CERCA
PER MODELLO
FullScreen Chatbox! :)

Utente del giorno: DreamReaper con ben 16 Thanks ricevuti nelle ultime 24 ore
Utente della settimana: DreamReaper con ben 92 Thanks ricevuti negli ultimi sette giorni
Utente del mese: Bokonon con ben 392 Thanks ricevuti nell'ultimo mese

Visualizza i risultati del sondaggio: quanti di noi hanno brikkato il touch e sono riusciti a rimetterlo a posto?

Chi ha votato
3. Non puoi votare questo sondaggio
  • ho brikkato il tablet!

    2 66.67%
  • l'ho rimesso a posto!

    2 66.67%
Sondaggio singolo o multiplo.
Pagina 1 di 8 123 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 76
Discussione:

Tablet Maxell Maxtab C8 - istruzioni per: backup firmware, root e play store.

  1. #1
    Baby Droid
    Registrato dal
    Feb 2013
    Messaggi
    20
    Thanks
    0
    Thanked 4 Times in 3 Posts
    Lightbulb

    Tablet Maxell Maxtab C8 - istruzioni per: backup firmware, root e play store.

    Salve a tutti.

    Scrivo questo post principalmente per tranquillizzare chi come me ha aggiornato il firmware del maxtab c8 per ritrovarsi con il touch screen non funzionante.
    Ecco la guida
    Per la precisione il tab di cui sto parlando è il maxtab C8 che di fabbrica è già dotato di android jellybean 4.1.1 senza il google play store.

    Istruzioni per il backup della flash originale, root, e installazione play store

    Requisiti:

    -tablet MaxTab C8 collegato al proprio alimentatore
    -un pc con sistema operativo linux collegato a internet (ho fatto i test con un sistema linux mint basato su ubuntu)
    -rkflashtool - software per leggere e scrivere la memoria flash del tablet
    -RK29kitchen - sw che fa da coltellino svizzero per manipolare le rom android
    -è richiesto inoltre un minimo di competenza nell'utilizzo di linux, in particolare sui concetti base su come muoversi tra le cartelle del filesystem, copiare e rinominare file, sull'utilizzo dei comandi da terminale, su come cambiare i permessi sui file e su come montare e smontare i filesystem. Se non siete pratici e ne avete la possibilità chiedete aiuto ad un amico più esperto.

    dal pc linux collegato a internet aprite una nuova finestra terminale (Nella maggior parte delle distribuzioni linux basta fare clic con il tasto destro sul desktop e selezionare la voce "nuovo terminale") e digitate:

    sudo apt-get install dialog

    per installare un componente necessario al funzionamento di RK29kitchen.

    scaricate rk29kitchen dal sito:
    https://github.com/OlegKyiashko/RK29kitchen (cliccare sul pulsantino "zip" con la nuvoletta)

    scompattate il file scaricato RK29kitchen-master (per scompattare il file usate l'interfaccia grafica. tasto destro sul file scaricato e scegliete "estrai qui." In genere i file scaricati sono salvati automaticamente nella cartella home/Scaricati (oppure home/Downloads se linux è in inglese)

    aprite un nuovo terminale e spostatevi nella cartella appena scompattata
    in questa cartella troverete il file flashdump.sh che è lo script che esegue il dump della flash del tablet.

    ora dovete avviare il tablet in modalità aggiornamento firmware.

    collegate il tablet all'alimentatore.Tenete premuto il tasto m del tablet, premete e rilasciate il tastino reset aiutandovi con uno spillo o una graffetta, aspettate uno o due secondi e poi rilasciate il tasto m. Se tutto è andato bene digitando in una finestra terminale il comando

    lsusb

    dovreste avere fra l'elenco restituito dal comando un dispositivo con ID 2207:290a
    se non avete fatto le cose per bene invece vi ritoverete un dispositivo con ID 2207:0000 .In questo caso ripetete le operazioni descritte in precedenza

    ora digitate

    sudo ./flashdump.sh (inserite la password di root del vostro pc quando viene richiesta)

    dalla cartella in cui si trova il file
    a questo punto vi viene chiesto in inglese di verificare che il tablet sia in modalità di aggiornamento firmware.

    premete invio e alla fine dell'operazione vi ritroverete con il dump completo della flash del tablet nella cartella flashdump. Salvatene una copia e mettetela da parte per stare tranquilli se voleste ripristinare il tablet in futuro.

    da una finestra terminale spostatevi nella cartella flashdump/Image/

    date il comando

    sudo mount -t ext3 -o loop,rw ./system.img /mnt/


    e potrete così accedere in scrittura alla partizione system del tablet dumpata in precedenza.

    ora scaricatevi il file Superuser-3.1.3-arm-signed.zip dal sito

    hosted.androidsu.com/superuser

    scompattate il file e cercate all'interno i file Superuser.apk e su

    copiate su nella cartella /mnt/bin
    e Superuser.apk nella cartella /mnt/app

    spostatevi nella cartella /mnt/bin e date il comando

    sudo chmod 6755 su

    e con questo dovremmo stare a posto con il root del dispositivo.

    se volete aggiungere anche google play store scaricate il file

    Vending-3.10.10.noupdate.norestrictions.dpi160.nosig-aligned.apk

    dal sito

    forum.xda-developers.com/showpost.ph...&postcount=599

    mi pare che sia l'ultima verione aggiornata (non autoaggiornante) dello store. Potete controllare se ci sono nuove versioni alla pagina

    forum.xda-developers.com/showthread.php?t=1580827


    e in più capire a che servono le altre versioni che si possono scaricare (inglese permettendo).

    il file scaricato va rinominato in

    Vending.apk

    e copiato in /mnt/app

    ora dovete smontare la partizione system con il comando

    sudo umount /mnt

    ora non ci resta che riflashare il file system.img sul tablet

    mettete di nuovo il tablet in modalità aggiornamento flash come descritto prima

    spostatevi nella RK29kitchen-master scompattata precedentemente e date il comando

    sudo ./bin/rkflashtool29 w 0x31c000 0xdc000 <./flashdump/Image/system.img


    una volta completata la scrittura date il comando

    sudo ./bin/rkflashtool29 b

    per riavviare il tablet.
    aspettate un pò e il gioco è fatto.

    per chi dovesse effettuare il ripristino completo della flash ho creato il file recoverflash.sh modificando il file flashdump.sh per scrivere in automatico le partizioni contenute nella cartella flashdump.
    scaricatevi il file allegato al post, cambiategli i permessi per poterlo eseguire

    chmod 755 ./recoverflash.sh

    assicuratevi che nella cartella flashdump di siano effettivamente il dump da ripristinare e date il comando

    sudo ./recoverflash.sh

    Se vi serve il dump della flash originale mandatemi un messaggio privato.
    Spero che questa guida possa essere utile a qualcuno di voi.
    Saluti a tutti!

    link a recoveryflash.sh - il file va scompattato
    recoverflash.sh.zip
    Ultima modifica di eddieffe; 27-02-13 a 22:08

  2. I seguenti Utenti 2 hanno ringraziato eddieffe per il post:

    andymag (28-02-13),baugigi (08-02-13)

  3.  
  4. #2
    Androidiano
    Registrato dal
    Oct 2010
    Messaggi
    62
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da eddieffe Visualizza il messaggio
    Salve a tutti.

    Scrivo questo post principalmente per tranquillizzare chi come me ha aggiornato il firmware del maxtab c8 per ritrovarsi con il touch screen non funzionante.
    Vi annuncio che sono riuscito a risolvere il problema. Sto scrivendo una guida dettagliata per fare tutto quello che c'è scritto nel titolo del post. Penso di pubblicare qualcosa per la settimana prossima al massimo (abbiate un poco di pazienza, ho poco tempo da dedicare a questa cosa). Per maggiore precisione il tab di cui sto parlando è il maxtab C8 che di fabbrica è già dotato di android jellybean 4.1.1 senza il google play store.

    A presto e grazie dell'attenzione.
    TI RINGRAZIAMO TUTTI X IL SUPPORTO
    attendo con ansia

  5. #3
    Androidiano L'avatar di navigatorx
    Registrato dal
    Nov 2012
    Messaggi
    58
    Thanks
    0
    Thanked 3 Times in 2 Posts
    Predefinito

    Salve,
    grazie per l'interessamento per chi' come noi che abbiamo avuto questo problema.
    Attendiamo con ansia.

    Ciao

  6. #4
    Baby Droid
    Registrato dal
    Jul 2012
    Messaggi
    8
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da navigatorx Visualizza il messaggio
    Salve,
    grazie per l'interessamento per chi' come noi che abbiamo avuto questo problema.
    Attendiamo con ansia.

    Ciao
    ho provato la guida solo che al momento in cui devo mettere il tablet in modalita' aggiornamento seguendo la corretta procedura mi esce il simbolo di android con un punto interrogativo e nient'altro.. non so come fare a proseguire

  7. #5
    Baby Droid
    Registrato dal
    Feb 2013
    Messaggi
    11
    Thanks
    2
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da eddieffe Visualizza il messaggio
    Per la precisione il tab di cui sto parlando è il maxtab C8 che di fabbrica è già dotato di android jellybean 4.1.1 senza il google play store.
    Anzitutto grazie per la guida.
    Vorrei sapere se ci sono differenze per chi ha il maxtab 8'' con android 2.3.1.
    La procedura per il dump dovrebbe restare la stessa, ma vale anche per il root e per il play store?

    Ciao

  8. #6
    Androidiano L'avatar di navigatorx
    Registrato dal
    Nov 2012
    Messaggi
    58
    Thanks
    0
    Thanked 3 Times in 2 Posts
    Predefinito

    Salve, potresti mandarmi il dump della flash originale con estenzione img possibilmente in modo da flashare con il programma "flashtool"
    e grazie dell'ottima guida anche se' bisogna usare Linux e per molti
    e' un po' problematico.

    Ti ho mandato un msg in PM


    Grazie
    Ultima modifica di navigatorx; 13-02-13 a 21:13

  9. #7
    Androidiano
    Registrato dal
    Oct 2010
    Messaggi
    62
    Thanks
    0
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da baugigi Visualizza il messaggio
    Anzitutto grazie per la guida.
    Vorrei sapere se ci sono differenze per chi ha il maxtab 8'' con android 2.3.1.
    La procedura per il dump dovrebbe restare la stessa, ma vale anche per il root e per il play store?

    Ciao
    MI agrego a QUESTO preciso dilemma
    anche il mio tablet NON era fornito della versione 4.x di Android ma di una 2.X (mi pare la 2.1)

  10. #8
    Baby Droid
    Registrato dal
    Feb 2013
    Messaggi
    20
    Thanks
    0
    Thanked 4 Times in 3 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da LOLLO1307 Visualizza il messaggio
    ho provato la guida solo che al momento in cui devo mettere il tablet in modalita' aggiornamento seguendo la corretta procedura mi esce il simbolo di android con un punto interrogativo e nient'altro.. non so come fare a proseguire
    Non mi è mai capitato.. Al massimo quando il sistema operativo non parte il tablet si pianta in una schermata con il robottino coricato con il cofano aperto e una croce rossa...
    Mi ripeto, le istruzioni che ho scritto le ho testate sul maxell maxtab c8 (sulla scatola c'è il codice 861017.02).
    Comunque prova questo procedura:

    Dal pc linux SENZA COLLEGARE IL TABLET apri una finestra terminale e dai il comando

    lsusb

    ora metti da parte questa finestra terminale e ne apri un'altra.

    acceni il tablet normalmente, aspetta che si avvii android o ti esca la schermata di errore che hai detto e poi collegalo al pc tramite cavo usb

    apri una seconda finestra terminale e dai di nuovo il comando

    lsusb

    se tutto è a posto dovresti vedere che nella seconda finestra c'è un rigo in più nel testo restituito da lsusb con ID 2207:0000.

    se le righe restituite sono uguali alla prima finestra cominciati a preoccupare...

    ora prendi il tablet, premi e tieni premuto il tasto m (non lo rilasciare finché non te lo dico)

    con l'altra mano prendi uno spillo o una graffetta piegata e la infili nel buchino del tasto reset (è il più piccolo di tutti, non confonderlo con la presa dell'alimentazione o quella delle cuffie), premi il tastino un'attimo e tiri fuori la graffetta/spillo.

    Ora aspetta uno o due secondi e rilascia finalmente il tasto m.

    lo schermo del tablet rimane spento, ma tu vai avanti e dalla seconda finestra terminale aperta rilancia lsusb.

    Dovresti trovarti ora una riga con ID 2207:290a e in tal caso sei a cavallo.

    Se invece le righe della seconda finestra sono uguali alla prima il tuo tablet non riesce proprio a comunicare con il pc (mi sa che devi contattare l'assistenza tecnica...)

    Saluti.

  11. #9
    Baby Droid
    Registrato dal
    Feb 2013
    Messaggi
    20
    Thanks
    0
    Thanked 4 Times in 3 Posts
    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da baugigi Visualizza il messaggio
    Anzitutto grazie per la guida.
    Vorrei sapere se ci sono differenze per chi ha il maxtab 8'' con android 2.3.1.
    La procedura per il dump dovrebbe restare la stessa, ma vale anche per il root e per il play store?

    Ciao
    Premetto che le istruzioni che ho scritto sono per il maxell maxtab c8 (codice 861017.02) con preinstallato android jb 4.1.1.
    Non posso avere nessuna certezza che il tablet maxell con so android 2.X abbia la stessa configurazione hardware di quelli con android 4. Tant'è vero che io sono rimasto fregato come altri tentando di installare oma jb 1.2.2 rimettendoci la funzionalità del touch screen. Se volete fare esperimenti salvatevi prima di tutto la flash originale da qualche parte (io ho dovuto comprarne un'altro nuovo per recuperare l'immagine flash originale - 120 €!!!!!).
    Vi posso dire comunque, da quello che ho letto in giro nelle ultime 3 settimane, che la procedura per fare il dump della flash dovrebbe funzionare comunque anche su altri tablet/cellulari basati su SOC RK2918. la struttura delle partizioni è descritta nei primi blocchi della memoria flash che lo script flashdump di RK29kitchen scarica per prima, esamina e riesce a capire dove andarsi a prendere il resto. Questo è automatico e dovrebbe funzionare anche se la flash è partizionata diversamente dal tablet sul quale ho lavorato io. Dopo aver eseguito il dump troverete nella cartella flashdump il file param con scritto in esadecimale l'indirizzo di partenza e la dimensione delle varie partizioni.
    Il problema viene ora. Da quello che ho letto in giro la partizione system potrebbe non essere in formato ext3 e quindi potreste non riuscire a montare il filesystem secondo le mie istruzioni. Se non ricordo male il fs di system.img potrebbe essere di tipo cramfs non scrivibile, e quindi ci sarebbe da fare il passaggio di montare la cartella in lettura, copiarsela da qualche parte, copiare i file per fare il root e ricreare dalla copia modificata un nuovo file immagine. E qui non so aiutarvi e non posso non avendo l'hardware su cui fare prove. Infine, il file system.img andrebbe riflashato sul tablet e anche qui il comando che ho messo nelle istruzioni non va bene se la struttura delle partizioni è diversa.
    Va bene pero' lo script restoreflash.sh che ho allegato al mio post in quanto fa l'inverso di flashdump.sh: apre la cartella del dump, legge il file parm e scrive le partizioni in base alle indicazioni li indicate.
    Vi posso solo dire di provare. Finché utilizzate solo lo script flashdump.sh non fate danni. Poi bisogna vedere se riuscite a montare system.img senza errori.
    Saluti.

  12. Il seguente Utente ha ringraziato eddieffe per il post:

    baugigi (14-02-13)

  13. #10
    Baby Droid
    Registrato dal
    Feb 2013
    Messaggi
    11
    Thanks
    2
    Thanked 0 Times in 0 Posts
    Predefinito

    Gazie di nuovo delle info.

    Ho appena fatto il dump della flash di un maxtab con android 2.X.

    Il comando file system.img restituisce:
    system.img: Linux Compressed ROM File System data, little endian size 130949120 version #2 sorted_dirs CRC 0xcd3a5875, edition 0, 45625 blocks, 953 files
    quindi chi non ha jellybean si ritrova con un'immagine cramfs, come hai detto te. Se ho capito bene, bisogna:

    montare la cramfs in sola lettura
    copiarla in altra directory
    patchare la copia con superuser e il market
    ricreare con mkcramfs una nuova system.img in formato cramfs
    ricavare i parametri giusti per rkflashtool29 w xxxx yyyy.

    Penso che la cosa meno immediata (e più rischiosa...) sia l'ultimo passaggio... Se avrò tempo (dubito) di smanettare, proverò e vi farò sapere.

    ==== update ====
    ho provato a montare la cramfs:
    mkdir ./tmpmount
    mount -t cramfs -o loop,ro ./system.img ./tmpmount/
    ma... ls -la ./tmpmount non mostra niente.

    ho provato pure con
    fusecram ./system.img ./tmpmount/
    senza successo.

    con dmesg|tail vedo cramfs: empty filesystem.
    faccio hexdump -C ./system.img e sembra a posto.
    faccio cramfsck ./system.img e mi dà cramfsck: bad root offset (0)

    Googlando quà e là ho visto che qualcuno ha patchato i sorgenti dei cramfstools e ricompilato per risolvere.
    In altro forum si propone di scompattare l'immagine cramfs con un RK29 toolkit per windows, poi modificarla sotto linux, poi ricompattarla con windows....
    Ora è vero che io sto usando linux con VMWare sotto windows, quindi potrei farlo abbastanza agilmente, ma.... mi fermo qui: è tardi e vado a letto.....
    Ultima modifica di baugigi; 14-02-13 a 00:08

Pagina 1 di 8 123 ... ultimoultimo

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •