[Humor] Google e Apple, è l’ora della distensione…forse

16 luglio 201310 commenti
Come sicuramente avrete letto seguendo il nostro blog, Eric Schmidt ha amesso che negli ultimi tempi i vertici di Google hanno più volte incontrato quelli di Apple per discutere di non meglio specificati argomenti importanti, sottolineando come, contrariamente a quanto ci si aspetterebbe, i rapporti tra i due giganti non siano poi così male. Sarà vero?

Con la morte di Steve Jobs, fiero oppositore di Android, è possibile che le due aziende si siano avvicinate, tanto da dar vita a periodici incontri. I disegnatori del portale The Joy of Tech, tuttavia, ritengono che tali meetings siano pervasi da una certa tensione: ecco il loro punto di vista rappresentato in questa divertente striscia. Leggete e, come sempre, non mancate di darci la vostra opinione, più o meno seria, nei commenti.

google-apple

  • Zack

    Agagagagaga

  • steveivefroci

    manca l’ultima vignetta dove eric chiama i rinforzi e quelli della apple vengono sodomizzati a sangue

    • http://giusepperoia.it/ Giuseppe79

      In realtà manca la vignetta dove si vede che hanno fatto finta e si mettono d’accordo per spillarci più soldi possibile.

    • Andrea Caccamo

      Nell’ultima vignetta arrivano proprio i rinforzi…i due fondatori di Google entrano in soccorso di Eric.
      ma che vignetta hai visto?? :-D

    • Maffone

      Ma quanto sei bimbominkia in una scala da 1 a 10?
      …22, 148, 516?!?!?!?

      :-)

  • N e x u s

    ucci ucci sento odor di massimizzazione dei profittucci

  • Deception

    Tradotto? Ahahah

  • Kirauchihadono

    A me sembra che i tizi di Apple.. Dell’ultima vignetta, dove sta il tipo pelato (non ricordo chi sia ma sta in Apple) si siano alleati, o abbiano chiesto i rinforzi (al tizio coi Google Glass) contro quello che lo picchiava.. E che.. A mio parere.. Sarebbe Bill Gates…..!
    Da sempre sappiamo che Apple e Microsoft non vanno d’accordo… E potrebbe essere plausibile un aiutino da parte di Big G per la Mela..!

  • Walter

    Le due aziende sono completamente consapevoli di quanto siano complementari i rispettivi business: Da parte di Apple c’è l’hardware migliore e la miglior fidelizzazione del cliente, dall’altro c’è un universo di applicazioni impareggiabili e la migliore piattaforma di advertising.

    E’ ovvio che debbano venire a patti nel comune interesse e cioè il profitto.

    Pecunia non olet e come dimostra anche il caso di Samsung, chi crede a certe scaramucce da gossip non ha ancora capito come funziona il mondo delle corporazioni multinazionali…

    Siamo sempre più nelle loro avide mani.

    • Massimo L.

      “Da parte di Apple c’è l’hardware migliore e la miglior fidelizzazione
      del cliente, dall’altro c’è un universo di applicazioni impareggiabili e
      la migliore piattaforma di advertising.”

      Forse volevi dire il contrario, cioè che Android ha il miglior HW, ed Apple le applicazioni impareggiabili e la miglior piattaforma di advertising… :-)