Google Glass, ecco le impressioni dei primi utenti: “Diventano parte di te”

19 aprile 201354 commenti

Alcuni tra i pochi privilegiati che possono utilizzare Google Glass in formato Explorer Edition, invidiati da molti appassionati, hanno descritto le loro sensazioni dopo l'iniziale periodo di utilizzo della periferica, giudicata senza esitazione un netto passo avanti rispetto ad un terminale tradizionale.

Brandon Allgood, CTO di Numerate, sostiene:

Ho indossato  gli occhiali per tutto il giorno, grazie alla buona durata della batteria, e non ho provato alcun fastidio grazie alla leggerezza del device. Alcune mie abitudini sono state modificate: per esempio, per consultare l’ora basta semplicemente che inclini il capo all’indietro. Non ho nemmeno bisogno di utilizzare lo smartphone o il PC per consultare la posta. Google Now è fantastica, dà indicazioni sul traffico e mette tutto ciò che mi interessa a disposizione davanti agli occhi.

Dan McLaughlin, che lavora presso Agilent Technologies, afferma che la periferica è divenuta parte integrante della sua vita, a differenza del vecchio smartphone. La funzione giudicata più utile è quella della ricezione delle e-mails, che mostra titolo e prime righe del messaggio: in tal modo riesce a capire quali messaggi leggere immediatamente e quali poter posticipare.

Non mancano tuttavia alcuni problemi: Allgood rileva le scarse prestazioni della fotocamera in condizioni di poca luce, mentre McLaughlin deve fare i conti con i suoi problemi di vista: va tuttavia detto che Google sta già pianificando di risolvere il problema.

La sensazione che si raccoglie, comunque, è che queste persone abbiano fatto un salto nel futuro: sarà Glass capace di cambiare le nostre abitudini?

Loading...