Il 2012 sarà l’anno dei dispositivi Android resistenti all’acqua?

18 gennaio 201228 commenti

Dopo i contatti di Apple con la HzO, società che si occupa di proteggere la componentistica dei device elettronici contro l'acqua, anche la altre case produttrici sembrano interessarsi a questa feature tanto che, al CES 2012, abbiamo visto tablet immersi nell'acqua come quello della Fujitsu.

A quanto pare, si tratterebbe di custodie rigide e, cosa ancora più interessante, di uno spray che sarebbe in grado di rendere idrorepellente qualsiasi oggetto interno ed esterno compresi quindi speaker, processori, autoparlanti, etc.

Anche Samsung sembra essere interessata a questo argomento tanto che, sebbene non sia stato depositato ancora nessun brevetto, pare abbia contattato sempre la HzO, per dotare i prossimi device in uscita di questa bella invenzione.

E’ ovvio poi che, se 2 grandi colossi come Apple e Samsung adotteranno questa tecnologia, anche gli altri produttori li seguiranno a ruota.

Voi che ne dite ?

Loading...
  • Alemilk90

    servirà agli smanettoni che si portano il cell in bagno…sotto la doccia, nel caso cada nel wc…

    mah

    • ile03

      A me di sicuro lavorando semre su barche al lago.

      • Si ma se ti cade in mare (al largo) col cavolo che lo recuperi…! =P

        • Aldo

          ha scritto lago e non largo… ma comunque lago o largo hai mai visto quanta acqua può entrare in una barca? 
          comunque è un’ottima idea in quanto non è che lo puoi bagnare soltanto, ma lo puoi proprio usare sott’acqua, sai quando sei in vacanza in mezzo ai coralli e vuoi fare una bella foto e magari postarla direttamente in internet farebbe comodo

          • Anonimo

            secondo te perchè fanno macchine fotografiche apposta per la subacquea? Sono un appassionato di fotografia subacquea 2 anni, l’ anno scoraso ho preso una bella sony cyber-shot con 12 mp che fa bellissime foto e una piccola torcia che mi davano assieme alla custiodia subacquea. Indovina un po’? le foto venivano malissimo nonostante il filtro subacqueo appositamente creato da sony. Per fare foto che non siano tutte blu serve una bella torcia e un’ ottima macchina fotografica e non un cellulare che fa foto mediocri con un piccolo flsh ;)

          • Svaleriam

            I cellulari sono Cellulari, e non macchine fotografiche…. forse la gente deve ancora capirlo.

  • Troll

    che spettacolo poter portare il cellulare in piscina e sotto la doccia! un sogno

    • Paolo

      “Ridatemi i miei bei vecchi tempi, ridatemi i miei bei vecchi tempi”

  • Riccardo Travaglini

    a me non dispiacerebbe affatto… È una preoccupazione in meno quando si maneggia il cell… Per es quando piove o in spiaggia. Se si diffondesse anche l’antipolvere sotto lo schermo ne sarei felicissimo visto che il mio galaxy i7500 ne soffre tantissimo!!

    • Xander088

      Giá hai ragione..il mio htc sensation xe dopo 13 giorni ha un bel po di polverina schifosa sotto lo schermo…ke fastidio…

  • Eleonora Giacoppo

    Credo che si venderebbe di più all’inizio … ma dimeno in seguito perché i cellulari si romperebbero di meno…

    • DarkSoul89

      Beh personalmente non ho mai cambiato cellulare in seguito ad una caduta in acqua. Credo che le vendite saranno circa le stesse, qualcuna in meno magari ma questa feature farà costare di più il dispositivo, almeno all’inizio. Quindi alla fine dei conti faranno solo guadagni, come sempre.

  • Leomaxi40

    bha motorola è da un bel po che fa cellulari resistenti all’acqua sia a livello militare che ora con i telefoni con android

  • Valeryone

    Imparassero prima a fare telefoni antiurto! Per poter stare tranquilli devi avere per forza una cover….A volte neanche è sufficiente

  • Gsa390

    Beh è già da un po che ho il motorola defy…

  • Andrea Violi

    Eh, ricordo acora il mio sony-ericsson w850i caduto in mare dopo 2 giorni che lo avevo comprato… ho fatto di tutto per recuperarlo, ma si corrosero i contatti del portasim. Tutto il resto ha funzionato ancora x anni. Ad ogni modo, basta solo starci un po attenti.. in fondo, quello che tieni piu protetto e in genere quello piu soggetto alle sfighe… quanti di voi hanno avuto una caduta del cellulare, e invece a pochi magari gli cade per terra il panino mentre mangia…. filosofia spicciola, ma di sicuro effetto….

  • Sir_baronix

    Storia vecchia!!!vecchia!! vecchia!! vicchia!!  è DECENNI che si fanno cellulari resistenti all’acqua e ANNI che si fanno anche gli Smartphone con tale caratteristica, vedi Motorola Defy il 1° a essere della categoria ora c’è anche il Sony ericson experia Active l’ultimo ……..invece la mia domanda è chi ha scopeto la carta vetrata ?? :DD

    • Anonimo

      In realtà si tratta di una tecnologia decisamente innovativa… Fino ad ora i cellulari resistenti all’acqua erano sigillati per impedire ai liquidi di entrare e rovinare le parti interne. Questo sistema protegge direttamente i componenti. L’acqua entra, ma non fa danni.

  • Enzo Asprinio

    io mi preoccuperei di piu nel fare gli schermi anti impronte visto che il mio s2 ne e pieno a soli 2 giorni dall acquisto. nn parlatemi di pellicole perche lasciano bolle

    • mas

      Assolutamente non lasciano bolle dipende se sono buone, all inizio ne avevo una che lasciava bolle poi ne ho comprato un pacco da 5 su ebay e sono perfette applicata al primo tentativo neanche una micro bolla… Basta pulire bene il display

      • Anonimo

        questo, ma non serve una buona pellicola, ma anche un po’ di manualità per applicarla in modo delicato e non come un elefante :D

  • MaggicoIphone

    Una bella pensata, molto utile per i croceristi della compagnia Costa.

  • ste

    quando si scioglieranno i ghiacciai almeno i telefonini si salveranno

  • Svaleriam

    Si, così vedremo gente che invece di giocare con la palla in mare, staranno sott’acqua con un cellulare… Che bel prospetto.

  • Wildthing

    A me basterebbe che li facessero come motorola razr e cioè oleoreppellenti contro le ditate sulla cover o sul touchscreen, per il resto basta stare attenti. 

  • Andromeda

    Guarda che si scrive “altoparlanti” e non “autoparlanti” è il secondo articolo in cui lo scrivi

    • anonimino

      ahahah autoparlanti, implementate anche nei cellulari XD

  • salvo cleme

    Io già ha 4 mesi che uso la tecnologia resistente all’acqua con il motorola MB525 e devo dire che mi trovo benissimo..