Android 11: scopriamo le novità della Developer Preview 2

19 Marzo 2020Nessun commento

Continua il lavoro di Google riguardante lo sviluppo di Android 11, in particolare della seconda Developer Preview 2. Rispetto alla prima versione, sono state aggiunte delle funzionalità molto interessanti che potrebbero aumentare la produttività e velocizzare alcune operazioni quotidiane.

Android 11: scopriamo le migliorie relative alle notifiche ed alle gesture

Le prime migliorie le ritroviamo nella cronologia notifiche. Con questa nuova impostazione, saremo in grado di visionare tutta la cronologia delle notifiche ricevute. Per attivare questa funzione, ci basterà aprire la tendina ed entrare nella voce History. Al momento, è possibile visionare il testo delle notifiche senza effettuare nessun tipo di operazione. Grazie all’impostazione Manage Conversation potremo decidere quali applicazioni appariranno nella sezione messaggi. [gallery columns="2" size="full" ids="364330,364331"] Oltre al comparto notifiche, avremo delle migliorie riguardanti la comodità d’uso quotidiana. Infatti, grazie alle gesture Columbus, potremo eseguire delle azioni nella sezione posteriore dello smartphone. Molto probabilmente, potremo impostare delle gesture per passare da un’applicazione all’altra o per eseguire degli screenshot rapidi. Riguardo a questi ultimi, potremo decidere di eliminare la schermata acquisita cliccando direttamente su una piccola icona (Pulsante elimina acquisizione screenshot).

Android 11: scopriamo le migliorie relative al display, schermata di blocco e produttività

Da Android 8 Oreo in poi, negli smartphone troviamo il Picture in Picture, che consiste nella riduzione di un’applicazione ad un piccolo quadrato per poterne usare contemporaneamente un’altra. Con questo aggiornamento, è stato implementato il ridimensionamento della finestra Picture in Picture: potremo decidere di modificare la dimensione della finestra. Riguardo al display, con il nuovo aggiornamento software, verrà implementata una funzionalità riguardante il frame rate del display. Le applicazioni e i giochi imposteranno automaticamente il frame rate ideale e consigliato per fruire i contenuti nella maniera più definita possibile. Non mancano le migliorie relative alla registrazione del display (es. realizzazione di gameplay). Infatti, l’utente potrà decidere con quale microfono registrare l’audio e se visualizzare o meno i tocchi sul display. [gallery size="full" ids="364327,364328,364329"] Con la seconda Developer Preview 2 di Android 11 potremo finalmente modificare i controlli rapidi che sono presenti nella schermata di blocco. Difatti, le voci emergenza, screenshot, spegnimento e riavvia si andranno a posizionare nella parte alta della schermata. Al loro posto, potremo inserire i Quick Controls, ovvero controlli rapidi relativi a dispositivi intelligenti che abbiamo associato in precedenza.

Android 11: scopriamo le migliorie “tecniche”

Finalmente, nella nuova release software di Android 11 è arrivato il supporto alla fotocamera nell’emulatore Android. Così facendo, può essere attivato il supporto ad Android Studio per l’emulazione della fotocamera posteriore ed anteriore. Riguardo al Debug USB Wireless, sarà possibile effettuare il debug ADB del dispositivo tramite connettività wireless. Queste sono le migliorie presenti nella seconda Developer Preview 2 di Android 11. Non ci resta che attendere di ricevere ulteriori informazioni relative al nuovo sistema operativo del robottino verde.  

Continua il lavoro di Google riguardante lo sviluppo di Android 11, in particolare della seconda Developer Preview 2. Rispetto alla prima versione, sono state aggiunte delle funzionalità molto interessanti che potrebbero aumentare la produttività e velocizzare alcune operazioni quotidiane.

Android 11: scopriamo le migliorie relative alle notifiche ed alle gesture

Le prime migliorie le ritroviamo nella cronologia notifiche. Con questa nuova impostazione, saremo in grado di visionare tutta la cronologia delle notifiche ricevute. Per attivare questa funzione, ci basterà aprire la tendina ed entrare nella voce History. Al momento, è possibile visionare il testo delle notifiche senza effettuare nessun tipo di operazione. Grazie all’impostazione Manage Conversation potremo decidere quali applicazioni appariranno nella sezione messaggi.

Oltre al comparto notifiche, avremo delle migliorie riguardanti la comodità d’uso quotidiana. Infatti, grazie alle gesture Columbus, potremo eseguire delle azioni nella sezione posteriore dello smartphone. Molto probabilmente, potremo impostare delle gesture per passare da un’applicazione all’altra o per eseguire degli screenshot rapidi. Riguardo a questi ultimi, potremo decidere di eliminare la schermata acquisita cliccando direttamente su una piccola icona (Pulsante elimina acquisizione screenshot).

Android 11: scopriamo le migliorie relative al display, schermata di blocco e produttività

Da Android 8 Oreo in poi, negli smartphone troviamo il Picture in Picture, che consiste nella riduzione di un’applicazione ad un piccolo quadrato per poterne usare contemporaneamente un’altra. Con questo aggiornamento, è stato implementato il ridimensionamento della finestra Picture in Picture: potremo decidere di modificare la dimensione della finestra.

Riguardo al display, con il nuovo aggiornamento software, verrà implementata una funzionalità riguardante il frame rate del display. Le applicazioni e i giochi imposteranno automaticamente il frame rate ideale e consigliato per fruire i contenuti nella maniera più definita possibile. Non mancano le migliorie relative alla registrazione del display (es. realizzazione di gameplay). Infatti, l’utente potrà decidere con quale microfono registrare l’audio e se visualizzare o meno i tocchi sul display.

Con la seconda Developer Preview 2 di Android 11 potremo finalmente modificare i controlli rapidi che sono presenti nella schermata di blocco. Difatti, le voci emergenza, screenshot, spegnimento e riavvia si andranno a posizionare nella parte alta della schermata. Al loro posto, potremo inserire i Quick Controls, ovvero controlli rapidi relativi a dispositivi intelligenti che abbiamo associato in precedenza.

Android 11: scopriamo le migliorie “tecniche”

Finalmente, nella nuova release software di Android 11 è arrivato il supporto alla fotocamera nell’emulatore Android. Così facendo, può essere attivato il supporto ad Android Studio per l’emulazione della fotocamera posteriore ed anteriore.

Riguardo al Debug USB Wireless, sarà possibile effettuare il debug ADB del dispositivo tramite connettività wireless.

Android 11: scopriamo le novità della Developer Preview 2

Queste sono le migliorie presenti nella seconda Developer Preview 2 di Android 11. Non ci resta che attendere di ricevere ulteriori informazioni relative al nuovo sistema operativo del robottino verde.

 

Loading...
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com