Qualcomm ammette che realizzerà chip con più di quattro core solo per questioni di marketing

16 novembre 20155 commenti

Come ormai saprete, con il nuovo Snapdragon 820 Qualcomm ha fatto una parziale retromarcia, passando dalla scottante configurazione octa-core di Snapdragon 810 a una più rassicurante quad-core: l'azienda continuerà a tenere questa linea nel segmento high-end, ma ammette che non potrà fare altrimenti nelle fasce media e bassa di mercato.

Alla presentazione di Snapdragon 820, Qualcomm ha infatti illustrato come il nuovo chip sia in grado di garantire consumi ridotti e prestazioni superiori al predecessore anche in presenza di un numero di core dimezzato.

L’azienda ha inoltre confermato che, per quanto riguarda i prossimi chip high-end, continuerà a seguire questa strada, dando più importanza al buon funzionamento dell’hardware e all’implementazione di modem LTE sempre più veloci rispetto al numero di core: in particolare, i vertici Qualcomm avrebbero deciso si realizzare chip high-end con al massimo quattro core, almeno finchè non le app in grado di utilizzarne più di due non saranno diffuse.

Ciononostante, Qualcomm ha dovuto ammettere che per fronteggiare la concorrenza nelle fasce media e bassa del mercato, sarà comunque costretta a produrre chip con più di quattro core: secondo le informazioni raccolte da SemiAccurate.com, la scelta sarebbe compiuta per pure questioni di marketing, e non perchè tale impostazione garantisca prestazioni migliori.

Loading...