    Aug 2011
    Località
    Ferrara - Ravenna
    Messaggi
    186
    Smartphone
    Galaxy Next e Moto E

    Ringraziamenti
    58
    Ringraziato 313 volte in 101 Posts
    Predefinito

    Adesso verifico la configurazione di Ubuntu prima di attivare il Tethering del Next...
    Per fare questo userò un Terminale Root. Se non è installato o configurato ci arrivo da un terminale normale con questo comando:
    codice:
    doc@NattyBox:~$ sudo -s
    [sudo] password for doc: 
    root@NattyBox:~#
    Dicevo... vediamo come Ubuntu instrada i propri pacchetti verso internet:
    codice:
    root@NattyBox:~# route
    Tabella di routing IP del kernel
    Destination     Gateway         Genmask         Flags Metric Ref    Use Iface
    192.168.56.0    *               255.255.255.0   U     1      0        0 eth0
    link-local      *               255.255.0.0     U     1000   0        0 eth0
    default         192.168.56.1    0.0.0.0         UG    0      0        0 eth0
    root@NattyBox:~#
    Tutti i pacchetti verso l'esterno sono indirizzati a 192.168.56.1 attraverso la porta eth0!

    Questo è adesso... e questo dovrà rimanere dopo l'attivazione del Tether!

    Nel mio caso 192.168.56.1 coincide con il (diciamo) router di VirtualBox. Nel tuo caso, guardando il codice che hai allegato, mi aspetto che tu abbia una riga del tipo
    codice:
    ...
    default         192.168.1.1    0.0.0.0         UG    0      0        0 wlan0
    ...
    dove 192.168.1.1 (ma potrebbe essere diverso... va verificato!) è il tuo router verso l'esterno e wlan0 è l'interfaccia di rete che stai usando per uscire.

    Verifico anche di non avere il firewall di Ubuntu (NON attivato di default) configurato in maniera troppo restrittiva:
    codice:
    root@NattyBox:~# iptables -L
    Chain INPUT (policy ACCEPT)
    target     prot opt source               destination         
    
    Chain FORWARD (policy ACCEPT)
    target     prot opt source               destination         
    
    Chain OUTPUT (policy ACCEPT)
    target     prot opt source               destination         
    root@NattyBox:~#
    ...e vedo che Ubuntu accetta in ingresso (INPUT) qualunque collegamento, così come in uscita (OUTPUT), così come lo gira ad esempio tra wlan0 e usb0 (FORWARD)... senza remore...

    N.B. Suggerimento: Questa configurazione è male! Chi oggi navigherebbe su Internet senza un Firewall ben configurato... ma qua andiamo decisamente OFFTOPIC in un nanosecondo...

    Verifico la stessa cosa sul Next:
    codice:
    # iptables -L
    Chain INPUT (policy ACCEPT)
    target     prot opt source               destination         
    
    Chain FORWARD (policy ACCEPT)
    target     prot opt source               destination         
    
    Chain OUTPUT (policy ACCEPT)
    target     prot opt source               destination         
    #
    Infine verifico che il Kernel di Ubuntu permetta il forward dei pacchetti tra wlan0 e usb0:
    codice:
    root@NattyBox:~# cat /proc/sys/net/ipv4/ip_forward 
    0
    root@NattyBox:~#
    Deve essere 1!
    Ecco copme posso rendere permanente questa opzione:
    Se guardo il contenuto del file

    /etc/sysctl.conf

    c'è questa riga:
    codice:
    #net.ipv4.ip_forward=1
    che mi basterà cambiare così:
    codice:
    net.ipv4.ip_forward=1
    per avere il forward abilitato dal prossimo reboot.
    Per adesso, dopo avere reso permanente la modifica, mi limito a digitare questo comando:
    codice:
    root@NattyBox:~# sysctl -p
    net.ipv4.ip_forward = 1
    root@NattyBox:~#
    rimandando il reboot alla prossima volta...
    codice:
    root@NattyBox:~# cat /proc/sys/net/ipv4/ip_forward 
    1
    root@NattyBox:~#
    A questo punto ho tutto sotto controllo e sono pronto ad attivare il Tether sul Next...


    ...continua...

  9. Il seguente Utente ha ringraziato ACervellati per il post:

    millo1978 (28-12-11)

  10. #6
    Androidiano L'avatar di ACervellati


    Registrato dal
    Aug 2011
    Località
    Ferrara - Ravenna
    Messaggi
    186
    Smartphone
    Galaxy Next e Moto E

    Ringraziamenti
    58
    Ringraziato 313 volte in 101 Posts
    Predefinito

    Attivando il Tether perdo la possibilità di usare adb shell, terrò quindi sotto controllo il Next dall'emulatore di terminale.

    Come nel post precedente Ubuntu autoconfigura la sua interfaccia usb0 e il Next la sua.

    Ubuntu:
    codice:
    root@NattyBox:~# ifconfig
    ...
    usb0      Link encap:Ethernet  HWaddr 8e:bd:a3:ee:60:ad  
              indirizzo inet:192.168.42.112  Bcast:192.168.42.255  Maschera:255.255.255.0
              indirizzo inet6: fe80::8cbd:a3ff:feee:60ad/64 Scope:Link
              UP BROADCAST RUNNING MULTICAST  MTU:1500  Metric:1
              RX packets:8 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
              TX packets:31 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
              collisioni:0 txqueuelen:1000 
              Byte RX:1146 (1.1 KB)  Byte TX:9550 (9.5 KB)
    
    root@NattyBox:~#
    Next:
    codice:
    # busybox ifconfig
    ...
    usb0      Link encap:Ethernet  HWaddr 9E:15:33:E8:8D:E2  
              inet addr:192.168.42.129  Bcast:192.168.42.255  Mask:255.255.255.0
              inet6 addr: fe80::9c15:33ff:fee8:8de2/64 Scope:Link
              UP BROADCAST RUNNING MULTICAST  MTU:1500  Metric:1
              RX packets:31 errors:0 dropped:0 overruns:0 frame:0
              TX packets:8 errors:0 dropped:0 overruns:0 carrier:0
              collisions:0 txqueuelen:1000 
              RX bytes:7752 (7.5 KiB)  TX bytes:1610 (1.5 KiB)
    #

    Verifico le Tabelle di routing:
    Ubuntu:
    codice:
    root@NattyBox:~# route
    Tabella di routing IP del kernel
    Destination     Gateway         Genmask         Flags Metric Ref    Use Iface
    192.168.42.0    *               255.255.255.0   U     1      0        0 usb0
    192.168.56.0    *               255.255.255.0   U     1      0        0 eth0
    link-local      *               255.255.0.0     U     1000   0        0 eth0
    default         192.168.56.1    0.0.0.0         UG    0      0        0 eth0
    root@NattyBox:~#
    Vedo un percorso nuovo (attraverso l'interfaccia usb0) ma, soprattutto, vedo che l'uscita di default (in rosso) NON è cambiata! (IMPORTANTE... questa dice a Ubuntu da dove uscire... se viene spostata da wlan0 a usb0 va ripristinata)

    Next:
    codice:
    # busybox route
    Kernel IP routing table
    Destination     Gateway         Genmask         Flags Metric Ref    Use Iface
    192.168.42.0    *               255.255.255.0   U     0      0        0 usb0
    #
    Vedo attivo il percorso attraverso l'interfaccia usb0 ma non il percorso di default: Next potrebbe non sapere cosa fare di molti pacchetti diretti all'esterno...
    Aggiungo io il percorso di default:
    codice:
    # busybox add default gw 192.168.42.112 usb0
    # busybox route
    Kernel IP routing table
    Destination     Gateway         Genmask         Flags Metric Ref    Use Iface
    192.168.42.0    *               255.255.255.0   U     0      0        0 usb0
    default         192.168.42.112  0.0.0.0         UG    0      0        0 usb0
    #
    Verifico che Ubuntu e next dialoghino tra loro (il comando ping fatto in precedenza)...

    Dico ad Ubuntu di girare all'esterno le richieste di Next mascherandosi davanti a lui (FONDAMENTALE):
    codice:
    root@NattyBox:~# iptables -t nat -A POSTROUTING -o eth0 -j MASQUERADE
    root@NattyBox:~#
    N.B. eth0 nel mio caso... wlan0 nel tuo...
    Attenzione: Questo per Linux è definito un Common Mistake che porta ad un Security Hole... mascherando Ubuntu al Next, qualunque malintenzionato può fare richieste al Next dall'esterno spacciandosi per Ubuntu... la soluzione è semplice ma lunga e decisamente off-topic...

    Verifico che Next riesca a pingare la porta di uscita di Ubuntu sulla sua interfaccia eth0 (wlan0 nel tuo caso):
    codice:
    # busybox ping -c 1 192.168.56.119
    PING 192.168.56.119 (192.168.56.119): 56 data bytes
    64 bytes from 192.168.56.119: seq=0 ttl=64 time=7.396 ms
    
    --- 192.168.56.119 ping statistics ---
    1 packets transmitted, 1 packets received, 0% packet loss
    round-trip min/avg/max = 7.396/7.396/7.396 ms
    #
    Guardo come sono settati i due DNS di Ubuntu:
    codice:
    root@NattyBox:~# cat /etc/resolv.conf 
    # Generated by NetworkManager
    nameserver 212.52.97.25
    nameserver 193.70.152.25
    root@NattyBox:~#
    N.B. se la configurazione automatica dell'interfaccia usb0 ne aggiunge altri in fondo alla lista sarebbe meglio cancellarli (opzionale)

    Controllo quelli del Next:
    codice:
    # getprop | busybox grep dns
    [net.change]: [net.dnschange]
    [net.pdp0.dns1]: []
    [net.pdp0.dns2]: []
    [net.dns1]: [212.52.97.25]
    [net.dns2]: [193.70.152.25]
    [net.dnschange]: [27]
    #

    ...e li configuro identici a quelli di Ubuntu
    codice:
    # setprop net.usb0.dns1 208.67.222.222
    # setprop net.usb0.dns2 208.67.220.220
    # setprop net.dns1 208.67.222.222
    # setprop net.dns2 208.67.220.220
    # getprop | busybox grep dns
    [net.change]: [net.dns2]
    [net.pdp0.dns1]: []
    [net.pdp0.dns2]: []
    [net.dns1]: [208.67.222.222]
    [net.dns2]: [208.67.220.220]
    [net.dnschange]: [27]
    [net.usbo.dns1]: [208.67.222.222]
    [net.usbo.dns2]: [208.67.220.220]
    #
    N.B. Per verificare la procedura ho fatto puntare i miei verso due server OpenDNS di uso pubblico (No Brand, no Google)...

    ...

    rifaccio le prove con le app installate...
    ...e tutto è ok...
    ...anche il Market... ESCLUDENDO però ancora il download delle apps...

    P.S. Tra l'altro googolando un pò in giro questo sembra essere un problema noto...
    ...e di non facile soluzione...

    ...in attesa di soluzione...

  11. I seguenti 2 Utenti hanno ringraziato ACervellati per il post:

    millo1978 (28-12-11),stepph (03-01-12)

  12. #7
    Moderatore


    Registrato dal
    Apr 2011
    Messaggi
    3,448
    Smartphone
    Huawei P9 lite L-21

    Ringraziamenti
    1,364
    Ringraziato 1,874 volte in 1,163 Posts
    Predefinito

    Remi in barca... e viaaaaaaa... a farsi cullare dalle onde

    Sto navigando con il browser di serie e con Dolphin Browser HD
    (il Wifi è fisicamente spento su Android)

    Il Market come già detto è veloce ma non scarica...
    Gmail non aggiorna...
    il mio Widget Meteo (Weather Widget 1.8.0) non si aggiorna...
    il programma Youtube funziona perfettamente...
    Google Maps funziona regolarmente...
    Google Talk non rileva la rete...
    Samsung Apps funziona lentamente e scarica!
    La Ricerca Vocale di Google ha problemi di connessione...
    La dettatura Vocale di Swype non ha connessione...
    Skype non ha rete...

    Comunque è veramente un buon inizio!
    Grazie Maestro!


    edit: azz... non sto più navigando...mmm...che succede?
    Ultima modifica di millo1978; 28-12-11 alle 20:50
    Se volete ringraziare utilizzate per favore il pulsante
    Non riempiamo i topics di posts inutili


    TouchWiz ROM by millo1978 - Samsung Galaxy S3

    Firmwares Ufficiali Italiani per Samsung Galaxy Next

  13. Il seguente Utente ha ringraziato millo1978 per il post:

    vanessa (29-12-11)

  14. #8
    Moderatore


    Registrato dal
    Apr 2011
    Messaggi
    3,448
    Smartphone
    Huawei P9 lite L-21

    Ringraziamenti
    1,364
    Ringraziato 1,874 volte in 1,163 Posts
    Predefinito

    Ogni volta che disattivo il tethering devo necessariamente rimettere il default gateway su android e rifare l'accoppiamento.

    Non esiste un modo automatico di avere già tutto impostato una volta avviato il tether?
    Magari con qualche script (uno per ubuntu e uno per android)?

    Magari se lo script di android riuscisse ad aggiungere il default gateway, attivare il tether, effettuare il ping di controllo (se necessario)... non sarebbe male...
    ma sarà possibile?
    Se volete ringraziare utilizzate per favore il pulsante
    Non riempiamo i topics di posts inutili


    TouchWiz ROM by millo1978 - Samsung Galaxy S3

    Firmwares Ufficiali Italiani per Samsung Galaxy Next

  15. #9
    Baby Droid


    Registrato dal
    Aug 2011
    Messaggi
    16
    Smartphone
    GT-I9505

    Ringraziamenti
    19
    Ringraziato 3 volte in 1 Post
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da millo1978 Visualizza il messaggio
    Non esiste un modo automatico di avere già tutto impostato una volta avviato il tether?
    Magari con qualche script (uno per ubuntu e uno per android)?

    Magari se lo script di android riuscisse ad aggiungere il default gateway, attivare il tether, effettuare il ping di controllo (se necessario)... non sarebbe male...
    ma sarà possibile?
    io uso degli script per ripetere queste operazioni frequenti sul next, tipo questa...

    ...basta scrivere la lista dei comandi che vuoi dare in un file .sh su SD, dargli i permessi di esecuzione, poi lanciarlo via root explorer.
    ...se ci riesco, posto il codice e l'esempio - oppure il primo che ci riesce...

    Su Ubuntu non mi esprimo - ma penso sia lo stesso... anzi piu facile, ho una tastiera vera !

    Sto cercando una soluzione per un link agli script - cioè voglio: icona, la tocco, parte lo script, finito...

    Rimane unsolved il problema del market e del riconoscimento di 'connessione presente'.
    Stavo giusto pensando - poiche ho letto che gli HTC hanno questa cosa nativa - che non puo dipendere ne dal pc, ne dal market...

    -- edit ---

    a proposito di : riconoscimento di 'connessione presente'.

    Ho letto più attentamente le istruzioni del maestro... se lascio attiva la connessione 3g, funziona tutto, ma non c'è scambio dati... quindi non regalo soldini al mio gestore !!
    Questo lo rende utilissimo - per me - e da una direzione in cui indagare...
    Ultima modifica di stepph; 03-01-12 alle 15:58 - Motivo: distrazione

  16. I seguenti 3 Utenti hanno ringraziato stepph per il post:

    ACervellati (03-01-12),millo1978 (03-01-12),vanessa (04-01-12)

  17. #10
    Moderatore


    Registrato dal
    Apr 2011
    Messaggi
    3,448
    Smartphone
    Huawei P9 lite L-21

    Ringraziamenti
    1,364
    Ringraziato 1,874 volte in 1,163 Posts
    Predefinito

    Il problema su ubuntu è che lo script deve avere i permessi di root...
    quindi una volta avviato chiede la password prima di effettuare le modifiche al sistema.

    come far sì che lo script non chieda la password ma esegua tutto subito?
    Sinceramente non lo so... sono una mezza schiappa!
    Se volete ringraziare utilizzate per favore il pulsante
    Non riempiamo i topics di posts inutili


    TouchWiz ROM by millo1978 - Samsung Galaxy S3

    Firmwares Ufficiali Italiani per Samsung Galaxy Next

Pagina 1 di 4 123 ... ultimoultimo
Ultima pagina

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy