Cover Puro Anti-Shock per HTC One – La recensione di Androidiani.com

28 agosto 201317 commenti
Grazie a Puro, oggi abbiamo la possibilità di provare e recensire le cover denominate Anti-Shock per One, smartphone top di gamma dell'azienda taiwanese HTC. Le cover sono disponibili in 4 diversi modelli, noi abbiamo avuto a disposizione quella gialla denominata "Fluo"  e quella a tema militare chiamata Army (camo).

Nella confezione troviamo soltanto le cover, come al solito ci saremmo aspettati almeno un proteggi-schermo, ricordando che la maggior’ parte dei produttori ne include uno. Con la cover camo sul retro della confezione avremo un codice QR che ci permetterà di scaricare uno sfondo che si abbinerà alla perfezione con la cover; per noi è una trovata molto simpatica (anche se relativamente utile).

COVER FLUO YELLOW E ARMY PER HTC ONE

COVER FLUO YELLOW E ARMY PER HTC ONE

Passando alle cover stesse, sono realizzate con estrema cura e non notiamo sbavature nella colorazione o difetti di costruzione. I materiali sono ottimi e offrono una buona sensazione di solidità.

PARTICOLARE CODICE QR CHE CI PERMETTERA' DI SCARICARE LO SFONDO A TEMA

PARTICOLARE CODICE QR CHE CI PERMETTERA’ DI SCARICARE LO SFONDO A TEMA

TEST

Le due cover si adattano perfettamente all’HTC One e lo avvolgono a dovere con precisione millimetrica. I fori sono perfetti e ci permettono di gestire fotocamera, microfoni, tasto di accensione (e porta IR) e porta micro-USB senza alcun problema.

HTC ONE CON PURO ARMY COVER

HTC ONE CON PURO ARMY COVER

HTC ONE CON FLUO YELLOW COVER

HTC ONE CON FLUO YELLOW COVER

A differenza delle cover precedenti, è stato fatto un ottimo lavoro per quanto riguarda i tasti del volume: ora grazie alla cover sporgono leggermente e sono estremamente facili e comodi da premere.

PARTICOLARE TASTI VOLUME SPORGENTI

PARTICOLARE TASTI VOLUME SPORGENTI

Le dimensioni del cellulare non aumentano eccessivamente e l’One è ancora comodo e confortevole da impugnare.

PARTICOLARE PARTE INFERIORE

PARTICOLARE PARTE INFERIORE

La parte posteriore della cover sporge di circa 1mm rispetto allo schermo, proteggendolo in caso di cadute frontali. Dopo una settimana di utilizzo posso confermare l’ottima qualità dei prodotti: nonostante qualche caduta (accidentale), il telefono è ancora sano e salvo e la cover non presenta alcun tipo di danno, mantenendo la sua integrità (niente graffi o ammaccature) e la sua colorazione.

PARTICOLARE FORI PARTE POSTERIORE E SUPERIORE

PARTICOLARE FORI PARTE POSTERIORE E SUPERIORE

Concludendo, mi sento di promuovere a pieni voti queste nuove Anti-Shock: dopo gli errori commessi con le Clear e le Silicon, Puro è riuscita a sfornare un accessorio che non ha davvero alcun difetto. I loro punti di forza sono sicuramente i materiali e la qualità costruttiva, sono sicuramente da inserire fra le migliori cover presenti sul mercato.

galleria completa

Potete acquistare le Anti-Shock cover nei vari negozi di elettronica o sul sito ufficiale di Puro ad un prezzo consigliato di 16.99€.

349€
HTC One
SU
A SOLI
  • Pingback: Cover Puro Anti-Shock per HTC One – La recensione di Androidiani.com | Crazyworlds

  • Jacopazzo99

    come ti uccido un bel design xD scherzi a parte, la Camo su One Argento non si può vedere, mentre a mio parere starebbe molto bene su One Black. la gialla invece è inguardabile e basta!!! ma gli altri colori?

    • KGB

      Il problema delle cover è il fatto che distruggono il design di uno smartphone. Io ne compro a decine e poi rimango per non utilizzarne, poi oggi mi cade l’s4 da mezzo centimetro e si scheggia e li ti incaxxx

      A me il cellulare piace comunque senza, poi l’HTC ha un design favoloso

      • Jacopazzo99

        guarda hai ragione, ho comprato due bumper originali LG per l’optimus G, bellissimi per carità, fatti benissimo, calzano a pennello, ma alla fine vado in giro senza xD è inutile avere un gioiello come il One (figata, l’alluminio spacca, anche il gorilla glass, altro che la plasticaccia) se poi lo ricopri di tpu… spero solo che non mi cada se no sono santi e madonne

  • Gasoline

    Io l’ho acquistata ad inizio agosto per il mio One, ma dopo due giorni l’ho subito sostituita con una cover della Otterbox, realmente antishock. Quella della Puro la trovo troppo soft.

    • Dan

      Queste Cover sono di una qualità imbarazzante… Ne ho presa una per S4 due mesi fa e si è scrostata tutta… Mannaggia a loro….

      • adriano84sa

        per me i blog italiani sono un pò di parte quando si parla di puro.. non ho mai letto considerazioni oneste sul prezzo

  • dario

    “un accessorio che non ha davvero alcun difetto”? cioè, per federico rivestire uno degli smartphone android più eleganti sul mercato con una cover fluo o, peggio del peggio, mimetica militare, non è un difetto? non sono un promotore dell’estetica ma sono di una cafonaggine unica!

  • leodis

    Prezzo da pazzi.
    Le vende qualsiasi extracomunitario a 5€ e sono uguali. Io l’ho comprata su ebay un po’più elaborata, 8€ spedizione compresa. E’ perfetta per il mio SII, e di fattura eccellente. Non ci credo che il materiale sia diverso.

  • Andrea Caccamo

    ANTI SHOCK….

    Mi aspettavo tutt’altro articolo!!!!

    • Maranta Simone

      pure io XD

  • MJ

    “Dopo una settimana di utilizzo posso confermare l’ottima qualità dei prodotti: nonostante qualche caduta (accidentale)”

    Qualche caduta in una settimana?
    Chissà che coronarie allenate :)

  • Hamed

    Con 19,90 su amazon compri quella originale HTC che in fatto di protezione non ha concorrenti all’altezza…le griglie degli altoparlanti sono protette poiché sono le prime a graffiarsi…puro ha la stessa qualità che si può’ trovare su DealExtreame a 1,50€ solo che ha il marchio se di marca si parla stampinato…

  • Alessandro

    ma siamo arrivati a fare le recensioni alle cover? a quando i benchmark al led di notifica?

    • Alex Alban

      le fa pure galeazzi sicchè c’è poco da stupirsi mi pare una cosa normale, uno vuole comprare una cover e ha bisogno di un parere che male c’è? basta con questo odio verso androdiani

      • Alessandro

        ma quale odio? sono androidiano dal 2005, ma dai un articolo per una cover è troppo

        • Alex Alban

          dal 2005 ok, comunque non è il primo e non sarà l’ultimo