LG G5, plastica o metallo? Ecco la spiegazione ufficiale di LG

4 Aprile 201610 commenti


Negli scorsi giorni avevamo scoperto che, nonostante il marketing di LG avesse parlato di "metal body" per il nuovo G5, la back cover del nuovo top di gamma coreano è in realtà formata solo da un sottile strato di alluminio, ricoperto con tanta plastica. Ecco cosa pensa LG della questione.

Dopo la prevedibile serie di polemiche innescata dal video di JerryRigEverything di cui abbiamo parlato qualche giorno fa, LG, interpellata da phonearena, ha deciso di intervenire direttamente sulla questione.

LG parla nel dettaglio del processo di realizzazione del suo G5, chiarendo quale sia la lega di alluminio utilizzata e perchè sia stato necessario utilizzare la parte coprente che può essere facilmente grattata via.

Ecco cosa afferma il produttore con un comunicato:

Quello che vedete è primer, non una copertura in plastica. Come sapete, il primer si usa per legare la vernice con l’alluminio, materiale che noi abbiamo adoperato per il corpo di G5. La lega di alluminio che abbiamo utilizzato è la LM201b ed è stata sviluppata al Korea Institute of Industrial Technology per l’utilizzo in automobili e aereoplani.

 

La lega LM201b, a differenza dell’alluminio usato negli altri smartphone, è unibody pressofuso, il che lo rende molto solido pur conservandone la leggerezza. Abbiamo trovato il modo di integrare le antenne nell’alluminio senza interruzioni in modo che non si avvertano separazioni, e coperto la LM201b con primer e vernice usando un processo chiamato “microdizing”, che significa che piccolissime particelle di metallo sono inserite nel rivestimento e legate all’alluminio.

 

Penso che non sia corretto dire che un prodotto non è in metallo se nel discorso rientra la vernice. È come dire che auto e aereoplani non sono in metallo perchè sono verniciate. Per la cronaca, anche del metallo anodizzato potrebbe essere grattato via. Il nostro metodo può essere differente ma siamo riusciti ad ottenere quello che volevamo, ossia una costruzione in metallo durevole e leggera. Non ci interessava fare quello che era già stato fatto. Quand’è che questa è diventata una brutta cosa?

Insomma, una spiegazione certamente esaustiva che dovrebbe chiudere la questione una volta per tutte. Di seguito vi riproponiamo il video incriminato. Dategli o ridategli un’occhiata e diteci cosa ne pensate.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=SyP_cEpp2Zo

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com