CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: megthebest con ben 6 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: carotix con ben 25 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: carotix con ben 72 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

NEWS DAL BLOG:
Visualizzazione dei risultati da 1 a 3 su 3
Discussione:

Velocità memoria SD: è normale che dagli speed test escano valori inferiori rispetto a quelli dichiarati dal produttore?

Se questa discussione ti è stata utile, ti preghiamo di lasciare un messaggio di feedback in modo che possa essere preziosa in futuro anche per altri utenti come te!
  1. #1
    Androidiano L'avatar di SedLex


    Registrato dal
    Dec 2015
    Messaggi
    61

    Ringraziamenti
    33
    Ringraziato 2 volte in 1 Post
    Predefinito

    Velocità memoria SD: è normale che dagli speed test escano valori inferiori rispetto a quelli dichiarati dal produttore?

    Salve.
    Ho acquistato due schede sd Samsung Evo plus da 128gb (micrOSDXC UHS-I, classe 10 / 3), e per testarne l'originalità (a parte i vari controlli sul package e sulla scheda stessa, che sembrano essere ok) ho provveduto ad effettuare uno speed test per confermare i valori dichiarati dalla casa, che sono: 100mb/s in lettura e 90mb/s in scrittura. In realtà sarebbe "up to" 100 e 90, ovvero "fino a".

    Leggendo sul web (perchè totalmente ignorante in materia) ho capito che esistono vari strumenti per testare la velocità delle card. Io ho usato le app per android "disk speed test" e "A1 SD Bench". Effettuato il test su un tablet Lenovo TB-X304F i risultati sono stati: da 79 a 83mb/s in lettura e da 35 a 38mb/s in scrittura.
    Lo stesso test su da un Samsung Note 4 mi dà: 67mb/s in lettura e 38/39mb/s in scrittura.

    Ora io chiedo:
    1) E' normale che escano questi valori invece di quelli indicati dal produttore (100 e 90) e quindi devo considerarli validi all'interno della dicitura "fino a", o devo dedurre che la scheda non è originale e dichiara più di quanto dovrebbe? (il venditore mi ha detto che è normale)
    2) Come verifico, allora, che la sd riesca ad arrivare fino a 100 e a 90mb/s in lettura e scrittura? Se fosse sempre normale un produttore potrebbe dichiarare quanto gli pare... esiste un modo per "spingerle" al massimo nei test?
    3) Avendo ottenuto poi due risultati diversi deduco che l'apparecchio con cui si effettua il test condiziona il risultato. E' così?
    4) A latere: Una volta inserita la sd nel tablet (più nuovo rispetto allo smartphone) mi compare una scritta che mi dice che in caso la voglia utilizzare come memoria devo formattarla e da quel momento potrò utilizzarla solo su quel dispositivo e su nessun altro. Questa è una procedura irreversibile? Un domani non posso riformattare la scheda per usarla su un altro dispositivo?

    Grazie.

  2.  
  3. #2
    Administrator L'avatar di DreamReaper


    Registrato dal
    Dec 2013
    Località
    Cassina de Pecchi (Mi)
    Messaggi
    34,953
    Smartphone
    MiMix16/256-K20Pro-S10+

    Ringraziamenti
    13,681
    Ringraziato 10,598 volte in 8,407 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da SedLex Visualizza il messaggio
    Salve.
    Ho acquistato due schede sd Samsung Evo plus da 128gb (micrOSDXC UHS-I, classe 10 / 3), e per testarne l'originalità (a parte i vari controlli sul package e sulla scheda stessa, che sembrano essere ok) ho provveduto ad effettuare uno speed test per confermare i valori dichiarati dalla casa, che sono: 100mb/s in lettura e 90mb/s in scrittura. In realtà sarebbe "up to" 100 e 90, ovvero "fino a".

    Leggendo sul web (perchè totalmente ignorante in materia) ho capito che esistono vari strumenti per testare la velocità delle card. Io ho usato le app per android "disk speed test" e "A1 SD Bench". Effettuato il test su un tablet Lenovo TB-X304F i risultati sono stati: da 79 a 83mb/s in lettura e da 35 a 38mb/s in scrittura.
    Lo stesso test su da un Samsung Note 4 mi dà: 67mb/s in lettura e 38/39mb/s in scrittura.

    Ora io chiedo:
    1) E' normale che escano questi valori invece di quelli indicati dal produttore (100 e 90) e quindi devo considerarli validi all'interno della dicitura "fino a", o devo dedurre che la scheda non è originale e dichiara più di quanto dovrebbe? (il venditore mi ha detto che è normale)
    2) Come verifico, allora, che la sd riesca ad arrivare fino a 100 e a 90mb/s in lettura e scrittura? Se fosse sempre normale un produttore potrebbe dichiarare quanto gli pare... esiste un modo per "spingerle" al massimo nei test?
    3) Avendo ottenuto poi due risultati diversi deduco che l'apparecchio con cui si effettua il test condiziona il risultato. E' così?
    4) A latere: Una volta inserita la sd nel tablet (più nuovo rispetto allo smartphone) mi compare una scritta che mi dice che in caso la voglia utilizzare come memoria devo formattarla e da quel momento potrò utilizzarla solo su quel dispositivo e su nessun altro. Questa è una procedura irreversibile? Un domani non posso riformattare la scheda per usarla su un altro dispositivo?

    Grazie.
    Provo a risponderti per punti.

    La velocità dichiarata dal costruttore è la velocità massima teorica raggiungibile dalla scheda. Ora, come sicuramente già sai, le misurazioni variano in base a chi le fa e con cosa vengono fatte e in che ambiente si fanno. Ora senza arrivare a problemi di fisica quantistica, molto più semplicemente, il costruttore dichiara la velocità raggiungibile nelle condizioni migliori possibili.
    Uno dei fattori determinanti per il raggiungimento della velocità nominale è senza dubbio l'hardware con cui effettui la misura (e ovviamente quello dove metti la Sd).
    Normalmente una Sd non deve venire formattato, se il sistema te lo chiede evidentemente c'è qualche opzione che la integra con lo stesso.

    Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk
    Leggi il regolamento del Forum
    Sto Guidando (cit. Dieguccio)
    “È quando le aspettative sono ridotte a zero che si apprezza veramente ciò che si ha.”(cit. S.H.)


  4. I seguenti 2 Utenti hanno ringraziato DreamReaper per il post:

    complicazio (03-08-19),SedLex (04-08-19)

  5. #3
    Androidiano L'avatar di SedLex


    Registrato dal
    Dec 2015
    Messaggi
    61

    Ringraziamenti
    33
    Ringraziato 2 volte in 1 Post
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da DreamReaper Visualizza il messaggio
    Provo a risponderti per punti.

    La velocità dichiarata dal costruttore è la velocità massima teorica raggiungibile dalla scheda. Ora, come sicuramente già sai, le misurazioni variano in base a chi le fa e con cosa vengono fatte e in che ambiente si fanno. Ora senza arrivare a problemi di fisica quantistica, molto più semplicemente, il costruttore dichiara la velocità raggiungibile nelle condizioni migliori possibili.
    Uno dei fattori determinanti per il raggiungimento della velocità nominale è senza dubbio l'hardware con cui effettui la misura (e ovviamente quello dove metti la Sd).
    Normalmente una Sd non deve venire formattato, se il sistema te lo chiede evidentemente c'è qualche opzione che la integra con lo stesso.

    Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk
    Grazie mille, davvero esaustivo!
    Tutto ciò mi tranquillizza, perchè le schede dalle altre "analisi" (confezione, bordini delle card, stampe, ecc) sembrano davvero originali.
    Per quanto riguarda la formattazione... sì, credo sia una cosa integrata con il sistema. Mi capitò anche con gli Honor 9 lite. In pratica imposta la scheda come se fosse uguale in tutto e per tutto alla memoria installata nel tablet (come fosse un'espansione della stessa) e non una scheda a parte, perché altrimenti non verrebbe letta. Io immagino che un domani, riformattandola, possa utilizzarla "da zero" per altro...

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire risposte
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Torna su
Privacy Policy