Rete LTE in Italia: copertura eccellente, ma utilizzo molto ridotto

27 Giugno 201579 commenti

Torniamo a parlare di reti LTE, dopo che qualche tempo fa avevamo riportato i dati di OpenSignal che riguardavano anche l'Italia. Il rapporto 2015 di AssoTelecomunicazioni sulla filiera delle telecomunicazioni in Italia sottolinea che, a fronte di una copertura in decisa crescita, nel nostro Paese sono ancora pochi gli utenti che utilizzano le reti di nuova generazione.

Secondo quanto riportato, la copertura LTE in Italia ha infatti raggiunto l’84% del territorio a Marzo 2015: si tratta di un risultato superiore alla media europea (80%) e che colloca il nostro Paese al secondo posto in Europa, dietro al solo Regno Unito.

L’estensione della rete LTE italiana ha subito una decisa accelerazione nell’ultimo anno, considerando che a marzo 2014 si era arrivati al 55% di copertura. In base ai piani di investimento degli operatori, si prevede inoltre che entro il 2017 si arriverà a una copertura del 95%.

La nuova rete LTE si estende sempre più, ma nonostante questo sono ancora pochi gli italiani che ne fanno uso: appena il 6% delle SIM italiane ha infatti attivo un contratto 4G, contro il 12% della Spagna, il 18% del Regno Unito e il 20% della Germania.

Il nostro Paese è ancora in ritardo, invece, sul fronte della banda ultra larga residenziale (superiore a 30 Mbps): la copertura è appena al 32% a Maggio 2015, contro una media europea del 62%, ma, sempre stando ai piani dei vari operatori, si prevede si arrivare al 75% nel 2017.

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com