CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: dieguccio con ben 13 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: kalel77 con ben 82 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: bluflight13 con ben 400 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Visualizzazione dei risultati da 1 a 2 su 2
Discussione:

Un cellulare da 700 euro funziona per metà

  1. #1
    Androidiano
    Registrato dal
    Nov 2011
    Messaggi
    120
    Thanks
    13
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Predefinito

    Un cellulare da 700 euro funziona per metà

    Salve a tutti..allora da molto tempo sto avendo problemi con tutta una serie di telefoni e praticamente dopo mille ricerche ho scoperto che gli IP dei terminali (e non quello attribuito dall' ISP) sono inseriti in una blacklist é ciò significa malfunzionamenti vari specie per quanto riguarda l'installazione di applicazioni dal play store. O meglio le applicazioni le scarico e le installo ma poi dopo un paio si cancellano da sole... Ora mi chiedo.. Succede anche a qualcuno altro? C'é modo di cambiare l'indirizzo IP del terminale? Vi prego rispondete ho un cellulare da 700 euro che sta diventando sempre di più un fermacarte.
    Grazie

  2.  
  3. #2
    Androidiano
    Registrato dal
    Nov 2012
    Messaggi
    67
    Thanks
    2
    Thanked 1 Time in 1 Post
    Predefinito

    Scusa, facciamo un passo indietro per cortesia, cerco di aiutarti ma ti prego, usa le terminologie corrette.
    facciamo una disgressione:
    IP - indirizzo identificativo di un terminale nella rete, sia essa una LAN (Local Area Network) una MAN (metropolitan area network <fastweb per intenderci>) o una WAN (wide area network, solitamente riconosciuta con il termine più user friendly "INTERNET")
    detto questo passiamo ad una rete.
    L'IP è pubblico o privato
    pubblico è suddivisibile su 2 sottocategorie:
    dinamico quando viene assegnato da un range impostato dall'ISP e identifica non un terminale solo ma la tua utenza, praticamente è il TUO nome su internet, cambia ad ogni riavvio di modem/router
    statico quando il tuo contratto prevede un solo IP assegnato dall'ISP (non cambia mai)
    privato invece è interno alla rete, e identifica, solitamente, un dispositivo in una rete LAN interna ad uno stabile.
    Ora, fatte queste premesse, torniamo indietro
    quale IP sarebbe in blacklist, visto che tu mi dici che non è quello pubblico, mi viene da pensare sia quello privato
    ergo, sei in una LAN wireless nel tuo caso.
    analizzando ancora di più sei all'interno di una rete aziendale, nella quale un FireWall o un proxy ti limitano l'accesso alla rete.
    e qui sorge spontanea la domanda: "come può una limitazione di rete andare ad operare a livello fisico su una memoria interna di un dispositivo?"

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •