CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: miseusegau con ben 27 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: DreamReaper con ben 92 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Bokonon con ben 392 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Pagina 1 di 29 12311 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 285
Discussione:

Onda Andy Rom Cyanogenmod

  1. #1
    Androidiano L'avatar di gokur20
    Registrato dal
    Jan 2013
    Messaggi
    140
    Thanks
    0
    Thanked 5 Times in 3 Posts
    Predefinito

    Onda Andy smart - work in progress

    Salve a tutti sono un possessore dello smartphone Andy N401 commercializzato in Italia dalla Onda.Scrivo questo post perchè voglio. Voglio condividere quello che sono riuscito a scoprire su questo dispositivo(soprattutto su forum russi), sperando di fare cosa gradita e provare, anche grazie al vostro aiuto, a creare una custom rom.

    DESCRIZIONE

    Lo smartphone commercializzato in Italia dalla Onda è prodotto in Cina dalla Compal http://www.compal.com/index.php?lang=en e viene commercializzato anche come:
    - highscreen cosmo http : // highscreen.org/products/%D0%B0%D1%80%D1%85%D0%B8%D0%B2/highscreen-cosmo/
    - prince i688.

    Nota: la cover del cosmo è identica a quella dell'Andy ma è monosim anche se ha il led in basso, esiste anche il cosmo Duo che è dual sim ma la cover è diversa, bisogna capire quale dei due è il più prossimo all'Andy.
    Un'altra splendida notizia che per l'Highscreen Cosmo (monosim) sembrerebbe già esistere una versione funzionante di Cyanogenmod 7.

    Attualmente si sta cercando di creare una Cyanogenmod per questo dispositivo, e i risultati finora raggiunti sono:

    Eliminazione dei suoni di accensione e spegnimento
    Se siete stanchi dei suoni di accensione e spegnimento, possiamo eliminarli senza utilizzare altre applicazioni in background che potrebbero appesantire il sistema.
    Abbiamo bisogno di essere amministratori, ossia avere i permessi di root e di un file manager che possa montare la partizione di sistema anche in modalita scrittura; ; a tal fine installiamo z4root ed ES Gestore file che sono free.
    Avviamo Z4root e rootiamo lo smartphone, dopodichè avviamo ES Gestore file, e configurariamolo per montare la partizione system in modalità scrittura: in "impostazioni" selezioniamo la voce "Opzioni di root" e assicuriamoci di aver abilitato "Sfoglia come root", "Vai alla radice", e "Monta il file System" (quest'ultimo ci permetterà di poter apportare modifiche alla partizione di sistema).
    Ottenuti i permessi di scrittura, spostiamoci in /system/flex/ e cancelliamo o rinominiamo (se vogliamo tenerci la possibilità di riabilitarli successivamente) i file power_on.mp3 e power_off.mp3.

    Cambiare il launcher e il locker
    Se siete stanchi della solita interfaccia, senza cambiare cellulare, potete ottenere degli ottimi risultati, guardate qua:
    holo_drawer.jpgholo_launcher.jpgholo_locker.jpg

    Abbiamo un locker diverso dal predefinito, un launcher e un drawer personalizzabili sia nell'aspetto che nel comportamento.
    Per ottenere questo risultato basta scaricare direttamente dal market il launcher e il locker che più si preferisce; nell'esempio ho installato quelli di holo che hanno un'interfaccia accattivante e molto fluida.
    In questo modo ho un launcher che si affianca a quello predefinito; successivamente vi spiegherò come renderlo come applicazione di sistema ed eliminare l'applicazione del launcher predefinito.

    Trasformazione di applicazione utente in applicazioni di sistema
    La cosa più fastidiosa che ho riscontrato con questo dispositivo è la limitata memoria interna del telefono.
    Ogni volta che eseguiamo un reset di fabbrica ci troviamo ad aggiornare le applicazioni di sistema, quali il market, youtube, astro file manager etc., facendo così si satura molto velocemente la memoria interna; analizziamo nel dettaglio cosa avviene:
    installando l'aggiornamento, questi viene copiato all'interno del telefono nella partizione utente(/data), mentre l'applicazione originaria resta nella partizione di sistema (/system/app) che generalmente non è modificabile; in questo modo occupiamo il doppio dello spazio di memoria di cui una metà daltronde (dove è l'applicazione non aggiornata, nella partizione di sistema) è occupato inutilmente.
    L'idea è quella di sostituire l'applicazione non aggiornata dall' ultima release della stessa.
    Abbiamo bisogno di Link2SD scaricabile gratuitamente dal market.
    Avviamolo assicurandoci di consentirgli l'accesso come root e cerchiamo quelli che sono gli aggiornamenti, selezionamoli e dal menù contestuale, selezioniamo converti in applicazione di sistema.

    La stessa cosa possiamo farla anche per le applicazioni che non sono meri aggiornamenti, ad esempio il launcher, lo stesso ES Gestore file etc; ricordiamoci che non tutte le applicazioni utente possono essere trasformate in applicazioni di sistema quindi se al riavvio non dovesse funzionare quell'applicazione vuol dire che bisogna reinstallarla come app utente.

    Una volta convertiti gli aggiornamenti in applicazioni di sistema è estremamente conveniente cancellare il vecchio apk in /system/app.


    MODALITA' AVANZATA

    Partiamo dal presupposto di avere già adb e fastboot configurati correttamente. (io utilizzo Ubuntu 12.04 64bit)

    Utilizzo di adb
    adb si utilizza tranquillamente come per gli altri smartphone a patto di ricordarsi di attivare "debug usb" dallo smartphone

    Backup delle partizioni
    entriamo nella shell adb
    codice:
    sudo adb shell
    vediamo quali sono le nostre partizioni
    codice:
    cat /proc/mtd
    dovremmo ottenere qualcosa del genere
    codice:
    dev:    size   erasesize  name
    mtd0: 01000000 00020000 "fota"
    mtd1: 00420000 00020000 "boot"
    mtd2: 08200000 00020000 "system"
    mtd3: 03200000 00020000 "flex"
    mtd4: 00800000 00020000 "recovery"
    mtd5: 0c780000 00020000 "userdata"
    mtd6: 01fe0000 00020000 "cache"
    mtd7: 00140000 00020000 "misc"
    facciamo un backup sulla SD delle partizioni che ci interessano, per ogni partizione utilizziamo il seguente comando:
    codice:
    dd if=/dev/mtd/mtdX of=/sdcard/XXXX.img bs=4096
    sostituiamo la prima X con il numero della partizione e con XXXXX in nome ad esempio per il mio caso, per la prtizione system:
    codice:
    dd if=/dev/mtd/mtd2 of=/sdcard/system.img bs=4096
    Utilizzo di fastboot
    qui ci ho perso un sacco di tempo cercando tra forum cinesi.
    Innanzitutto per accedere al fastboot bisogna eseguire le seguenti operazioni:
    spegnere il cellulare, togliere la batteria per qualche secondo, reinserirla, premere contemporanemente i tasti su, giù e il tasto accensione per tre secondi, dopodichè, RILASCIARE il tasto giù sempre tenendo premuti il tasto su e accensione; dopo qualche secondo comparirà la scritta ".. fastboot v0.5..."
    e ora siamo pronti ad operare.
    facciamo un test per vedere se il dispositivo viene riconosciuto; da terminale lanciamo
    codice:
    sudo fastboot -i 0x1219 devices
    (sudo se utilizziamo ubuntu)
    se risponde con ???????? vuol dire che è stato riconoscito correttamente e possiamo utilizzare fastboot per flashare le partizioni della rom:
    ad esempio:
    codice:
    sudo fastboot -i 0x1219 flash recovery recovery.img
    programmo la partizione recovery con l'immagine recovery.img

    nota: bisogna specificare il vendor ossia bisogna sempre includere
    codice:
    -i 0x1219
    per ogni comando fastboot altrimenti non funzionerà.


    Boot.img modificato per avere la shell di root, :
    nuova versione del 10.03.2013 - visualizza anche un bootscreen durante la fase di accensione al posto della schermata nera
    https://hotfile.com/dl/197743361/e02...creen.zip.html
    Boot.img modificato per avere la shell di root:
    23.02.2013 - risolve il problema della visualizzazione del device in carica quando spento
    https://hotfile.com/dl/195745869/69a...riaOK.zip.html


    default.prop è stato modificato in questo modo:
    ro.secure=0
    ro.allow.mock.location=1
    ro.debuggable=1
    persist.service.adb.enable=1

    CWM 5.0.2.7 per ONDA Andy (porting dall'acer liquid mini),
    Funzionano sia il tasto vol+ che vol- per spostarsi, per abilitare il tasto conferma scorrere più volte il menu finche compare la scritta di abilitazione del tasto.
    https://hotfile.com/dl/196966568/8d0...7.img.zip.html

    Questiti
    Ho deciso di scrivere alla fine tutte le domande che mi vengono in mente, sperando che qualcuno possa darmi una mano.
    1. Ha lo stesso hardware del Cosmo, del Cosmo duo o di nessuno dei due?
    2. Cosa fa effettivamente la partizione flex?
    Ultima modifica di gokur20; 11-09-13 a 20:05

  2. Il seguente Utente ha ringraziato gokur20 per il post:

    Dagon84 (09-04-14)

  3.  
  4. #2
    Androidiano L'avatar di ssdavid
    Registrato dal
    Mar 2012
    Messaggi
    129
    Smartphone
    onda andy n401
    Thanks
    0
    Thanked 2 Times in 2 Posts
    Predefinito

    ciao goku purtroppo il nostro telefono non viene supportato da nessuno adesso neanche più dalla casa madre quello che hai scritto io ci ero arrivato circa un anno fa ma purtroppo non avendo linux ero bloccato con i progressi avevo chiesto aiuto a qualc'uno qui nel forum ma nessuna risposta.quindi se tu hai un distro linux e sei in grado di creare una recovery custom provaci. gia avere la recovery modificata è un passo da gigante e molto utile.
    Quote Originariamente inviato da gokur20 Visualizza il messaggio
    Salve a tutti sono un possessore dello smartphone Andy N401 commercializzato in Italia dalla Onda.Scrivo questo post perchè voglio. Voglio condividere quello che sono riuscito a scoprire su questo dispositivo(soprattutto su forum russi), sperando di fare cosa gradita e provare, anche grazie al vostro aiuto, a creare una custom rom.

    DESCRIZIONE

    Lo smartphone commercializzato in Italia dalla Onda è prodotto in Cina (quale è il produttore?), viene commercializzato anche come:
    - highscreen cosmo http : // highscreen.org/products/%D0%B0%D1%80%D1%85%D0%B8%D0%B2/highscreen-cosmo/
    - prince i688.

    Nota: la cover del cosmo è identica a quella dell'Andy ma è monosim anche se ha il led in basso, esiste anche il cosmo Duo che è dual sim ma la cover è diversa, bisogna capire quale dei due è il più prossimo all'Andy.
    Un'altra splendida notizia che per l'Highscreen Cosmo (monosim) sembrerebbe già esistere una versione funzionante di Cyanogenmod 7.

    Attualmente sono riuscito a far funzionare sia adb che fastboot, a fare un dump delle partizioni della rom, eliminare il suono di accensione e spegnimento e piccole modifiche alle applicazioni di sistema.

    Partiamo dal presupposto di avere già adb e fastboot configurati correttamente. (io utilizzo Ubuntu 12.04 64bit)

    Utilizzo di adb
    adb si utilizza tranquillamente come per gli altri smartphone a patto di ricordarsi di attivare "debug usb" dallo smartphone

    Utilizzo di fastboot
    qui ci ho perso un sacco di tempo cercando tra forum cinesi.
    Innanzitutto per accedere al fastboot bisogna eseguire le seguenti operazioni:
    spegnere il cellulare, togliere la batteria per qualche secondo, reinserirla, premere contemporanemente i tasti su, giù e il tasto accensione per tre secondi, dopodichè, RILASCIARE il tasto giù sempre tenendo premuti il tasto su e accensione; dopo qualche secondo comparirà la scritta ".. fastboot v0.5..."
    e ora siamo pronti ad operare.
    facciamo un test per vedere se il dispositivo viene riconosciuto; da terminale lanciamo
    codice:
    sudo fastboot -i 0x1219 devices
    (sudo se utilizziamo ubuntu)
    se risponde con ???????? vuol dire che è stato riconoscito correttamente e possiamo utilizzare fastboot per flashare le partizioni della rom:
    ad esempio:
    codice:
    sudo fastboot -i 0x1219 flash recovery recovery.img
    programmo la partizione recovery con l'immagine recovery.img

    nota: bisogna specificare il vendor ossia bisogna sempre includere
    codice:
    -i 0x1219
    per ogni comando fastboot altrimenti non funzionerà.

  5. #3
    Androidiano L'avatar di gokur20
    Registrato dal
    Jan 2013
    Messaggi
    140
    Thanks
    0
    Thanked 5 Times in 3 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da ssdavid Visualizza il messaggio
    ciao goku purtroppo il nostro telefono non viene supportato da nessuno adesso neanche più dalla casa madre quello che hai scritto io ci ero arrivato circa un anno fa ma purtroppo non avendo linux ero bloccato con i progressi avevo chiesto aiuto a qualc'uno qui nel forum ma nessuna risposta.quindi se tu hai un distro linux e sei in grado di creare una recovery custom provaci. gia avere la recovery modificata è un passo da gigante e molto utile.
    Ciao ssdavid, prima di tutto ti consiglio di installare anche tu linux insieme al tuo sistema operativo di default e sono sicuro che ti si aprirà un mondo davanti.
    La mai intenzione è proprio quella di fare step by step, ma ho bisogno anche del vostro AIUTO, di dritte, di consigli, e sopratutto la condivisione dei risultati.
    In questa discussione voglio organizzare in modo organico tutto quello che si è riusciti a scoprire di questo dispositivo, pensa se avessi saputo quello che tu già conoscevi: sarei partito sicuramente un passo avanti e probabilmente ora saremmo ad un risultato migliore.
    Ora per esempio voglio provare a creare una clockworkmod recovery, ho già letto qualche guida in inglese, ma ancora mi mancano dei tasselli. Qualcuno sa darmi spiegarmi nel dettaglio come fare?

  6. #4
    Androidiano L'avatar di ssdavid
    Registrato dal
    Mar 2012
    Messaggi
    129
    Smartphone
    onda andy n401
    Thanks
    0
    Thanked 2 Times in 2 Posts
    Predefinito

    purtroppo il mio pc è un po datato quasi in disuso è non riesco ad installare nessun distro linux di nessun generese hai qualcosa da chiedere se posso aiutarti lo faccio volentieri.
    praticamente per creare una recovery ti serve innazi tutto le sorgenti di una recovery modificata poi l'immagine delle partizioni recovery e boot del nostro smart.
    questo è un link dove spiega come fare
    http : // android-dls.com/wiki/index.php?title=HOWTO:_Unpack%2C_Edit%2C_and_Re-Pack_Boot_Images

  7. #5
    Androidiano L'avatar di gokur20
    Registrato dal
    Jan 2013
    Messaggi
    140
    Thanks
    0
    Thanked 5 Times in 3 Posts
    Predefinito

    ssdavid ci sono distribuzioni linux che richiedono pochissime risorse, già ubuntu ha le varianti lubuntu e xubuntu che hanno un interfaccia grafica meno esosa..

    cmq per quanto le immagini del boot e del recovery già sono pronte, purtoppo con fastboot, l'unica partizione che riesco a scrivere recovery, quando provo a scrivere le altre mi dà writing error.
    Ho letto la guida che mi hai dato, ma l'andy e abbastanza diverso, ad esempio invece di recovery.img presente in system che ad ogni riavvio sovrascrive la partizione recovery, l'andy non ha questo file ma ha invece una partizione flex le cui applicazioni vengono reinstallate nella system ad ogni riavvio.
    Lo scoglio che ora voglio per prima cosa superare è riuscire a scrivere nelle partizioni diverse dalla recovery, poi voglio provare a compilare una clockmod recovery; riesci a darmi una mano?

  8. #6
    Androidiano L'avatar di ssdavid
    Registrato dal
    Mar 2012
    Messaggi
    129
    Smartphone
    onda andy n401
    Thanks
    0
    Thanked 2 Times in 2 Posts
    Predefinito

    guarda per quanto riguarda linux purtroppo con il mio pc non riesco proprio ad installare nessuna versione. con la qualsiasi ad un certo punto dell'installazione mi da errore quindi al momento mi trovo bloccato finche non riusciro' ad comprarne uno nuovo (priorita' 5).
    per quanto riguarda il flash delle partizioni mi sembra strano io in fastboot sono riuscito a flashare sia recovery boot e system. avevo provato a flashare una recovery qualsiasi ma non ha funzionato giustamente. mentre per system e boot ho provato a cucinare una rom ed a flesharla ma anche questo non ha funzionato in quanto il kernel è bloccato.
    se apri il file default prop vedi la stringa " ro.secure=1" questo paramentro deve stare a 0
    poi ci sono
    ro.allow.mock.location=0
    ro.debuggable=0
    persist.service.adb.enable=0
    questi tre parametri devono stare ad 1
    se non è cosi la recovery moddata non funzionera mai
    ho provato a modificare il file come text ma al riavvio ritornano allo stato originale
    anzi mi correggo non riesci a fare il riavvio perche il kernel non ti permette di salvarlo quindi devi togliere la batteria e quindi e come se non hai fatto niente.
    la partizione flex se non vado errato mi ricopia solamente le app e le framwork ma non la recovery.
    quindi come ti dicevo prima in base a quella guida devi spacchettare il boot.img e modificare la parte kernel che mi blocca tutto si devono fare delle prove altrimenti non andiamo da nessuna parte.

    23/01
    oggi ho provato a flashare la partizione boot con una prova fatta da me tramite la cucina xda il flash è andato a buon fine la prova no.
    domanda il file da flashare lo metti nella cartella dove si trova il fastboot.exe?

    da terminale lanci
    fastboot -i 0x1219 flash boot boot.img
    Ultima modifica di ssdavid; 23-01-13 a 20:25 Motivo: aggiunta risposta

  9. #7
    Androidiano L'avatar di gokur20
    Registrato dal
    Jan 2013
    Messaggi
    140
    Thanks
    0
    Thanked 5 Times in 3 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da ssdavid Visualizza il messaggio
    23/01
    oggi ho provato a flashare la partizione boot con una prova fatta da me tramite la cucina xda il flash è andato a buon fine la prova no.
    domanda il file da flashare lo metti nella cartella dove si trova il fastboot.exe?

    da terminale lanci
    fastboot -i 0x1219 flash boot boot.img
    Probabilmente ti ho tratto in inganno, non ho provato a flashare la partizione di boot, perchè, probabilmente erroneamente, considero tale partizione come il bios di un PC, ossia se fallisce il flash non si può più recuperare il telefono; per favore correggimi se sbaglio.
    Ho provato a flashare tutte le altre partizioni ma solo la recovery ha funzionato, invece la system, userdata etc mi hanno dato writing error.
    L'idea iniziale è questa: ho scaricato e installato le applicazioni che mi interessavano, ho aggiornato quelle di sistema, ho recuperato memoria del telefono trasformando alcune applicazioni in applicazioni di sistema, ho in definitiva messo a punto il sistema in versione stabile.
    Ora, dato che il telefono continuo ad utilizzarlo e non voglio comunque perdere l'opportunità di studiarlo nei pochi ritagli di tempo libero, voglio creare un sistema veloce per riflasharlo e riportarlo alla versione stabile che ho creato a mano.
    creo le immagini delle partizioni con dd e poi vorrei flasharle con fastboot.

  10. #8
    Androidiano L'avatar di ssdavid
    Registrato dal
    Mar 2012
    Messaggi
    129
    Smartphone
    onda andy n401
    Thanks
    0
    Thanked 2 Times in 2 Posts
    Predefinito

    una delle cose buone di android è che solo se prende fuoco il tel non si puo piu recuperare.
    al momento bisogna lavorare sulla partizione boot in quanto c'è un blocco a livello kernel che bisogna togliere poi lavorare sulla partizione recovery.
    se hai paura di perdere la configurazione non preoccuparti lavorando solo su queste due partizioni non perdi niente basta rifleshare boot e tutto torna come prima.
    ieri ho fatto un giro sui siti russi per vedere qualcosa sull'highscreen praticamente è uguale al nostro ma sembrerebbe che le modifiche siano solo per il mono sim ho provato a scaricare qualche cosa ma niente quasi tutto rimosso dai server

    se hai paura a fare le prove puoi mandarmi i file con le modifiche e le faccio io e ti dico come sono andate
    ma cosi i tempi si allungano notevolmente.
    Ultima modifica di ssdavid; 26-01-13 a 16:26

  11. #9
    Androidiano L'avatar di gokur20
    Registrato dal
    Jan 2013
    Messaggi
    140
    Thanks
    0
    Thanked 5 Times in 3 Posts
    Predefinito

    Ho provato a scaricare la Cyanogenmod 7 per il prince i688 e a flasharla sul dispositivo.
    riesco a flashare tutte le partizioni compresa la boot (tant'è vero che al boot invece dell'omino android compare la scritta prince i688) a parte la flex che restituisce sempre l'errore in scrittura. A queto punto credo dipenda dalle immagini, e in particolare dalle dimensioni, infatti in questo caso la dimensione della system è inferiore a quella della system originale ( ho provato anche con una system del telefono appena ripristinato), forse sbaglio a creare le immagini, c'è un metodo alternativo al posto di usare il comando dd if=/dev/mtd/mtdX of=/sdcard/XXXX.img bs=4096?

  12. #10
    Androidiano L'avatar di ssdavid
    Registrato dal
    Mar 2012
    Messaggi
    129
    Smartphone
    onda andy n401
    Thanks
    0
    Thanked 2 Times in 2 Posts
    Predefinito

    se hai installato emulatore terminale prova con queste istruzioni
    apri l'emulatore
    su
    # cat /dev/mtd/mtd1 > /sdcard/nome che vuoi.img
    # cat /dev/mtd/mtd2 > /sdcard/nome che vuoi.img
    solitamente io metto quello della partizione che sto estrapolando
    non so se funziona anche da finestra di comando linux dovrebbe
    per quanto riguarda la partizione flex ho letto sui siti russi che qualc'uno è riuscito a toglierla e di conseguenza recuperare memoria interna. cmq questo è un passo da fare per ultimo
    Ultima modifica di ssdavid; 27-01-13 a 22:31

Pagina 1 di 29 12311 ... ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •